facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "Quando subisci 3 gol in casa è difficile vincere. Occorre trovare equilibrio"

ROMA-GENOA 3-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Il problema non è stato in attacco ma nella fase difensiva. Nel primo tempo la squadra ha dominato"
Domenica 25 agosto 2019
FONSECA A DAZN

In conferenza stampa avevi detto: "Voglio una squadra che domini il gioco", ma non è arrivato il risultato. Come si legge questa gara?
"Abbiamo iniziato molto bene, soprattutto i primi 15 minuti. Fase offensiva davvero molto buona, il problema non è stato in attacco ma nella fase difensiva. Il problema è stato controllare la profondità, in particolare nel primo tempo. Dal punto di vista offensivo la squadra ha dominato come avevamo chiesto, quasi sempre abbiamo giocato nella metà campo offensiva, ma il problema è stato trovare l'equilibrio in fase difensiva. Il Genoa si è chiuso bene, è ripartito bene, ma quando una squadra incassa tre gol è difficile vincere. Da questo punto di vista dobbiamo migliorare."

Come si trova questo equilibrio difensivo?
"Analizzando la prestazione e cercando di migliorarla nella fase difensiva. Abbiamo creato molte occasioni, cerchiamo di preparare il derby nel migliore dei modi."

*** *** ***


FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Un centrale di difesa dal mercato?
"Come ho già detto, ribadisco la fiducia nei miei calciatori. Sono emersi problemi difensivi come il controllo della profondità. La squadra non trasmetteva sicurezza e su questo lavoreremo."

Fondamentale l'acquisto del centrale?
"È noto che stiamo cercando di prenderne uno e lo faremo fino alla fine del mercato, ma non deve essere uno qualsiasi. Deve essere un valore aggiunto e cercheremo di farlo fino alla fine."

Come sta la squadra fisicamente?
"Dal punto di vista fisico ho visto bene la squadra. È stata una partita con tanti ribaltamenti di fronte e quindi molto faticosa. Stiamo cercando di prevenire gli infortuni perché è noto quanto è successo lo scorso anno. Poi ci sono calciatori più suscettibili di altri, ma stiamo monitorando tutto. Quando la squadra prende gol non è solo un problema dei difensori. In questa partita le seconde palle erano importanti. Noi siamo entrati bene in partita, poi dopo il gol del Genoa faticavamo sulle palle scoperte. Nel secondo tempo siamo migliorati, ma abbiamo preso una rete quando non ce l'aspettavamo. Sono cose sulle quali dobbiamo ancora migliorare."

Pastore in campo?
"Abbiamo cercato di migliorare nell'ultimo passaggio e Pastore ha queste caratteristiche. Con gli spazi ridotti Pastore poteva essere l'uomo."

Preoccupato dal derby?
"Come il Genoa ha studiato noi, noi avevamo studiato loro. La questione è che per me sono molto più importanti i comportamenti della mia squadra piuttosto che quelli della squadra avversaria. Ci prepareremo a contrastare il sistema di gioco della Lazio, ma senza snaturarci. Non preparerò mai una partita concentrandomi sulla fase difensiva. Voglio una squadra che domini e che giochi sempre la palla."

*** *** ***


FONSECA A SKY SPORT

Buon gioco verticale in attacco, qualche difficoltà nella gestione del risultato
"Partita divertente, anche se mi aspettavo di vincere. Davanti abbiamo fatto bene, bisogna lavorare sull'equilibrio difensivo e sulla profondità"

Si aspettava tutta questa difficoltà dietro?
"Quando il Genoa cercava la profondità abbiamo avuto problemi nei duelli individuali, ci eravamo preparati per questo"

Si è mai confrontato con Mourinho per avere successo in Italia?
"Ho grande ammirazione per Mourinho, rappresenta il prototipo dell'allenatore portoghese. Non ho avuto l'opportunità di parlarci"

Ora c'è il derby
"Questo risultato non ci toglie fiducia, sappiamo quanto è importante per la nostra gente, la Lazio è molto forte ma faremo di tutto per portarlo a casa"

Sta studiando l'italiano?
"Si sto studiando, ovviamente non ho tanto tempo. Con i miei giocatori parlo in italiano non ho problemi sto studiando e spero di imparare il prima possibile (in italiano, ndr)"

*** *** ***


FONSECA A ROMA TV

Si era perso qualche particolare della partita rivedendo le immagini?
"Abbiamo chiaramente avuto dei buoni momenti in fase offensiva. Di solito quando si segnano 3 gol ci si aspetta di vincere la partita. In fase difensiva abbiamo avuto difficoltà."

