facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 14 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Massa inadeguato

Lunedì 07 ottobre 2019
Il pari della Roma contro il Cagliari (1-1), il secondo di fila dopo quello di giovedì a Graz (stesso punteggio), finisce presto fuori dall'inquadratura. Che dedica il primo piano all'arbitro Massa di Imperia. La sua prestazione è da bocciare perché rovina il match dell'Olimpico. Vede male e decide peggio. Fa innervosire i giocatori e gli spettatori per la sua gestione arrogante e presuntuosa. E senza personalità. Il segno su questo torneo l'ha lasciato subito, al via nella nuova stagione: Fiorentina-Napoli (3-4) del 24 agosto. Lì ha inciso sul risultato, chiedere a Montella che, primo allenatore ammonito, ha dovuto ingoiare il rigore inesistente su Mertens e si è visto sfilare quello netto su Ribery. Qui il direttore di gara si è preso di nuovo la scena senza che nessuno, però, glielo chiedesse. Anche quando il Var lo ha salvato o spinto all'errore. Inadeguato, dunque. Lo sa bene Fonseca che, entrato in campo a fine partita per chiedere spiegazioni sulla rete della possibile vittoria annullata a Kalinic, ha ricevuto il rosso (dopo il giallo) in faccia: invasione e protesta plateali. Lo sbandieratore di cartellini, rosso anche per Romano (collaboratore vivace del portoghese), si è, quindi, offeso. E non ha chiarito. Nemmeno dopo, nello spogliatoio, ai dirigenti.

NESSUN RISPETTO - La Roma, insomma, non ci sta. E alza la voce in pubblico con il ds Petrachi a fine partita, dando seguito alla lamentele, quelle fatte sottotraccia, di Bologna e Lecce, trasferte vincenti nonostante i torti ricevuti. In questo caso il pari fa rallentare la Roma nella corsa Champions, pur restando al 5° posto e a meno 1 dal Napoli quarto. Ecco perché la legge arbitrale deve essere uguale per tutti. Sia per il fallo di mano che per la visione dell'episodio al Var. Il tocco con il braccio di Mancini, punito all'Olimpico da Massa, è come quello di Lucioni che il signor Abisso di Palermo, domenica 29 settembre, non ha assegnato allo stadio di Via del Mare. Ma c'è di più: l'azione nasce dalla punizione concessa nonostante l'intervento di Diawara sia stato sul pallone. L'arbitro è vicino, ma sbaglia. E concede il bis, non fischiando il rigore. Ci pensa il Var Nasca. Lo stesso che, contando sulla distrazione e sull'insicurezza del direttore di gara, fa da ventriloquio per annullare la rete di Kalinic. Massa, approfittando dell'infortunio di Pisacane che leggermente spinto dall'attaccante si scontra con Olsen, diventa solo spettatore. Non fischia nè punizione nè gol. Aspetta che Nasca, cioè che sia il Var a partorire il risultato, lasciandolo sull'1-1.

