facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 2 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Lorenzo il magnifico. Pellegrini si prende la Roma e studia da leader

Davanti al c.t. azzurro Mancini il centrocampista è stato il migliore in campo contro il Sassuolo. Totti lo vede come erede, ma adesso va blindato
Lunedì 16 settembre 2019
Fantastico, o semplicemente magnifico. Lorenzo Pellegrini, davanti agli occhi del commissario tecnico Roberto Mancini, ha raccontato ai tifosi della Roma l'inizio di una nuova storia, o forse ha semplicemente indicato l'orizzonte. E' stato il migliore in campo contro il Sassuolo, regalando tre assist vincenti ai suoi compagni di squadra, oltre a irrobustire la mediana quasi fin troppo (un paio d'interventi sono stati persino rudi). Alla luce di tutto questo, cioè della lievitazione delle sue prestazioni una volta liberatosi dalle catene della mediana per arrivare sulle zolle predilette del trequartista, Lorenzo sembra aver dato il meglio, con prospettive di crescita ulteriori, come il palo colpito a inizio ripresa ha certificato.

TOTTI LO BENEDICE — Con tali premesse, non sorprende che Francesco Totti solo la scorsa settimana dicesse di lui: "Sarò di parte, ma per me Lorenzo è un fuoriclasse". E lo pensa così tanto che - pur sapendo che per ragioni di "anzianità" la fascia di capitano per il momento non può scivolare via dal braccio di Florenzi - da tempo ha promesso all'erede Pellegrini (che in estate è andato anche a trovarlo a Sabaudia) il dono più prezioso che gli resta: "Continua così e farò in modo che tu abbia la mia maglia, quella col numero 10". Quasi una investitura, che però andrebbe certificata nella maniera più desiderata dai tifosi romanisti: il rinnovo di contratto che faccia scomparire quella clausola di rescissione da 30 milioni. L'impressione è che presto il lieto fine sarà proprio questo. Il calcio, in fondo, è una sport che a volte cammina sugli stessi sentieri delle favole.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 01 apr 2020 
La sindaca Raggi e la drammatica lettera di una dottoressa: "Ecco cosa succede se non state a casa"
"Chi in questo periodo esce di casa senza un valido motivo sta mettendo a rischio...
Aggredito in casa, legato alla sedia e derubato: notte da incubo per l'ex romanista Ashley Cole
Esperienza terribile per l'attuale manager delle giovanili del Chelsea
CORONAVIRUS Cina, isolamento per 600mila persone nell'Henan
Torna l'incubo coronavirus in Cina: la contea di Jia, nell'Henan confinante...
CORONAVIRUS, Stati Uniti superati i 200.000 contagi e più di 4.000 morti
I decessi provocati dal coronavirus negli Stati Uniti hanno superato quota 4.000:...
CONTE: "Misure prorogate fino al 13 aprile. Vietati tutti gli allenamenti delle squadre"
Le parole del premier in conferenza stampa: "Invito tutti a rimanere ancora a casa...
CONTE: "Misure prorogate al 13 aprile. Presto per parlare di blocchi fino al 3 maggio"
"Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive", ha spiegato il premier ricordando che ci saranno due fasi: "una di convivenza con il virus e lʼaltra di ritorno alla normalità"
Karsdorp torna a Roma: ecco perché il Feyenoord non può riscattarlo
Il club olandese non può pagare i circa otto milioni di euro che servono ad acquistare il terzino richiesto anche dal tecnico Advocaat
Coronavirus Roma, 112 nuovi positivi. Nel Lazio 169 casi: trend sotto il 6% per la prima volta
Coronavirus, a Roma oggi si registrano 112 nuovi positivi. Nel Lazio sono complessivamente...
Coronavirus in Italia, 2.937 positivi (ieri 2.107), 727 morti (ieri 837)
Borrelli: 80.572 i positivi, 13.155 le vittime Ad oggi sono 80.572 le persone...
Uefa, sospese le disposizioni sul Fair Play Finanziario per la stagione 2020-2021
L'emergenza Coronavirus costringe l'Uefa ad adottare soluzioni drastiche sul calcio...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>