facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 19 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dzeko trascina la Roma: Arezzo battuto 3-1. A segno anche Perotti e Kluivert

Il bosniaco, fresco di rinnovo, segna il gol del 2-1 nella vittoria giallorossa
Sabato 17 agosto 2019
La Roma chiude con un'altra vittoria la sua preseason e ora è pronta a tuffarsi sul Genoa, avversario della prima di campionato. Ad Arezzo a siglare la vittoria giallorossa sono i sigilli di Perotti, Dzeko e Kluivert, con il centravanti bosniaco che ha festeggiato al meglio la firma del rinnovo del contratto fino al 2022. Dzeko, infatti, è stato il solito punto di riferimento offensivo, bravo in regia e nelle sponde, ottimo finalizzatore (due gol, di cui uno annullato per fuorigioco) e come sempre al centro di ogni azione offensiva della squadra di Fonseca. L'impressione è che con la sua conferma la Roma abbia trovato probabilmente l'acquisto migliore di questa estate. Anche perché gli altri - ad eccezione di Pau Lopez - un po' ancora faticano (Diawara e Mancini), un po' giocano poco (Spinazzola) e un po' ancora devono vedersi (Veretout e Cetin).

IL GENIO DI EDIN — Fonseca conferma sostanzialmente la squadra che ha battuto il Real Madrid ai calci di rigore, con la sola eccezione di Diawara al posto di un Pellegrini che nei giorni scorsi si è allenato poco e ha dormito meno (causa la dolce nascita di Camilla, la sua primogenita). Dzeko riceve qualche applauso appena scende in campo, ma poi le cose più belle le fa vedere appena si gioca, con una palletta geniale in apertura che lancia Florenzi davanti a Pissardo (tiro parato). Dall'altra parte c'è un Arezzo ordinato, che tende a difendersi ma non disdegna di provare a far male, soprattutto con Cheddira, che viene anche ammonito per simulazione dopo un contatto con Fazio. Più in generale, la squadra di Di Donato fa una buona figura per come sta in campo e per la personalità che mette in ogni situazione di gioco. La Roma, invece, fatica un po' a sciogliersi all'inizio, anche perché gli spazi mancano, ma poi crea occasioni a ripetizione e trova anche la via del gol: prima con Dzeko e poi con Perotti, ma entrambe le reti vengono annullate giustamente per fuorigioco. Nel secondo caso, tra l'altro, la ribattuta di Perotti arriva dopo un palo clamoroso di Under da venti metri. Al 19' era stato Zaniolo a sfiorare il gol su pasticcio difensivo del portiere amaranto. Nel corso della partita sono da registrare anche una bella combinazione Florenzi-Under-Florenzi (con tiro alto del terzino) e un salvataggio di Baldan su Zaniolo in mischia.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 18 set 2019 
Buruk: "La Roma segna e subisce molto, proveremo a sfruttare le loro debolezze"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI OKAN BURUK
Tekdemir: "La Roma è forte e motivata, ma vogliamo ottenere un buon risultato giocando al meglio"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI MAHMUT TEKDEMIR
BOLLETTINO MEDICO - Devid Bouah
Intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore riuscito per Bouah
Roma-Istanbul, Le Probabili Formazioni
EUROPA LEAGUE, FASE A GIRONI: 1ªGiornata
FLORENZI: "Con il Sassuolo squadra vera e umile, guai a sentirsi appagati. Voglio essere un esempio"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI ALESSANDRO FLORENZI: "Dobbiamo essere noi stessi sia in casa che in trasferta. Io voglio dare agli altri un esempio di umiltà in campo, con al giusta determinazione e cattiveria. Non bisogna mai mollare, neanche dopo un 4-0, fino al fischio finale. Si deve uscire dal campo a testa alta"
FONSECA: "Vogliamo arrivare il più lontano possibile. Penso a dei cambiamenti di formazione"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA
Roma-Istanbul, i convocati
EUROPA LEAGUE, FASE A GIRONI: 1ªGiornata
Da Elia a Inler fino a Robinho. Quanto volti noti nell'Istanbul contro la Roma
Ci sono molti ricordi "italiani" nel Basaksehir, il club turco guidato dall'ex Inter Buruk che domani all'Olimpico affronta i giallorossi
TRIGORIA 18/09 - Rifinitura con attivazione, torello e parte tattica. Individuale per Smalling
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Smalling, Under, Perotti e Zappacosta.
Florenzi, numeri da capitano
Alessandro Florenzi con il Sassuolo ha raggiunto quota 200 presenze da titolare...
Zaniolo è già costretto a riconquistare la Roma
La rincorsa di Zaniolo riparte dall'Europa League. Escluso a sorpresa contro il...
Basaksehir senza tifosi e domani gita in vaticano
I suoi tifosi non fanno paura come quelli di Galatasaray o Besiktas (violenti scontri...
Febbre a 90, Dzeko va a caccia del grande Voeller. Sperando di fare meglio a Danzica...
Con i gol contro Genoa e Sassuolo Edin Dzeko è arrivato a quota 89 gol con la maglia...
Olimpico, si va verso quota 20mila. Tor di Valle: oggi riunione
Non ci sarà il pubblico delle grandi occasioni per Roma-Istanbul Basaksehir, anche...
La Roma ha fame di Europa
A due anni e mezzo di distanza dall'eliminazione agli ottavi contro il Lione, la...
Smalling rinvia ancora l'esordio
L'esordio di Smalling con la Roma è nuovamente rimandato. Il difensore inglese,...
As Roma e Nike presentano la terza maglia per il 2019-20
La terza maglia della AS Roma per la stagione 2019-20 La maglia è di colore blu...
Pallotta richiama i fidatissimi per un controllo capillare del club
Pallotta attende novità sul fronte stadio per tornare a Roma e controllare il suo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>