facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 28 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Come piace Veretout: il guerriero francese cambierà la Roma

Tecnica, geometrie, grinta, palle inattive: il nuovo arrivato è la carta in più di Fonseca. E la difesa sarà protetta: "Sono pronto"
Venerdì 06 settembre 2019
Chissà, forse potrebbe essere anche il matrimonio perfetto. Lo sbarco nella Roma - storicamente imperiale - di Jordan Veretout e quasi come se Asterix e Obelix si fossero arruolati nelle file delle legioni di Giulio Cesare. Ancenis, cittadina di poco più di diecimila anime è infatti situata nella "Marche de Bretagne", ai confini dell'antica Armorica, immortalata appunto da Uderzo e Goscinny. E se un luogo del genere ha svezzato il nuovo centrocampista dei giallorossi, possibile che - oltre a geometrie - Veretout possa portare in dote l'inventiva di Asterix e la forza di Obelix.

L'EQUILIBRATORE — Innanzitutto, però, a Paulo Fonseca serve altro. Alla fine della sosta, quando la Roma scenderà in campo all'Olimpico contro il Sassuolo, tutti si aspettano che il francese faccia fare progressi alla squadra sotto due punti di vista: la gestione della palla (da svolgere con efficacia e senza rischi) e la copertura di una retroguardia molto esposta anche per via degli esterni difensivi parecchio alti (perciò garantire un filtro ottimale sugli avversari e un migliore posizionamento quando i rivali rubano palla o superano il primo pressing). Come si vede, tutte caratteristiche importanti per un regista sia pur atipico. "Sto giocando basso e mi piace - ha spiegato poco tempo fa alla "Gazzetta" -. Ma posso essere anche l'altro mediano, quello un po' più alto. Non è un problema, l'importante è l'equilibrio". Non basta. Veretout potrebbe fungere da vertice basso anche qualora si cambiasse il sistema di gioco, optando per il 4-3-1-2. Per questo l'allenatore portoghese lo ha fortemente voluto, convincendolo anche attraverso una bella telefonata. "Mi ha detto che aveva già visto molte mie partite, che gli piaceva come giocavo e che mi voleva con lui. Poi mi ha spiegato il suo calcio. È stato fondamentale, se sono qui è anche perché lui mi ha convinto e mi ha fatto sentire la sua fiducia". Come quella che Pellegrini ieri, alla fine della partita con l'Armenia, ha espresso per Mhkitaryan, suo prossimo compagno: "È un gran bel giocatore. Ci sarà davvero utile".

