facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 5 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma solida, Zaniolo e Pellegrini brillano sotto gli occhi di Totti

Sabato 07 dicembre 2019
Esce indenne dal confronto con l'Inter, la Roma, portando a casa un pareggio a reti inviolate (0-0) preziosissimo. Resta in panchina a San Siro, Edin Dzeko, visibilmente provato dal duro attacco influenzale che lo ha colpito negli ultimi giorni. Il bosniaco ha provato a stringere i denti, partendo comunque per Milano, nonostante non fosse al meglio dal punto di vista fisico. Ma Fonseca ha preferito non rischiare nulla, lasciandolo inizialmente fuori a favore dell'avanzamento di Nicolò Zaniolo come "falso nueve", ruolo che, per presenza scenica, il ragazzo ricopre con personalità, rievocando inevitabilmente la trasformazione che Spalletti fece di Totti, reinventandolo centravanti.

E Francesco ha seguito l'esperimento dal vivo, dallo stadio, godendosi anche Lorenzo Pellegrini, il suo prediletto, ieri con la fascia da capitano. L'ex numero 10 ha infatti indicato, prima di lasciare la Roma sbattendo la porta, il centrocampista come un predestinato, giocato re adatto a raccogliere la sua eredità. Totti ha assistito alla partita dalla tribuna, dopo aver incontrato e salutato cordialmente Guido Fienga, ceo e ad del club giallorosso che, gli aveva proposto una poltrona da . direttore tecnico. In pratica, Pellegrini e Zaniolo sono diventati l'anima di una squadra della quale rappresentano il presente e il futuro, nel segno di una continuità sia di tradizioni (la fascia sul braccio di un romano), sia di simboli a cui i tifosi si aggrappano.

Dzeko entra poi gli ultimi venti minuti contro l'Inter, al posto di Perotti. Davvero un incubo quello degli infortuni in casa Roma, con gli ultimi ko legati a Pau Lopez — neanche in panchina ieri sera — e Davide Santon, costretto a lasciare il campo dopo un quarto d'ora dall'inizio. Il difensore giocava contro la sua ex squadra e, al momento del cambio, è stato applaudito dai tifosi. Al suo posto è entrato Spinazzola, con Florenzi rimasto a guardare, e tifare, i compagni dalla panchina (è entrato, sì, ma negli ultimissimi minuti al posto di Mikhitaryan).

Con quello di Santon a Trigoria si è arrivati a 22 infortuni stagionali — sedicesimo cambio forzato in corsa — numeri che pesano sul rendimento della squadra, con Fonseca costretto a inventarsi sempre soluzioni diverse (sono rimasti nella capitale anche gli acciaccati Fazio, Pastore e Kluivert). Un problema che con il rifacimento dei campi di Trigoria la Roma sta cercando di gestire, sperando che la sosta natalizia aiuti a recuperare energie e uomini.