PANCHINA CORTA - Massa, insomma, divide (i punti) et Imperia (in campo). La Roma, però, avrebbe meritato il successo, a prescindere dagli episodi discussi. Perché reagisce e costruisce, con il 67 per cento del possesso palla, nonostante l'emergenza. Va sotto a metà nel primo tempo, mai successo nelle precedenti 8 partite stagionali. Il Cagliari, prudente nel suo 4-3-1-2 e con Nainggolan anestetizzato dall'affetto della Sud, passa sfruttando il rimbalzo che, nell'area giallorossa, finisce sul braccio largo di Mancini. Joao Pedro trasforma di forza. Sono solo 19 i convocati: la rosa sfiorisce tra le mani di Fonseca che, alla mezz'ora e sotto di un gol, si trova chiaramente in imbarazzo quando si fa male anche Diawara (menisco), fino a quel momento tra i più lucidi. La scelta, guardando gli 8 giocatori seduti dietro di lui (compresi i portieri Fuzato e Mirante), è ridotta e quindi scontata: Pastore e Kalinic, titolari giovedì a Graz, non sono fisicamente al top. Rimane Antonucci, entrato in corsa pure in Austria. E va a sinistra, con Zaniolo trequartista, stessa mossa usata con il Wolfsberger. Veretout, spaesato in partenza, torna a fare il mediano accanto a Cristante. Pochi secondi e la Roma pareggia. Con l'azione più semplice manda l'ex Pellegrini e la difesa rossoblu in tilt: verticalizzazione a destra di Spinazzola per Kluivert, veloce nello scatto e preciso nel cross. Ma Ceppitelli, scivolando per anticipare Dzeko, infila Olsen. L'ex portiere giallorosso salva Maran dal ko con le parate su Zaniolo, il migliore per presenza ed efficacia. Il turnover iniziale è di 5 giocatori, poi coinvolge anche i panchinari: Antonucci gioca 45 minuti e lascia il finale a Kalinic per il 4-2-4. Dzeko, con la doppia frattura allo zigomo, di testa libera in area il partner. Spintarella a Pisacane, gol a porta vuota e cronometro fermo per soccorrere il difensore (poi portato anche lui in ospedale). La partita, anche se il recupero è di 5 minuti, finisce lì.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Petrachi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 13 nov 2019 
Calciomercato Roma, Hysaj come Smalling
Mancano 50 giorni all'inizio del calciomercato e la Roma si sta già muovendo. Il...
Pellegrini scalda i motori. E pensa al rinnovo fino al 2024
Lunedì scorso Pellegrini ha avuto il via libera dai medici per tornare ad allenarsi...
Per Smalling lo United resiste
Nessun allarme, si tratta di una normale trattativa di mercato tra due club. E'...
 Mar. 12 nov 2019 
Petrachi a caccia di affari low cost, ma il sogno resta sempre Hysaj
Il ds sta cercando un centravanti e un terzino: gli occhi puntati sulla Premier e in Bundesliga
La Roma aspetta rinforzi
Il conto è arrivato tutto alla fine. Salatissimo. La Roma ha perso le ultime due...
Roma, un attacco più Dzeko che mai
Il rendimento dell'attacco della Roma, con 20 reti in 12 partite di campionato (le...
 Lun. 11 nov 2019 
Florenzi, capitano in crisi: la cessione a gennaio è sempre più vicina
Dopo sei panchine consecutive, sta pensando di lasciare la sua città soprattutto per conservare un posto in Nazionale in vista dell'Europeo. Piace a Inter, Milan e Fiorentina
Florenzi, pit stop e poi fuori dal box
Per Alessandro Florenzi è arrivata la sesta panchina consecutiva. Quando Spinazzola...
Spinazzola, nuovo ko muscolare: la lista degli infortuni sale a 17
Si interrompe la striscia di successi in campionato, si allunga quella delle presenze...
 Dom. 10 nov 2019 
PETRACHI: "Ci è rimasta tanta amarezza dopo giovedì. Pastore giocatore ritrovato, non deve fermarsi"
PARMA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, GIANLUCA PETRACHI: "Seguivo Fonseca dai tempi del Toro, merito suo la rinascita di Pastore. Dobbiamo crescere ancora"
 Sab. 09 nov 2019 
Roma, Florenzi cerca una via d'uscita dalla panchina
«A Trigoria si respira un'aria diversa». Tanto differente da tramutare queste parole...
 Ven. 08 nov 2019 
Petrachi punta Olmo, baby trequartista del 2000
Il mercato estivo è più che lontano, ma gli scout della Roma sono già al lavoro...
Florenzi, quinta panchina di fila: "Tornerà presto"
Quinta panchina consecutiva. Florenzi non vede il campo da quasi venti giorni, l'ultima...
 Gio. 07 nov 2019 
SANTON: "Fa male perdere così. Abbiamo disputato una buonissima partita. Dobbiamo reagire"
MONCHENGLADBACH-ROMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA SANTON A ROMA TV Perdere così...
Mani e piedi. Così Lopez ha sconfitto gli scettici
La Roma con un Pau Lopez così è in buone mani. Lo spagnolo ha allontanato tutti...
Il futuro di Smalling è giallorosso
Il futuro di Smalling è sempre più tinto di giallo e di rosso. Il centrale inglese...
 Mar. 05 nov 2019 
Numeri da fenomeno: Zaniolo, 20 anni e 11 gol nella Roma. Solo Totti e Amadei hanno fatto meglio
Ora anche Capello si è convinto: «Zaniolo è il talento italiano più forte che abbiamo»....
 Lun. 04 nov 2019 
Eclissi Florenzi, il periodo più duro
Florenzi è nella fase più delicata della stagione. Ha perso il posto in squadra...
Fonseca, il restauratore della Roma
Il grande merito di Paulo Fonseca non è solo aver riportato la Roma in piena lotta...
Smalling diventa Smaldini e Petrachi vuole riscattarlo
In Inghilterra lo hanno ribattezzato Smaldini, anche perché per ritrovare difensori...
Pau Lopez, portiere di movimento e aiuto-regista per un calcio totale
Nasce tutto da Paulo Lopez. Estremo difensore e anche primo attaccante della Roma...
Rivoluzione in 4 mosse
Come una formica ha costruito la sua Roma giorno per giorno, senza farsi prendere...
Bruno Conti: il campione torna a caccia di stelle
Dopo quattro anni, Bruno Conti torna nel settore giovanile della Roma. Con l'addio...
 Dom. 03 nov 2019 
Calciomercato Roma, Petrachi spinge per Smalling: domani l'incontro con gli agenti del difensore
Il direttore sportivo giallorosso vuole acquistare l'inglese e ha fissato una serie di appuntamenti
 Sab. 02 nov 2019 
Smalling-Koulibaly, scontro tra titani: Roma-Napoli è già scontro Champions
Ci sono lutti che durano lo spazio di un nuovo bacio e matrimoni apparentemente...
L'esame della Roma di Fonseca
Un esame di maturità. Per dimostrare di essere grandi e di meritare di stare nelle...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>