facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 16 ottobre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

De Zerbi: "Con la Roma c'è stato qualcosa. Come Fonseca, amo palleggiare"

Sabato 14 settembre 2019
Roberto De Zerbi poteva essere sulla panchina di Fonseca, dopo che erano sfumate le piste Conte e Gasperini. "Con la Roma c'è stato, qualcosina", ci rispondeva dopo il 4-1 alla Sampdoria, prima della sosta.

I giallorossi sono l'unica grande che il Sassuolo non è mai riuscito a battere, domani potrebbe impiegare la difesa a tre; a destra sono in ballottaggio il tedesco Toljan e l'under 21 turco Muldur. In 13 sono rientrati dalle nazionali, Traorè viene dal viaggio più lungo, non è detto che sia titolare.

«La Roma ha qualità - spiega il tecnico alla seconda stagione nel Modenese -, per essere considerata una grande squadra. Se capita di essere messi in mezzo dal loro palleggio non bisogna fasciarsi la testa: l'hanno fatto con la Lazio, con il Genoa, sono destinati a ripetersi con tante. Dobbiamo difenderci bene, esaltare al massimo la nostra fase di possesso e manovra».

La Roma non è da scudetto?
«La Juve sta avanti in maniera marcata a tutte, non solo ai giallorossi. Sono partiti adesso, con il nuovo tecnico, hanno tutto il tempo per avvicinare al massimo la Juve, con tanti giocatori importanti».

Chi le sarebbe piaciuto allenare, fra i giallorossi?
«La rosa che ho mi rende felice e responsabile: non devo fare danni, cercando di far rendere tutti al massimo. Mi dispiace l'infortunio di Rogerio, nell'anno della consacrazione. Abbiamo alternative: Peluso, che ha fatto bene, Tripaldelli, il greco Kyriakopoulos».

Zaniolo è tornato con l'under 21. Come l'ex Pellegrini merita l'Italia di Mancini?
«Entrambi sono da nazionale maggiore. Sono maturi, fisicamente e calcisticamente. La Roma ha Dzeko, che si inventa i gol da solo. Pensassimo di poter costringere i padroni di casa a difendersi, partiremmo già male. Hanno Mykitaryan e Cristante, Florenzi e Kolarov, sono molto forti».

Come si fermano gli esterni?
«Più alta è la percentuale nostra di possesso palla, inferiore è la possibilità di subire».

Cosa la accomuna a Fonseca?
«Mi piace il suo gioco. Non dà punti di riferimento, porta molti uomini in avanti. Costruisce il gioco dal basso, cercando la pulizia della manovra. Nel mio piccolo provo a farlo anch'io, da quando alleno».

Restano i problemi difensivi, evidenziati già nella seconda stagione con Eusebio Di Francesco.
«Alla squadra ho fatto questo discorso, in mattinata. Eccellere in entrambe le fasi di gioco è difficilissimo, se si vuole giocare un certo tipo di calcio qualcosa si concede. Non come attenzione e concentrazione sui dettagli, ma occorre decidere cosa vuoi essere, sennò si resta un ibrido. Dipende anche dalla qualità dei calciatori, che sposta sempre tutto».

