facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Calciomercato Roma, ore calde per Dzeko, Petrachi non molla e tifa Icardi. Olsen al Montpellier

Il bosniaco vuole l'Inter a tutti i costi, il club giallorosso non fa sconti alla richiesta di 20 milioni e prende tempo perché non ha in mano un'alternativa. La speranza del ds è che si sblocchi la trattativa tra nerazzurri e Juve per la cessione dell'argentino e che Higuain accetti la Capitale
Giovedì 08 agosto 2019
ROMA - Sono ore caldissime per il futuro di Edin Dzeko. Dopo l'incontro di ieri con la dirigenza dell'Inter, questa mattina il procuratore del bosniaco, Silvano Martina, ha incontrato a Milano il direttore sportivo giallorosso Gianluca Petrachi. Da un lato, Martina ha ribadito il desiderio sempre più insistente da parte di Dzeko di lasciare la Roma, forte di un accordo con il club nerazzurro che risale addirittura al marzo scorso. Dall'altro, ha confermato a Petrachi che l'Inter, dopo l'acquisto di Lukaku, fa sul serio anche per Dzeko e non intende certo mollare la presa. Petrachi, dal canto suo, non ha alcuna intenzione di lasciar partire l'attaccante per meno di 20 milioni, la richiesta del club giallorosso in questo senso non è mai cambiata, anche se il giocatore spinge sempre di più perché la sua cessione si concretizzi il prima possibile. Ieri sera Dzeko ha giocato gli ultimi venti minuti dell'amichevole pareggiata contro l'Athletic Bilbao, ricevendo al suo ingresso in campo l'ennesima ovazione del pubblico romanista presente allo stadio Curi di Perugia, che ha apprezzato la sua professionalità mostrata finora pregandolo di restare a Roma. Costretto a fare a meno di Schick per infortunio, nel match di ieri Fonseca è stato costretto a schierare come titolare Defrel, ma sia il ceco che il francese hanno le valigie pronte: il primo sta trattando il prestito al Borussia Dortmund, il secondo è a un passo dal Cagliari. I timori del tecnico portoghese sono comprensibili, si ritrova una rosa incompleta senza un difensore centrale titolare, e inizia ad annusare il pericolo che tutto il reparto offensivo possa, da un giorno all'altro, sparire da Trigoria lasciandolo nei guai a meno di venti giorni dall'inizio del campionato.

Manca l'alternativa a Dzeko: Higuain vuole solo la Juve. Olsen vicinissimo al Montpellier
Il motivo per cui Petrachi sta prendendo tempo con l'Inter è molto semplice: in questo momento non ha ancora in mano nessuna alternativa valida al bosniaco. Ecco perché la speranza del direttore sportivo giallorosso è che si sblocchi la trattativa tra l'Inter e la Juventus per la cessione di Mauro Icardi. In sostanza, l'eventuale approdo dell'argentino alla corte torinese di Maurizio Sarri (in cambio di Dybala oppure con una cessione secca) costringerebbe Gonzalo Higuain a uscire allo scoperto e a rivalutare l'offerta della Roma. Non è più un mistero ormai che il Pipita rimanga il sostituto ideale per Dzeko, sia nelle idee di Fonseca che in quelle di Petrachi, ma finora non ha mai lanciato neanche il minimo segnale di apertura verso la Roma. Tutt'altro. Perché lo juventino non fa altro che ribadire, attraverso il padre o il fratello-agente, la volontà di rimanere a Torino. Per non ritrovarsi col cerino in mano, Petrachi in queste ore ha preso informazioni su Mariano Diaz, che ieri non è stato convocato dal Real Madrid per l'amichevole contro il Salisburgo. La punta spagnola di origine dominicane non rientra nei piani di Zidane e di fatti ieri non ha preso parte alla trasferta austriaca insieme ai probabili partenti Bale e James Rodriguez. Nel frattempo, dopo quella di Karsdorp al Feyenoord, la Roma sta per mandare in porto un'altra cessione. Robin Olsen è infatti sempre più vicino al Montpellier, come ha confermato nei giorni scorsi il presidente del club francese. Ulteriori conferme che la trattativa è in fase avanzata sono arrivate anche dal tecnico Michel Der Zakarian che ha parlato di Olsen nella conferenza stampa prima dell'esordio in Ligue1 del suo Montpellier contro il Rennes. "Speriamo che Olsen possa firmare già oggi - ha detto Der Zakarian - ma tra visita, firma, e altri dettagli non credo che sarà pronto a giocare sabato".
di Francesco Morrone
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 18 nov 2019 
ZANIOLO: "Ho coronato un altro sogno. Le critiche fanno parte del gioco, rispondo sul campo"
Nicolà Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato da Rai Sport...
