facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 9 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Italia, Zaniolo guida la linea verde

Martedì 15 ottobre 2019
L'Italia riparte da Zaniolo. Dopo aver conquistato la qualificazione ai prossimi Europei, il commissario tecnico Roberto Mancini cambia totalmente la formazione in vista della sfida di questa sera (diretta tv su RaiUno alle ore 20.45) contro il Liechtenstein. Il centrocampista giallorosso è uno dei tanti giocatori che potrebbe rappresentare un valore aggiunto al gruppo azzurro, ormai consolidato; Mancini ha già sottolineato di voler confermare il gruppo attuale, agli Europei andranno i giocatori che hanno conquistato sul campo la qualificazione, restano in ballo un paio di posti. Accanto a sé Zaniolo avrà Cristante, altro romanista che - come il compagno - dovrà lottare fino alla fine per un posto nella lista che il tecnico azzurro consegnerà all'Uefa a fine maggio.

La partita odierna non presenta oggettivamente ostacoli, per questo l'allenatore di Jesi manderà in campo una formazione completamente differente rispetto a quella che ha battuto la Grecia sabato scorso allo stadio Olimpico. In porta ci sarà Sirigu, sulle corsie esterne spazio a Di Lorenzo e Biraghi con Romagnoli e Bonucci nel cuore della retroguardia. In mezzo al campo Cristante sarà il centrale, con Verratti e Zaniolo schierati come interni. Al centro dell'attacco torna Belotti, con El Shaarawy e Bernardeschi sugli esterni.

Ieri in conferenza stampa l'allenatore della Nazionale che sarà alla guida della Nazionale fino al Mondiale del 2022 (con la qualificazione all'Europeo è scattato il prolungamento automatico) ha ribadito la volontà di lasciar spazio a tutti i suoi giocatori. «Mi piacerebbe gratificare quelli che fino a oggi hanno giocato di meno - ha dichiarato il ct dell'Italia - loro hanno apprezzato comunque il fatto di essere stati chiamati. Poi mi piacerebbe provare altri giovani giocatori per il post Europeo. Ma il desiderio maggiore è quello di fare trenta punti per essere testa di serie all'Europeo: è questo il nostro obiettivo primario. E quindi dovremo cercare di fare il massimo fino alla fine delle qualificazioni».

Un messaggio alla squadra in vista delle ultime tre partite del raggruppamento che vede l'Italia in testa a punteggio pieno. Finora le difficoltà sono state superate di slancio, come lo stesso Mancini sottolinea con un certo orgoglio. «Siamo andati sotto contro la Bosnia - ricorda il ct - loro fecero una partita straordinaria, ma noi riuscimmo a vincerla, pur con qualche difficoltà, siamo andati sotto in Armenia, e siamo riusciti a ribaltare il risultato. La verità è che ogni partita presenta delle difficoltà, non ci sono più sfide scontate. Mi farebbe piacere giocare le due amichevoli di marzo con Nazionali di livello. All'Europeo sarà diverso perché ci saranno squadre che proporranno calcio. E quando l'Italia trova formazioni che giocano a calcio, per noi è un vantaggio perché secondo me ce la possiamo giocare con tutti. A parte la Francia che ha una squadra molto giovane, ed è quindi destinata a migliorare ancora, tutte le altre sono squadre con giocatori bravi, come noi. Ma nessuna ha Leo Messi».

La partita di questa sera potrebbe consentire a Mancini di eguagliare il record di
vittorie consecutive ottenuto da Vittorio Pozzo. Ma il tecnico chiude il discorso con una battuta inconfutabile. «Il record? Manca solo una partita e due Mondiali - afferma sorridendo - Vittorio Pozzo è un mito, ha vinto due Mondiali e un'Olimpiade, è inutile parlare di questa cosa». In chiusura un messaggio non tanto velato ai presidenti che hanno allungato oltremodo la stagione. «Se potessi cambiare qualcosa, farei terminare il campionato un po' prima - conclude Mancini - siccome non è possibile, non chiediamo niente...».
di S. Pieretti
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Armenia - Le Ultime News

