facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 9 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, Florenzi cerca una via d'uscita dalla panchina

Sabato 09 novembre 2019
«A Trigoria si respira un'aria diversa». Tanto differente da tramutare queste parole in un boomerang. Era il 18 settembre, vigilia del match contro il Basaksehir in Europa League e Florenzi, vicino a Fonseca, raccontava come l'approdo del portoghese «avesse cambiato molto» le logiche all'interno del gruppo, «ora tutti sono importanti». Che poi, a pensarci bene, è quanto ribadito giovedì da Petrachi: «Cosa significa l'ennesima esclusione di Florenzi? Che se la gioca con tutti. Da un giorno all'altro certi tipi di equilibri all'interno dello spogliatoio possono cambiare e questo viene modificato dal rendimento settimanale». Non bisogna fare l'esegesi delle parole del ds per intendere che Alessandro, almeno per chi deve fare delle valutazioni e prendere delle decisioni, non sta rendendo come gli altri. Né nel ruolo di terzino, sopravanzato da Spinazzola (acquistato per giocare a sinistra), Santon e addirittura Cetin (un centrale difensivo), tantomeno per quello di esterno alto (Kluivert e Perotti, aspettando il rientro di Mkhitaryan, per ora sono davanti). Cinque panchine di fila non possono essere per caso. Ma lo possono diventare, un caso. Al netto delle reiterate rassicurazioni di Fonseca e di Petrachi («Tornerà a fare quello che ha sempre fatto»), qualcosa s'è incrinato. Non in Nazionale: le ultime convocazioni del ct Mancini lo hanno visto presente. Particolare però da non sottovalutare: a giugno ci sono gli Europei e non giocare pregiudica le possibilità di esserci. Anche perché, oltre al paradosso di venir convocato in azzurro e non giocare nella Roma, ce n'è un altro. Mancini, anche nella lista diramata ieri, ha inserito Florenzi nella categoria dei difensori. Fonseca, invece, sembra avere idee diverse. Non da oggi. Già i segnali estivi (quando nelle prime amichevoli veniva impiegato alto) ai quali si sono poi sommate alcune scelte in campionato (al derby, prima del ko di Zappacosta nel riscaldamento, inizialmente con l'Atalanta o contro la Sampdoria) lasciano intendere come il portoghese preferisca impiegarlo come esterno in attacco con compiti difensivi.

GENNAIO DI RIFLESSIONE
La domanda è d'obbligo: se a Parma, nella logica del turnover, potrebbe anche ritrovare una maglia da titolare, cosa accadrà quando dopo la sosta in avanti ci sarà nuovamente l'overbooking? Sono riflessioni che sta facendo anche Alessandro insieme a chi lo segue. Nonostante le smentite arrivate in seguito, a fine giugno Florenzi era convinto di partire. S'era fatto vivo Conte, poi il Siviglia e anche il Tottenham. Alla fine non se n'era fatto nulla soprattutto perché Alessandro (che un anno fa ha rinnovato sino al 2023) voleva restare in Italia e Conte gli ha preferito Lazaro. Potrebbe accadere la stessa cosa a gennaio. L'Inter infatti ha già bloccato Darmian. Rimarrebbe, eventualmente, l'ipotesi estera. A patto che non cambi qualcosa nei prossimi due mesi.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Petrachi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 08 dic 2019 
Mirante, l'eroe (non) per caso cerca conferme
Doveva essere la notte di Dzeko e Zaniolo da un lato e di Lukaku e Martinez dall'altro....
Roma, la legittima difesa
La solidità, caratteriale e tattica, è il segreto del nuovo corso. Fonseca ne ha...
Caccia al gol. Tanto equilibrio, ma pochi tiri: "Roma, devi osare di più"
(...) Mettetevi nei panni di Paulo Fonseca. È nato a Maputo, in Mozambico, città...
Calciomercato Roma, spunta l'idea Bonaventura a parametro zero
La Roma continua a muoversi sul mercato. I giallorossi attraverso il proprio direttore...
 Sab. 07 dic 2019 
"Roma, Diawara ora al top. Ecco perché i club lo scartavano"
Robert Visan, il talent scout che lo ha portato in Italia, racconta i primi anni di carriera del centrocampista della Roma: "Non aveva niente, per un anno lo abbiamo mantenuto economicamente, due grandi società non lo ritennero adatto per motivi che ora mi fanno ridere"
 Ven. 06 dic 2019 
"Ecco perché ho detto no alla Roma"
Mezze verità. A sei mesi di distanza Antonio Conte dà la sua versione sul dilemma...
