facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 28 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma-Juventus 1-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Da Kolarov a Veretout, quanti errori. Bene Diawara
Domenica 12 gennaio 2020
Lopez 5,5 - Subito battuto, ha la sua buona dose di colpe nel servire Veretout con una palla complicata da gestire, immaginiamo senza avvisarlo della presenza di Dybala (altrimenti l'errore del francese è francamente incomprensibile). Bravo su CR7 a fine primo tempo e poi anche nella ripresa, come pure nel dire no a Higuain nel finale.

Florenzi 6 - Ultimo a mollare, come testimonia l'ammonizione rimediata in pieno recupero. Che certifica anche il nervosismo di una partita molto strana. C'è, comunque.

Smalling 6 - Ci mette i capelli sulla palla che arriva a Demiral per l'1-0, ma non basta. Qualche sbavatura in più rispetto ad altre uscite.

Mancini 6,5 - Una certezza. Solido, veloce, tiene testa a un certo Cristiano Ronaldo e non è certo una missione per tutti. Un altro Mancini, Roberto, guardava dalla tribuna. E sarà contento di quel che ha visto.

Kolarov 5 - Perde Demiral sulla rete che sblocca la partita, e da uno con la sua esperienza certe cose non ce le si aspetta. Non si riscatta con la specialità della casa, le palle inattive oggi quasi mai pericolose.

Diawara 6,5 - Regge quasi da solo, a livello fisico e anche tecnico, l'impatto del centrocampo bianconero. Difficile trovargli un difetto stasera.

Veretout 4,5 - Davvero clamorosa la dormita che porta al 2-0 di Ronaldo, seppur (immaginiamo) in coabitazione col suo portiere. Il problema è che poi non fa molto per redimere la topica. (Dal 66' Cristante 5,5 - Meglio del francese, ma non riesce a cambiare l'andamento della partita. Bentornato, in ogni caso).

Zaniolo 6 - Auguri, di cuore. Quasi ingiudicabile per la gara in sé, come tutta la Roma è preda della Juve nella prima mezz'ora. Poi esce, in barella, dopo essere finito a terra tra Rabiot e De Ligt. L'impressione è che possa trattarsi di qualcosa di grave. L'augurio, appunto, che non sia così. (Dal 35' Under 6 - Non propriamente una spina nel fianco per la difesa della Juventus. Mezzo voto in più perché grazie a lui, ma soprattutto ad Alex Sandro, arriva il rigore del 2-1).

Pellegrini 5,5 - Tante imprecisioni, poca pericolosità. Sul mercato piace ai bianconeri e la serata di stasera non cambierà le cose, ma non si è certo messo in mostra.

Perotti 6,5 - A tratti, a volate. Alle volte fa paura alla retroguardia di Sarri, alle volte scompare dalla partita. Freddo nel realizzare un rigore pesante.

Dzeko 5,5 - Statico, non in grande forma. Eppure la Roma diventa davvero pericolosa quando lui si accende. Sono cinque minuti, bastano ai giallorossi per segnare il 2-1. Chissà se avesse giocato anche il resto della partita.


di Ivan Cardia


*** *** ***


Pau Lopez 6,5: si guadagna la pagnotta con l'intervento su Ronaldo del primo tempo. Replica con un'uscita perfetta su Higuain allo scadere del match.

Florenzi 6,5: anche nel primo tempo è tra i più attivi. Attento in fase difensiva, cerca di arginare Ronaldo come può. Mette un paio di ottimi palloni in area, uno dei quali ispira Dzeko che colpisce il palo.

Mancini 6,5: sotto tono nel primo tempo mentre nella ripresa sovrasta fisicamente i suoi avversari e chiude ogni varco.

Smalling 6,5: in occasione del gol annullato a Higuain fa un capolavoro e meriterebbe un +3 nella pagella del fantacalcio, come avesse segnato lui stesso una rete. In una situazione di inferiorità numerica, l'inglese indirizza la giocata di Ronaldo verso l'esterno e nell'esatto momento del passaggio per Higuain rallenta la corsa di quel tanto da mettere in offside lo juventuno. Perfetto.

