facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 20 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, problemi di crescita

Domenica 18 agosto 2019
Rispetto alla partita contro il Real Madrid, in campo contro l'Arezzo nell'undici ci sono due nuovi arrivati e non uno: oltre a Pau Lopez, titolare anche domenica scorsa all'Olimpico, compare Diawara. Domenica c'è il Genoa, sarà più o meno questa la squadra che farà il suo esordio in campionato. Con una-due varianti/variabili. Pellegrini in vantaggio sull'ex centrocampista del Napoli e Mancini come alternativa a uno dei centrali, aspettando Cetin o un altro più pronto. Le prove generali sono terminate (ieri decima amichevole estiva, vinta per 3-1 reti di Perotti, Dzeko e Kluivert, per i toscani Belloni), Fonseca comincia ad avere le idee chiare e allo stesso tempo è consapevole che tanto deve essere migliorato. La squadra deve trovare equilibrio. Ha definito le questioni spinose e in questo senso i rinnovi di Dzeko, Zaniolo e Under sono rassicuranti. La rosa non è completa e il tecnico lo sa e lo sa anche il suo direttore sportivo, Petrachi.

I PUNTI FERMI - Dall'amichevole di Arezzo s'è capito quali, per il tecnico, siano i punti fermi della squadra e quali vadano ancora aspettati. E in questo momento, al di là delle caratteristiche, il termometro per capirlo è anche la condizione fisica dei singoli. Uno è sicuramente il portiere. La gerarchia è evidente: primo lo spagnolo, secondo Mirante. Pau Lopez sta imparando a dialogare con i compagni e li sostiene anche con buona capacità di palleggio, non consueta per un portiere. Bravo anche tra i pali. Migliorabile, chiaro. Ma per ora si dimostra affidabile. Chi sta bene, in palla, è Kolarov. Ha giocato quasi tutte le amichevoli, facendosi trovare in tiro e padrone della fascia. La presenza di Spinazzola è stimolante, lo è anche per Florenzi, pure quest'ultimo apparso in buone condizioni: nei primi 35 minuti ha sfiorato due volte il gol, segnale evidente di ciò che chiede agli esterni bassi il tecnico portoghese, ovvero di accompagnare la fase offensiva. Con questo 4-2-3-1 sia Under (molti guizzi e ispirato in zona assist) sia Perotti giocano molto dentro al campo, quasi partendo da mezz'ali. Ecco perché in quella posizione possono starci anche i trequartisti, vedi Zaniolo e, chissà, un giorno anche Pastore. Comunque, al netto del valore dell'avversario (l'Arezzo è una buona squadra di serie C), si vede un buon fraseggio, qualche manovra ad alta velocità e con buona qualità, molto ben coordinata dal regista offensivo che è Dzeko. Il problema è quando si perde il pallone: il centrocampo non riesce a fare muro, manca uno come Veretout, che fino a ora non lo abbiamo mai visto, a dare equilibrio. La coppia al momento sembra essere Cristante-Pellegrini, ma ha bisogno di grande sostegno. In difesa Fonseca sta puntando su Jesus (Fazio ancora non al top), unico che gli garantisca un po' di velocità nei recuperi, quella persa con l'addio di Manolas. Vedremo chi, e se, arriverà qualcuno da qui al 2 settembre. Ma il reparto ancora non convince a pieno e più che il reparto, la difesa di squadra. Fonseca non era soddisfatto, troppe azioni concesse agli avversari, specie da palla inattiva. E questo al di là del gol subito (su rigore, fallo ingenuo di Mancini, entrato nella ripresa al posto di Jesus). La squadra appare ancora un po' fragile, mentre quando si distende è anche piacevole da guardare.

