facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "Siamo tristi per Zaniolo. Abbiamo regalato i gol alla Juventus"

ROMA-JUVENTUS 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Adesso Zaniolo deve pensare di recuperare velocemente. Abbiamo fatto un secondo tempo forte"
Domenica 12 gennaio 2020
FONSECA A SKY SPORT

Le sue emozioni dopo l'infortunio al crociato di Zaniolo?
"E' un grande problema, più di uno. Adesso Zaniolo deve pensare di recuperare velocemente. Siamo tristi per lui, ma domani è un altro giorno."

Approccio negativo con due gol in 8 minuti. E' preoccupato per queste distrazioni e leggerezze difensive?
"Sì, è difficile giocare contro la Juventus e in 8 minuti abbiamo preso due gol con due nostri regali. Penso che dopo la squadra ha fatto una buona partita, abbiamo fatto un secondo tempo forte, abbiamo pressato la Juve. Ma è tutto più difficile dopo i due gol della Juve."

In certe situazioni non è meglio giocare in verticale su Dzeko piuttosto che iniziare l'azione da dietro?
"Io sono il principale responsabile quando ci sono situazioni come queste, succede. E' una cosa su cui lavoriamo molto. Penso che noi possiamo vincere di più con delle situazione in cui rischiamo, ma a volte come oggi va male. Non credo in un calcio in cui non si costruisce da dietro, il calcio è coraggio. Un calcio in cui dobbiamo rischiare, io credo in questo."

I giocatori esperti hanno un po' deluso come Dzeko, Kolarov o Veretout...
"Sì, è vero che Veretout è stato infelice in quella situazione. Ma Veretout ha lavorato molto, dopo però ha reagito molto bene con coraggio. Ha giocato bene e penso che questo sia importante. Dopo l'errore il giocatore ha reagito bene."

Questi errori hanno levato la sicurezza alla squadra...
"No, penso che dopo gli errori la squadra ha giocato bene. E' normale che dopo 8 minuti stai sotto di due gol perdi fiducia, ma oggi non è stato così. La squadra è stata con fiducia in campo. Io sono orgoglioso dei giocatori."

Cosa ha cambiato con la sosta...
"Niente, solo i risultati. Penso che contro il Torino e oggi abbiamo dominato, abbiamo attaccato e abbiamo fatto 22 tiri in porta."

Forse è cambiata un po' la tenuta difensiva...
"Penso che non è una questione di organizzazione, non è una questione tattica. Non mi piace parlare degli errori individuali. In questi casi il responsabile è l'allenatore e non il giocatore. Non è una questione di organizzazione, per questo sono fiducioso."

*** *** ***


FONSECA A ROMA TV

Tanti argomenti: orgogliosi dell'atteggiamento della squadra che ha giocato una gran partita. La Roma sta lavorando bene...
"Sì sono orgoglioso. Non è facile con due gol in otto minuti, ma la squadra ha reagito e giocato bene. Abbiamo dominato e attaccato tutto il secondo tempo. Abbiamo giocato con coraggio dopo i due gol."

Ci vuole tempo per portare una filosofia a grandi livelli di competitività e la Roma sta migliorando partita dopo partita...
"Sì per questo sono fiducioso. Non è facile per una squadra dopo un inizio come questo giocare così. Oggi abbiamo dimostrato che possiamo giocare per vincere contro qualsiasi squadra: abbiamo fatto una partita coraggiosa. La Juventus nel secondo tempo non ha creato occasioni, questo è importante. Potevamo fare due o tre gol. Per questo sono fiducioso."

Com'è il morale della squadra? Come si gestiscono le due sconfitte?
"Non sono preoccupato, lo dirò ai giocatori. Dobbiamo pensare al futuro con positività e fiducia, abbiamo dimostrato di poter vincere con chiunque. Loro devono essere fiduciosi e pensare alla prossima partita difficile con il Parma."

La prestazione c'è stata, la squadra non è uscita dalla partita dopo i primi dieci minuti. E siamo sempre quarti...
"Magari a volte quando si vince non sono tanto fiducioso quanto lo sono adesso. Abbiamo dimostrato di essere una squadra con coraggio. Vogliamo dominare e giocare bene, penso che poi siano i dettagli che decidono la partita. Sono orgoglioso della squadra oggi. Dobbiamo pensare al futuro con positività. Siamo quarti e abbiamo la Coppa, una competizione importante per noi. Se la squadra gioca così dobbiamo avere fiducia."