CALCI PIAZZATI — Ma Veretout è anche molto altro. Ad esempio un eccellente esecutore di calci piazzati (punizioni e rigori compresi) ed un guerriero. Sul primo fronte, se la dovrà vedere con la concorrenza di Kolarov. "Se c'è bisogno posso dare una mano, ma non è la priorità, non è il mio obiettivo", ha detto Jordan. Sul secondo, invece, è stato lui stesso a descriversi. "Al primo allenamento avevo subìto un tunnel che mi aveva fatto Dzeko. Mi sono girato per guardarlo male, poi ho visto quanto è grosso e ho detto: "Va bene così". In allenamento ci può stare, in partita no. Lì mi arrabbio". Ecco, proprio come succedeva ad Asterix ed Obelix, meglio non farlo innervosire. Veretout può essere davvero la carta vincente della nuova Roma che sta nascendo. D'altronde, anche nelle legioni romane gli stranieri di valore erano sempre accolti a braccia aperte.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Kolarov - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 27 feb 2020 
Gent-Roma, Smalling è l'eccellenza di una difesa che balla
La difesa non difende granché bene. E' tornata la fragilità di un tempo, quando...
Brivido David, poi ci pensa Kluivert: 1-1 in casa Gent e la Roma è agli ottavi
Match non semplice per i giallorossi, al 29' l'olandese firma il pareggio che vale la qualificazione
Gent-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Kluivert torna al gol. Mancini e Spinazzola in serata no
Roma, coppa di salvataggio: Fonseca alla conquista degli ottavi in Belgio
L'obiettivo più intrigante della stagione è l'Europa League, soprattutto dopo l'eliminazione...
Gent-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Ritorno
 Mer. 26 feb 2020 
FONSECA: "Dovremo essere concentrati e passare il turno, Kolarov può giocare tre partita di fila"
EUROPA LEAGUE, GENT-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: “Non va bene se pensiamo soltanto a difendere, è importante fare gol. Vogliamo giocare con ambizione”
Gent-Roma, i convocati
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Ritorno
 Mar. 25 feb 2020 
Roma, fiducia dai senatori: Smalling, Kolarov, Mkhitaryan e Dzeko per riprendere quota
Smalling, Kolarov, Mhkitarian e Dzeko, citati secondo il sistema di gioco di Fonseca,...
 Lun. 24 feb 2020 
Mattatore, ma contestato: la domenica di Kolarov. A giugno l'addio?
Il gol e l'assist contro il Lecce non sono bastati a placare i fischi e gli insulti di parte della tifoseria. Si fa strada l'idea di un divorzio a fine stagione
La Roma si ritrova Friedkin venerdì pronto alla firma
La Roma ritrova il sorriso per la seconda volta consecutiva in casa in questa stagione....
Kolarov, la frattura con i tifosi sempre più insanabile
Non sembra destinata a sanarsi la frattura tra Kolarov e i tifosi della Curva Sud....
Sorrisi e poker. La Roma si ritrova
E' vero, il Lecce non è test probante per pensare di aver messo alle spalle la crisi,...
Roma-Lecce 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
25ªGiornata di Serie A
 Dom. 23 feb 2020 
Dzeko un valore aggiunto anche per i compagni. Pellegrini "depotenziato"
Il meglio e il peggio della serata della Roma: non solo gol e assist per l'attaccante, che sa giocare come pochi. Per il centrocampista quanto pesa l'affaticamento all'adduttore?
Kolarov, la pace con i tifosi è lontana: lui segna, la curva lo fischia
Il serbo ha segnato la rete del 4-0, ma dagli spalti sono arrivati fischi e cori da parte dello Stadio Olimpico
Roma-Lecce 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dzeko trascinatore. Smalling giganteggia, Kolarov è un diesel
Fonseca cala il poker sul Lecce: la Roma riparte dopo tre sconfitte
Chiuso il periodo nero con il netto successo sui salentini firmato Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov. I pugliesi venivano da tre vittorie consecutive
Mai dire fallimento
Una crisi da ridimensionare. Vincendo, se possibile. Ma anche parlandone in modo...
Roma-Lecce, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
25ªGiornata di Serie A
 Sab. 22 feb 2020 
Roma-Lecce, i convocati
25ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Pellegrini? Deve capire dove sbaglia, ma deve giocare. Possiamo arrivare quarti"
ROMA-LECCE, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Il Lecce in questo momento è motivato. Tre vittorie consecutive. Gioca bene. Domani qualche cambio, Kolarov giocherà"
La tentazione è Mkhitaryan
Ora Fonseca ha due strade: una che porta alla rivoluzione e l'altra a un lento percorso...
Roma, se la crisi non è (solo) di nervi
Di buono, c’è stato soltanto il risultato. Il successo per 1-0 con...
 Ven. 21 feb 2020 
Pellegrini esce dal campo tra i fischi
Serata storta per Pellegrini. Il centrocampista non ha brillato nella gara vinta...
La Roma vince ma non convince
Serviva vincere e la vittoria contro il Gent è arrivata. Per interrompere, un mese...
Roma-Gent 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE: ROMA-GENT 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Gio. 20 feb 2020 
Roma-Gent 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perez subito determinante. Perotti e Cristante non al top
Roma-Gent, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
 Mer. 19 feb 2020 
Roma-Gent, i convocati
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
Rabbia Fonseca: la verità sulle fake news da Trigoria
L'allenatore della Roma è infastidito dalle voci uscite. Nessun faccia a faccia con i senatori
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>