facebook twitter Feed RSS
Domenica - 15 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

'Sarai come Lukaku': cos'è successo tra Dzeko, l'Inter e la dirigenza della Roma

Sabato 17 agosto 2019
Edin Dzeko resta, ancora giallorosso. E aveva fatto intuire questa decisione da qualche giorno. Perché ormai da più di un mese la situazione era totalmente bloccata con l'Inter: l'accordo raggiunto tra i nerazzurri e l'attaccante bosniaco per un triennale importante, l'intesa a un passo con la Roma a metà giugno prima che tutto sfumasse e si cristallizzasse in una fase di impasse durata fino alla serata di ieri. Accordo definitivo e ufficialità con le basi dell'intesa fino al giugno 2022, Dzeko va avanti con la sua Roma.

IL CONVINCIMENTO - La verità è che la Roma ha trattato tanti attaccanti in questi mesi, più Mariano Diaz di Gonzalo Higuain pensando pure a Radamel Falcao ma ha incontrato problematiche per ognuno di loro: il Pipita ha sempre e solo rifiutato, Mariano ha chiesto 7 milioni all'anno, Falcao ne costava 20 di cartellino a scadenza e con la stessa età di Dzeko. Niente di praticabile, finché Gianluca Petrachi ha capito che Mauro Icardi non avrebbe mai dato il suo via libera alla destinazione Roma, lo scambio con Dzeko è nato in salita e tale è sempre rimasto. Così l'opera di convincimento si è realizzata: iniziata dai compagni, portata avanti da Petrachi stesso con Fonseca che ogni giorno ha spinto col giocatore personalmente pur di orientare la sua decisione, completata dai piani alti della Roma con la considerazione fatta a Dzeko: "Per noi sei come Lukaku, guadagnerai quanto lui all'Inter", contratto da 6/6,5 milioni all'anno più ricchissimi bonus.