Il lato positivo è stato lo stadio e l'ambiente...
"Si è stato fantastico l'apporto del nostro pubblico. I tifosi devono continuare a credere in questa squadra. Questo risultato non toglie fiducia per il futuro, sono convinto che questa squadra farà un ottimo campionato."

Quanto tempo ci vorrà per fare la fase difensiva come quella offensiva?
"Abbiamo lavorato molto sulla fase difensiva anche perchè non ci si può dedicare solamente all'attacco. Dobbiamo lavorare sull'equilibrio, dobbiamo contrastare quella fase di transizione."

Sul primo gol del Genoa cosa si doveva fare meglio?
"Si, la squadra ha iniziato bene, pressando l'avversario. Dopo il gol segnato abbiamo pressato di meno e si sono presentate più palle scoperte dove loro cercavano la profondità. Sul primo gol dovevamo essere più veloci con i centrocampisti nel prendere le seconde palle."
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 16 nov 2019 
Florenzi: "Fonseca sceglie altri e lo rispetto, ma io voglio metterlo in difficoltà"
Al termine della bella vittoria dell'Italia sulla Bosnia, Alessandro Florenzi ha...
CALCIOMERCATO Roma, ag. Veretout: "Ero convinto di portarlo al Milan, poi è arrivato Fonseca.."
Mario Giuffredi, agente tra gli altri di Jordan Veretout, ha palato a Radio Kiss...
Niente Eur o Casal Palocco, i calciatori della Roma ormai scelgono il centro per vivere
Cambiate le abitudini del passato: Fonseca, per esempio, ha scelto una delle vie più belle di Monteverde per vivere l’atmosfera della Capitale. Con lui, Kolarov e tanti altri...
Un virtual coach in panca: ecco la novità per la serie A
Dall'inizio del girone di ritorno del campionato, a gennaio, la Lega Serie A doterà...
De Gregori in concerto con la maglia del suo idolo Di Bartolomei
Si tratta di una t-shirt con l’immagine di Ago già scelta per la locandina dei suoi ultimi live. Il figlio dell’ex capitano della Roma ha commentato: “Su quella maglia non è Ago, ma un ragazzo della periferia di Roma che prova a comportarsi in maniera civile e a fare il suo lavoro con serietà e professionismo. Uno dei tanti romani che non sbraita, che non scoatta”
Kean alla Roma: Petrachi all'assalto. Ecco il piano
Prestito di 6 mesi con diritto di riscatto non oltre i 23 milioni
Dirigenti, stadio e nuovi soci. Roma nel futuro
Una squadra tutta nuova sul campo, una dietro la scrivania che ha stravolto i suoi...
Minacce e un proiettile a Conte. Decisa la vigilanza per l'allenatore
Le pattuglie in strada di polizia e carabinieri passeranno con più frequenza intorno...
Mkhitaryan freme: niente panchina, pronto per giocare
Per recuperare al meglio la condizione fisica, dopo la lesione tendinea all'adduttore...
Under, dalla Turchia con furore: la nazionale per convincere Fonseca
A inizio stagione era titolare indiscusso. Il debutto con gol al Genoa (più l'assist...
Kean o Dani Olmo: la Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro
L'azzurro piace, può arrivare a gennaio. Lo spagnolo è un obiettivo di tante big europee. Sullo sfondo anche il baby croato Gvardiol
Florenzi, un po' di gamba e tanta voglia: ora l'azzurro è il suo paradiso a tempo
Strano vederlo lì, tra gli undici. Petto in fuori, pure. A cantar l'inno. La maglia...
La grande occasione della Roma
Archiviata la sosta, è tempo di tornare a lottare per il vertice. Domani alle 14.30...
CALCIOMERCATO Roma, Petrachi ancora al lavoro per trattenere Smalling: gli aggiornamenti
Gianluca Petrachi continua a lavorare per trattenere Chris Smalling, il cui cartellino...
PAU LOPEZ: "Spagna un premio, bello esordire con la Roja in una gara ufficiale"
Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Pau Lopez, che ha esordito...
 Ven. 15 nov 2019 
Pastore: "Ibrahimovic alla Roma? Perché no, è un grande. Ho un bel rapporto con lui e la famiglia"
Il trequartista argentino sullo svedese: "Abbiamo un bel rapporto con lui e la famiglia, in privato è un personaggio diverso rispetto a come si mostra in pubblico. Sarebbe bello riavere Ibrahimovic come compagno di squadra. Non vado via dalla Roma"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>