facebook twitter Feed RSS
Martedì - 25 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Italia-Grecia 2-0: qualificazione ad Euro 2020, Mancini da record

Gli azzurri vincono davanti ad un Olimpico pienissimo grazie ai gol di Jorginho (rigore) e Bernardeschi e si prendono il primo posto aritmetico nel girone
Sabato 12 ottobre 2019
ROMA - All'Olimpico sono sempre notti magiche. Sembra di risentire la canzone mitica di Italia '90, fa da sottofondo alla qualificazione record (non era mai stata raggiunta nella storia della Nazionale con tre turni di anticipo) ad Euro 2020 degli azzurri di Mancini, che batte la Grecia 2-0 grazie ai gol di Jorginho su rigore e di Bernardeschi e vince la settima partita consecutiva, l'ottava considerando anche l'amichevole contro gli Stati Uniti. Il ct supera il Trap e Valcareggi e mette nel mirino Vittorio Pozzo a 9 successi consecutivi (record del 1938). Ci sarà tempo, intanto si gode la qualificazione aritmetica e il primato nel gruppo J che, con il pareggio dell'Armenia per 1-1 con il Liechtenstein, non può essere messo a rischio. E pensare che appena un anno fa di questi tempi la Svezia ci levava il Mondiale dalle mani. Ora l'Italia, che al momento è l'unica nazionale ad essere imbattuta insieme al Belgio, è rinata, merito di Mancini e di un gioco ritrovato con la freschezza dei giovani. Prossima tappa Euro 2020!

Le scelte di Mancini: Italia romana
Immobile, Acerbi e Spinazzola, Roma e Lazio danno un tocco di romanità all'Italia di Mancini, che davanti accanto al bomber biancoceleste sceglie Insigne e Chiesa. Centrocampo confermato con Barella, Jorginho nel ruolo di regista e Verratti. Dietro capitan Bonucci e D'Ambrosio completano i quattro di difesa a protezione di Donnarumma.

L'unica occasione è della Grecia. Infortunio Chiesa
Maglia verde per la prima volta nella storia della Nazionale e un Olimpico che ricorda le notti magiche di Italia '90: più di 55 mila spettatori per i ragazzi di Mancini, che a Roma, nello stadio in cui nel 2000 vinse lo scudetto con la Lazio, da ct non ci era mai stato. La prima, grande occasione è della Grecia con Limnios al 12', la manona di Donnarumma stoppa il tiro ravvicinato e potente. I nostri girano palla, tanto possesso e fraseggio ma la Grecia difende raccolta e ordinata senza lasciare pertugi. Immobile è imbottigliato nel traffico, Insigne e Chiesa non saltano l'uomo e allora i "pericoli" italiani si riducono a un tiraccio dello stesso Insigne poco fuori l'area di rigore - destro svirgolato - e alla girata, deviata in corner, di Immobile su spunto interessante di Spinazzola sul fondo. Per il resto, falli e gialli per gli ospiti, cattivi e duri: vengono ammoniti Hatzidiakos per un gomito largo su Immobile e Koulouris per una scorrettezza su Jorginho. Al 39' il primo tempo noioso degli azzurri è macchiato dall'infortunio di Chiesa: l'esterno della Fiorentina accusa un problema al flessore, al suo posto entra Bernardeschi

Jorginho-Bernardeschi, Euro 2020 arriviamo
L'inizio della ripresa ha già tutto un altro ritmo, le conclusioni dell'Italia arrivano con più frequenza nonostante il solito muro della Grecia, che difende raggruppata in 15-20 metri. Al 48' ci prova Bernardeschi, sinistro da dimenticare. Al 53' il lancio di Verratti pesca Insigne, che aggancia e tira al volo ma l'esterno non prende il giro desiderato. Spinazzola spinge come chiede Mancini, le opportunità ci sono ma manca la mira. Immobile al 55' ci va più vicino quando di testa incorna e schiaccia chiamando Paschalakis all'intervento in tuffo. Break della Grecia pericolosissimo: Zeca ruba palla a Verratti, contropiede imbastito, cross basso per Koulouris che colpisce l'esterno della rete. Un brivido scacciato immediatamente dal vantaggio azzurro: Insigne si procura il rigore, l'arbitro non può non punire il fallo di mano netto di Bouchalakis e Jorginho non può non segnare spiazzando Paschalakis (63'). Olimpico in festa, finalmente. La Grecia cambia uomini, fuori Koulouris e dentro Donis, ma non il risultato: al 71' è ancora l'Italia ad andare vicino al raddoppio con la botta micidiale di Insigne da lontano. Al 75' entra Giannoulis per Bouchalakis e proprio il numero 22 si rende protagonista della deviazione sfortunata che regala il 2-0 a Mancini: Bernardeschi riceve al vertice, rientra e scarica il sinistro che beffa Paschalakis all'angolino (78'). Partita chiusa, c'è spazio per Belotti al posto di Immobile, apllaudito dal suo Olimpico, e per Zaniolo, acclamato, per Barella. Al triplice fischio esplode la festa degli azzurri.