Mkhitaryan: "A Roma sto bene, ma non voglio fare il turista. Zaniolo può diventare..."
"Zaniolo può diventare uno dei migliori al mondo. All'Arsenal non avevo nulla da fare e per questo ho detto sì alla Roma."
Italia-Armenia 9-1, Doppietta e assist per Zaniolo. Panchina per Florenzi
Zaniolo, più giovane marcatore romanista in Nazionale.
Petrachi pronto a riscattare Smalling. L'intermediario conferma: "Decisiva la volontà del difensore"
I dubbi di inizio stagione si sono trasformati in certezze: Chris Smalling ha conquistato...
Roma-Brescia, Le Probabili Formazioni
13ªGiornata di Serie A
Da Ibrahimovic a Kean, ecco tutti i colpi di gennaio
Tutte le squadre principali, tranne la Lazio, cercano un’occasione. Il mercato invernale è complicato ma i nomi sono di livello
Kolarov deluso, ha voglia di Roma: a dicembre incontro per il rinnovo
Terzo posto della sua Serbia che a merzo si giocherà i play off per andare all'Europeo. Lui è concentrato sui giallorossi e punta a rimanere nella Capitale
Cengiz Under è appesantito: i nutrizionisti lo seguono
Il turco è appesantito a causa dell'inattività: ora deve ritrovare la condizione migliore
La Roma si interroga su Perotti
Perotti in altalena, serve un colpo d’ala
Kean è il sogno, più facile Hysaj. Peres in uscita
«Non parlate della mia vita quando la vostra non è da esempio. Io non temo i momenti...
Estrella e Riccardi, la carica arriva dalle nazionali
Anche durante la sosta, c'è una Roma Primavera che brilla. Per Felipe Estrella e...
Smalling: al via il braccio di ferro. Lo United non fa sconti
La Roma lavora al riscatto di Smalling. Da oggi la trattativa è pronta ad entrare...
Zaniolo, il bivio azzurro. Dopo il perdono del ct un esame di maturità
Il flirt sta diventando una storia seria. Ora serve una prova d'amore. La liaison...
Roma, ecco Lorenzo Pellegrini un Magnifico rientro
Il «Magnifico» è pronto a tornare. Lorenzo Pellegrini è prossimo a riprendersi la...
Le giallorosse bocciate all'esame di maturità
Un'occasione persa. La Roma Femminile cade sul campo della Florentia San Gimignano...
Lady Dzeko entra in campo
Rose di varia tonalità rosa, a perdita d'occhio, su sfondo chiaro. Strepitose alzate...
La Procura va a fondo sul caso Petrachi
Il primo snodo si avvicina. E non promette nulla di buono. La Procura Figc sta andando...
Tesoretto Roma: quegli ex che valgono 70 milioni
Da Olsen a Sadiq, sono 14 i giallorossi in prestito che, se venduti o riscattati, possono portare soldi in cassa
 Dom. 17 nov 2019 
FONSECA: "Oggi giorno molto speciale. Ho avuto il privilegio e l'onore di incontrare Papa Francesco"
Il nostro mister Paulo Fonseca incontra in Vaticano Papa Francesco. Nella giornata...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Kalinic verso il ritorno all'Atletico a gennaio
La Roma starebbe pensando di chiudere anticipatamente il prestito di Kalinic, rimandando...
Verdone: "De Rossi al Boca non è romantico, l'addio di Totti sì. Ibrahimovic lo vogliono ancora..."
Carlo Verdone, attore e regista romano, tifoso della Roma, parla a Sportweek di...
CALCIOMERCATO, idea Bruno Peres per la Salernitana. Il brasiliano arriverebbe in prestito
La Salernitana sogna in grande. La società campana vuole raggiungere la Serie A...
Italia, il segreto? Giocatore giusto al posto giusto. Mancini ora lavora su Zaniolo
(...) L'Italia di Mancini non ha ancora fatto storia, ma è fondata su un principio...
Mancini e Spinazzola da gestire
Alla ripresa degli allenamenti fissata per domani pomeriggio Fonseca sarà chiamato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>