Ma prima delle feste il calendario dei giallorossi non consentirà troppo riposo: giovedì prossimo all'Olimpico arriverà il Wolfsberg, per l'ultima gara del girone d'Europa League, già praticamente superato dagli uomini di Fonseca. Subito a seguire, la domenica dopo, sempre all'Olimpico, si presenterà la Spal, prima dell'ultimo turno di campionato del 2019, a Firenze, di venerdì sera (20 dicembre). «Abbiamo un obiettivo ben chiaro da raggiungere — spiega il vice-ds De Sanctis — tornare in Champions e stiamo lavorando per riuscirci».
di F. Ferrazza
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 04 ago 2020 
Perez: "Siviglia squadra forte, ma in uno scontro diretto in campo neutro può succedere di tutto"
Carles Perez, attaccante della Roma arrivato dal Barcellona lo scorso gennaio, ha...
Roma, Ibanez presente e futuro
Non solo Roger Ibanez è entrato nella nuova lista per l'Europa League ma ha orientato...
 Sab. 01 ago 2020 
Juventus-Roma 1-3, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perotti, notte da bomber. Zaniolo illumina, bel debutto per Calafiori
Juve, la testa è già alla Champions: fa festa la Roma, 3-1 in rimonta
Apre Higuain, poi rimonta giallorossa con la rete di Kalinic e la doppietta di Perotti. I bianconeri chiudono il campionato con due sconfitte
 Ven. 31 lug 2020 
FONSECA: "Domani giocheranno Fuzato e Calafiori. Ci sarà anche Zaniolo. Stagione difficile, ma..."
PAULO FONSECA: "Stagione difficile, ma sono soddisfatto"
Il Siviglia si allena ma niente partitella
Il Siviglia tira un sospirodi sollievo. Lunedì scorso era risultato positivo Gudelj,...
 Gio. 30 lug 2020 
SARRI critico sul calendario: "Vediamo se sabato è il caso di schierare l'Under 23"
Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri nel dopo gara di Cagliari ha parlato anche...
 Mar. 28 lug 2020 
Lipsia, Schick: "Voglio restare per giocarmi il titolo in Bundesliga"
Patrik Schick non si nasconde e, nel corso di una intervista rilasciata a Bild...
Auguri a Pedro il vincente: a 33 anni è pronto alla nuova sfida con la Roma
Oggi l'ex blaugrana, 29 trofei conquistati in carriera, festeggia il compleanno. Il club giallorosso è pronto ad accoglierlo e arricchirsi della sua esperienza
 Dom. 26 lug 2020 
VERETOUT: "Stiamo bene sul campo, possiamo fare delle grandi cose"
ROMA-FIORENTINA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA VERETOUT A ROMA TV La percezione è che...
 Sab. 25 lug 2020 
Gonalons: "In Italia molta tattica, felice di rimanere in Spagna"
Maxime Gonalons, ex centrocampista della Roma riscattato dal Granada dopo la salvezza...
 Ven. 24 lug 2020 
Fonseca e la svolta studiata in quarantena
Come cambiare (in meglio) una stagione in quarantena. Anche se in ritardo, la svolta...
Roma, comanda Zaniolo: il futuro è adesso
Zaniolo anche se il gol è il 6° della Roma a Ferrara e la partita si chiude lì....
 Gio. 23 lug 2020 
Smalling vuole restare alla Roma e ora spinge sullo United
Il countdown è cominciato. Tra dieci giorni termina il prestito di Smalling alla...
 Mer. 22 lug 2020 
La Spal non c'è più, la Roma ne fa 6 in scioltezza. E si rivede anche Zaniolo
A segno Kalinic, Cerri, Carles Perez, Kolarov, due volte Bruno Peres e la giovane stella
 Lun. 20 lug 2020 
CONTE: "Il calendario dell'Inter è folle e ci mette in difficoltà"
ROMA-INTER 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, ANTONIO CONTE: "Si parla di campionato non all'altezza, allora cosa si deve dire di Milan, Napoli e Roma che partivano per arrivare in Champions?"
 Dom. 19 lug 2020 
Gol, errori e ribaltoni tra Roma e Inter. Ma col 2-2 ride solo la Juve
Apre De Vrij, rimontano Spinazzola e Mkhitaryan, nel finale il rigore di Lukaku. Bianconeri a +5 su Conte con una partita in meno
 Sab. 18 lug 2020 
Zaniolo e la Roma avanti insieme
Almeno un altro anno insieme. Zaniolo e la Roma ragionano allo stesso modo convinti...
 Ven. 17 lug 2020 
Pedro pensa già alla Roma: cerca casa e non gioca col Chelsea
L'attaccante spagnolo al termine della stagione si trasferirà nella Capitale
Dzeko, i motivi del broncio: l'addio alla Roma è vicino
Il capitano potrebbe essere sacrificato per il piano di ridimensionamento. Mercoledì sera non ha esultato, è deluso. Su di lui Inter e Juve
 Gio. 16 lug 2020 
Roma e Nike, fine d'un matrimonio che non ha mai convinto Pallotta
Risolto il contratto tra il club giallorosso e il suo sponsor tecnico. Per il futuro, in pole c'è Under Armour
 Mer. 15 lug 2020 
Schick si sposa e pensa al Milan. L'agente: "Rangnick lo conosce bene..."
Sabato l'attaccante ceco si spooserà a Praga. Pavel Paska lo lancia in rossonero: "Il tecnico lo voleva già al Lipsia..."
 Mar. 14 lug 2020 
Roma, ora servono i gol di Dzeko
In vista del finale di stagione, la Roma ha bisogno dei gol di Edin Dzeko, a secco...
 Lun. 13 lug 2020 
L'asse con Napoli e il possibile scambio con Under: la Roma pensa a Milik per il dopo-Dzeko
Il bosniaco continua a essere un obiettivo dell'Inter di Conte: in giallorosso nessuno è incedibile e per il centravanti polacco di Gattuso provano a inserirsi anche i capitolini tra Juventus e Milan
Roma, l'Europa League per migliorare la stagione
Non si può essere troppo severi con i giallorossi: è il primo...
 Sab. 11 lug 2020 
Roma, ecco Kalinic: Fonseca con il centravanti di scorta
A 7 giornate dal traguardo, l'unico e triste obiettivo della Roma è difendere la...
Roma, c'è lo United sulla strada dei giallorossi e il nodo Smalling non è stato sciolto
La fotografia l'ha scattata l'ex ds giallorosso Monchi, ora al Siviglia: «In quattro...
 Ven. 10 lug 2020 
Dzeko: "Sorteggio non facile, ma prima dobbiamo superare il Siviglia. Gli scontri diretti possono.."
"Gli scontri diretti possono essere un'opportunità"
Quante chance di rivincita dai sorteggi: Monchi, United e Inter
Prima il Siviglia dell’ex d.s., poi eventualmente l’Olympiacos (con l’ex Torosidis) o l’insidioso Wolverhampton. Infine, Manchester e nerazzurri, legati a brutti ricordi europei
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>