di Alessandro Menghi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Amichevole - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 10 feb 2020 
Dentro o fuori. La Roma ci crede
Dentro o fuori, con pochissime chance di sperare ancora in caso di risultato negativo....
 Gio. 23 gen 2020 
Pescara, scontri fuori dallo stadio: condannati 7 ultrà della Roma
Scontri fuori dallo stadio e resistenza a pubblico ufficiale. Nel pomeriggio di...
Totti, incontro in Campidoglio con la sindaca Raggi
La prima cittadina e il capitano hanno avuto un incontro privato
 Gio. 09 gen 2020 
Italia under 19, amichevole con la Spagna: i convocati
Primo impegno del nuovo anno per la squadra di Alberto Bollini, che il 15 gennaio a Madrid affronterà la Spagna: sei giocatori alla prima chiamata con l’Under 19
 Mer. 18 dic 2019 
Primavera: la Roma non può sbagliare con il Napoli
Inizia oggi la Coppa Italia per l'As Roma Primavera. I giallorossi scendono in campo...
Castrovilli è l'obiettivo. Mancini "scarto" Viola
Era l'estate del 2013 quando Montella convocava in ritiro con la Fiorentina un giovane...
 Mar. 17 dic 2019 
Veretout torna per la prima volta a Firenze, la città a cui deve tutto
Appena arrivato dal Nantes nel 2017 era un semisconosciuto, ma i due anni con la Fiorentina lo hanno lanciato nel grande calcio. Venerdì in giallorosso sfiderà la sua amata ex squadra
 Mar. 03 dic 2019 
Dzeko, il bene è in comune
L'estate calda di Edin, cominciata con il muso lungo e la voglia di andare all'Inter...
 Gio. 21 nov 2019 
Kolarov senza riposo: già 22 partite. Troppo importante per Fonseca e per la Serbia
L'esterno difensivo, tra gol e assist, è entrato in 7 reti giallorosse: il tecnico vorrebbe farlo rifiatare, ma almeno fino a Natale non sarà possibile
 Sab. 16 nov 2019 
La grande occasione della Roma
Archiviata la sosta, è tempo di tornare a lottare per il vertice. Domani alle 14.30...
PAU LOPEZ: "Spagna un premio, bello esordire con la Roja in una gara ufficiale"
Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Pau Lopez, che ha esordito...
 Ven. 15 nov 2019 
Kolarov centrale, un'idea in più per Fonseca
Il terzino con la Serbia ha giocato di nuovo al centro. Nella Roma permetterebbe al tecnico di lasciare Mancini in mediana e di spostare Spinazzola nel suo ruolo a sinistra
 Gio. 14 nov 2019 
La prima di Pau Lopez
Pau Lopez si prende anche la Spagna dopo la Roma. Il portiere catalano, grazie alle...
