facebook twitter Feed RSS
Domenica - 22 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, quel rinnovo che cambia la rosa

Domenica 18 agosto 2019
«Quando vedi una buona mossa, aspetta. Cercane una migliore». Chissà che questa massima di Emanuel Lasker, campione indiscusso di scacchi a cavallo tra l'800 e il ‘900 non abbia indirizzato il lavoro di Petrachi. Perché l'acquisto di Lukaku da parte dell'Inter (8 agosto) aveva cambiato l'inerzia del mercato. Inguaiando la Juventus, ancora alla ricerca del suo numero 9, e complicando i piani a Trigoria. Inutile girarci intorno: al netto delle inevitabili dichiarazioni concilianti post-rinnovo, la Roma e Dzeko avevano deciso di separarsi e l'arrivo del belga ha permesso per una settimana a Marotta di prendere tempo, convinto che prima o poi il club giallorosso sarebbe stato costretto a cedere, a fronte dell'intransigenza del bosniaco. Non è andata così. E questo perché l'intelligenza delle parti in causa è stato capire che quanto era stato progettato a giugno (Edin via e arrivo di uno tra Icardi e Higuain) s'era ormai bloccato ad agosto inoltrato, incagliato nei capricci di Maurito da un lato e nelle ripicche tinte d'amor proprio del Pipita dall'altro. Così, 5 giorni fa, è avvenuta la svolta. A raccontarla l'agente Martina: «Un giocatore con la storia di Edin non può aspettare le scelte di qualcuno, per esempio un Icardi della situazione. Ho così scritto a Petrachi - spiega a Teleradiostereo - "Ho qualcosa che potrebbe interessarti". Dopo la sua mancata risposta, ho inviato un secondo messaggio: "Allora non sei curioso". A quel punto è arrivata la risposta. "Mi interessa solo se si tratta del rinnovo di Dzeko". E in 4 giorni abbiamo trovato l'intesa».

COSA MANCA
Una mossa che se permette alla Roma di togliersi da un pericoloso triangolo d'interessi e rappresaglie, le garantisce inoltre di avere una maggiore liquidità per completare la rosa. Perché una cosa deve essere chiara: i rinnovi in serie di Zaniolo, Under e Dzeko (ora a breve si lavorerà per Pellegrini) sono operazioni che vanno applaudite e danno lustro al club. Ma non bastano a rendere la squadra più forte dello scorso anno. Numericamente manca ancora il sostituto di El Shaarawy e l'acquisto di Cetin - anche se avesse ragione Petrachi nel ritenerlo già pronto per far parte della rosa dei centrali - non è sufficiente, insieme all'arrivo di Mancini e alle permanenze di Jesus e Fazio, per sopperire all'assenza di Manolas. Serve un centrale di spessore, «esperto e veloce», volendo utilizzare le parole di Fonseca. Che possa riaprirsi a sorpresa il canale per Alderwereild, scongelarsi la pista Lovren o andare in scena l'ennesimo colpo di scena con l'acquisto di Nkoulou (o Lyanco), poco importa. Fondamentale è che arrivi. In difesa si sta lavorando all'uscita di Santon. A quel punto l'arrivo in prestito di Zappacosta dal Chelsea (più difficile, per costi, Hysaj) garantirebbe alla Roma di migliorare sugli esterni difensivi e all'occorrenza di poter alzare Florenzi nella linea dei trequartisti. Rischia invece di restare un sogno Almendra: servirebbe l'addio congiunto di Pastore, Gonalons (vicino al Rennes) e Coric. Ipotesi al momento remota.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 21 set 2019 
Bologna-Roma, i convocati di Mihajlovic
Questo l'elenco dei convocati di Mihajlovic per #BFCRoma di domani. Portieri:...
Bologna-Roma, i Convocati
Ecco i convocati giallorossi per il match contro il Bologna: Pau Lopez, Fuzato,...
FONSECA: "La squadra sta bene, è motivata. Abbiamo potuto cambiare alcuni giocatori in coppa"
BOLOGNA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "La squadra sta bene fisicamente ed è motivata. Sarà una partita difficile, ma siamo pronti. Cristante e Veretout in mediana. Smalling rientra contro l'Atalanta"
TRIGORIA 21/09 - Seduta di rifinitura iniziata in sala video. Smalling parte del lavoro in gruppo
ALLENAMENTO ROMA - Sala video e lungo focus tattico: provate situazioni su calcio da fermo
Karsdorp minacciato dai tifosi dopo la sconfitta: "Patetici, me lo dicano in faccia"
Momento difficile per il terzino: “Devono lasciare in pace la mia famiglia. Sono tornato perché lo volevo tanto, sono davvero a terra”
DE LEO: "Dobbiamo essere spavaldi in modo sano contro la Roma"
BOLOGNA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EMILIO DE LEO: "La Roma ha grandi giocatori, Fonseca è un allenatore di stampo internazionale. Non temiamo l’avversario ma siamo consapevoli che domani, in alcuni momenti, dovremo soffrire. Noi però l’abbiamo preparata bene, siamo determinati"
Zaniolo da record. Nessuno come lui
Imprendibile, come un cavallo scosso, si è già impossessato di un piccolo scaffale...
La Primavera ha trovato il suo gioiello: Providence
Contratto fino al 2023 e tante prospettive. Ruben Providence è il baby gioiello...
Fonseca, non solo attacco: ora si lavora al bunker
L'esordio in Europa League ha regalato ai tifosi una Roma non solo prolifica, ma...
Pastore rinasce e piano piano riconquista i tifosi
Prove tecniche di ripresa per Javier Pastore. L'argentino ha cercato, in queste...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>