facebook twitter Feed RSS
Domenica - 15 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma-Monchengladbach 1-1, Le Pagelle

Zaniolo risponde alle critiche. Che errore Florenzi
Giovedì 24 ottobre 2019
Pau Lopez 6: Nel primo tempo sono tanti i tiri tedeschi verso la sua porta ma di fatto non deve mai intervenire. La prima parata a terra della sua partita arriva al 79', ma è sempre attento anche quando deve usare i piedi. Spiazzato sul rigore.

Spinazzola 5,5: Inizia timidamente, anche perché davanti Zaniolo è "ingombrante" e prosegue senza particolari sgroppate. Impreciso talvolta nelle chiusure difensive, è il meno "tranquillo" della retroguardia di Fonseca.

Fazio 6: All'8' perde Bensebani che per fortuna prende la traversa di testa. Successivamente prende le misure a Embolo che non è neanche al meglio. Se la cava in un paio di situazioni complicate con mestiere e la consueta intelligenza.

Smalling 6: Per lunghi tratti è il migliore della difesa della Roma. Gioca con esperienza e combatte bene anche sui colpi di testa. Nonostante non sia un fulmine se la gioca alla grande con il giovane Thuram. Al 93' interviene in modo scomposto ma il rigore lo vede solo l'arbitro Collum.

Kolarov 6: Partita attenta ma senza guizzi. Si preoccupa soprattutto di evitare le imbucate di Hermann che però ogni tanto gli scappa. Non la sua migliore partita ma tutto sommato si porta a casa la pagnotta.

Mancini 6,5: Non paga lo scotto dell'atipico ruolo a centrocampo, anzi. E' bravo sia a ripiegare in fase difensiva dando mano centralmente a Smalling e Fazio, sia a farsi trovare nel palleggio in mediana. Si vede che ha i piedi educati e Fonseca, con lui, ha trovato una buona soluzione alternativa per sopperire alle tante assenze. Sicuramente meglio lui di uno svincolato.

Veretout 6: Certe volte ha delle idee da fantasista puro, cambi di campo che aprono in due la difesa tedesca, purtroppo senza esito. Altre volte però perde l'uomo che entra per vie centrali creando non pochi problemi alla difesa. In ogni caso è uno dei più positivi anche nei momenti di difficoltà e viste le tante assenze non può altro che essere una buona notizia.

Zaniolo 6,5: Gioie e dolori, ma soprattutto gol. All'Olimpico si sente a casa e infatti tutte le sue reti sono arrivate in casa. Alterna giocate d'alta classe a disattenzioni che rischiano anche di essere fatali. Sbaglia diverse scelte semplici ma si prende la soddisfazione di rispondere con i fatti alle critiche ricevute ieri da Capello. (Dal 77' Antonnucci 6 - Entra senza riuscire a fare un gran che a parte qualche corsa in pressing).

Pastore 6: Sulla trequarti si destreggia sicuramente meglio rispetto al centrocampo. Fisicamente pare stare bene e un paio di numeri dei suoi lo confermano. Niente di trascendentale, ma sicuramente una partita da piena sufficienza sottolineata anche dagli applausi dell'Olimpico. (Dal 62' Perotti 5,5: Sbaglia a non calciare dal limite quando un contropiede lo porta al vertice dell'area, il suo passaggio per Kluivert è un bocconcino per i difensori avversari. Tiene poco palla e non incide).

Kluivert 5: Dà l'idea di aver sprecato un'altra occasione. E' vero che spesso ripiega per dare mano al centrocampo, ma allo stesso tempo non riesce mai a saltare l'uomo e spesso sbaglia la scelta nel momento del passaggio che potrebbe rivelarsi decisivo. A un quarto d'ora dalla fine prende anche l'immancabile giallo che ormai pare caratterizzarlo più del dribbling. (Dall'83' Florenzi 5: Si mangia un'occasione clamorosa all'89' su perfetto assist di Dzeko che avrebbe potuto chiudere in anticipo la partita. Un errore che costa carissimo)

Dzeko 6: Partita di grande sacrificio per il capitano che patisce la mascherina ma non si risparmia nel fare a sportellate con i difensori tedeschi. Segna il gol del 2-0 nel primo tempo ma è in fuorigioco. In ogni caso è uno spauracchio che tiene in costante tensione la retroguardia avversaria. L'assist per Florenzi avrebbe meritato miglior fortuna.

di Pietro Lazzerini

*** *** ***


Pau Lopez 6: inoperoso per gran parte del match. Sul rigore non può fare nulla.