 Mar. 12 nov 2019 
Da Smalling e Under fino a Kolarov: quando la sosta non è uguale per tutti
La sosta è uguale per tutti (nazionali e non), ma per alcuni è più (o meno) uguale....
 Sab. 09 nov 2019 
Riecco Cox in tribuna ad Anfield
"Il punto più basso della mia storia al Liverpool". Jurgen Klopp ha definito così...
 Gio. 07 nov 2019 
Roma Femminile super: poker al Venezuela
La Roma Femminile vince anche in amichevole. Le giallorosse, impegnate in un test...
 Lun. 04 nov 2019 
Pastore: "L'anno scorso non sono mai stato bene fisicamente. Fonseca ha fiducia in me"
Nel primo anno a Roma, Javier Pastore ha faticato ad entrare nelle rotazioni di...
 Mer. 23 ott 2019 
Al Tre Fontane giallorosse in un test di lusso col Napoli
In attesa del prossimo impegno di campionato (domenica 3 novembre) in casa con il...
 Dom. 20 ott 2019 
Per Zaniolo c'è di nuovo Maresca
Zaniolo ritrova Maresca dopo il pasticcio estivo dell'amichevole con l'Athletic...
 Ven. 18 ott 2019 
Schick, meno pressione ma altro ko: infortunio alla caviglia, nuovo stop
L'attaccante in prestito dalla Roma ha giocato solamente ventisette minuti con il Lipsia. Il tecnico infuriato per il suo utilizzo in nazionale
 Gio. 10 ott 2019 
Aiuto, si è ristretta la Roma: soltanto in 9 al lavoro con Fonseca. Ma si rivede Perotti
Tra infortunati (9) e nazionali (8), a Trigoria sono rimasti pochi giocatori ad allenarsi con il tecnico. L’argentino è tornato parzialmente con il gruppo
 Ven. 04 ott 2019 
Nazionale A - Ventisette convocati per le gare con Grecia e Liechtenstein
Lunedì il raduno a Coverciano, nel pomeriggio Azzurri in campo per la prima seduta di allenamento. Torna Zaniolo, non c'è De Rossi
 Mar. 01 ott 2019 
Roma, Smalling 6 forte. Aldair ha trovato l'erede: "Sarà molto utile"
Il «sei» è un numero ma anche un tempo verbale che richiama l'essenza. Probabilmente...
 Lun. 30 set 2019 
Al Via del Mare la carica dei nuovi
C'era una volta il solo Pau Lopez. Quando lui, alla prima di campionato (e anche...
 Lun. 23 set 2019 
Una rinascita in tre chiavi, così Fonseca si è preso la Roma
A Trigoria sono in tanti a sottolineare come la svolta portata dal nuovo allenatore sia principalmente questa: aver restituito compattezza e coesione a un gruppo che, lo scorso anno, era divorato dalle liti e da rapporti pressoché inesistenti tra molti compagni di squadra
 Sab. 21 set 2019 
La Roma di Fonseca viaggia a velocità tripla
Un calcio totale nel quale si segna, tanto, con interpreti diversi. «La squadra...
 Gio. 12 set 2019 
Serie A, bomber scatenati
Dall'Europa e dal mondo la parentesi dedicata alle nazionali ha regalato in dote...
 Mar. 10 set 2019 
Euro 2021, manita dell'Italia al Lussemburgo: gol di Locatelli, Kean, Sottil, Tumminello e Scamacca
La partenza degli azzurrini verso Euro 2021 è subito convincente. Manita già al...
Italia-Lussemburgo, Le Probabili Formazioni, Orario e dove vederla in TV
Gli azzurrini di Nicolato, dopo il 4-0 contro la Moldavia nel test amichevole, scenderanno oggi in campo per il via alle qualificazioni per l'Europeo 2021
 Dom. 08 set 2019 
Roma femminile sconfitta dal Psg, mister Bavagnoli: "Francesi superiori a noi"
L'allenatrice delle giallorosse ha parlato dopo l'amichevole del Trofeo Petrucci
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>