facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 5 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Febbre alta per Inter-Roma. Fonseca fa pretattica con Conte

Venerdì 06 dicembre 2019
"Copriti Edin!". Premurosi i romanisti presenti a Termini per salutare la partenza della squadra verso Milano, attenti a non far prendere freddo al centravanti malatino. Dzeko si è allenato ieri a parte dopo due giorni di febbre alta, intenzionato a giocare stasera contro l'Inter, lui che sarà l'uomo più atteso dei giallorossi (insieme a Zaniolo). «È pronto per giocare» ammette Paulo Fonseca, che poi si diverte sorridendo, su domanda diretta, a fare pretattica: «Non giocherà...». Sono stranote le vicende di mercato della scorsa estate, con Conte che avrebbe fatto carte false per prendere il bosniaco, rimasto alla fine alla Roma, diventando ancor più importante rispetto agli equilibri di una squadra che sta cercando una forma definita. E quella di San Siro sarà una sfida tra giganti, in campo, per la presenza di Edin, e per il duello Lukaku- Smalling.

I due - che sono molto amici - si ritrovano a esser protagonisti nel campionato italiano dopo aver lasciato entrambi il Manchester United (ne hanno condiviso lo spogliatoio per due anni). Calciatori fisici, che si conoscono molto bene, per una sfida che avrà inevitabilmente il sapore della Premier e che deciderà molto delle sorti della gara di stasera. Roma e Inter arrivano entrambe da cinque vittorie nelle ultime sei gare, confermando di essere tra le squadre al momento più in forma della Serie A. In panchina si stringeranno la mano, Fonseca e Conte, tecnici dal destino incrociato, che si ritrovano avversari grazie al "no" ai giallorossi dell'attuale mister interista. «Non parlo del passato, ma per me è un onore se i dirigenti della Roma hanno parlato con Conte e oggi sono io qui ad allenare», liquida l'argomento il mister portoghese. «Lui è un tecnico molto bravo, l'Inter ha un'idea di gioco ben definita e sarà una partita molto difficile. Per me e per la mia squadra è una grande opportunità per dimostrare che siamo in un buon momento. I loro attaccanti sono for ti, ma lavoreremo con rigore difensivo e coraggio» assicura Fonseca.