Kolarov 5: spreca un paio di punizione che normalmente mette sotto l'incrocio. Serata storta, capita.

Diawara 6,5: alzi la mano chi avrebbe detto a settembre che l'ex panchinaro del Napoli sarebbe diventato un giocatore fondamentale? Fondamentale sia nella fase di interdizione ma sta crescendo anche nell'impostazione della manovra. Tatticamente molto intelligente.

Veretout 4: rischia di mettere la parola fine alla partita dopo appena 10 minuti con una sciocchezza tremenda. Stanco fisicamente e mentalmente dopo tutte le gare disputate consecutivamente, viene sostituito nella ripresa. Dal 21'st Cristante 5,5: non lascia un grande impatto sul match.

Zaniolo 6,5: l'unico che sembra poter creare pericoli alla Juve fin dal primo minuto. Nell'azione in cui si fa male esibisce tutte le qualità straordinarie che ha. Dal 36' Ünder 6,5: a fasi alterne crea pericoli alla Juventus e procura il calcio di rigore con il suo colpo di testa.

Pellegrini 5: dopo il passo falso contro il Torino, il numero 7 giallorosso fa male anche contro l'altro club torinese. Impreciso, poco ispirato, spento. Spreca nel finale una ghiotta occasione dall'interno dell'area.

Perotti 6: si fa vedere poco durante il match ma quando c'è un calcio di rigore è puntuale come la pioggia a Pasquetta. Dal 36'st Kalinic SV.

Dzeko 5,5: poco presente in tutta la partita, ad eccezione di quando addomestica molto bene un cross di Florenzi e tira colpendo in pieno il palo. Sfortunato.