Spinazzola 6: si prende un grosso rischio quando, allo scadere, arriva in ritardo su Thuram che spara alto a pochi passi dalla porta. Non aveva rischiato nulla fino a quel momento.

Smalling 7: gioca una partita perfetta, senza sbagliare nulla. Nemmeno quando prende con il viso il pallone, viso scambiato per un braccio dal poco attento Collum.

Fazio 6,5: anche lui sempre preciso nelle chiusure, senza sbavature di alcun genere.

Kolarov 5,5: partita sotto tono da parte del terzino giallorosso, mai pericoloso in avanti.

Mancini 6,5: torna centrocampista dopo aver iniziato da giovanissimo proprio in questa posizione. Si trova a suo agio, essendo bravo con i piedi e bravo a coprire la profondità scegliendo sempre il tempo giusto.

Veretout 6,5: perde un pallone assassino nella ripresa ma è l'unico scivolone di una partita fatta di sostanza e qualità.

Zaniolo 6,5: risponde sul campo alle polemiche susseguite alle dichiarazioni di Capello. Salta di testa e regala i tre punti alla Roma. Per il resto, solita partita di sacrificio, di botte date e prese. Dal 31' Antonucci SV

Pastore 6: inizia sbagliando qualche pallone, poi infiamma l'Olimpico con un tacco e tunnel in area di rigore. Va a risparmio energetico e nella ripresa Fonseca lo fa uscire. Dal 17'st Perotti 6,5: serve subito un pallone a Kluivert, leggermente troppo lungo. Replica allora con Dzeko ma il bosniaco non sfrutta l'occasione.

Kluivert 5,5: perde troppi palloni, sbaglia alcune scelte di gioco. Si sacrifica molto ed è paradossalmente più utile in fase di ripiegamento che in avanti. Dal 39'st Florenzi 5,5: ha sui piedi l'occasione per chiudere definitivamente il match ma la spreca malamente.

Dzeko 6: partita da luci e ombre per il bosniaco. Bello l'assist per Kluivert a inizio e gara e bellissimo l'assist per Florenzi nel finale. Nel mezzo, qualche errore di troppo.