 Gio. 05 dic 2019 
La forza del centro. La sfida all'Inter in mezzo al campo
In una partita che sarà combattuta su ogni centimetro, il punto (forse l'unico)...
Dzeko e Zaniolo stelle della nuova Roma. E l'Inter in un anno li ha persi entrambi
Quattro milioni e mezzo. Oggi, forse, non basterebbero nemmeno a pagare la commissione...
Fienga difende Petrachi davanti alla Procura
L'amministratore della Roma Guido Fienga ieri è stato ascoltato dalla Procura federale...
 Mer. 04 dic 2019 
Petrachi: sul direttore sportivo si deciderà a metà febbraio
Nella giornata di ieri la Procura ha notificato la proroga riguardo il procedimento...
Mkhitaryan: l'armeno è pronto a conquistarsi il futuro alla Roma
La Roma perde Kluivert, a causa di un edema al flessore della coscia sinistra dovuto...
La missione di Fonseca: far dimenticare Conte
Tre anni di contratto. Un programma a lungo termine per costruire nel tempo una...
Febbre da San Siro ma Dzeko ci sarà
Ansia per Dzeko, ma a Trigoria non è scattato l'allarme rosso. Alla ripresa degli...
Smalling-Lukaku: nemici per caso
Chris e Romelu hanno scelto di lasciare Manchester, come fu qualche anno fa per...
 Mar. 03 dic 2019 
Formula 8. Tattica, equilibrio e nuova mentalità. I giallorossi sono già nel futuro
Può otto punti in classifica rispetto alla scorsa stagione. La prima di Fonseca,...
Dzeko, il bene è in comune
L'estate calda di Edin, cominciata con il muso lungo e la voglia di andare all'Inter...
 Dom. 01 dic 2019 
I nostri giocatori da amare a lungo
Paulo Fonseca alza un sopracciglio e la Roma accelera e segna, almeno a Istanbul....
 Sab. 30 nov 2019 
Cairo-Petrachi, la Procura rinvia il giudizio
I termini per passare all'archiviazione o al deferimento per Petrachi sono scaduti...
 Ven. 29 nov 2019 
Pellegrini, futuro alla Roma: Petrachi lavora al rinnovo senza clausola
Può raccogliere il testimone di Francesco Totti, ha scelto di restare quando poteva andare: ora la dirigenza giallorossa lo vuole premiare
 Mer. 27 nov 2019 
Sul caso Petrachi la Procura Figc indaga ancora
Le informazioni raccolte non bastano, si continua a indagare. Come previsto, lunedì...
 Mar. 26 nov 2019 
Smalling giura amore, lo United pressa Zaniolo
Chissà se la festa da mille e una notte organizzata da Chris Smalling per i suoi...
La rivoluzione romanista seduce tifosi e investitori
6 punti in più rispetto allo scorso anno: la Roma ingrana la quinta e si iscrive...
The Wall giallorosso. Smalling e Mancini blindano la Roma: 0.25 gol subiti a gara
Nei giorni del 40° anniversario del leggendario album The Wall dei Pink Floyd la...
 Dom. 24 nov 2019 
Roma, Smalling e Mancini: più che una coppia
Sembravano Balbo e Fonseca, o Totti e Cassano. Anche Cip e Ciop, per restare a un...
Roma, l'affare Champions: indispensabile il successo contro il Brescia per tornare tra le prime 4
La priorità della Roma, ospitando nel pomeriggio (ore 15) il Brescia ultimo all'Olimpico,...
 Sab. 23 nov 2019 
FONSECA: "Mancini tornerà in difesa. Pastore non è convocato, mentre Pellegrini è pronto"
ROMA-BRESCIA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Domani sarà una partita difficile, il Brescia ha buoni giocatori e gioca bene. Dzeko segnerà nelle prossime partite, non ho dubbi."
Marotta possibile testimone sul caso Petrachi
Prove, accuse, memorie difensive e testimoni. Come ogni indagine che si rispetti,...
 Ven. 22 nov 2019 
Balotelli a rischio, l'Olimpico pure
Ad oltre tre anni e mezzo di distanza Mario Balotelli tornerà ad affrontare la Roma....
Perotti e Pastore, ecco gli incentivi all'esodo
Argentini sul piede di partenza. Javier Pastore e Diego Perotti potrebbero lasciare...
CALCIOMERCATO Roma, Castrovilli, c'è già un piano
La Roma si iscrive al bando: Gaetano Castrovilli è un innamoramento reale, non una...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>