*** *** ***


FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

In conferenza stampa prima di questa gara ci aveva detto che avrebbe voluto vedere una Roma più compatta e più corta rispetto a Roma-Torino. Ha visto questo già nel primo tempo o più nella ripresa? In generale, quali correttivi ha posto per la squadra tra primo e secondo tempo? Perché la differenza, sia quando avevate il pallone, sia quando ce lo aveva la Juventus, era molto chiara. E' stata una Roma a due facce, perché questo?
"Penso che il problema della Roma non è stato un problema di organizzazione, non è stato un problema della squadra più grande o no. Il problema è che in 8 minuti abbiamo preso due gol, ma dopo la squadra ha reagito molto bene, ha fatto una buona partita. Penso che nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà a fare pressing alto alla Juventus, perché loro si abbassano molto. Nel secondo tempo abbiamo fatto un pressing migliore, abbiamo creato occasioni, abbiamo dominato e abbiamo fatto una buona partita. I due gol cambiano tutto. Anche dopo il secondo gol della Juventus la squadra ha reagito bene, ha giocato bene ed ha attaccato molto più della Juventus. Ma non è facile contro una squadra come la Juventus"

C'è bisogno di un intervento sul mercato dopo l'infortunio di Zaniolo? Secondo lei c'è un caso Dzeko, che ancora oggi è stato quasi mai pericoloso, così come non lo era stato contro il Torino?
"Alla Roma manca un vero centravanti? Penso che Dzeko abbia fatto una buona partita. Non ha fatto gol ma ha fatto una buona partita. Non ho parlato con Petrachi di questa situazione di Zaniolo, ci parlerò in seguito e vedremo"

Ha realmente pensato di affrontare la Juventus con una difesa a 3 o non è mai stata un'ipotesi da prendere in considerazione?
"Non ci ho mai pensato. In settimana non ci ho neanche provato."

Tra i giocatori stasera ha visto qualcuno particolarmente stanco, impreciso o assente? Come Pellegrini, o come Dzeko?
"Stanco? Io ho visto la nostra squadra attaccare fino alla fine. Abbiamo finito la partita nell'area della Juve. Questa è una dimostrazione che la squadra sta bene fisicamente. Non mi sembra che sia successo questo."

*** *** ***


FONSECA RAI SPORT

Un pensiero per Zaniolo...
"È un momento difficile per noi. Per Zaniolo era un grande momento, un giocatore importante per la nostra squadra. Si è infortunato questa sera, è difficile dire di più. Lui deve solo pensare a tornare al più presto."

È soddisfatto del girone di andata?
"Non sono soddisfatto per gli ultimi due risultati, ma sono fiducioso perché la squadra ha giocato bene, ha dominato, ha giocato con atteggiamento e per questo sono fiducioso."

La squadra fa pochi gol...
"È vero. Oggi abbiamo fatto 22 tiri in porta, la scorsa partita 31. È difficile spiegare quando abbiamo tatne occasioni. Dobbiamo lavorare bene per migliorare la situazione della finalizzazione."

