facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 3 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Micki tuttofare, la sua prima rete è un dettaglio

Lunedì 16 settembre 2019
«E' arrivato l'armeno che va come un treno», cantava la gente con una Lupa tatuata sul cuore avvicinandosi all'Olimpico. Oppure, a voce più o meno bassa: «Armeno uno bravo lo abbiamo preso». L'approdo nella Capitale di Henrikh Mkhitaryan, detto Micki, non è passato inosservato. E ci mancava pure che qualcuno snobbasse la calata in Italia di un artista con il suo talento pallonaro. Ecco perché c'era grande curiosità per vederlo in azione contro il Sassuolo. Bilancio? Basta dare un'occhiata al risultato, al tabellino dei marcatori e ai numeri del suo debutto per lasciarsi andare ad un applauso. Un impatto violento, ma dolcissimo. Micki piazzato sulla sinistra, tra Dzeko e Kolarov, e partita chiusa dopo poco più di mezzora. Roma dominante, come ama ricordare Paulo Fonseca, prima degli errori sotto porta, dei pali e delle amnesie della ripresa.

MURO FRANCESE - S'era sperato durante la lunga sosta che alla ripresa del campionato si potesse vedere un'altra Roma in virtù degli innesti degli ultimissimi arrivati, Micki su tutti. Non solo lui, però: Veretout anche, aspettando Smalling. Tenace e spigoloso, il francese, nella sua opera di contenimento. Ebbene, la partita contro il Sassuolo ha confermato che quella vista fino al derby non era, poteva essere la vera Roma. Questione di uomini, soprattutto. E pure di gioco. Non può essere stato solo un caso, insomma, che la squadra di Fonseca ieri abbia giocato a pallone in maniera così sciolta e segnato così tanto in poco più di trenta minuti proprio quando ha avuto in campo uno come Micki. Maestro nel fare le cose semplici. O, per meglio dire, uno che sa rendere apparentemente semplice ogni tipo di giocata. Il gol, firmato con un sinistro perfido e letale a pochi centimetri dal corpo di Consigli, rappresenta forse la cosa meno significativa della sua partita. A noi, ad esempio, piace ricordare una copertura difensiva vincente dell'armeno nel primo tempo su Berardi, con la Roma in 10 per la momentanea assenza di Kolarov. Una giocata da universal man, tanto per spiegarci. E non necessariamente di maniera sono apparsi gli abbracci che i compagni hanno regalato a Micki dopo il gol e, al fischio finale, pure a Veretout. Questo perché loro, i calciatori, sanno alla perfezione se e quando arriva un nuovo compagno con una marcia in più. Sa, la Roma, che con Veretout la Roma è più tosta e che con Micki è aumentato il tasso di qualità e di esperienza. Ora, però, serve registrare meglio la difesa. Smalling, dove sei?
di M. Ferretti
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 02 giu 2020 
Pallotta a caccia di plusvalenze: Zaniolo rischio cessione. Ritorno di Nainggolan resterà un sogno
Il sogno di un ritorno a Roma di Radja Nainggolan è...
Caso Zarate, Luis Ruzzi: "Lotito un prepotente. Con Mauro ha fatto una maxi evasione"
È andato in onda il video con la testimonianza del procuratore che attacca la Lazio: "Si sente il proprietario in Federazione, ma ha subito tanti scandali..."
CALCIOMERCATO Roma, preso l'israeliano Suf Podgoreanu
La Roma ha chiuso un'operazione in prospettiva. Infatti, il club giallorosso ha...
#BLACKLIVESMATTER, anche la Roma si inginocchia
La Roma come il Liverpool e il Chelsea. Prima dell'allenamento di oggi al centro...
La Roma inizia a fare sul serio: partita di un'ora sotto gli occhi di Fonseca. Out Perotti
A tre settimane dalla ripresa del campionato, il tecnico intensifica il lavoro. Osservati speciali Pastore, Diawara e Zappacosta
Roma, Nainggolan non torna. Però i tifosi non smettono di sognarlo
I tifosi su radio e social invocano il ritorno del Ninja, che dal suo canto stravede per la città. Ma è un’idea che non rientra nei piani giallorossi
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1474 (ieri -708), 55 morti (ieri 60)
Scendono sotto i 40 mila gli attualmente positivi
Coronavirus, a Roma 3 casi, 5 in tutto il Lazio. I guariti sono 50, 2 morti
In tutto il Lazio sono solo 5 i nuovi contagi di Coronavirus in base al bollettino...
PALLOTTA in attesa di altri finanziatori
Pallotta vuole andare avanti. Il presidente americano è deciso a continuare sulla...
COVID-19, allo Spallanzani: 27 contagi totali, 5 pazienti necessitano di supporto respiratorio
L'Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma ha diffuso il bollettino odierno riguardo...
"Barça, in sette positivi al Coronavirus: cinque sono giocatori"
Dalla Spagna riferiscono di cinque giocatori e due tecnici che nelle settimane passate hanno contratto il Covid-19, ora stanno bene
La Roma ostaggio di Pallotta: l'offerta di Friedkin era congrua
L’attuale gestione dovrà far quadrare i conti con le plusvalenze e si avvia a un ridimensionamento. L’aumento di capitale non basta a evitarlo
I club preparano la strategia: soluzioni in caso di stop
Ieri sono state calendarizzate le restanti partite del campionato con l'obiettivo,...
Messo a punto lo sprint finale. Fonseca cambia orari e dieta
Adesso che si conosce con certezza il giorno della ripresa del campionato (la Roma...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>