facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 1 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, comincia lo spettacolo

Lunedì 16 settembre 2019
Veloce, efficace, prepotente e dominante. La Roma entra finalmente in scena e sistema la sua classifica, piazzandosi in scia delle big. Fonseca, con il primo successo ufficiale nel nuovo club, irrompe nel nostro campionato: 4 gol in poco più di mezz'ora, contro il Sassuolo di De Zerbi, suo rivale in primavera per la panchina giallorossa. La vittoria (4-2) è alla fine meno larga di quanto racconta il film del match all'Olimpico. Alle reti di Cristante, Dzeko, Mkhitarian e Kluivert nel primo tempo, vanno aggiunti i legni colpiti da Pellegrini, Dzeko e Mancini nella ripresa. Il punteggio insomma sminuisce l'esibizione, anche perché poi la doppietta di Berardi, a risultato ormai in freezer, riapre il dibattito sulla fragilità della linea difensiva.

DOLCE STIL NOVO - L'impronta di Fonseca è, comunque, evidente. A prescindere dai debuttanti Veretout e Mkhitaryan, schierati in ruoli fondamentali per il sistema di gioco del portoghese: è scontato che abbiano integrato lo spartito giallorosso. Lo perfezionano e non solo nella costruzione. Il mediano è dinamico accanto a Cristante, fisicamente potente e presente. Anche lui con il piede educato. La coppia va. L'acquisto last minute, invece, unisce alla classe pure l'umiltà. Va in pressing con Dzeko, Pellegrini e Kluivert e rientra a far reparto con i centrocampisti. In fase difensiva la Roma lascia il 4-2-3-1 per il 4-4-2. O per il 4-1-4-1 se arretra Cristante, con Pellegrini più basso e vicino a Veretout. Ecco l'equilibrio mancato nelle prime 2 partite. Più che i nuovi, sono le posizioni. A destra si sacrifica Kluivert, confermato per la terza gara di fila. Escluso Zaniolo che poi entra e bene. Scelta tecnica e soprattutto mossa indovinata. Il rombo offensivo timbra il successo. Perché, in coincidenza con il vantaggio di Cristante, sale in cattedra Pellegrini e fanno centro Dzeko, Mkhitaryan e proprio Kluivert che, sullo 0-0, si vede anche assegnare e subito dopo togliere un rigore che in effetti non c'è perché Peluso prende il pallone. L'arbitro Chiffi dice sì, il Var Giacomelli no.

TRACCIA D'AUTORE - E' Fonseca che fa la differenza. Più dei nuovi. Lunedì scorso Petrachi, in un colloquio a Trigoria, diede forza al suo 4-2-3-1. Che, confermato contro il 4-3-3 del Sassuolo, comincia a dare un senso al lavoro fatto durante l'estate. La Roma spopola proprio in attacco, dove il portoghese la vuole coraggiosa. Pellegrini, avanzato da trequartista sotto gli occhi del ct Mancini, è la soluzione. Suo il corner per il gol di Cristante (1-0), sua l'imbucata per la rete di Mkhitaryan (3-0) e sua la verticalizzazione per lo scatto vincente di Kluivert (4-0). E il palo ad inizio ripresa. La sua qualità ha premiato l'allenatore che ha insistito con il suo stile di gioco.