Fonseca 6: la Roma prende due gol casuali ed è molto brava a non crollare, dopo il tremendo uno-due. Spinge alla ricerca del gol con raziocinio e determinazione. Meriterebbe il pari.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 13 feb 2020 
Ranieri: "Non mi aspettavo crisi Roma, hanno influito il cambio di proprietà e infortunio Zaniolo"
"Stagione non compromessa con la Champions a 3 punti. Daniele De Rossi allenatore? Fa bene ha carisma"
Collina: "Arbitro deve decidere come se la tecnologia non esistesse. In passato simpatizzavo Lazio"
Oggi Pierluigi Collina compie 60 anni, un traguardo che l'ex arbitro italiano ha...
 Mer. 12 feb 2020 
Roma, anche Mirante ko: menisco
Durante l'allenamento di lunedì Antonio Mirante ha avvertito il riacutizzarsi di...
NZONZI: "Il fisico non mi aiutava, venivo sempre fermato dai difensori nella corsa"
L'ex centrocampista giallorosso, Steven Nzonzi pochi giorni fa aveva rilasciato...
IBANEZ: "Ho velocità, mi piace avere la palla tra i piedi. Sono solamente parole, devo dimostrarlo"
Durante la conferenza stampa di presentazione, svolta a Trigoria, Roger Ibanez,...
PETRACHI: "Dovevo risolvere dei problemi che c'erano in questa società. Sui media escono calunnie"
"Sui media escono fuori calunnie, devo puntualizzare. Mi dà fastidio quando si dicono le cazzate. Qualcuno ha detto che mi avevano tolto la parola, sono qui a parlare. Friedkin? Non è Paperon de' Paperoni"
Nela: "Ho visto la morte in faccia"
La lotta contro il tumore, il passato in giallorosso, l'esperienza in società come...
Mai grande con le grandi: Fonseca cambia marcia
Piccola con le grandi, è questo è il trend della Roma targata Paulo Fonseca. A Bergamo,...
Dzeko sul banco degli imputati È davvero lui il leader della Roma?
Leader o non leader, ma soprattutto ancora bomber oppure no? Il cigno di Saravejo,...
Roma, il patto con Fonseca e le voci su Allegri
Il tecnico portoghese non è in discussione, forse è una delle poche certezze. Ma il futuro di ogni allenatore è legato ai risultati
Parma-Lazio, Lotito reagisce: "Critiche all'arbitro inutili e fuori luogo"
Non si placano le polemiche dopo gli episodi di Parma-Lazio e le proteste furibonde...
 Mar. 11 feb 2020 
Calciomercato Inter e Roma, occhi su un giovane bomber turco
NERAZZURRI E GIALLOROSSI INTERESSATI A CUKUR DELL'AZ ALKMAAR
De Rossi e la verità ristabilita
"Mi è dispiaciuto del contratto non rinnovato, ma zero problemi con Pallotta"
Fallo di Totti, rissa sfiorata contro il Frosinone: caos alla Longarina
Animi accesi dopo una sbracciata dell'ex capitano della Roma nel match di calcio a otto contro il Frosinone
Bianda: "Quando sono arrivato c'erano tante aspettative su di me. Adesso in campo mi diverto"
William Bianda, difensore della Primavera di Alberto De Rossi, è stato intervistato...
La Roma ha perso la voce. Anche i giocatori perplessi
A Petrachi è stato suggerito il silenzio dopo varie uscite inopportune
Chi è Watts, l'uomo dei conti: sarà lui a riferire a Friedkin
Non c'era Friedkin in prima persona, nemmeno il figlio Ryan. A condurre le danze...
Roma, la Champions è appesa ai fedelissimi di Fonseca
Quel «tutti sotto esame», testo del ceo Fienga durante il confronto di sabato mattina...
DE ROSSI: "L'addio alla Roma il mio vero ritiro. Mai sentito Friedkin. Allenare i giallorossi..."
"La Nazionale una porta socchiusa. Non voglio creare problemi a Fonseca"
 Lun. 10 feb 2020 
Crisi giallorossa. La prima mossa di Friedkin: basta film horror
Aspettando il nuovo proprietario per interrompere la replica infinita
Roma, Friedkin da Oscar: il miglior film distribuito dalla sua casa cinematografica
"Parasite" questa notte è stato premiato con la statuetta d'oro: della sua diffusione negli Stati Uniti si è occupata "Neon", la compagnia del magnate texano
Patto Fonseca-giocatori per la Champions. Possibile il cambio di modulo
Il gruppo è unito e questa diventa la piattaforma su cui organizzare la ripartenza...
La classifica può incidere sulla cessione: svalutazione in corso
Da sabato Marc Watts (braccio destro di Friedkin) ha lasciato Roma. La valutazione...
Svalutation: la crisi della Roma vale almeno 100 milioni
Svalutata, o forse semplicemente sopravvalutata. Di sicuro facilmente migliorabile....
Dentro o fuori. La Roma ci crede
Dentro o fuori, con pochissime chance di sperare ancora in caso di risultato negativo....
 Dom. 09 feb 2020 
Fonseca processa la Roma
Niente ritiro e Fonseca non è in discussione. Sin dal triplice fischio della partita...
Le chiamate preoccupate di Pallotta e Friedkin
«Ma che cosa sta succedendo alla Roma?». Venerdì notte - ora italiana - dopo la...
 Sab. 08 feb 2020 
Florenzi, entrataccia e rosso diretto: il Valencia crolla 3-0 a Getafe
Brutta partita dell’ex capitano della Roma: il fallo ai danni di Cucurella gli costa l’espulsione al 78’ e la prossima partita contro l'Atletico Madrid. Decidono Molina (doppietta) e Mata
PEREZ: "È il momento di restare uniti per capovolgere questa situazione"
Una delle pochissime note liete della sconfitta di ieri sera col Bologna è stato...
La Roma si butta via. Adesso è vera crisi
Sette gol incassati nelle ultime due partite contro Sassuolo e Bologna: un punto...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>