facebook twitter Feed RSS
Sabato - 15 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pallotta-Friedkin: la nuova Roma nasce sotto l'albero

Braccio di ferro sulla valutazione del club, trattativa alle battute finali Il presidente vuole restare con una quota
Martedì 10 dicembre 2019
Da certi amori è difficile separarsi, seppur travagliati. È quanto sta accadendo al presidente James Pallotta che avrebbe avuto il desiderio di non lasciare la Roma da perdente, visto che sotto la sua gestione la squadra ha raggiunto sì la migliore media punti in campionato della storia giallorossa, ma con zero titoli. Già da tempo il patron di Boston è in trattativa con Dan Friedkin, il magnate texano che ha ha dato mandato a Jp Morgan di trattare con Goldman Sachs - advisor di Pallotta - per rilevare il pacchetto di maggioranza del club o in maniera graduale oppure prendendo subito il controllo del 51%. In ogni caso si arriverà presto a un'Opa, un'offerta pubblica d'acquisto. Friedkin non vuole spendere quanto richiesto da Pallotta, ovvero un miliardo (dove sono inclusi anche i 272 milioni di debiti e i 150 milioni per la ricapitalizzazione di cui una prima tranche di 50 milioni sarà a carico dell'attuale presidente giallorosso) e perciò si sta trattando entro una forbice che va dagli 800 ai 950 milioni. In attesa poi che la questione nuovo stadio si sblocchi definitivamente perché, fino a quando il Comune non darà l'ok, la valutazione del progetto è pari alle spese sostenute dai proponenti, 85 milioni, ma le buone notizie che sembrano sopraggiungere possono far lievitare il valore della Roma. Infatti l'acquisizione dei terreni di Tor di Valle, zona di proprietà di Parnasi in cui dovrebbe sorgere l'impianto sportivo giallorosso, da parte dell'imprenditore ceco Radovan Vitek è una svolta positiva per l'amministrazione capitolina che per inizio 2020 potrebbe dare il via libera. Probabilmente già prima di Natale Dan Friedkin potrebbe diventare il nuovo presidente della Roma, dove il figlio trentenne Ryan, rimasto colpito dalle strutture di Trigoria, potrebbe svolgere un ruolo operativo (stile Steven Zhang) e non è escluso che Pallotta non mantenga un pacchetto di azioni del club visto che il presidente crede che la Roma presto sarà un affare finalmente vincente anche sul piano sportivo.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 14 ago 2020 
Palestra e relax. Zaniolo al mare con le sue donne e il nuovo tutor
Il centrocampista si gode le vacanze
Un anno di Florenzi: sogni, speranze e addio ad un passo
Un anno fa convinse Edin Dzeko a restare alla Roma. La storia racconta che Dzeko...
Pallotta e Friedkin: quando l'amore va oltre il calcio
La passione per il basket accomuna James Pallotta a Dan Friedkin. Se però per Pallotta...
Quota 100: da Kluivert a Florenzi, è caccia al tesoro per la nuova Roma
Non ci saranno novità, almeno per le scelte strategiche, prima del closing. Nel...
L'arbitro Rocchi: "Da Juve-Roma del 2014 ho imparato molto"
Da pochi giorni ha appeso il fischietto al chiodo. Gianluca Rocchi dice addio alla...
Idea Ünder, il Napoli lo vuole per la fascia destra. Chiesti 30 milioni, ADL ne offre 25
Il Napoli insiste per Cengiz Under. L'esterno turco è stato individuato come il...
La nuova Roma con il rebus ds
I progetti in casa Roma sono delineati. Ora bisogna capire soltanto chi li metterà...
Il piano segreto dei Friedkin
Il piano, ammesso sia già pronto, è segreto. Nessuno nella Roma sa cosa abbiano...
 Gio. 13 ago 2020 
Roma su Meret e Perin
Pau Lopez, costato 23,5 più la metà di Sanabria, ha deluso
Boniek: "Friedkin? Credo che servirà un anno di transizione, per poi spiccare il volo"
"Mi auguro che nei disegni della nuova proprietà ci sia davvero quello di rendere la Roma un grande club"
Roma, lo stadio sarà tutto tuo
Per Friedkin la proprietà dell'impianto di Tor di Valle sarà riferita alla società
Torreira-Diawara, lo scambio in regia che rende tutti felici
Lo scambio tra Torreira e Diawara è un'ipotesi più che concreta. Roma e Arsenal...
Roma, Pau Lopez problema numero 1
Problema numero uno. Se prima della pandemia il rendimento di Pau Lopez poteva essere...
Il D-Day della Roma: lunedì c'è Friedkin
La nuova Roma nasce di lunedì. E pazienza che sia il giorno 17 del mese: quel numero...
 Mer. 12 ago 2020 
La Raggi va avanti e per Tor di Valle ora c'è ottimismo
L'annuncio da parte della sindaca Virginia Raggi della sua nuova candidatura ad...
Rosa da snellire: almeno 12 gli esuberi con obiettivo 100 milioni di plusvalenze
Priorita alle cessioni: dodici, forse anche di più gli elementi che la Romavorrebbe...
Kalinic torna all'Atletico Madrid. Il vice Dzeko può essere Bustos
Davanti c'è solo Dzeko, considerando che Kalinic tornerà all'Atletico Madrid nonostante il buon finale di stagione
Dzeko non molla, la Roma è sua
Il suo futuro nella Capitale il bosniaco l'ha scelto la scorsa stagione quando ha rinnovato il contratto fino al 2022
La Roma in borsa vale 63 milioni. Caso portieri: ora sogna Cragno
Il classe 1994 è valutato dal Cagliari più di 20 milioni ma la Roma potrebbe inserire alcune contropartite
Grandi manovre per Friedkin. Nel CdA il banchiere-tifoso Barnaba
Prendi questo. Fidati. No, parla con quell'altro. Sono i giorni dei più svariati...
Friedkin ha scelto, Pellegrini è il futuro
Se non ci fosse stato il passaggio di consegne da Pallotta a Friedkin, il suo futuro...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>