DELUSIONE INTER - Edin ha accettato con entusiasmo dopo settimane difficili in cui si è sentito combattuto: si aspettava uno sforzo dall'Inter ed è rimasto deluso, tutto era praticamente impostato da mesi, ha capito invece che la Roma lo avrebbe davvero messo volentieri al centro del nuovo progetto. Ha persino accettato il rinnovo quando poteva mantenere l'attuale contratto firmando a costo zero per qualsiasi club a cifre ancora più alte da gennaio. Ha ritrovato la gioia di una nuova Roma attorno a sé, con un clima diverso; l'Inter da parte sua riteneva eccessivi i 25 milioni richiesti per un 33enne a scadenza, Dzeko però aveva ricevuto tutt'altro tipo di promesse. Si aspettava un assedio più veloce e concreto, la Roma è stata più convincente. Avanti insieme, Marotta e Ausilio intanto hanno già pronto il colpo in attacco al posto di Edin. Questa sarà un'altra storia...
di Fabrizio Romano
Fonte: calciomercato.com
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 13 set 2019 
Rivoluzione Roma, svelati i quattro obiettivi di Fienga
Nessun disimpegno da parte di Pallotta: dalla Champions allo stadio, tutte le linee guida della stagione
Eredità Monchi, Zaniolo o Under via a fine anno
Senza Champions e con le scorie del mercato di Monchi da smaltire. La nuova Roma...
Roma rischio zero. Mai più casi Pastore e Nzonzi, si riparte da giovani e stadio
Stop ai rischi. La Roma del futuro riparte del passato e prova a riprendere un cammino...
Fienga e Petrachi firmano la svolta, solo in prestito i giocatori over 27
La Roma cambia le proprie dinamiche interne. Il fallimento della scorsa stagione...
 Gio. 12 set 2019 
Pallotta a caccia di sponsor
Terminati due lunghi mesi di calciomercato per la Roma di Fonseca è tempo di pensare...
 Mer. 11 set 2019 
Commissioni shock per gli agenti: 529 milioni di dollari nella sessione estiva
Nell'ultima sessione di calciomercato sono salite in modo considerevole le percentuali destinate ai procuratori
Legione straniera, una Roma di mondo
50 nazioni di 4 continenti rappresentate in 92 anni di storia calcistica,...
Roma, Petrachi e il bilancio di un mercato "furbo"
«Non faccio i tarocchi, non sono un veggente». Così Gianluca Petrachi, otto giorni...
AG. ZANIOLO: "Ci sono stati apprezzamenti da più parti, ma la Roma non ha mai voluto cedere Nicolò"
Claudio Vigorelli, agente tra gli altri di Nicolò Zaniolo, ha rilasciato un'intervista,...
 Mar. 10 set 2019 
PETRACHI: "Mkhitaryan ha rinunciato a dei soldi per venire a Roma. Dzeko? Il vento sta cambiando"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI HENRIKH MKHITARYAN, GIANLUCA PETRACHI: “Orgogliosi di aver portato un giocatore di spessore internazionale. Ho fatto capire a Dzeko che il vento a Roma stava cambiando. Le altre squadre hanno capito che non possono fare le prepotenti"
MKHITARYAN: "Mio obiettivo quello di fare più gol e assist possibile. Non ho paura della pressione"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI HENRIKH MKHITARYAN: "Per me parte una nuova avventura, so quali sono gli obiettivi e farò il meglio"
Le tessere sono 21.500. Calo minimo
C'e voglia di Roma nelle strade della Capitale. Al termine di una stagione più che...
 Lun. 09 set 2019 
Ag. Zaniolo: "Il Tottenham ha pensato spesso a Nicolò, in campo ricorda Gascoigne"
Claudio Vigorelli, agente di Nicolò Zaniolo, ha parlato al Daily Mail delle...
MKHITARYAN domani la conferenza stampa di presentazione
Dopo le conferenze di Kalinic e Smalling, domani sarà il turno di Henrikh Mkhitaryan....
NELA: "La cosa migliore del mercato della Roma è stata aver tenuto Edin Dzeko"
Sebino Nela, ex giocatore della Roma dal 1981 al 1992, ha parlato della sua...
È scattata la Mkhtaryan-mania, ecco l'accoglienza dell'ambasciatore italiano in Armenia
È scattate la Mkhtaryan-mania. Dopo la splendida partita in Nazionale in cui l'attaccante...
 Dom. 08 set 2019 
Totti: "Mkhitaryan può portare qualità e quantità. Pellegrini è un giocatore fenomenale"
Francesco Totti ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole. Che allenatore...
 Sab. 07 set 2019 
Dzeko accoglie Mkhitaryan: "Con lui sarà più facile per me"
Così l'attaccante bosniaco sul neo-compagno giallorosso, domani avversario con l'Armenia: "Speriamo però che domani non giochi bene!"
MKHITARYAN: "Futuro? Meglio concentrarsi sul campo: sono in un grande club"
Ai microfoni di Vbetnews, Henrikh Mkhitaryan ha parlato del suo futuro: "Vediamo...
Previsto un incontro per proporre il rinnovo contrattuale a Bouah
Con la Roma pronta ad adottare una nuova strategia per gestire i giocatori del settore...
Tutti pazzi per Mkhitaryan: "Ora abbiamo un fenomeno da Champions"
"Armeno quest'anno c'avemo un fenomeno", è stata, nettamente, la frase più gettonata...
 Ven. 06 set 2019 
Petrachi: "Mai promesso niente a Nkoulou"
La replica del ds della Roma al presidente del Torino
Olsen: "Devo accettare la scelta della Roma, sono a Cagliari per giocare"
Il portiere svedese dopo il successo sulle Isole Faroe: “Il mercato è stato lungo, alla fine sono partito. E adesso è tutto più bello”
CALCIOMERCATO Torino, Nkoulou: "Promesse non mantenute, ma voglio tornare"
TORINO - Il difensore del Torino Nicolas Nkoulou cerca di mettersi alle spalle...
DE SANCTIS: "Smalling difensore di profilo altissimo. È presto per preoccuparsi per gli infortuni"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI CRIS SMALLING, MORGAN DE SANCTIS: “Smalling è un difensore di profilo altissimo. Siamo convinti che darà un grande contributo”
SNALLING: "La Serie A è sempre stata un mio obiettivo. Il calcio di Fonseca è adatto a me"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI CRIS SMALLING
Come piace Veretout: il guerriero francese cambierà la Roma
Tecnica, geometrie, grinta, palle inattive: il nuovo arrivato è la carta in più di Fonseca. E la difesa sarà protetta: “Sono pronto”
 Gio. 05 set 2019 
SMALLING, domani la conferenza stampa di presentazione
Domani alle 12:00, presso la sala Champions di Trigoria, la Roma presenterà...
DE SANCTIS: "Bianda? Abbiamo convenuto che rimanesse. Mai pensato di cedere Riccardi o altri..."
"Cangiano è stato un sacrificio. Abbiamo dovuto riparametrare però il discorso economico per il settore giovanile. Mai abbiamo pensato di privarci di Riccardi, come degli altri giovani come Celar, Bouah e Calafiori."
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>