CRESCE IL TONO - Nella ripresa tutti più nervosi. L'arbitro nega un rigore all'Arezzo, poi ne dà uno alla Roma e quindi lo restituisce ai toscani. Facendo arrabbiare un po' tutti. Fonseca ci fa poco caso, pensa alla squadra e di cambi in avvio (Mancini a parte) non ne fa. Li farà successivamente e toccherà a Spinazzola, Pellegrini, Kluivert, autore del terzo gol. Tra i punti fermi c'è ovviamente Dzeko, ancora in rete (dopo aver sbagliato due occasioni facili facili) e c'è anche Zaniolo, che oltre a procurarsi il rigore, è protagonista di molte trame offensive. Stavolta senza sceneggiate e colpi di testa. Evidentemente il rinnovo ha fatto bene. Sono tornati i sorrisi, ma per il campionato servirà altro. Nel finale si sono visti in campo Defrel, Schick, Antonucci e Santon i quali, per un motivo o per un altro, faticheranno a restare nella Roma quando il mercato sarà chiuso.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 19 feb 2020 
Kolarov da leader all'addio. Miha lo vuole al Bologna
Dal fresco rinnovo all'anonimato fino alla possibilità di andare via. Il tragitto...
 Mar. 18 feb 2020 
Kolarov dalla lite alla multa
Sparito all'improvviso. Come la Roma. C'era una volta l'inamovibile Kolarov, leader...
 Lun. 17 feb 2020 
Dal ruolo alla personalità: Pellegrini involuto, il dibattito è aperto
Lorenzo, perché non sei più Magnifico? Se lo chiedono i tifosi, che non gli riportano...
 Dom. 16 feb 2020 
Dottor Jekyll e mister Pellegrini: da Magnifico a "sopravvalutato". E il futuro...
Dopo un inizio positivo, il centrocampista è in calo: l’unico romano della Roma con l'Atalanta è stato tra i peggiori, radio e web gli danno addosso e il rinnovo non pare più un must giallorosso
 Sab. 15 feb 2020 
FONSECA: "Mancano 14 partite, credo ancora alla Champions League. La partita decisa da dettagli"
ATALANTA-ROMA 2-1, LE INTERVSITE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: “Adesso è importante lavorare sulla testa dei giocatori. Non posso dire niente di negativo alla squadra”
Peres-Fazio, ecco i due ripescaggi per la svolta
Uno era finito in panchina, l'altro sembrava un esubero difficile anche da piazzare...
 Ven. 14 feb 2020 
VALENCIA, Florenzi sfortunato: si ferma per la varicella
VALENCIA (Spagna) - L'esperienza spagnola di Alessandro Florenzi fin qui non...
 Mer. 12 feb 2020 
Peres avanza la sua candidatura e insidia Santon sulla fascia destra
Dopo l'ottima prestazione contro il Bologna, Bruno Peres è pronto a rimettersi totalmente...
Roma, mezza rosa sott'osservazione: conferma in bilico
Fine febbraio, al massimo inizio marzo: Dan Friedkin non intende aspettare oltre...
 Mar. 11 feb 2020 
Roma, la Champions è appesa ai fedelissimi di Fonseca
Quel «tutti sotto esame», testo del ceo Fienga durante il confronto di sabato mattina...
 Dom. 09 feb 2020 
Florenzi, fine settimana a Roma dopo il rosso col Valencia
Il terzino ieri è stato espulso nella gara persa tre a zero contro il Getafe. Questa mattina è rientrato nella capitale
In difesa errori singoli e di reparto. Mancini sembra un "fuori ruolo"
Il crollo verticale della Roma nel 2020 (5 sconfitte in 8 gare, 1 punto su 12 a...
 Sab. 08 feb 2020 
Florenzi, entrataccia e rosso diretto: il Valencia crolla 3-0 a Getafe
Brutta partita dell’ex capitano della Roma: il fallo ai danni di Cucurella gli costa l’espulsione al 78’ e la prossima partita contro l'Atletico Madrid. Decidono Molina (doppietta) e Mata
Roma, il muro è crollato: 16 gol presi in 8 partite nel 2020. Adesso tutti in ritiro?
Era dal febbraio 2013 che i giallorossi non subivano tre reti per due gare di fila. Stamattina a Trigoria faccia a faccia tra squadra, tecnico e dirigenti
 Ven. 07 feb 2020 
Nostalgia Florenzi: guarda Roma-Bologna da Valencia
L’ex numero 24, direttamente dalla Spagna, sostiene da casa la squadra di Fonseca
Roma, l'Olimpico da riconquistare: ancora nessun successo casalingo nel 2020
Ancora all'Olimpico, stasera contro il Bologna (ore 20,45), con l'obiettivo di interrompere...
 Mer. 05 feb 2020 
Fonseca, terapia di gruppo. Petrachi affronta Dzeko
Tempi supplementari di Sassuolo-Roma. A Trigoria, però: Fonseca ha parlato con la...
Roma, quel mercato che costa ma non aiuta Fonseca
Si è investito molto, però su elementi di prospettiva Champions decisiva, ma il tecnico chiedeva altro
 Mar. 04 feb 2020 
Spalletti: "Tornare alla Roma? Non so cosa capiterà in futuro. Florenzi? Non so rispondere...."
"Difficile capire come sia andata con Florenzi"
Roma, un'unità di crisi per ricomporre la spaccatura interna
È il giorno del confronto. Non si sa quanto possa essere utile, ma deve comunque...
 Lun. 03 feb 2020 
Dzeko accusa i giovani, la "vecchia guardia" non ha capito Fonseca
Capitano a tempo pieno dopo la partenza di Florenzi. Edin Dzeko è stato costretto...
Pellegrini l'erede designato è appannato: la Roma soffre
Lorenzo, che succede? Non sembra lui: nervoso, impreciso. Quella voglia di primeggiare...
Fonseca ha la rosa appassita
Petrachi, già nel bel mezzo del crollo vergognoso di Reggio Emilia, ha alzato la...
 Dom. 02 feb 2020 
CoRomavirus
Atri undici casi di Coronavirus a Roma: tutti con la maglia giallorossa. E l'unica...
Fonseca disarmato e paralizzato davanti allo scempio del Mapei
La prima senza Florenzi, subito titolare a Valencia, oppure la prima con Dzeko capitano...
Disastro Roma. Quaterna choc
Crollo inaspettato quello dei giallorossi a Reggio Emilia, alla prima sconfitta...
 Sab. 01 feb 2020 
DZEKO: "Nel primo tempo nessuno di noi era al livello della Serie A. Speriamo non lasci strascichi"
SASSUOLO-ROMA 4-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A ROMA TV Partita molto diversa...
FONSECA: "Non abbiamo preparato mentalmente bene la gara"
SASSUOLO-ROMA 4-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Primo tempo inamissibile, impossibile vincere se si difende così. E’ difficile spiegare la differenza tra il derby e questa partita”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>