 
    1   2   3   4       >   >> 
 
 Gio. 02 lug 2020 
Zaniolo, compleanno di rinascita: rientro più vicino. Il futuro alla Totti e l'incognita mercato
Il compleanno, sentirsi un po' più grande. Auguri, intanto. Nicolò Zaniolo compie...
 Lun. 18 mag 2020 
Mkhitaryan: "Sarebbe bello restare a Roma. Non mi restano molti anni di carriera e voglio vincere"
Mkhitaryan, attaccante della Roma è stato intervistato dall'Ambasciata italiana...
 Ven. 27 dic 2019 
Criticato sui social: apriti cielo. Mkhitaryan caso politico, difeso dalla... mamma
Su Facebook il consulente del Primo Ministro lo vorrebbe fuori. I tifosi stanno con lui, il presidente federale tranquillizza anche una furiosa Marina Tashchyan, ex membro ufficiale del comitato esecutivo della Federazione e... mamma del romanista
Zaniolo e il 2019, un anno magico e un tocco d'azzurro. Firmando il futuro
Un anno esatto fa si era imposto tra lo stupore generale. Oggi, 12 mesi dopo, Nicolò...
 Gio. 26 dic 2019 
Roma, le facce del decennio: 9 tecnici, 200 giocatori, 5 d.s.
A Trigoria sono passati venti calciatori in più ogni anno dal 2010 ad oggi, con cinque diversi direttori sportivi e decine di dirigenti
 Dom. 22 dic 2019 
Roma, la beata gioventù: Pellegrini e Zaniolo show da Champions
Il brindisi al Franchi, sotto il settore ospiti, con 3500 tifosi giallorossi zuppi...
 Gio. 12 dic 2019 
Roma: orgoglio Mkhitaryan. Ritrova la Coppa negata
Non più tardi di 6 mesi fa Henrikh Mkhitaryan, acquistato poi dalla Roma, ha dovuto...
 Lun. 02 dic 2019 
Roma, tesoro Pellegrini: la giocata "tottiana" dell'unico incedibile
L'assist al Verona è il quarto in 8 giorni, dopo la sosta quasi la metà dei gol giallorossi sono partiti dai suoi piedi. Totti gli ha promesso la fascia da capitano, Conte lo vorrebbe all'Inter, per la dirigenza è inamovibile: si lavora al rinnovo per togliere la clausola rescissoria
 Mar. 26 nov 2019 
Smalling giura amore, lo United pressa Zaniolo
Chissà se la festa da mille e una notte organizzata da Chris Smalling per i suoi...
 Ven. 22 nov 2019 
Zaniolo: "Io in Premier? Non sarebbe da me, amo la Roma"
"Bacerò la maglia della Roma a ogni gol. Il paragone con Totti è una motivazione in più per dare il massimo ogni giorno"
 Gio. 21 nov 2019 
ZANIOLO: "Devo migliorare sotto tutti i punti di vista. Obiettivi? Champions League e un trofeo"
"Con l’Under 21 un errore, ma non sono un cattivo ragazzo. Voglio vincere l’Europa League. Il rinnovo del contratto mi ha reso felicissimo, sto bene a Roma"
 Mer. 20 nov 2019 
ZaniOro di Roma: Fonseca si sente più ricco, uno come Nicolò è unico
Un'arma in più per la Roma e per la Nazionale. La doppietta all'Armenia lancia Nicolò...
KEAN: "Tornare in Italia? Non so cosa ci sia di vero, io mi concentro ad allenarmi"
Moise Kean, attaccante dell'Everton recentemente accostato alla Roma, ha parlato...
 Mar. 19 nov 2019 
Il Cies fa il prezzo di Zaniolo: la cifra è da capogiro
Le parestazioni e i gol del talento della Roma hanno fatto alzare il prezzo del suo cartellino. Cifra destinata a salire
Super Zaniolo, in azzurro è meglio di De Rossi. La mamma: "Vola amore mio"
Con la doppietta realizzata contro l'Armenia il trequartista giallorosso è diventato il più giovane marcato della Roma con la maglia della Nazionale
Zaniolo e Immobile, la coppia Capitale: il sogno Nazionale parte da Roma
PALERMO Il timbro della Capitale sull'Italia di Mancini. Che prepara il suo...
 Lun. 18 nov 2019 
ZANIOLO: "Ho coronato un altro sogno. Le critiche fanno parte del gioco, rispondo sul campo"
Nicolà Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato da Rai Sport...
Mkhitaryan: "A Roma sto bene, ma non voglio fare il turista. Zaniolo può diventare..."
"Zaniolo può diventare uno dei migliori al mondo. All'Arsenal non avevo nulla da fare e per questo ho detto sì alla Roma."
Italia-Armenia 9-1, Doppietta e assist per Zaniolo. Panchina per Florenzi
Zaniolo, più giovane marcatore romanista in Nazionale.
Zaniolo, il bivio azzurro. Dopo il perdono del ct un esame di maturità
Il flirt sta diventando una storia seria. Ora serve una prova d'amore. La liaison...
Roma, ecco Lorenzo Pellegrini un Magnifico rientro
Il «Magnifico» è pronto a tornare. Lorenzo Pellegrini è prossimo a riprendersi la...
 Ven. 15 nov 2019 
Bosnia Erzegovina-Italia 0-3, Bene Florenzi, 90' anche per Dzeko. Panchina per Zaniolo
Mancini da record: decima vittoria consecutiva. Italia show, tris alla Bosnia
 Mer. 13 nov 2019 
MANCINI: affaticamento muscolare in Nazionale, domani tornerà a Roma
Non c'è pace in casa Roma. Quando la crisi sembrava stesse per rientrare, un nuovo...
 Mar. 12 nov 2019 
Mkhitaryan sceglie la Roma: no all'Armenia per tornare al top già contro il Brescia
Manca da 40 giorni per infortunio, ma dopo la sosta sarà a disposizione e Fonseca pensa di schierarlo subito per aiutare uno Dzeko in difficoltà
La Roma aspetta rinforzi
Il conto è arrivato tutto alla fine. Salatissimo. La Roma ha perso le ultime due...
 Lun. 11 nov 2019 
Ecco i dieci giallorossi convocati con le nazionali
Ecco i dieci i giallorossi impegnati con le Nazionali, durante la pausa del campionato...
 Ven. 08 nov 2019 
Italia, i convocati di Mancini per Bosnia e Armenia
Ultimi due impegni per gli Azzurri nelle European Qualifiers: prima chiamata per altri tre giovani, tornano Mandragora e Berardi. In palio punti utili per essere teste di serie al sorteggio del 30 novembre
 Mar. 05 nov 2019 
"Cinque sostituzioni in Serie A": la clamorosa richiesta della Figc
Il presidente federale Gravina ha avanzato l'idea all'Ifab da applicare al nostro campionato
 Lun. 14 ott 2019 
Nazionale: Chiesa e D'Ambrosio ko, saltano il Liechtenstein. Chance per Zaniolo
L'annuncio di Mancini, a qualificazione ottenuta: adesso parte l'operazione giovani....
 Sab. 12 ott 2019 
Italia-Grecia 2-0: qualificazione ad Euro 2020, Mancini da record
Gli azzurri vincono davanti ad un Olimpico pienissimo grazie ai gol di Jorginho (rigore) e Bernardeschi e si prendono il primo posto aritmetico nel girone
 
    1   2   3   4       >   >>