facebook twitter Feed RSS
Martedì - 21 gennaio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La notte dei miracoli di Mirante, il ragioniere non va in pensione

Sabato 07 dicembre 2019
Ora il primo posto dovrà difenderlo seduto davanti alla tv sul divano di casa. Quasi il contrappasso per un irrequieto come Antonio Conte, che le ultime energie della sua partita le ha spese per manifestare una frustrazione rabbiosa. Probabile che il destinatario del suo nervosismo che a fine partita quasi gli faceva dimenticare il consueto saluto al tecnico rivale, fosse un portiere di 36 anni che Conte ha conosciuto ragazzino nella Juve e che a San Siro non avrebbe nemmeno dovuto giocare. Oggi Antonio Mirante è l'uomo che ha interrotto la serie dell'Inter, sempre a segno in questa stagione, 19 partite di fila trovando almeno un gol, e che ha offerto alla squadra che aveva accompagnato anche in B - giocò 7 incontri con la Juve del dopo Calciopoli - l'occasione di tornare davanti.

Eppure nelle immagini che i calciatori interisti studiavano da giorni il suo volto non compariva mai. Il posto ad Antonio Mirante lo ha liberato solo giovedì mattina un infortunio muscolare capitato a Pau Lopez, il portiere da 23 milioni di euro che Fonseca aveva preteso in estate per la capacità di costruire il gioco segnando il nuovo record di spesa della società per quel ruolo. La differenza l'ha fatta la mano distesa da Mirante tra Vecino e il gol, dopo 180 secondi della ripresa. Un tuffo mica male per una "riserva" che a Bologna avevano pensionato già 18 mesi fa, spedendolo a Trigoria insieme a un assegno per assicurarsi il polacco Skorupski. E invece a Roma continuano a scoprire quanto Antonio sia ancora utilissimo, lì tra i pali, pur senza piedi da regista come vorrebbe Fonseca. E già un anno fa convinse Ranieri a preferirlo a Olsen.

In fondo non è mai troppo tardi per Mirante, che il diploma da ragioniere lo ha preso nel 2013, a 30 anni suonati, e per assaggiare la Champions League ha dovuto aspettare addirittura i 35, quando molti suoi coetanei sono già da tempo a fare i conti con la "pensione". Eppure da ragazzino era un enfant prodige: la Juve lo prese nel 2000 dal Club Napoli Castellammare, lo stesso club da cui 13 anni dopo il Milan prelevò Donnarumma. Conte è stato il suo capitano fino al 2004, da terzo di una squadra che aveva già Buffon. E a cui oggi offre l'occasione insperata di un nuovo sorpasso in classifica. L'ultimo regalo alla squadra in cui è cresciuto. Mirante s'è preso la soddisfazione di fermare Lukaku e Lautaro, due che, prima della serata di ieri, in campo insieme marciavano al ritmo di un gol ogni 54 minuti. Poteva finire male e invece è stato un piccolo trionfo personale. Ma in fondo, per Antonio, non è mai troppo tardi.
di M. Pinci
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 20 gen 2020 
Il retroscena: Politano-Roma, disgelo a fuoco lento. E arriva l'agente di Januzaj
La Roma non ha mollato Matteo Politano, anzi. L'attaccante è tornato all‘Inter dopo...
Inter-Roma, prove di disgelo per Politano
Lo scambio non s'ha da fare. Ma l'operazione, forse, sì. Se da un lato Ausilio ha...
Inter, Ausilio: "La nostra dirigenza è allineata. Politano? Cercheremo di accontentarlo"
Il dirigente dell'Inter Piero Ausilio è intervenuto su Sky Sport per parlare...
Calciomercato Roma, non tramonta una pista olandese
TRA LE ALTERNATIVE A MATTEO POLITANO, C'È ANCHE IL PROFILO DI OUSSAMA IDRISSI DELL'AZ
La Serie A verso un derby d'alta quota che fa risplendere la Capitale
Bisognerà aspettare qualche giorno prima di concentrarsi sull'entusiasmante derby...
CALCIOMERCATO Roma, Cetin chiude all'addio: "Sono contento e voglio restare per anni"
Lunga intervista a DHA per Mer Cetin, difensore di casa Roma, dove ha parlato...
Calciomercato, agente Dilrosun non chiude alla Roma
La Roma è alla ricerca di un attaccante esterno da mettere a disposizione di Fonseca...
Branchini: "Lo scambio Spinazzola-Politano non si farà più"
Il procuratore parla della complicata vicenda di mercato tra Roma e Inter. Poi su Allegri: "Dice che sta intensificando i corsi di inglese..."
Fonseca ritrova Under. E la cessione in estate non è più scontata
Il turco è stato tra i migliori in campo contro il Genoa. A giugno per 40 milioni potrebbe partire, ma se sfruttasse bene la seconda parte di stagione tutto potrebbe cambiare
CALCIOMERCATO Roma, Politano è nella Capitale. La trattativa per un suo acquisto va avanti
Matteo Politano può ancora vestire la maglia della Roma e potrebbe farlo molto presto....
"Januzaj, non solo Roma: su di lui ci sono tre squadre"
Come riporta Mundo Deportivo, il calciatore belga della Real Sociedad, accostato ai giallorossi, sarebbe finito nel mirino di altri tre club
Una Roma da trasferta: adesso Juve e derby
Arriva da Genova il primo successo in campionato nel 2020 della Roma di Fonseca...
 Dom. 19 gen 2020 
Politano, like polemico sui social? Poi i cuori a Spinazzola
L'attaccante dell'Inter ha messo 'mi piace' a un post ironico sul mancato acquisto del terzino della Roma da parte del club nerazzurro
NICOLA: "Paul Lopez decisivo. Nessuno ha messo sotto la Roma come noi"
Il tecnico del Grifone: "Sul 2-1 ero convinto di pareggiare, come lo erano i ragazzi. Pau Lopez ha fatto due parate decisive"
DZEKO: "Se dal mercato arrivano giocatori forti siamo contenti. Abbiamo regalato ultime due partite"
GENOA-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A SKY SPORT Bel gol ma anche bel...
Spinazzola, l'Inter è già dimenticata. Kluivert ancora arrugginito
Il laterale grande protagonista dopo una settimana turbolenta. L'olandese appannato dopo lo stop invernale
FONSECA: "Abbiamo giocato bene, la squadra è in fiducia. Il derby? Vogliamo vincerlo"
GENOA-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA PAULO FONSECA: "Spinazzola ha fatto una bellissima partita. Non dobbiamo permettere il gol all’ultimo secondo del primo tempo"
Genoa-Roma 1-3, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Spinazzola super. Diawara e Mancini insuperabili
SPINAZZOLA: "Volevo giocare una grande partita. Io sto bene. Sono un giocatore della Nazionale..."
GENOA-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA SPINAZZOLA A SKY SPORT Settimana piena...
La Roma torna a correre: 3-1 al Genoa con gli "amici ritrovati" Under e Spinazzola
Sesta vittoria esterna dei giallorossi, quarti da soli aspettando l'Atalanta: in gol anche Dzeko, al primo centro del 2020. I rossoblù tornano penultimi
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>