Non sono stati convocati Fazio (problemi all'adduttore) e gli altri due infortunati Kluivert e Pastore. In attacco si giocano una maglia nel terzetto alle spalle di Dzeko - con Zaniolo e Pellegrini sicuri del posto - Perotti (favorito), Mkhitaryan e Florenzi. Il capitano è in lizza anche per un posto da terzino destro, insieme a Santon e Spinazzola. E Ünder? «Deve migliorare - spiega Fonseca - è vero che non ha fatto una buonissima partita contro il Verona. È stato infortunato, ma deve crescere tatticamente e in fase difensiva». Fatica, il turco, a ritrovare una condizione agonistica ottimale, indietro rispetto ai compagni e smanioso invece di dimostrare le sue qualità quando chiamato in causa. Saranno più di 3.500 i tifosi della Roma che seguiranno stasera la squadra dal settore ospiti di San Siro, per una sfida che potrebbe aiutare la squadra a piazzarsi a testa alta in zona Champions. Quella di Milano è la penultima trasferta del 2019 per i sostenitori giallorossi, l'ultima sarà ancora di venerdì, il 22 dicembre, a Firenze (ore 20,45).
di F. Ferrazza
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 04 ago 2020 
Perez: "Siviglia squadra forte, ma in uno scontro diretto in campo neutro può succedere di tutto"
Carles Perez, attaccante della Roma arrivato dal Barcellona lo scorso gennaio, ha...
Roma, Ibanez presente e futuro
Non solo Roger Ibanez è entrato nella nuova lista per l'Europa League ma ha orientato...
 Sab. 01 ago 2020 
Juventus-Roma 1-3, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perotti, notte da bomber. Zaniolo illumina, bel debutto per Calafiori
Juve, la testa è già alla Champions: fa festa la Roma, 3-1 in rimonta
Apre Higuain, poi rimonta giallorossa con la rete di Kalinic e la doppietta di Perotti. I bianconeri chiudono il campionato con due sconfitte
 Ven. 31 lug 2020 
FONSECA: "Domani giocheranno Fuzato e Calafiori. Ci sarà anche Zaniolo. Stagione difficile, ma..."
PAULO FONSECA: "Stagione difficile, ma sono soddisfatto"
Il Siviglia si allena ma niente partitella
Il Siviglia tira un sospirodi sollievo. Lunedì scorso era risultato positivo Gudelj,...
 Gio. 30 lug 2020 
SARRI critico sul calendario: "Vediamo se sabato è il caso di schierare l'Under 23"
Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri nel dopo gara di Cagliari ha parlato anche...
 Mar. 28 lug 2020 
Lipsia, Schick: "Voglio restare per giocarmi il titolo in Bundesliga"
Patrik Schick non si nasconde e, nel corso di una intervista rilasciata a Bild...
Auguri a Pedro il vincente: a 33 anni è pronto alla nuova sfida con la Roma
Oggi l'ex blaugrana, 29 trofei conquistati in carriera, festeggia il compleanno. Il club giallorosso è pronto ad accoglierlo e arricchirsi della sua esperienza
 Dom. 26 lug 2020 
VERETOUT: "Stiamo bene sul campo, possiamo fare delle grandi cose"
ROMA-FIORENTINA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA VERETOUT A ROMA TV La percezione è che...
 Sab. 25 lug 2020 
Gonalons: "In Italia molta tattica, felice di rimanere in Spagna"
Maxime Gonalons, ex centrocampista della Roma riscattato dal Granada dopo la salvezza...
 Ven. 24 lug 2020 
Fonseca e la svolta studiata in quarantena
Come cambiare (in meglio) una stagione in quarantena. Anche se in ritardo, la svolta...
Roma, comanda Zaniolo: il futuro è adesso
Zaniolo anche se il gol è il 6° della Roma a Ferrara e la partita si chiude lì....
 Gio. 23 lug 2020 
Smalling vuole restare alla Roma e ora spinge sullo United
Il countdown è cominciato. Tra dieci giorni termina il prestito di Smalling alla...
 Mer. 22 lug 2020 
La Spal non c'è più, la Roma ne fa 6 in scioltezza. E si rivede anche Zaniolo
A segno Kalinic, Cerri, Carles Perez, Kolarov, due volte Bruno Peres e la giovane stella
 Lun. 20 lug 2020 
CONTE: "Il calendario dell'Inter è folle e ci mette in difficoltà"
ROMA-INTER 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, ANTONIO CONTE: "Si parla di campionato non all'altezza, allora cosa si deve dire di Milan, Napoli e Roma che partivano per arrivare in Champions?"
 Dom. 19 lug 2020 
Gol, errori e ribaltoni tra Roma e Inter. Ma col 2-2 ride solo la Juve
Apre De Vrij, rimontano Spinazzola e Mkhitaryan, nel finale il rigore di Lukaku. Bianconeri a +5 su Conte con una partita in meno
 Sab. 18 lug 2020 
Zaniolo e la Roma avanti insieme
Almeno un altro anno insieme. Zaniolo e la Roma ragionano allo stesso modo convinti...
 Ven. 17 lug 2020 
Pedro pensa già alla Roma: cerca casa e non gioca col Chelsea
L'attaccante spagnolo al termine della stagione si trasferirà nella Capitale
Dzeko, i motivi del broncio: l'addio alla Roma è vicino
Il capitano potrebbe essere sacrificato per il piano di ridimensionamento. Mercoledì sera non ha esultato, è deluso. Su di lui Inter e Juve
 Gio. 16 lug 2020 
Roma e Nike, fine d'un matrimonio che non ha mai convinto Pallotta
Risolto il contratto tra il club giallorosso e il suo sponsor tecnico. Per il futuro, in pole c'è Under Armour
 Mer. 15 lug 2020 
Schick si sposa e pensa al Milan. L'agente: "Rangnick lo conosce bene..."
Sabato l'attaccante ceco si spooserà a Praga. Pavel Paska lo lancia in rossonero: "Il tecnico lo voleva già al Lipsia..."
 Mar. 14 lug 2020 
Roma, ora servono i gol di Dzeko
In vista del finale di stagione, la Roma ha bisogno dei gol di Edin Dzeko, a secco...
 Lun. 13 lug 2020 
L'asse con Napoli e il possibile scambio con Under: la Roma pensa a Milik per il dopo-Dzeko
Il bosniaco continua a essere un obiettivo dell'Inter di Conte: in giallorosso nessuno è incedibile e per il centravanti polacco di Gattuso provano a inserirsi anche i capitolini tra Juventus e Milan
Roma, l'Europa League per migliorare la stagione
Non si può essere troppo severi con i giallorossi: è il primo...
 Sab. 11 lug 2020 
Roma, ecco Kalinic: Fonseca con il centravanti di scorta
A 7 giornate dal traguardo, l'unico e triste obiettivo della Roma è difendere la...
Roma, c'è lo United sulla strada dei giallorossi e il nodo Smalling non è stato sciolto
La fotografia l'ha scattata l'ex ds giallorosso Monchi, ora al Siviglia: «In quattro...
 Ven. 10 lug 2020 
Dzeko: "Sorteggio non facile, ma prima dobbiamo superare il Siviglia. Gli scontri diretti possono.."
"Gli scontri diretti possono essere un'opportunità"
Quante chance di rivincita dai sorteggi: Monchi, United e Inter
Prima il Siviglia dell’ex d.s., poi eventualmente l’Olympiacos (con l’ex Torosidis) o l’insidioso Wolverhampton. Infine, Manchester e nerazzurri, legati a brutti ricordi europei
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>