facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 gennaio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, l'idillio con Fonseca, sorrisi e gol d'autore: così Zaniolo è tornato protagonista

Martedì 05 novembre 2019
Poco più di un anno fa, era il 3 novembre, Nicolò Zaniolo faceva la sua prima da titolare in campionato, a Firenze. La prima assoluta, qualche tempo prima, a settembre, il 19, addirittura sul campo del Real Madrid, in Champions. Quella Champions che oggi è costretto a inseguire, perché la Roma non c'è l'ha, perché a Trigoria - e non solo - se ne sente l'assoluta necessità, sia per prestigio sia per ragioni economiche. La Champions oggi c'è, per quel terzo posto che però non è definitivo. Zaniolo ha quella faccia da Champions, perché lì è nato, perché in una notte è diventato re, con una doppietta al Porto, all'Olimpico, che ormai sente casa sua («una serata dalla emozioni forti, che non mi toglierò mai dalla testa»). Zaniolo è un ragazzo giovane, per qualcuno un ragazzaccio (ma chissà che avrà combinato mai?), uno che prende strade sbagliate. Capello, ecco appunto, ne parlò in questi termini, fino poi, come ieri, tornare sui suoi passi. «Sono un ammiratore di Zaniolo, dico che è il più grande talento che abbiamo in Italia. Forse ho dimenticato di aggiungere il nome di Kean quando ne ho parlato. Ho avuto giovani che si sono persi, anche Cassano ha fatto le cassanate», le sue parole a Radio Rai 1. Da quella sera in cui il tecnico del terzo scudetto si lasciò andare a dichiarazioni non proprio piacevoli per Zaniolo, questi ha cominciato una corsa inarrestabile: Gol al Mönchengladbach, gol al Milan, gol all'Udinese e gol al Napoli.

LA SVOLTA
Ha smesso di prendere ammonizioni dopo le tre in quattro partite nel mese di settembre con Lazio, Bologna e Atalanta. Nicolò si è ripreso la Roma, che aveva un po' mollato proprio da quella magica serata contro il Porto, il 12 febbraio scorso. Da lì solo una rete quasi a fine campionato, contro la Fiorentina, quando ormai i giochi (l'esonero di Di Francesco e il posto in Champions ormai lontano) erano fatti. Con Ranieri non s'era preso, con Fonseca sta tirando fuori il meglio. Zaniolo ha messo via le critiche e ora va a testa bassa, direzione Champions. E' uno Zaniolo in grande spolvero, nell'anno che porterà all'Europeo e molte partite dell'Italia si giocheranno all'Olimpico, dove ha segnato la maggior quasi tutti i suoi gol con la maglia della Roma: dal primo con il Sassuolo all'ultimo con il Napoli, dieci su undici, l'unico in trasferta mercoledì scorso a Udine. Sei in totale lo scorso anno (quattro in campionato con Sassuolo, Torino, Milan e Fiorentina, più i due in Champions con il Porto) e cinque quest'anno (tre in campionato con Milan, Udinese e Napoli, due in Europa League con Basaksehir e Mönchengladbach. Il ct Mancini osserva e lo aspetta, dopo avergli dato una bella strigliata, non convocandolo nella penultima occasione dopo i fatti dell'estate con l'Under 21 (giustiziati sia lui sia Kean, ma con i giovani si fa così). «La Roma quest'anno è cambiata ma in positivo perché siamo un gruppo giovane con giocatori più esperti e forti, che aiutano i più giovani. E' il giusto mix per fare una grande annata. Sta a noi giocare bene per riportare la Roma nei posti in cui merita», le parole di Zaniolo al sito della Uefa. «Questa può essere la stagione giusta per vincere? Sì. Dipende da solo noi. Le vittorie non si costruiscono in un giorno. Credo però che abbiamo tutto per poter dire la nostra. La "10" di Totti? Non ci penserei neanche. Terrei la mia, è una forma di rispetto verso il capitano».
di Alessandro Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

