facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 8 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Fonseca: "Questa Roma andrà lontano. Inaccettabile non avere il Var in EL"

"Il Borussia è imprevedibile. Della mia Roma mi piace l'atteggiamento"
Giovedì 07 novembre 2019
Mancano poche ore al fischio d'inizio del match contro il Borussia Monchengladbach, Paulo Fonseca vuole una vittoria per ipotecare il passaggio del turno ai sedicesimi di Europa League, e la rivincita della gara di andata pareggiata per il rigore inesistente regalato da Collum ai tedeschi. Il tecnico portoghese ha rilasciato un'intervista al quotidiano Bild.

Dopo la controversa decisione nel matche d'andata, sarà stato difficile accettare la decisione. Lo ha fatto?
"Devo accettarlo. Ma pagare un simile errore all'ultimo minuto è stato molto, molto difficile. Perché era una situazione così chiara. Avremmo meritato la vittoria. Se avessimo vinto la partita, avremmo potuto fare un grande passo verso la fase a eliminazione diretta e il ‘Gladbach si sarebbe fermato a un punto".

La prova video avrebbe potuto impedirlo.
"È una competizione così importante, non è accettabile non avere il VAR. Perché ci sono le prove video in Champions League, ma in Europa League invece no? Ma l'Uefa questo vuole cambiarlo".

Cosa si aspetta dalla sfida di stasera?
"Innanzitutto, dobbiamo essere consapevoli che lo stadio sarà molto carico, come sempre in Germania. E si è detto quasi tutto sui punti di forza del Gladbach. Sono primi in un campionato molto forte. Sono molto bravi ad attaccare e lavorare molto duramente dopo aver perso una palla. E, soprattutto, non sono prevedibili..."

Che vuole dire?
"Giocano con molti sistemi diversi. 4-3-3, 4-2-3-1 e ora anche con difesa a tre. Non so cosa aspettarmi dalla partita contro di noi".

Ha una spiegazione del perché Gladbach non riesce a essere così competitiva anche in Europa League?
"Forse si stanno concentrando di più sul campionato. Ma hanno combattuto duramente contro di noi. Penso che non si aspettassero il primo gol. Ma nessuno si aspettava il 4-0 del Wolfsberg. E non si sono ancora veramente ripresi".

Come vuole affrontare la seconda sfida con loro?
"La cosa più importante sarà mantenere la nostra identità. Vogliamo la palla, vogliamo attaccare. Dobbiamo mantenere questa idea, indipendentemente dal fatto che il Gladbach sia primo in Bundesliga. Il nostro obiettivo è passare come primi nel girone. Ma sarà molto difficile, il Gladbach è forte e se vogliono andare avanti, non possono permettersi di perdere".

Con la sua squadra è imbattuto dalla fine di settembre e ha anche vinto contro il Napoli. Cosa le piace di più della sua squadra al momento?
"L'atteggiamento. Abbiamo un sacco di infortuni da affrontare e devo cambiare la squadra molte volte. Ma tutti sono qui per combattere. Se riusciamo a mantenere questo spirito, possiamo ottenere molto in questa stagione".

Perché funziona tutto così bene?
"Non abbiamo la palla di vetro. All'inizio della stagione, abbiamo detto ai giocatori: "Se lavoriamo tutti insieme, possiamo essere migliori". E penso che a tutti i giocatori piaccia il nostro modo di giocare, vedono che li rende anche migliori. Per fare un esempio: quando Edin Dzeko stava pensando di estendere il suo contratto, Alessandro Florenzi gli ha telefonato e gli ha detto: se rimani, ti do la fascia da capitano. Dzeko lo apprezzò molto, anche se non ha accettato l'offerta di Florenzi".

