facebook twitter Feed RSS
Sabato - 30 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

DZEKO: "Vittoria importantissima, ora dobbiamo battere il Wolfsberg"

Giovedì 28 novembre 2019
EUROPA LEAGUE, ISTANBUL BASAKSEHIR-ROMA 0-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA

DZEKO A ROMA TV

Missione compiuta...
"Era una partita molto pericolosa perché se si perdeva potevi uscire subito. Abbiamo fatto una buona gara, specialmente nel primo tempo dove abbiamo fatto tre gol e quasi chiuso la partita. Nel secondo tempo non c'era quasi niente davanti e dietro."

L'ennesimo gol ti dà serenità...
"Non c'è mai serenità per gli attaccanti. Speriamo di continuare così anche per la squadra."

Il primo posto diventa più complicato...
"Dobbiamo fare l'ultimo sforzo contro il Wolfbserger e sperare nel Basaksehir. Tutto è possibile."

Bisogna tirare dritto in campionato...
"Bisogna provare a vincere sempre perché poi abbiamo più fiducia. Si gioca ogni tre giorni e ogni partita è importante."

*** *** ***



DZEKO A SKY SPORT

Questa vittoria è un bel segnale?
"Sì, abbiamo dato una bella risposta. Sicuramente prima ci aspettavamo più problemi per questa partita. Ma abbiamo fatto molto bene dal primo minuto. Dico la verità, questa era una partita molto pericolosa perché se perdevi potevi uscire subito. Nel primo tempo abbiamo molto bene, abbiamo quasi chiuso la partita nei primi 45 minuti."

Nella formazione titolare c'erano 5 nuovi acquisti ma sembravate che giocaste insieme da anni. E' un segnale?
"Certo, ci alleniamo molto col mister soprattutto in fase offensiva con la palla. Il mister vuole che tutti chiamino la palla e l'abbiamo dimostrato nel primo tempo. Poi come hai detto te ci sono tanti nuovi però già si vede la mano del mister, si vede una squadra che vuole sempre giocare il pallone. Dobbiamo continuare così perché si gioca ogni tre giorni ed ogni partita è importante."

Quando c'è Pellegrini in campo per te è un buon aiuto?
"Certo (ride, ndr). Lo dico sempre e gliel'ho detto anche ieri: "E' importante anche per te, devi fare più assist in Serie A". Oggi ha fatto due assist, bene così."

Sei molto altruista, pensi a lui...
"Sì certo (ride, ndr). Però anche altri giocatori come Pastore o Mkhitaryan che giocano là sono molto tecnici e possono dare l'ultimo passaggio. Abbiamo una squadra forte con giocatori forti e se uno non gioca ce n'è uno già pronto."

Cosa pensi quando magari non segni per un lungo periodo?
"Diventi un po' nervoso. A volte magari fai un po' troppo per fare gol, ma non va bene. Devi essere sereno perché i gol arrivano come sono arrivati questi ultimi due in tre giorni. Poi alla fine la cosa più importante è che la squadra vinca. Si sente meno quando un attaccante non fa gol ma la squadra vince. Mi sento più male quando non segno e la squadra non vince."
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 29 mag 2020 
Serie A, si riparte ufficialmente con i recuperi della 25a giornata
Il calendario sarà reso noto nei prossimi giorni
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1811 (ieri -2980), 87 morti (ieri 70)
Prosegue il calo della pressione sulle strutture ospedaliere
Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore. Lazio, 16 nuovi casi e 18 decessi
Sono appene tre i nuovi casi positivi al coronavirus a Roma città (compreso il territorio...
Bustos e Gravenberch nel mirino della Roma: sono giovani e perfetti per Fonseca
L’attaccante del Talleres, 21 anni, e il centrocampista dell’Ajax, 18, sono gli obiettivi di Petrachi per il futuro
Villar: "Non vedo l'ora di tornare a giocare, speravo si potesse già dal 13 giugno"
"Prima del match col Cagliari ero tranquillo. Mi ispiro a Parejo e Frenkie de Jong"
SERIE A, la ripresa dovrebbe partire dai recuperi 25a giornata. Roma-Sampdoria il 23 o 24 giugno
È in corso l'Assemblea di Lega che stabilirà le sorti del campionato italiano, che...
COPPA ITALIA, 13-14 la semifinale, il 17 finale a Roma Stadio Olimpico
13-14 giugno semifinale di Coppa Italia 17 finale a Roma Stadio Olimpico. 20-21...
Spadafora: "Serie A? Pensavo di non farcela, ora incrocio le dita"
Il ministro dello Sport sulla ripresa del campionato: "Un segnale importante per l'Italia che sta ripartendo, lo sport e il calcio diventano protagonisti"
Incubo quarantena. Il protocollo passa l'esame. E ora si spera nella "curva"
Il CTS ribadisce le due settimane, ma se i contagi scendono...
L'offerta di Friedkin, ma Pallotta dice no
Il magnate texano propone 575 milioni, 135 in meno di dicembre, ma il presidente non accetta di uscire con una minusvalenza
Pastore shock: "Alla Roma servono soldi"
Un'intervista in Argentina mette in difficoltà il club che già aveva certificato il pesante rosso di bilancio
 Gio. 28 mag 2020 
La Serie A riparte il 20 giugno. Il campionato riparte anche in Italia.
La Serie A riparte il 20 giugno, la Coppa Italia il 13
Coronavirus, a Roma 11 nuovi casi, 21 in totale nel Lazio
D'Amato: «Nel Lazio per la prima volta guariti più dei positivi»
Ancora tamponi a Trigoria. E poi allenamenti... a due modalità
Fonseca (senza Zaniolo, Perotti e Pau Lopez) cerca di alternare sedute dure e intense ad altre più rilassanti, necessarie per allentare lo stress
KARSDORP:"La Roma? Strano non aver sentito nessuno, forse è un segnale. Farei di tutto per restarci"
Rick Karsdorp, terzino olandese della Roma, questa stagione in prestito al Feyenoord...
Dai gol in TV agli orari, la A aspetta il via libera
Il Governo ha intenzione di concedere il via libera alla ripresa dal 13/14 giugno.
Bologna, tampone negativo: nessuna quarantena
Il componente dello staff non ha il Coronavirus, non sarà necessario alcun ritiro blindato
I calciatori: "Noi giochiamo solo dalle 18"
La presa di posizione dei calciatori contrasta con l'idea di uno slot alle 17
OMS, rischio SECONDA ONDATA di CONTAGI sempre più alto, il COVID-19 può TORNARE in Ogni Momento
Da mesi, dopo il picco dei contagi registrato in Italia tra Marzo ed Aprile, si...
L'alternativa per il futuro si chiama Montiel
L'argentino piace ai giallorossi. In Sudamerica sicuri dell'offerta
Zappacosta accelera: deve prendersi la Roma
Il terzino ha giocato appena 12' ma vuole convincere Fonseca e il club a tenerlo. E punta pure alla Nazionale
Schick, gol e sirene dalla Premier
Il ceco a segno col Lipsia, ora piace ad Arsenal e Tottenham
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>