Come pensa di migliorare la squadra con l'assenza di Zaniolo...
"Non ho avuto tempo di pensarci, ma non abbiamo molte soluzioni al momento. L'unica è Under. Vediamo perché devo pensarci molto a come cambiare con l'assenza di Zaniolo."
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 04 feb 2020 
Friedkin-Roma: ci siamo
Manca sempre meno al passaggio della proprietà della Roma dalle mani di Pallotta...
 Lun. 03 feb 2020 
Mkhitaryan recupera: verso una convocazione contro il Bologna
Il trequartista armeno ha recuperato dalla lesione al retto femorale della coscia sinistra rimediata nella gara contro il Torino
Bavagnoli esalta la forza mentale della Roma, ora testa alla Coppa Italia
Thomas firma la nona vittoria in campionato, le giallorosse restano in scia al Milan e in corsa per il secondo posto
Juve-Fiorentina, furia Commisso: "Sono disgustato, ha deciso l'arbitro". Nedved: "È un alibi"
Dopo i due rigori concessi ai bianconeri il presidente viola sbotta: «Il primo rigore ci poteva stare, il secondo rigore non c’era. Gli arbitri non possono decidere le partite»
Diawara, si decide per l'operazione
Questa settimana si capirà se Diawara dovrà operarsi o no. Dopo due settimane di...
Roma, retroscena Petrachi: una furia nello spogliatoio
Il ds giallorosso furibondo alla fine del primo tempo con il Sassuolo. Nessuno riesce a spiegarsi ciò che è successo
Roma, sul mercato ora decide Friedkin
La Roma deve salvare la stagione entrando in Champions League ma intanto Petrachi...
Le parole di Dzeko e le scelte di Fonseca infiammano la Roma in crisi
I veri gol della Roma li hanno segnati Criscito e Sanabria. Il 2-2 del Genoa sull'Atalanta...
Si cambia: con il Bologna torna la vecchia guardia
"Qui ci sono tanti giocatori esperti, ma anche giovani che devono capire che non...
Fonseca ha la rosa appassita
Petrachi, già nel bel mezzo del crollo vergognoso di Reggio Emilia, ha alzato la...
 Dom. 02 feb 2020 
CAPELLO: "Quando Eriksen era ancora in Olanda lo segnalai a Baldini, all'epoca dirigente della Roma"
Fabio Capello, ex allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla...
KLUIVERT: "La mia fase difensiva era terribile, ma sto migliorando"
Una prestazione tutt'altro che indimenticabile quella di Justin Kluivert contro...
Allarme difesa: la Roma deve guardarsi le spalle
Là dietro la Roma ha un problema. Serio. Lo dicono i numeri che non mentono quasi...
CoRomavirus
Atri undici casi di Coronavirus a Roma: tutti con la maglia giallorossa. E l'unica...
Inizio 2020 orribile: quarto ko in 7 partite e la difesa incassa gol da sette gare di fila
Peggio della sfida di Coppa Italia alla Juventus, quando la Roma arrivò all'intervallo...
Fonseca disarmato e paralizzato davanti allo scempio del Mapei
La prima senza Florenzi, subito titolare a Valencia, oppure la prima con Dzeko capitano...
 Sab. 01 feb 2020 
DZEKO: "Nel primo tempo nessuno di noi era al livello della Serie A. Speriamo non lasci strascichi"
SASSUOLO-ROMA 4-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A ROMA TV Partita molto diversa...
FONSECA: "Non abbiamo preparato mentalmente bene la gara"
SASSUOLO-ROMA 4-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Primo tempo inamissibile, impossibile vincere se si difende così. E’ difficile spiegare la differenza tra il derby e questa partita”
Il Sassuolo è uno spettacolo: poker alla Roma, brusca frenata per Fonseca
Show della squadra di De Zerbi, che chiude un primo tempo da urlo sul 3-0 (doppio Caputo e Djuricic). Poi la Roma segna due gol con Dzeko e Veretout, ma Boga chiude i conti. Espulso Pellegrini
SPINAZZOLA: "Vorremmo ripetere la prestazione del derby. Se non pressiamo il Sassuolo rischiamo"
SASSUOLO-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA SPINAZZOLA A ROMA TV Ripartire dalla prestazione...
Il gruppo Friedkin si è interessato al Milan prima di iniziare la negoziazione con Pallotta
Dirigente Friedkin: “La voce sul Milan? Articolo esagertao, una fantasia. Non c'è mai stata un'offerta concreta. Dan aveva fatto un sondaggio 6-7 mesi fa prima dell'inizio dei negoziati per la Roma”.
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Torino 1-2
Nella 17ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Fonseca cavalca l'onda del derby
Il test, stasera a Reggio Emilia contro il Sassuolo, è mirato: la Roma deve dare...
Roma, nessun colpo di coda. Petrachi guarda già al domani
Nessun colpo di coda. E l'impressione, ascoltando ieri Fonseca, che l'indicazione...
Bivio Champions. Roma non fermarti
Blindare il quarto posto dall'assalto dell'Atalanta e andare il più avanti possibile...
 Ven. 31 gen 2020 
CALCIOMERCATO Roma, l'ag. di Jesus "Non ha rifiutato destinazioni. Prima ci sono accordi tra club"
Juan Jesus è rimasto alla Roma dopo gli interessamenti di alcuni club sul suo conto....
Calciomercato Serie A, la top 20 di gennaio
Dall'Inter a Napoli, Roma, Juve...ecco i principali acquisti della sessione invernale...
Bruno Conti: "Totti è stato il massimo per questo club. Ha battuto tutti i record"
Queste le parole della leggenda romanista intervenuto in diretta televisiva
CALCIOMERCATO Iturbe-Genoa, salta tutto all'ultimo: è la seconda volta in cinque anni
L'ex giallorosso, che pure ha già effettuato le visite mediche, non vestirà la maglia...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>