UEFA - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 14 gen 2020 
Zaniolo, il retroscena: quel ginocchio gonfio che aumenta i rimpianti
Nicolò era stato tenuto a riposo precauzionale nei primi allenamenti della settimana, tornando in gruppo soltanto giovedì con qualche dolorino residuo
 Mar. 07 gen 2020 
Serie A, domani riunione di Lega, la Roma chiede che il presidente sia eletto dopo esame requisiti
Una verifica preventiva sui requisiti di Michele Uva, Paolo Dal Pino e Gaetano...
De Rossi pronto per il corso Uefa a Coverciano. Ma a Trigoria per ora non c'è posto
Roma torna ad essere la sua base, per riscrivere quella seconda carriera che De...
 Ven. 03 gen 2020 
Il Var chiude un occhio. Sul fuorigioco si cambia
Il fuorigioco cambia: così ha deciso l'Ifab. Si introduce la tolleranza, si restituisce...
 Lun. 30 dic 2019 
Dal complicato ritorno di Totti ai gioielli da blindare: le sfide della nuova Roma
«Quello che ho fatto in questi anni è sempre stato solo per il bene della Roma»....
In arrivo una rivoluzione graduale
Entusiasti. Curiosi. Impazienti. Dan Friedkin e suo figlio Ryan, destinato ad avere...
 Dom. 29 dic 2019 
Serie A, la classifica del decennio: Roma 3ª dietro a Juventus e Napoli
Il decennio, prossimo all'alba, si chiude con il dominio incontrastato della Juventus,...
Clamoroso: c'è De Rossi nella Roma di Friedkin
L'ex capitano può tornare a fine stagione con un incarico nello staff tecnico
 Lun. 16 dic 2019 
EUROPA LEAGUE 2019-2020, Sorteggio Sedicesimi di Finale
Sorteggio sedicesimi di UEFA Europa League Sedicesimi di Finale Wolves (ENG)...
CHAMPIONS LEAGUE 2019-2020, Sorteggio Ottavi di Finale
Sorteggio ottavi di UEFA Champions League Ottavi di Finale Borussia Dortmund...
 Sab. 14 dic 2019 
Dall'Europa solo 18 milioni. Ne mancano 48
La Roma si è qualificata per i sedicesimi di Europa League, una competizione che...
 Gio. 12 dic 2019 
Perotti e Dzeko non bastano per il primato: solo 2-2 col Wolfsberg
Il Basaksehir passa in casa del Borussia M'Gladbach: il primo posto del gruppo J va ai turchi
 Mar. 10 dic 2019 
Trovato l'accordo per la cessione
L'intesa di massima c'è, Friedkin spinge sull'acceleratore per raggiungere l'obiettivo...
 Dom. 08 dic 2019 
Mirante, la Roma resta in buone mani
Il complimento più bello, anche se con i modi spicci che gli sono cari, glielo ha...
 Ven. 29 nov 2019 
Roma padrona: in Turchia la partita perfetta, basta un punto per qualificarsi
Sotto gli occhi di Erdogan la Roma abbatte il tabù turco e prenota un posto ai sedicesimi...
 Gio. 28 nov 2019 
Roma, niente turnover
Fonseca ha annunciato per stasera solo due cambi, la partita a Istanbul è troppo...
Anche i turchi aspettano Under, l'idolo nazionale che iniziò al Terim
Nel distretto di Basaksehir tutti vogliono sapere di Cengiz Under, vogliono sapere...
Basaksehir-Roma, a Fonseca serve un punto per il futuro
ISTANBUL - Lo spareggio sul Bosforo, nella notte di Istanbul, quando in Italia...
 Mer. 27 nov 2019 
FONSECA: "Non farò molto turnover, forse un paio di cambi. Kalinic e Mkhitaryan sono pronti"
EUROPA LEAGUE - ISTANBUL BASAKSEHIR-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Se Under può risentire dell’emozione? Nelle scelte non penso a questo"
Fonseca: "Niente battute nel mio spogliatoio, devo parlare solo io"
Le parole del tecnico della Roma alla vigilia della sfida di Europa League: "Mi piace avere un ambiente positivo prima della partita"
BURUK: "Sfida contro la Roma importante per tutta la Turchia"
EUROPA LEAGUE - ISTANBUL BASAKSEHIR-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI OKAN BURUK
 Sab. 23 nov 2019 
FONSECA: "Mancini tornerà in difesa. Pastore non è convocato, mentre Pellegrini è pronto"
ROMA-BRESCIA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Domani sarà una partita difficile, il Brescia ha buoni giocatori e gioca bene. Dzeko segnerà nelle prossime partite, non ho dubbi."
 Mer. 20 nov 2019 
La Roma è in vendita: ecco come Goldman Sachs propone il club agli investitori
Dalle parole ai fatti: James Pallotta ha messo in vendita la AS Roma. A certificarlo...
 Mar. 19 nov 2019 
Cetin, poche parole e tanto lavoro per prendersi la Roma
In un mese l'esordio da titolare con la Roma e quello con la Turchia. la Roma e...
 Sab. 16 nov 2019 
Kean o Dani Olmo: la Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro
L'azzurro piace, può arrivare a gennaio. Lo spagnolo è un obiettivo di tante big europee. Sullo sfondo anche il baby croato Gvardiol
 Mar. 12 nov 2019 
Fonseca: con Mkhitaryan la mia Roma volerà
Il tecnico giallorosso fa il punto della situazione dopo la sconfitta di Parma: "Sono ottimista per il futuro"
 Gio. 07 nov 2019 
Gli arbitri europei stanno diventando un problema per le italiane
Senza la Var l'Europa League diventa un torneo da bar. Già, perché Roma e Lazio...
Fonseca: "Questa Roma andrà lontano. Inaccettabile non avere il Var in EL"
"Il Borussia è imprevedibile. Della mia Roma mi piace l'atteggiamento"
Quegli imbattibili Puledri anni '70
I Puledri sono tornati grandi. Più di quarant'anni dopo l'ultimo scudetto il Borussia...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>