SPINA STACCATA - La Roma esagera fino all'intervallo: è dal 27 aprile 2008 che non chiude il primo tempo avanti di 4 gol (4-1 al Torino). Al Sassuolo, vulnerabile al centro della difesa con Chiriches e Ferrari, lascia il possesso palla e il palo dell'ex Defrel, tiro sporcato da Mancini. La palla rimbalza sulla schiena di Pau Lopez: Berardi segna, ma in fuorigioco. Rete annullata. Il pubblico dell'Olimpico si diverte anche all'inizio della ripresa. Dopo il palo di Pellegrini, anche la traversa di Dzeko, incornando di testa su cross di Florenzi. Bernardi segna su punizione: Pau Lopez in ritardo. Prende il palo anche Mancini, sempre con un colpo di testa. I giallorossi sono sazi. Anche stanchi e sanno gestire come chiede Fonseca. Zaniolo, in campo per Kluivert, prova a svegliare i compagni. Florenzi e Fazio sbandano. Doppietta di Berardi. Debutta pure Spinazzola, fuori Florenzi. Nel finale l'Olimpico regala la standing ovation a Pellegrini e fischia Pastore che lo sostituisce. E che si pappa il gol più facile: a porta vuota, sfiora di testa su pennellata di Zaniolo, protagonista come nel derby.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 31 mag 2020 
Per la Roma sarà un mercato di giovani e parametri zero
In uno scenario in cui il debito strutturale è salito a 278,5 milioni, il fatturato...
 Sab. 30 mag 2020 
Bustos, l'agente: "Per la Roma è una priorità". E spunta il 'like' al tifoso
Petrachi si muove per bloccarlo aspettando di fare cassa con le cessioni. L'attaccante piace anche a Siviglia e Valencia ma lancia segnali ai giallorossi
 Ven. 29 mag 2020 
Bustos e Gravenberch nel mirino della Roma: sono giovani e perfetti per Fonseca
L’attaccante del Talleres, 21 anni, e il centrocampista dell’Ajax, 18, sono gli obiettivi di Petrachi per il futuro
 Mer. 27 mag 2020 
Tentazioni francesi, il Psg su Pellegrini e Calafiori
Il club parigino tenta il vice capitano giallorosso e la stella della Primavera
 Mar. 26 mag 2020 
Roma in gruppo per la Champions
Il pallone, i contatti, la partitella, la tattica e i gol: 75 giorni dopo dall'ultimo...
 Dom. 24 mag 2020 
La Roma chiede a Pellegrini i gol della trasformazione
Il trequartista lavora per migliorare il suo rapporto con la porta. Il c.t. Mancini: "Ce l'ha dentro". Il tecnico Fonseca ci crede
 Sab. 23 mag 2020 
Svolta Dzeko-Mkhitaryan per sognare la Champions
In campionato finora i gol sono arrivati sopratutto dalla coppia Dzeko-Mkhitaryan, che ne ha totalizzati 18
Fonseca toglie i fantasisti dall'isolamento
La sfida del tecnico: far giocare insieme Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko
 Mar. 19 mag 2020 
Da Pedro a Vertonghen, la Premier nel mirino
Lo spagnolo piace a Fonseca, in difesa corte al belga e a Lovren. Kean può giocare pure da vice Dzeko
 Lun. 18 mag 2020 
Roma, i tifosi: "Zaniolo e Pellegrini incedibili! Ma Petrachi che fa a Trigoria?"
Indebitamento di 278 milioni, i tifosi hanno paura di veder partire i migliori talenti della squadra: "Ma sarebbe un autogol incredibile, soprattutto in questo momento di crisi"
 Dom. 17 mag 2020 
 Sab. 16 mag 2020 
Roma, senza certezze niente rischi per la salute
Dzeko e compagni temono che un nuovo stop vanifichi tutti gli sforzi
 Ven. 15 mag 2020 
Veretout: "Nainggolan è un esempio. Bello vedere Zaniolo correre"
Queste le parole del centrocampista francese: ”Contento di lavorare con Fonseca, crescerò tanto con lui. Ho avuto problemi alla caviglia, ma ora sto bene”
Un Dzeko da top 5. E' pronto a scalare la storia della Roma
Con l'eventuale ripresa del campionato ripartirà anche la corsa personale di Edin...
 Mer. 13 mag 2020 
Pellegrini, il futuro è da leader
Nel quadro d'incertezza che pervade la Roma, costretta suo malgrado all'ennesima...
 Mar. 12 mag 2020 
Kean-Roma, i tifosi spaventati per... Zaniolo. Il padre: "Tranquilli, Nicolò lo aiuterà"
Petrachi pensa all'attaccante amico del talento giallorosso. Igor Zaniolo: "Moise è un bravo ragazzo ma esuberante, mio figlio ha superato quella fase e lo aiuterà"
 Gio. 07 mag 2020 
Roma, ripresa per 28 divisi su tre campi. Poi docce in camera e cestini del pranzo
Pau Lopez il primo ad arrivare a Trigoria. Poi il lavoro a gruppetti di quattro
Capello: "A Roma ho combattuto la pigrizia. A Totti invece ho chiesto..."
L'ex tecnico ripercorre il suo passato in giallorosso
Calciomercato Roma, occhi su Miranchuk se Micki non resta. Attesa per Smalling
La Roma cercherà di trattenere a Trigoria Smalling e Mkhitaryan, ma nel frattempo...
 Mer. 06 mag 2020 
Tra Mkhitaryan e Smalling ora è l'inglese quello che rischia di più
Per il difensore lo United chiede 20 milioni: troppi per i giallorossi. Con l'armeno invece ci sono maggiori margini di trattativa
I tifosi giallorossi sono per lo stop
La Curva Sud della Roma si schiera contro la ripresa del campionato. Così come avevano...
 Mar. 05 mag 2020 
La Roma riparte, Zaniolo già corre
Pau Lopez alle 8.59 ha tagliato il nastro di Trigoria, ma le buone notizie sono...
 Sab. 02 mag 2020 
Cuore Pellegrini: "Accordo per il taglio stipendi raggiunto subito"
Il centrocampista: “Abbiamo deciso tutti quanti e tutti insieme. Fonseca dice che sarò capitano? Orgoglioso”
 Ven. 01 mag 2020 
Dzeko: "Riprendere la Serie A per chi rischia il lavoro. Mkhitaryan? Deve restare"
Le parole dell'attaccante bosniaco: "Sono d'accordo con Acerbi e Immobile, non può essere più sicuro allenarsi in un parco che in un centro sportivo"
DZEKO mette all'asta la sua maglia per aiutare lo Spallanzani
Attraverso un videomessaggio pubblicato su Instagram, Dzeko annuncia di aver...
 Gio. 30 apr 2020 
Ecco dove potrebbero correre i giocatori di Roma e Lazio
Il paradiso di runners e giovani nella Beverly Hills giallorossa mentre dodici biancocelesti risiedono nel comprensorio più esclusivo
 Mer. 29 apr 2020 
Furia Immobile: "Assurdo, io e Dzeko a Villa Borghese: siamo discriminati"
L'attaccante della Lazio si schiera con Lotito e critica il decreto del Governo sugli allenamenti: "Chiediamo il motivo per cui non possiamo allenarci a Formello"
Scontro calciatori-governo
Una telefonata allunga la vita. E forse anche il campionato di calcio. Il Ministro...
 Mar. 28 apr 2020 
I flop e i top dei centravanti giallorossi
Argentini, italiani, tedeschi e un bosniaco: tanti sono i...
 Lun. 27 apr 2020 
Roma extralarge, si taglia. Da Pau Lopez a Kalinic: chi va e chi resta
Sono 28 i giocatori che il 18 maggio si ritroveranno agli ordini di Fonseca. Ecco il borsino dei giallorossi in vista della prossima stagione
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>