facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

RANIERI: "La Roma è una buonissima squadra. Non li volevamo far entrare centralmente"

SAMPDROTIA-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, CLAUDIO RANIERI
Domenica 20 ottobre 2019
RANIERI A SKY SPORT

La squadra oggi era ben messa in campo. E' contento?
"Beh sì dopo solo una settimana di allenamento i ragazzi hanno giocato bene. Finché fai le cose tra di noi non ha il responso dell'avversari. La Roma è una buonissima squadra, gioca molto bene e tiene un gran possesso palla. Quello che ci interessava era non farli entrare centralmente perché sono molto bravi a sviluppare lì il loro gioco."

La Roma infatti non è mai entrata...
"Siamo stati molto bravi a portarli sempre sugli esterni. Dovevamo ripartire in un'altra maniera, ma come prima cosa i ragazzi hanno dato tutto ed era quello che avevo chiesto."

Questa squadra fatica a trovare i temi offensivi, dove gli andrà a cercare?
"Intanto fatemi conoscere tutti i giocatori e poi troveremo i temi offensivi e chi è proposto a fare gol."

Oggi hai messo in campo una squadra perfetta, avete fatto una partita per ripartire. Sei una vecchia volpe...
"Se mi chiamavi vecchia volpe a Firenze mi faceva piacere, adesso no (ride, ndr)."

Oggi eri molto emozionato...
"Non mi è sembrato di essere commosso. Voi mi vedete sempre commosso, forse mi sto rincoglionendo (ride, ndr)."

Quagliarella ha perso un po' il sorriso mentre Bertolacci ha dato tutto...
"Ad Andrea gli avevo chiesto di giocare finché poteva, poi l'avrei cambiato. Avevo Ekdal, che è un altro buon giocatore. L'avevo avuto giovane alla Juventus. Era rientrato dalla nazionale veramente stanco e allora ho optato per questo duo di esperienza e gioventù. Sono rimasto soddisfatto. All'inizio volevo Bertolacci un pochino più avanti proprio per aiutare e supportare Quagliarella, però erano troppi i trequartisti della Roma che ci si infilavano dietro e allora gli ho chiesto di restare un pochino più in protezione perché altrimenti c'era troppo spazio tra il centrocampo e la linea della nostra difesa."

Quanto è più difficile lavorare in una situazione precaria di classifica?
"Guarda io ne ho passate tante, però è più importante il campo. Io ed i giocatori dobbiamo tirarci fuori da tutte queste diatribe e chiacchiere. Dobbiamo pensare soltanto alla Sampdoria, andare in campo e fare il nostro lavoro. Tutto il resto a noi non ci deve interessare. Mi farebbe piacere che ci fosse una coesione, perché in questo momento abbiamo bisogno di tutti. I tifosi ci sono stati dietro, ci hanno soffiato ed incoraggiato e per noi questo è stato importante."
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 17 nov 2019 
FONSECA: "Oggi giorno molto speciale. Ho avuto il privilegio e l'onore di incontrare Papa Francesco"
Il nostro mister Paulo Fonseca incontra in Vaticano Papa Francesco. Nella giornata...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Kalinic verso il ritorno all'Atletico a gennaio
La Roma starebbe pensando di chiudere anticipatamente il prestito di Kalinic, rimandando...
Verdone: "De Rossi al Boca non è romantico, l'addio di Totti sì. Ibrahimovic lo vogliono ancora..."
Carlo Verdone, attore e regista romano, tifoso della Roma, parla a Sportweek di...
CALCIOMERCATO, idea Bruno Peres per la Salernitana. Il brasiliano arriverebbe in prestito
La Salernitana sogna in grande. La società campana vuole raggiungere la Serie A...
Italia, il segreto? Giocatore giusto al posto giusto. Mancini ora lavora su Zaniolo
(...) L'Italia di Mancini non ha ancora fatto storia, ma è fondata su un principio...
Mancini e Spinazzola da gestire
Alla ripresa degli allenamenti fissata per domani pomeriggio Fonseca sarà chiamato...
Con Kean rispunta Mariano Diaz
Entra nel vivo il mercato giallorosso: l'obiettivo principale di Petrachi è il vice di Dzeko
Alla fiera dei prestiti. Smalling, Sanchez e Kulusevski: è già l'ora delle grandi manovre
I giallorossi vogliono riscattare l'inglese, mentre i nerazzurri stanno valutando il futuro del cileno. Per il talento del Parma (in prestito dall'Atalanta) asta tra Inter e Juve
Under e Kolarov i primi a rientrare. Fuzato e Kluivert saranno gli ultimi
In attesa del ritorno di tutti i calciatori impegnati con le rispettive Nazionali...
Le mosse del club, Petrachi al lavoro: Kean in prestito e riscatto Smalling
Kean in prestito più il riscatto di Smalling. Saranno giorni di intenso lavoro per...
Fantasia al potere. Dzeko può sorridere, ecco i rifornimenti
Se è vero che Dzeko ha tirato solo tre volte nelle ultime sei partite e segnato...
Florenzi-Zaniolo, a ruoli invertiti tra Nazionale e Roma
Il mondo alla rovescia ha i volti di Florenzi e Zaniolo. Uno non gioca nella Roma,...
Roma Femminile, giallorosse in Toscana per il quinto acuto
Sfida cruciale per la Roma Femminile. Oggi alle 14.30 le giallorosse scendono sul...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>