Chi le è dispiaciuto perdere, in questo mercato?
"Federico Di Francesco. L'avrei tenuto, si sarebbe ritagliato uno spazio, ha preferito andare altrove per cercare di avere più minuti da titolare. Lirola avrebbe potuto consacrarsi. Poi Demiral, Sensi, Boateng, mi dispiace per tutti, ma così siamo più forti della scorsa stagione. Non è peraltro certo che faremo meglio».
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 15 ott 2019 
Roma, ecco quando torneranno Cengiz Under e Mkhitaryan
I giocatori stanno recuperando dalle rispettive lesioni muscolari: potrebbero essere convocati contro il Monchengladbach e scendere in campo nella gara contro i rossoneri di Pioli
L'Uefa promuove la nuova Trigoria: sarà sede di allenamento per Euro 2020
Alcune nazionali, tra cui Svezia e Ucraina, sono già venute a visionare il Bernardini...
AG. DZEKO: "Sarebbe andato volentieri all'Inter, ma alla fine rinnovo con la Roma scelta migliore"
Silvano Martina, agente di Edin Dzeko, ha parlato ai microfoni di Sportitalia...
Petrachi, fissata per lunedì la convocazione in Procura
È stata fissata per lunedì 21 ottobre l'audizione di Gianluca Petrachi presso la...
L'ora di Kalinic: la Roma ha bisogno dei suoi gol
Domenica al centro dell'attacco della Roma ci sarà Nikola Kalinic. Sostituire Dzeko...
Una Roma a mezzo servizio: Fonseca non esce dall'emergenza
Niente da fare. Quando ieri Dzeko, durante la prima visita a Villa Stuart dopo l'operazione...
Dzeko in bilico, Kalinic spera
In attesa di sapere se potrà sedersi o meno sulla panchina di Marassi - oggi verrà...
 Lun. 14 ott 2019 
Fonseca sorride: Florenzi e Perotti puntano la Samp
L'esterno ha smaltito l'influenza, l'argentino vuole rientrare tra i convocati contro i blucerchiati. Dzeko, Under e Mkhitaryan a parte, difficile che prendano parte alla prossima gara
TRIGORIA 14/10 - Rientra in gruppo Florenzi, differenziato per Mkhitaryan e Cengiz Ünder
ALLENAMENTO ROMA - Rapidità e possesso palla nella seduta pomeridiana
Kalinic, suona l'ora del risveglio: la Roma spera che ritrovi il gol
Nella sua ultima esperienza da allenatore della Roma, Luciano Spalletti avrebbe...
Roma, doppio sogno: sconto per Fonseca e attacco più ricco
Ritorno in panchina già per Roma-Milan: la speranza di Paulo Fonseca dopo la sfuriata...
Dalla Roma alla Nazionale, il senso di Zaniolo per il ruolo: solo Ranieri non lo ha capito
Come spesso accade, i problemi tra Zaniolo e Ranieri - inizialmente negati - sono...
 Dom. 13 ott 2019 
La Roma cerca lo sponsor per Trigoria
Un nome per Trigoria. Da stampare, magari, anche sulle maglie di allenamento. Si...
La Roma si trasforma per far posto a Kalinic
Sinora Dzeko è stato indispensabile. Lo si è visto a Graz, quando Fonseca ha voluto...
 Sab. 12 ott 2019 
Roma, Dzeko vuole la Samp: ecco l'opinione del chirurgo
Pesucci ha effettuato l'operazione allo Zigomo, e avverte l'attaccante giallorosso: «Gli consiglio di saltare Genova. Lo vedo in panchina in Europa e in campo con il Milan»
Roma attenta. C'è l'"amico" Ranieri
«Voglio continuare ad allenare». Detto, fatto: Claudio Ranieri è il nuovo tecnico...
 Ven. 11 ott 2019 
TRIGORIA 11/10 - Palestra, esercizi sulla rapidità e lavoro tattico
ALLENAMENTO ROMA - Personalizzato programmato per Jesus
Mkhitaryan? Serve pazienza
La voglia di riabbracciare Mkhitaryan è palpabile ma non è detto che possa succedere...
Così la Roma ha cambiato Fonseca
«Chi non se la sente di reggere la pressione, si prenda un pezzo di terra e vada...
 Gio. 10 ott 2019 
Aiuto, si è ristretta la Roma: soltanto in 9 al lavoro con Fonseca. Ma si rivede Perotti
Tra infortunati (9) e nazionali (8), a Trigoria sono rimasti pochi giocatori ad allenarsi con il tecnico. L’argentino è tornato parzialmente con il gruppo
TRIGORIA 10/10 - Torna parzialmente in gruppo Perotti, lavoro personalizzato per Dzeko
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico e focus tattico.
Il vento dell'est. Sorridi Roma: è l'ora di Under e Mkhitaryan
Evidentemente, il vento dell'Est sa emozionare. C'è gente che ci ha girato dei film...
Roma, Fonseca un uomo solo al comando
Meno male che arriva la sosta per le nazionali. Lo sentiamo dire da sempre, anche...
 Mer. 09 ott 2019 
Petrachi rischia una lunga inibizione
Alla squalifica di Fonseca potrebbe aggiungersi una lunga inibizione per Gianluca...
Dzeko prova per la Samp. Torna Under
Dopo un giorno di riposo sono ripresi gli allenamenti a Trigoria in vista della...
Under e Mkhitaryan abili per Marassi
Tornano a casa Edin Dzeko e Amadou Diawara operati rispettivamente al volto e al...
Fonseca, alla fine è solo una "stangatina". La Roma fa ricorso
Alla fine, Paulo Fonseca si becca due giornate di squalifica, le sue prime in Italia....
Sponsor sul gioco d'azzardo bandito: i club di A scommettono all'estero
L'autogol è servito. Il decreto dignità vieta qualsiasi forma di pubblicità relativa...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>