facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 26 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, diciotto giorni alla fine del mercato: il bilancio e le mosse di Petrachi

Il direttore sportivo giallorosso dopo i rinnovi di Zaniolo e Under è pronto a sistemare la rosa giallorossa tra acquisti e cessioni
Venerdì 16 agosto 2019
Diciotto giorni alla fine del calciomercato, ore calde per Gianluca Petrachi che vuole regalare a Fonseca il famoso difensore centrale ed eventualmente un attaccante in caso di addio di Dzeko, e che deve liberare la Roma da pesanti ingaggi e da giocatori non più utili alla causa giallorossa.

Un compito difficile per il direttore sportivo giallorosso che al suo arrivo a Trigoria si è trovato davanti una situazione decisamente critica, con tanti giocatori acquistati da Monchi nei suoi due anni nella capitale e che hanno deluso le aspettative.

LE CESSIONI
Per il momento tra gli esuberi, Petrachi è riuscito a vendere Marcano al Porto, Karsdorp al Feyenoord e Nzonzi al Galatasaray (questi ultimi due in prestito). Poi Manolas si è accasato al Napoli grazie alla clausola rescissoria, Gerson è volato al Flamengo ed El Shaarawy in Cina. Restano almeno cinque giocatori da cedere, primo su tutti Robin Olsen. Il portiere era a un passo dal Montpellier, poi la trattativa è saltata "per gli intermediari scelti dalla Roma", le parole dell'agente dello svedese che adesso è in cerca di un altro club all'estero.

Coric vuole tornare in Croazia e la Dinamo Zagabria ci sta pensando, mentre su Gonalons il Bordeaux sta provando a strappare un prestito con diritto di riscatto (Petrachi lo cederà solamente con l'obbligo, a circa tre milioni di euro). Schick è il punto interrogativo sul capitolo cessioni: l'attaccante ha capito di non rientrare nei piani di Fonseca e vorrebbe trovare un'altra squadra prima dell'inizio del campionato. Il Borussia Dortmund però non è andato oltre i sondaggi e il diesse giallorosso sta lavorando (con l'aiuto di intermediari) anche ad altre possibili destinazioni in Bundesliga. Nessun problema invece per Defrel che alla fine andrà al Cagliari: la trattativa ha avuto nelle scorse settimane una brusca frenata perché i sardi hanno provato ad abbassare la cifra già fissata per l'acquisto, ma alla fine l'affare si farà (Samp e Genoa hanno solamente chiesto informazioni). Per Pastore non ci sono offerte: il trequartista resterà alla Roma e proverà a giocarsi le sue chance.

I RINNOVI
Sicuri di un posto nella Roma sono invece Nicolò Zaniolo e Cengiz Under, freschi di rinnovo del contratto. Petrachi tra il lavoro in entrata e in uscita ha messo a segno due colpi importanti per blindare i due talenti e trattenerli almeno per un altro anno nella capitale. Zaniolo ha firmato il rinnovo fino al 2024 a 1,5 milioni di euro netti a stagione più bonus. Un anno in meno per l'esterno turco che percepirà fino al 2023 circa due milioni di euro, bonus compresi.