Fonseca 6,5: il Borussia non combina nulla e Pau Lopez è rimasto inoperoso fino alla fine. Se l'arbitro fa un errore così clamoroso ha poche colpe. Volendo trovare il pelo nell'uovo, la Roma avrebbe potuto e dovuto chiudere il match molto prima, visti gli spazi concessi dai tedeschi.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Florenzi - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 12 nov 2019 
Ora la Roma scopre che capitan Florenzi forse non serve più
Alessandro Florenzi è capitano non giocatore della Roma, visto che nelle ultime...
 Lun. 11 nov 2019 
Caso Florenzi, Fonseca risponde a Mancini: "Sono sue opinioni, per me resta un'opzione"
«Non esiste un caso Florenzi. E' tutto normale». Parola di Paulo Fonseca oggi ospite...
Fifa 20, Florenzi capitano? Il gioco lo sconsiglia: "Non ha carisma"
“Meglio Dzeko, le sue doti da leader avranno positivo sulla squadra” suggerisce il gioco
Ecco i dieci giallorossi convocati con le nazionali
Ecco i dieci i giallorossi impegnati con le Nazionali, durante la pausa del campionato...
Florenzi, capitano in crisi: la cessione a gennaio è sempre più vicina
Dopo sei panchine consecutive, sta pensando di lasciare la sua città soprattutto per conservare un posto in Nazionale in vista dell'Europeo. Piace a Inter, Milan e Fiorentina
Florenzi, pit stop e poi fuori dal box
Per Alessandro Florenzi è arrivata la sesta panchina consecutiva. Quando Spinazzola...
Dzeko sfinito non segna più
Insostituibile, provato da questo tour de force a 33 anni, aspetta la sosta per ritrovare rifornimenti
Roma, quattro giorni bui. E adesso insegue di nuovo
Forse non è un caso che proprio Parma, uno dei salotti della cucina italiana, abbia...
Spinazzola, nuovo ko muscolare: la lista degli infortuni sale a 17
Si interrompe la striscia di successi in campionato, si allunga quella delle presenze...
La Roma scende dal podio
La Roma si ferma in Emilia. Non c'è da stupirsi, senza benzina viaggiare è impossibile....
 Dom. 10 nov 2019 
Roma, benedetta sosta: la stanchezza ha portato il conto
PARMA Sembrava un pugile suonato, che cercava di evitare o rimandare il colpo...
FONSECA: "La squadra è stanca. Costretti a giocare sempre con gli stessi giocatori"
PARMA-ROMA 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Dopo la sosta torna Mkhitaryan”
Roma sconfitta e sorpassata: Sprocati e Cornelius lanciano il Parma
I giallorossi scivolano fuori dalla zona Champions, scavalcati da Lazio e Cagliari. Emiliani da soli all'ottavo posto
Stasera rientro poi tutti via con le Nazionali
La Roma termina stasera la lunga trasferta iniziata mercoledì con il trasferimento...
Florenzi non si rassegna
Felicità è una chiamata in Nazionale, anche quando nella tua squadra del cuore affronti...
L'inconcludenza ancora da curare
Niente alibi per la Roma di Fonseca. Niente scuse. L'Europa è spietata: se prendi...
Dzeko, l'uomo assist va di corsa ma ora vuole tornare a fare centro
È a secco da tre partite (Udinese, Napoli e Moenchengladbach). E cosa più strana,...
Roma, il patto segreto con Fonseca. A Parma per riprendere il cammino
Roma, patto tra giocatori e club: con la vittoria dell’Europa League ed il 4º posto non partirà nessuno
Roma, resistenza per la Champions
Ci siamo, ecco la sosta. Stavolta arriva nel momento migliore e non conta l'amara...
 Sab. 09 nov 2019 
Parma-Roma, i convocati
Ecco i convocati giallorossi per il match contro il Parma: Pau Lopez, Fuzato,...
FONSECA: "Non cambierò molto con il Parma. La squadra è in fiducia. Florenzi? Può sempre giocare"
PARMA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Mancini in campo da mediano, Spinazzola è pronto"
Scusate il ritardo... Diawara ora è pronto
Contro il Parma Fonseca potrebbe rilanciare dal via Diawara in mediana e capire...
Roma, Florenzi cerca una via d'uscita dalla panchina
«A Trigoria si respira un'aria diversa». Tanto differente da tramutare queste parole...
Roma, ora Fonseca guarda solo avanti
In tv o di persona, l'espressione è inequivocabile. Basta guardare in faccia Fonseca...
 Ven. 08 nov 2019 
Italia, i convocati di Mancini per Bosnia e Armenia
Ultimi due impegni per gli Azzurri nelle European Qualifiers: prima chiamata per altri tre giovani, tornano Mandragora e Berardi. In palio punti utili per essere teste di serie al sorteggio del 30 novembre
Roma, la squadra è arrivata a Parma. Spinazzola torna in gruppo: ecco i dubbi di Fonseca
Nel primo pomeriggio la Roma si è trasferita a Parma dove resterà fino al giorno...
Calciomercato Roma, l'Inter pensa a Florenzi e potrebbe proporre Vecino come pedina di scambio
La sfuriata di Conte dopo la sconfitta contro il Dortmund potrebbe convincere la...
Florenzi, quinta panchina di fila: "Tornerà presto"
Quinta panchina consecutiva. Florenzi non vede il campo da quasi venti giorni, l'ultima...
Roma, a Moenchengladbach pagato il conto della clamorosa svista di Collum all'andata
Soltanto adesso, cioè dopo il fischio finale al Borussia Park, si ha l'esatta percezione...
Roma, in Coppa un'altra beffa è servita
Il Manzano si adegua a Collum e la Roma, penalizzata dalla decisioni arbitrali in...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>