facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 19 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, Fonseca il quarto tecnico più pagato della Serie A

Mercoledì 11 settembre 2019
C'è un uomo solo al comando: Antonio Conte. Quegli undici milioni netti all'anno (sino al 2022) sono una sorta di spartiacque con i colleghi della Serie A. L'allenatore dell'Inter guadagna più di tutti (...) Ma veniamo all'andamento sulle panchine del nostro campionato. Uscito di scena re Max Allegri, con i suoi 5 scudetti e un contratto da 7,5 milioni di euro (ancora a libro paga della Juve sino a giugno), il suo successore nella top ten dei compensi è proprio il Conte interista, per un'altra rincorsa: stavolta in salsa bianconera. Al di là dei personalismi ci sono sullo sfondo i movimenti dei club e loro scelte programmatiche. L'Inter ha ancora in pancia i 4,5 milioni netti di Luciano Spalletti, sacrificato per arrivare all'allenatore italiano più ambito. La scorsa estate Aurelio De Laurentiis ha puntato sul totem Carlo Ancelotti, vincolandolo sino al 2021 con un ingaggio da 5 milioni. Una svolta di garanzia per colmare il vuoto lasciato dal «Masaniello» Maurizio Sarri, attratto dal Chelsea. Un anno dopo è proprio la Juve a puntare su di lui e lo porta al governo del campionato con un stipendio da 5,5 milioni, più generosi bonus legati (ovviamente) alla Champions. È singolare che, una volta tanto, il club di Agnelli si piazzi secondo dietro l'Inter in questa speciale graduatoria, nonostante lo strapotere sul mercato come nel monte-stipendi. Ma è chiara la sfida di natura tecnica tra i due allenatori dal differente credo. Ed anche questa è una scommessa che può indicare una strada al campionato. Dopo anni di stasi questa è stata l'estate dei grandi cambiamenti in panchina: ben sette. Tra le novità salienti c'è la promozione di Giampaolo al Milan che ha ottenuto un biennale da 2 milioni netti a stagione. Invece il portoghese Fonseca (unico nuovo straniero) ha concordato un piano biennale da 3 milioni all'anno. In ogni caso i target retributivi sono nella media, riprova di un'indispensabile fase di studio. Diversa, ovvio, è la condizione di Gian Piero Gasperini che ha timbrato un prolungamento da 2,5 milioni con l'Atalanta: un nuovo patto per mettere le ali ad un sogno. Anche a Bologna la fiducia a Sinisa Mihajlovic (con un stipendio da 3 milioni) è il frutto di una semina già fertile. Fa storia a sé la ripartenza di Eusebio Di Francesco con la Sampdoria: un cambio d'impulso che propone già degli scricchiolii. E dire che l'ex Roma si è vincolato sino al 2022 per 1,8 milioni a stagione. Tutt'altra aria per Andreazzoli che si è legato al Genoa sino al 2022 con un retribuzione annua da 700 mila euro. Dopo la retrocessione con l'Empoli per lui è un bel rilancio. (...)
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 18 set 2019 
Buruk: "La Roma segna e subisce molto, proveremo a sfruttare le loro debolezze"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI OKAN BURUK
Tekdemir: "La Roma è forte e motivata, ma vogliamo ottenere un buon risultato giocando al meglio"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI MAHMUT TEKDEMIR
BOLLETTINO MEDICO - Devid Bouah
Intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore riuscito per Bouah
FLORENZI: "Con il Sassuolo squadra vera e umile, guai a sentirsi appagati. Voglio essere un esempio"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI ALESSANDRO FLORENZI: "Dobbiamo essere noi stessi sia in casa che in trasferta. Io voglio dare agli altri un esempio di umiltà in campo, con al giusta determinazione e cattiveria. Non bisogna mai mollare, neanche dopo un 4-0, fino al fischio finale. Si deve uscire dal campo a testa alta"
FONSECA: "Vogliamo arrivare il più lontano possibile. Penso a dei cambiamenti di formazione"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA
Roma-Istanbul, i convocati
EUROPA LEAGUE, FASE A GIRONI: 1ªGiornata
Da Elia a Inler fino a Robinho. Quanto volti noti nell'Istanbul contro la Roma
Ci sono molti ricordi "italiani" nel Basaksehir, il club turco guidato dall'ex Inter Buruk che domani all'Olimpico affronta i giallorossi
TRIGORIA 18/09 - Rifinitura con attivazione, torello e parte tattica. Individuale per Smalling
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Smalling, Under, Perotti e Zappacosta.
Florenzi, numeri da capitano
Alessandro Florenzi con il Sassuolo ha raggiunto quota 200 presenze da titolare...
Zaniolo è già costretto a riconquistare la Roma
La rincorsa di Zaniolo riparte dall'Europa League. Escluso a sorpresa contro il...
Basaksehir senza tifosi e domani gita in vaticano
I suoi tifosi non fanno paura come quelli di Galatasaray o Besiktas (violenti scontri...
Febbre a 90, Dzeko va a caccia del grande Voeller. Sperando di fare meglio a Danzica...
Con i gol contro Genoa e Sassuolo Edin Dzeko è arrivato a quota 89 gol con la maglia...
Olimpico, si va verso quota 20mila. Tor di Valle: oggi riunione
Non ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per Roma-Istanbul Basaksehir, anche...
La Roma ha fame di Europa
A due anni e mezzo di distanza dall'eliminazione agli ottavi contro il Lione, la...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>