Edin Dzeko conosce i tedeschi della Bundesliga. Quanto è importante per te?
"Non riesco a trovare parole per lui. È un vero professionista. Non solo uno che tira la palla in porta. Lavora molto per la squadra, anche in fase difensiva. Abbiamo parlato brevemente del Borussia, ma è passato molto tempo da quando giocava in Bundes".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 07 apr 2020 
Dacourt: "A Roma giocai sei mesi senza percepire stipendio. Ripresa campionati? Nessuno sa quando"
"Calciatori non obbligati a tagliarsi l'ingaggio. Ripresa dei campionati? Nessuno sa quando ne usciremo, prima di iniziare a giocare nuovamente le squadre avranno bisogno di settimane o mesi per la preparazione"
Fonseca pazzo per la Roma: "Voglio rimanere qui per tanti anni"
Il tecnico: "Orgoglioso del club, i tifosi sono fantastici. Sono orgoglioso di far parte di questa grande famiglia"
CORONAVIRUS Francia, superati i 100.000 casi positivi, più di 1.400 decessi in sole 24h
Continuano a crescere i casi di coronavirus in Francia. Sono più di 100.000 (+109,069)...
CORONAVIRUS, Iss: "Sottostima dei casi, forse ci sono 10 infetti per ogni positivo"
"C'è una sottostima intrinseca, non solo in Italia ma in tutti i Paesi, del numero...
Mascherine a scuola e agli autisti dei bus: la Fase 2 nel Lazio potrebbe scattare a fine aprile
Mentre le camionette dell'Esercito, in un magazzino segreto poco lontano dall'Ardeatina,...
Calvo: "Non sappiamo ancora se il campionato ripartirà, ora il calcio non è prioritario"
Francesco Calvo, dirigente della Roma, è stato intervistato da Diario Olé:...
Coronavirus in Italia, 880 positivi in più (ieri 1.941), 604 morti (ieri 636)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 7 aprile
Ipotesi estrema, la serie A gioca soltanto a Roma (e in clausura anche gli arbitri)
Due ipotesi. Se si torna a giocare (a giugno) il taglio degli stipendio dei calciatori,...
Coronavirus Roma, 26 nuovi casi, 67 in tutta la provincia. Nel Lazio 118 positivi in più
D'Amato: «Calano ricoveri in rianimazione, è la prima volta»
Cassano show: "Con Guardiola facevo serata, a Capello chiedo scusa. Bielsa un idolo"
Fantantonio: "Amo gricia, carbonara e amatriciana... Ora capite perché a Roma ero in quelle condizioni?"
Il documento della FIFA per l'emergenza COVID-19: estesi i contratti in scadenza il 30 giugno
Come riferito da Arancha Rodriguez su Twitter, la FIFA ha preparato un documento...
Coronavirus, la dott.ssa del Gemelli: "Il futuro è l'isolamento: stop centri estivi e gare sportive"
Ancora una boccata d'ossigeno dai dati di oggi. Che ne pensa dottoressa Patrizia...
Tebas: "La Liga in campo il 29 maggio o il 6 giugno. La serie A è la più indebitata"
«Al momento stiamo considerando l'idea di tornare a giocare in Spagna e in altri...
Bundesliga, ecco il piano per ripartire: 239 persone a partita
Dopo l'ok alla ripresa degli allenamenti delle squadre, seppur con le precauzioni...
Il grido di Lotito: "Incredibile vietare allenamenti in sicurezza. Non ci sono controindicazioni"
Il presidente biancoceleste ha parlato per la prima volta sulla questione: "Formello è dotato di ogni regola sanitaria. Da noi nessuno avrebbe rischiato il contagio"
Coronavirus, a Roma la fase-due di bar e ristoranti: percorsi per l'asporto e "risto bond"
Divisori trasparenti tra i tavoli. Percorsi dedicati per raggiungere il bancone,...
Coronavirus, allo Spallanzani 180 (ieri 185) contagi totali, 23 (ieri 19) con supporto respiratorio
L'Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma ha diffuso il bollettino odierno riguardo...
Coronavirus Roma, a Pasquetta task force anti pic-nic: sorvegliati anche cortili e terrazze
Le date che preoccupano di più sono state segnate con dei cerchi sui calendari appesi...
Mancini apre a De Rossi
"De Rossi può entrare nello staff? Con lui ci avevo parlato prima che decidesse...
Roma e Lazio unite sulla ripartenza e sul taglio stipendi
I presidenti di Roma e Lazio, Pallotta e Lotito, nell'assemblea di Lega di Serie...
Lippi: "Zaniolo potrebbe essere per Mancini quello che è stato per noi Totti nel 2006"
Al quotidiano sportivo ha parlato l'ex ct dell'Italia campione del Mondo del 2006,...
Falcao: "Cara Roma, quanto mi manchi. Neymar giallorosso è il mio sogno"
Tra un commento sull'emergenza Coronavirus e un ricordo del passato alla Roma, l'ex...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>