GLI ACQUISTI
Meno di venti giorni per definire la rosa anche con gli acquisti. La priorità di Petrachi è l'arrivo di un forte difensore centrale, di esperienza e velocità. Detto che il diesse ha preso in prospettiva Mert Çetin del Gençlerbirligi per 3,5 milioni di euro, il primo nome è Dejan Lovren, fuori dal progetto del Liverpool che non ha alcuna intenzione di svenderlo. C'è l'accordo tra la Roma e il croato, non ancora quello con il club inglese che chiede venticinque milioni di euro, troppi per Petrachi che sta provando a scendere a quindici milioni: la sensazione è che il difensore arriverà nella capitale con la formula del prestito, più l'obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro. Che è più o meno la cifra che la Roma sta chiedendo all'Inter per Edin Dzeko, con il passare dei giorni sempre più vicino a rimanere in giallorosso. Tra poco più di una settimana infatti comincerà il campionato e se il bosniaco dovesse giocare contro il Genoa non ci sarebbero più margini per una cessione. Petrachi infatti è stato chiaro con Dzeko e Marotta: l'Inter ha avuto tre mesi per portarlo a Milano, se non dovesse riuscirci entro il 25 e, soprattutto, Mauro Icardi non dovesse aprire a un trasferimento nella capitale, non ci sarà alcuna cessione. Il diesse giallorosso non vuole infatti trovarsi a meno di una settimana dall'inizio del calciomercato senza il bomber bosniaco e un valido sostituto: l'affare si farà soltanto se Dzeko rientrasse nell'affare che porterebbe Icardi a Trigoria. L'argentino continua a temporeggiare e non ha dato una risposta all'offerta d'ingaggio da quasi otto milioni di euro proposta dalla Roma: aspetterà la Juventus fino a lunedì, poi deciderà con Wanda Nara se approdare in giallorosso oppure al Napoli (che in ogni caso non ha intenzione di cedere Milik). Capitolo esterni: Petrachi vorrebbe un altro terzino destro, il preferito è Zappacosta (si può prendere dal Chelsea in prestito con diritto di riscatto) ma soltanto in caso di addio di Santon. Florenzi al momento è ancora il titolare della corsia e Fonseca lo dirotterebbe alto solamente in caso di mancato acquisto di un esterno alto. Cosa al momento improbabile viste le priorità del diesse tra entrate e uscite.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 25 feb 2020 
CORONAVIRUS, il virologo Burioni ci scherza su: "A me pieni poteri? Per prima cosa sciolgo la Roma"
Siparietto via twitter per il virologo Roberto Burioni, che ha risposto ironicamente...
CARDINALI:"Un portiere deve sembrare più grande dell'età che ha. Alisson mi ha colpito più di tutti"
"Buffon il mio idolo. Spero di continuare nella Roma, ma ora non ci penso”
Diawara vicino al rientro: nel mirino c'è la Sampdoria
Il centrocampista guineano continua a migliorare e il menisco non dà dolore: l'8 marzo può rientrare tra i convocati
EUROPA LEAGUE Gent-Roma, il programma della vigilia
Giovedì 27 febbraio, alle ore 18:55, alla Ghelamco Arena di Gent si giocherà il...
Roma-Lecce 4-0, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Gent-Roma, Le Probabili Formazioni
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Ritorno
TRIGORIA 25/02 - Sala video e lungo focus tattico. Out Pellegrini
ALLENAMENTO ROMA - Differenziato per Diawara, Zappacosta, Zaniolo e Mirante
Gent-Roma: le informazioni riservate ai tifosi giallorossi in trasferta
Riportiamo di seguito le informazioni ricevute dal Gent dedicate ai tifosi che parteciperanno...
La Roma riscatta Perez: "Ripagherò la fiducia. Barça, nessuna spiegazione: non mi pento di nulla"
Il primo punto in campionato ha fatto scattare le condizioni per il riscatto dal Barcellona a 11 milioni dopo il prestito oneroso da un milione: "Mi piace che qui abbiano scommesso su di me"
BOLLETTINO MEDICO - Lorenzo Pellegrini
Il centrocampista, uscito al termine del primo tempo nella sfida contro il Lecce,...
Crisi finita? Con la cura Fonseca alla Roma torna la fame
Il portoghese ha bilanciato senatori e giovani per rilanciare la squadra. E pensa al futuro: “Vorrei tenere Smalling e Mkhitaryan”
È arrivato il momento di capire chi in questo gruppo è da Roma e chi no
Gli ultimi mesi del campionato e l’Europa League devono chiarire se sarà un fallimento o se ci sono le basi per ricostruire: adesso serve un salto di qualità da parte di tutti
Prove di riscatto
La Roma vuole tenere Smalling e Smalling vuole restare alla Roma. Il rendimento...
Friedkin-Pallotta, si firma per la cessione del club. Venerdì giorno chiave
La settimana chiave per i destini della Roma è iniziata. Dan Friedkin è pronto a...
Pau in risalita. L'errore derby pesa ancora. Ma l'Europa ha aiutato Lopez
Dopo l'errore nel derby la sensazione è che qualcosa sia cambiato: l'impressione...
Roma, fiducia dai senatori: Smalling, Kolarov, Mkhitaryan e Dzeko per riprendere quota
Smalling, Kolarov, Mhkitarian e Dzeko, citati secondo il sistema di gioco di Fonseca,...
Roma, ansia Pellegrini: rischia un mese di stop
L’ecografia non ha dato certezze sulla gravità del problema al flessore, oggi se ne saprà di più con un nuovo esame
GENT-ROMA, La Designazione Arbitrale
Gent-Roma si affronteranno giovedì prossimo per la gara di ritorno dei sedicesimi...
Tempestilli: Porto la Roma in tribunale
L'ex giocatore, tecnico e dirigente giallorosso apre un contenzioso dopo il licenziamento
 Lun. 24 feb 2020 
Ufficiale, Serie A a porte chiuse, arriva l'ok del ministro Spadafora
Così il ministro per le politiche giovanili e lo sport: "In Lombardia, Veneto, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Liguria vige un divieto di manifestazioni sportive. Per alcuni eventi abbiamo dato la disponibilità a svolgerli senza pubblico"
La Roma incontra l'agente, Smalling: "Potrei restare a lungo"
Il club giallorosso vuole trovare un accordo per trattenere il giocatore, in prestito fino a giugno dal Manchester United
PRIMAVERA 1 TIM - Genoa-Roma rinviata all'11 aprile
Ecco quanto comunicato dalla Lega Serie A. Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti...
Coronavirus: Castellacci, alla lunga rischio stop campionato
Prof.: "In questo momento la priorità non è certo il calcio"
Gravina: "Serie A a porte chiuse già da domenica, aspettiamo l'ok"
Il presidente della Figc preannuncia la concreta possibilità che anche Inter-Ludogorets si giochi senza pubblico
PRIMAVERA 1 TIM - Roma-Napoli 3-3
Nella 20ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
"I tifosi della Roma saranno accolti meglio dei nostri all'andata. Coronavirus? Niente allarmismi"
La diffusione del Coronavirus in Italia crea preoccupazioni anche per gli spostamenti...
Coronavirus, la federcalcio chiede al Governo l'autorizzazione a giocare a porte chiuse
Si è tenuta in mattinata, nella sede della Figc a Roma, la riunione di una task-force...
Quello stop allo sport che ha reso diversa la domenica
L'avversario con cui inmodo sempre più crescente siamo tenuti a confrontarci è subdolo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>