facebook twitter Feed RSS
Sabato - 7 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, riecco Micki: assist per Fonseca

Mercoledì 13 novembre 2019
Ha quasi sempre fatto più assist che gol, Mkhitaryan. E questo dato diventa il simbolo della speranza per Fonseca (e per la Roma), che a Parma ha visto Dzeko troppo solo. E se non fa centro Edin, sono dolori; Perotti ha sempre segnato poco, Kluivert in questo deve migliorare tanto; Florenzi (cercato dalla Sampdoria, ma lui vuole la Juve o l'Inter) non viene utilizzato avanti (e a dire il vero nemmeno dietro), Kalinc è out e Under è sempre stato indisponibile. Non resta che sperare in Zaniolo, che sta segnando, ma non compensa il vuoto che c'è intorno, o nei rientri soprattutto di Mkhitaryan e di Pellegrini. L'armeno è il primo soccorso perché Dzeko smetta di sentirsi solo, per dare il cambio sugli esterni o al centro, come trequartista o falso nove.

MUSCOLI - Discorsi teorici, ovvio, molto dipenderà anche dalla sua condizione di salute. In passato Micki ha sofferto di guai muscolari, al piede, al ginocchio, non s'è mai fatto mancare niente. A Roma sta solo continuando su quel trend. Ed è stato preso proprio per aiutare Dzeko, che da un po' gioca lontano dalla porta e gli altri non lo sostituiscono, nei numeri, in zona gol. Miki è stato male e il rientro non sarà esplosivo:ha saltato la sfida con l'Atalanta, lo scorso 25 settembre, perché non stava bene, poi si è fatto male quattro giorni dopo a Lecce e da quel caldo pomeriggio salentino non lo abbiamo più visto. Un mese e mezzo in naftalina, a curare un problema simile (meno grave) a quello di Cristante. Micki ha rinunciato alla nazionale e per lui è solitamente un peso, ma ha capito che ora è il momento di spingere. Il futuro a Roma è tutto da decidere, il suo campionato comincia ora. Di partite ne ha saltate troppe, nove. Non ha mai giocato in Europa League, dopo la prima presenza solo in panchina contro Basaksehir non è più stato a disposizione. E' arrivato dopo il derby, avendo giocato tre spezzoni di gara in Premier con la maglia dell'Arsenal (84 minuti contro il Newcastle, 4 con il Liverpool e 23 col Tottenham), in A ha esordito con il Sassuolo, con gol, poi a Bologna, a Lecce (al Via del Mare ha lasciato un assist), più va aggiunta l'ultima parte della sfida contro l'Atalanta (25 minuti). Dopodiché, addio. E' stato un mese e mezzo di lavoro e di speranza. Con il Brescia, il 24, tornerà a disposizione, questo spera Paulo.

ESPERTO IN MATERIA - L'armeno doveva portare brillantezza all'attacco della Roma, assist e qualche gol. La sua assenza ha fatto crescere Kluivert e Zaniolo. Micki è uomo assist per eccellenza, basti pensare che nelle sue stagioni al Dortmund (le migliori della carriera) ha chiuso con più palle gol (49) che reti (41) nelle sue 140 presenze. Nell'ultima stagione in Premier sono più gli assist, 7, che le reti, 6. E sempre con i gunners ha chiuso con 13 assist e 9 reti. Se questa tendenza verrà mantenuta, Dzeko - e non solo - conterà i suoi benefici. Mkhitaryan in questa settimana tornerà ad allenarsi con il gruppo, così come Pellegrini, un altro che Fonseca attende con ansia. Perché Pastore c'è, ma non basta.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 06 dic 2019 
FONSECA: "Buona partita, la nostra intenzione era giocarcela. Abbiamo avuto coraggio"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, PAULO FONSECA: “La nostra intenzione era giocare a viso aperto e penso che abbiamo avuto momenti della partita con il totale controllo”
Inter-Roma 0-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Smalling un gigante, Zaniolo si sbatte fuori ruolo
L'Inter spreca e viene fermata dalla Roma: ora la Juve può tornare in vetta
Lukaku, Brozovic e Vecino non sfruttano le loro chance e i giallorossi, con Dzeko in campo dal 68', strappano un punto prezioso. Domani la squadra di Sarri può riprendersi la vetta della classifica battendo la Lazio all'Olimpico
INTER-ROMA, problema muscolare per Santon: entra Spinazzola al suo posto
Ennesimo infortunato nella Roma. Dopo i forfait di Dzeko e Pau Lopez, questa volta...
Notte da giganti
San Siro per due stagioni indimenticabili ha esultato per le vittorie del portoghese...
Febbre alta per Inter-Roma. Fonseca fa pretattica con Conte
"Copriti Edin!". Premurosi i romanisti presenti a Termini per salutare la partenza...
La notte delle stelle crescenti
Una sfida tra vere big quella prevista per stasera a San Siro. Roma ed Inter hanno...
Quegli intrecci diventati groviglio
Quella di stasera è una prova che va oltre la semplice partita, almeno per Paulo...
Roma, esame da big contro la capolista
San Siro, ore 20,45: tocca all'Inter, da domenica nuova capolista del campionato,...
Luci a San Siro
E' quello che poteva essere (Conte) contro quello che è (Fonseca). E' la coppia...
Zaniolo un anno dopo: il giallo dello scambio fa arrabbiare Zhang
Un anno fa, dopo la partita, percorse i primi 10 chilometri di autostrada per tornare...
Inter-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
15ªGiornata di Serie A
 Gio. 05 dic 2019 
Inter-Roma, i convocati
15ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Dzeko è pronto per giocare. L'Inter è in un grande momento, sarà una partita difficile"
INTER-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Kluivert ha dei fastidi. Dobbiamo difendere con coraggio. I nostri tifosi sono i migliori"
TRIGORIA 05/12 - Lavoro tattico nella rifinitura pre-Inter. Individuale per Dzeko
ALLENAMENTO ROMA - Personalizzato anche per Kluivert e Pastore
La forza del centro. La sfida all'Inter in mezzo al campo
In una partita che sarà combattuta su ogni centimetro, il punto (forse l'unico)...
Zaniolo vuole punire l'Inter
Continuare a mettere il dito in una piaga formatasi il 26 giugno del 2018. Domani...
INTER-ROMA, speranza Dzeko: è a Trigoria, la Roma tenta il recupero lampo
La Roma proverà fino all'ultimo minuto a recuperare Edin Dzeko. Questa mattina l'attaccante...
Dzeko e Zaniolo stelle della nuova Roma. E l'Inter in un anno li ha persi entrambi
Quattro milioni e mezzo. Oggi, forse, non basterebbero nemmeno a pagare la commissione...
Fienga difende Petrachi davanti alla Procura
L'amministratore della Roma Guido Fienga ieri è stato ascoltato dalla Procura federale...
Fonseca, il Conte da pagare
Quando Antonio Conte ha fatto sapere di non voler allenare la Roma in questo momento...
 Mer. 04 dic 2019 
Tra Conte e la storia c'è il tabù Roma: al Meazza non perde dal 2015
Solo la Juve ha vinto 13 delle prime 15 gare di campionato. Ma l’ultimo bottino pieno dell’Inter risale a più di 4 anni fa. E nelle ultime 14 in casa appena 3 successi
Veretout spavaldo: "A Milano contro l'Inter per fare qualcosa di grande"
Il francese: "Veniamo da tre vittorie di fila, questa partita arriva in un buon momento". Rientra Zaniolo dopo la squalifica ma c’è sempre Dzeko in dubbio, anche oggi a letto con la febbre
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>