facebook twitter Feed RSS
Sabato - 25 gennaio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Zaniolo: "Da piccolo simpatizzavo Juve, ora sono romanista"

Il centrocampista giallorosso (insieme a Mkhitaryan e Antonucci) si confessa con i bambini di Tor Bella Monaca: "Fonseca è un grande. Se dovessi andarmene? Sarei molto triste"
Martedì 10 dicembre 2019
Niente lustrini, ma una presenza per 48 ore nel territorio con allenatore e giocatori. La Roma ha scelto di festeggiare così il Natale con i suoi tifosi, dividendo allenatore, giocatori e dirigenti tra case famiglia, ospedali, scuole e parrocchie, quasi sempre in zone della capitale troppo spesso dimenticate. Ieri, ad esempio, Florenzi ha fatto visita alla sua vecchia scuola di Vitinia e Fonseca era al Bambin Gesù mentre Diawara e Veretout al San Camillo, oggi invece Pastore e Pau Lopez (con i laziali Leiva e Cataldi) erano all'Umberto I, Zaniolo, Mkhitaryan e Antonucci hanno invece incontrato centinaia di bambini a Tor Bella Monaca. Con loro anche il Ceo Fienga, che ha lasciato però la scena ai calciatori, Zaniolo in particolare. Il più acclamato, da grandi e piccoli. Tra battute sul costo dei cartellini (Zaniolo si valuta 5 milioni, Antonucci qualcosa in più dell'amico), sorrisi e giocattoli da regalare, i bambini hanno fatto anche domande di calcio ai giocatori.

PRESENTE E FUTURO — A Zaniolo, ad esempio, è stato chiesto se cambierebbe squadra e lui ha risposto: "Sto bene qui ad ora e non vedo perché cambiare. Se dovessi andarmene? Beh, sarei molto triste perché Roma è una città che mi ha dato tanto e così la società. Ora non ci voglio pensare". Da Mkhitaryan i ragazzi hanno voluto sapere perché ha scelto la Roma: "Prima di venire qui non capivo il contesto. Sono molto orgoglioso di farne parte". Su Fonseca, Zaniolo ha ribadito quanto detto dai compagni nelle Scorse settimane: "È un grande mister, è diretto e dice le cose in faccia. È quello giusto per noi".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 24 gen 2020 
CURVA SUD, domani mattina a Trigoria
Domani mattina la Curva Sud si radunerà fuori i cancelli di Trigoria per caricare...
Calciomercato Roma, Vicino il colpo Carles Perez
Roma, possibile arrivo a sorpresa: trattativa per Perez del Barcellona
Calciomercato Napoli, fatta per Politano: raggiunto l'accordo economico
Il Napoli ha raggiunto l'accordo economico con Matteo Politano. Gli azzurri avevano...
Da Yanga-Mbiwa a Mutarelli, gli eroi per un giorno del derby di Roma
Roma-Lazio, sfida di bomber. Dzeko contro Immobile. Ma non è detto che nella stracittadina romana debba esserci per forza un protagonista atteso o comunque importante. Molti derby negli ultimi anni sono stati decisi da calciatori che spesso sono ricordati…solo per aver segnato ai rivali di sempre.
Roma, l'allenatore dell'Elche conferma: "Offerta importante per Villar"
Il centrocampista è uno dei profili seguiti da Petrachi. Deciderà il Valencia, che può riacquistarlo
Il derby di Kolarov, tra parole taglienti e gol dell'ex è il più odiato dai laziali
Ha trascorso tre stagioni in biancoceleste, rifilando pure una rete alla Roma. Ma in maglia giallorossa ne ha fatti due e non ha mai voluto saltare nemmeno un minuto della stracittadina
Ed è ancora bufera social su Totti: colpa di un like (sbagliato?) a Buffon
L’ex capitano ha messo un mi piace al post su Instagram in cui il portiere e amico festeggiava la vittoria sulla Roma in Coppa Italia
PRIMAVERA 1 TIM - Chievo-Roma 2-2
Nella 16ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Calciomercato Roma, idea Mandragora, arrivano conferme
IL CENTROCAMPISTA DEI FRIULANI PER SOSTITUIRE DIAWARA: VALUTAZIONI IN CORSO
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>