facebook twitter Feed RSS
Sabato - 22 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Micki tuttofare, la sua prima rete è un dettaglio

Lunedì 16 settembre 2019
«E' arrivato l'armeno che va come un treno», cantava la gente con una Lupa tatuata sul cuore avvicinandosi all'Olimpico. Oppure, a voce più o meno bassa: «Armeno uno bravo lo abbiamo preso». L'approdo nella Capitale di Henrikh Mkhitaryan, detto Micki, non è passato inosservato. E ci mancava pure che qualcuno snobbasse la calata in Italia di un artista con il suo talento pallonaro. Ecco perché c'era grande curiosità per vederlo in azione contro il Sassuolo. Bilancio? Basta dare un'occhiata al risultato, al tabellino dei marcatori e ai numeri del suo debutto per lasciarsi andare ad un applauso. Un impatto violento, ma dolcissimo. Micki piazzato sulla sinistra, tra Dzeko e Kolarov, e partita chiusa dopo poco più di mezzora. Roma dominante, come ama ricordare Paulo Fonseca, prima degli errori sotto porta, dei pali e delle amnesie della ripresa.

MURO FRANCESE - S'era sperato durante la lunga sosta che alla ripresa del campionato si potesse vedere un'altra Roma in virtù degli innesti degli ultimissimi arrivati, Micki su tutti. Non solo lui, però: Veretout anche, aspettando Smalling. Tenace e spigoloso, il francese, nella sua opera di contenimento. Ebbene, la partita contro il Sassuolo ha confermato che quella vista fino al derby non era, poteva essere la vera Roma. Questione di uomini, soprattutto. E pure di gioco. Non può essere stato solo un caso, insomma, che la squadra di Fonseca ieri abbia giocato a pallone in maniera così sciolta e segnato così tanto in poco più di trenta minuti proprio quando ha avuto in campo uno come Micki. Maestro nel fare le cose semplici. O, per meglio dire, uno che sa rendere apparentemente semplice ogni tipo di giocata. Il gol, firmato con un sinistro perfido e letale a pochi centimetri dal corpo di Consigli, rappresenta forse la cosa meno significativa della sua partita. A noi, ad esempio, piace ricordare una copertura difensiva vincente dell'armeno nel primo tempo su Berardi, con la Roma in 10 per la momentanea assenza di Kolarov. Una giocata da universal man, tanto per spiegarci. E non necessariamente di maniera sono apparsi gli abbracci che i compagni hanno regalato a Micki dopo il gol e, al fischio finale, pure a Veretout. Questo perché loro, i calciatori, sanno alla perfezione se e quando arriva un nuovo compagno con una marcia in più. Sa, la Roma, che con Veretout la Roma è più tosta e che con Micki è aumentato il tasso di qualità e di esperienza. Ora, però, serve registrare meglio la difesa. Smalling, dove sei?
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Kolarov - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 21 feb 2020 
Pellegrini esce dal campo tra i fischi
Serata storta per Pellegrini. Il centrocampista non ha brillato nella gara vinta...
La Roma vince ma non convince
Serviva vincere e la vittoria contro il Gent è arrivata. Per interrompere, un mese...
Roma-Gent 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE: ROMA-GENT 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Gio. 20 feb 2020 
Roma-Gent 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perez subito determinante. Perotti e Cristante non al top
Roma-Gent, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
 Mer. 19 feb 2020 
Roma-Gent, i convocati
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
Rabbia Fonseca: la verità sulle fake news da Trigoria
L'allenatore della Roma è infastidito dalle voci uscite. Nessun faccia a faccia con i senatori
Roma-Gent, i gol non arrivano, ma certe notti le decide Dzeko
Se non segna lui, non segna nessuno. E se non si tira in porta, diventa ancora più...
Roma, Fonseca l'altra via per la rinascita si chiama Europa League
Gli obiettivi, via via, evaporano, ma la stagione non è finita. C'è ancora qualcosa...
Kolarov da leader all'addio. Miha lo vuole al Bologna
Dal fresco rinnovo all'anonimato fino alla possibilità di andare via. Il tragitto...
 Mar. 18 feb 2020 
Kolarov dalla lite alla multa
Sparito all'improvviso. Come la Roma. C'era una volta l'inamovibile Kolarov, leader...
 Sab. 15 feb 2020 
Se Fonseca vive nel presente
Un grande poeta che Paulo Fonseca ammira, il portoghese Fernando Pessoa, sosteneva...
Roma, la notte della verità: a Bergamo ultima chiamata per la Champions
Dentro o fuori, il significato del match di Bergamo è evidenziato in classifica....
 Ven. 14 feb 2020 
Atalanta-Roma, i convocati
24ªGiornata di Serie A
Mancini e Spinazzola, dolci ricordi. Ma gli ex della Dea ora vogliono la Champions
Giocavano nell'Atalanta, domani dovranno provare a batterla per invertire la rotta e agganciare i nerazzurri al quarto posto
 Gio. 13 feb 2020 
Roma, adesso il tabù Atalanta. Ma anche Gasperini non sorride...
I giallorossi hanno battuto la Dea una sola volta negli ultimi cinque anni. Altrettanto negativi i numeri del tecnico dei bergamaschi
Dall'Atalanta al Gent fino alla cessione: mese cruciale
«Restiamo uniti, la stagione è ancora lunga» è il messaggio trasmesso dai giocatori...
 Mer. 12 feb 2020 
Roma, mezza rosa sott'osservazione: conferma in bilico
Fine febbraio, al massimo inizio marzo: Dan Friedkin non intende aspettare oltre...
 Mar. 11 feb 2020 
Si ferma Pastore: allenamento individuale per il problema all'anca
Non c'è pace per Javier Pastore. Il centrocampista ha accusato ancora una volta...
Roma, il rinnovo porta male
Firma e scompari. Quasi una regola nella Roma di quest'anno, dove dall'estate ben...
Roma, la Champions è appesa ai fedelissimi di Fonseca
Quel «tutti sotto esame», testo del ceo Fienga durante il confronto di sabato mattina...
 Lun. 10 feb 2020 
Patto Fonseca-giocatori per la Champions. Possibile il cambio di modulo
Il gruppo è unito e questa diventa la piattaforma su cui organizzare la ripartenza...
La classifica può incidere sulla cessione: svalutazione in corso
Da sabato Marc Watts (braccio destro di Friedkin) ha lasciato Roma. La valutazione...
Svalutation: la crisi della Roma vale almeno 100 milioni
Svalutata, o forse semplicemente sopravvalutata. Di sicuro facilmente migliorabile....
 Dom. 09 feb 2020 
Roma, ora cambia il modulo. A giugno può cambiare tutto
Parola d'ordine: cambiare. L'atteggiamento, il modulo e la classifica. La Roma si...
La Roma affronta la bufera. "Siamo tutti sotto esame"
Il 2020 della Roma è da incubo. Dopo l'ennesima prestazione deludente contro il...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>