facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Senza uno stadio di proprietà sfuma il business di Pallotta

Giovedì 20 giugno 2019
Se il fair play delle parole vacilla, quello finanziario non si tocca. A due giorni dalla conferenza stampa di addio alla As Roma di Francesco Totti emerge in modo ancora più nitido l'obiettivo di breve termine della presidenza Pallotta: conti in ordine e fare business. I bilanci confermano che il presidente è dovuto intervenire dal 2011 praticamente tutti gli anni per ricapitalizzare una società dove costi e ricavi non sono quasi mai in equilibrio. Un sostegno finanziario che è costato a Pallotta oltre 260 milioni di euro e che oggi lo spinge a seguire due nuove direttrici strategiche: una finanziaria, l'altra più puramente industriale. La prima passa per il risanamento dei conti, la seconda punta allo stadio di proprietà come un'occasione per recuperare parte del denaro investito.

Per capire la fragilità finanziaria della società è infatti sufficiente analizzare l'ultima relazione semestrale, approvata nel marzo scorso. La As Roma ha chiuso il semestre al 31 dicembre 2018 con ricavi pari a 134 milioni di euro (di cui 65 milioni da diritti televisivi), in crescita rispetto ai 123 milioni dello scorso anno. Il dato sembra positivo ma in realtà sconta un indebitamento finanziario netto ben superiore e pari a 196 milioni. In quest'ottica a poco sono serviti i 76,3 milioni di plusvalenza ottenuti con le cessioni di Alisson, Strootman e Radonjic. La vendita dei gioielli, che apre voragini nei cuori dei tifosi, non copre i buchi del bilancio, in parte responsabili delle rughe più recenti di Pallotta per via dell'indebitamento accumulato con Goldman Sachs, la stessa banca d'affari che sta cercando sul mercato i finanziatori del progetto stadio. Entro il 2022 la Roma dovrà restituire alla banca 230 milioni di euro, un vecchio prestito già ristrutturato nel 2017. Soldi che possono essere recuperati solo con l'aiuto di qualche operazione straordinaria, oppure posticipando la scadenza del debito, un'opzione più facile da far digerire all'istituto con il via libera alla costruzione dello stadio.

Lo stadio diventa quindi essenziale per la società e per lo stesso Pallotta che non vuole mollare la presa senza correre il rischio di dover considerare la Roma come il peggior investimento della sua vita. Ma qui le intenzioni della dirigenza si scontrano con le beghe giudiziarie, esplose sul progetto Tor di Valle, e con l'immobilismo politico della sindaca Virginia Raggi, azzoppata nei consensi e balbettante nelle decisioni da prendere. Una soluzione potrebbe essere quella di spostare il Colosseo del Duemila a Fiumicino dove il sindaco Esterino Montino sembra essere pronto ad accogliere a braccia aperte i nuovi gladiatori insieme al giro d'affari milionario che la struttura garantirà. Lo sa bene Pallotta che conosce alla perfezione gli studi della National Football League statunitense, i primi a dire che la costruzione di stadi di nuova concezione garantisce alle società di calcio un aumento dei ricavi dalla vendita di biglietti pari al 54% e degli introiti pubblicitari del 202%.

Con questi numeri in testa il 29 marzo scorso la dirigenza della As Roma ha fatto visita all'Al Bayth Stadium, lo stadio che l'italiana Salini Impregilo sta costruendo nei pressi di Doha per i Mondiali di Calcio del 2022. Una visita alla quale ha preso parte anche Mauro Baldissoni. "Lo stadio s'ha da fare": non esiste alternativa nella mente e nelle tasche del presidente. E qualunque offerta per l'acquisto a saldo di una società ridimensionata viene per ora respinta al mittente. Almeno fino a quando Pallotta non sarà sicuro di poter recuperare il suo investimento.
di D. Autieri
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 14 ago 2019 
Veretout ora accelera, Fonseca ne ha bisogno in regia
Era forse il giocatore più atteso tra i nuovi. Un po' perché è stato inseguito a...
Pastore, Nzonzi, Olsen... tutti i flop dell'era Monchi
(...). Per Petrachi è una sorta di mercato nel mercato: da una parte lavora per...
Timo Werner e Milik, Petrachi pensa al piano B
Non solo Mauro Icardi (...) o Gonzalo Higuain (...): il d.s. giallorosso Gianluca...
Maurito decide lunedì 19
Icardi - La Serie. Non riesco più a tenere il conto delle puntate del tormentone...
È stallo per Dzeko. Se restasse a Roma?
L’effetto domino tra i centravanti tarda a partire, i giallorossi valutano l’idea di trattenerlo
Lovren escluso dal Liverpool, ora gioca per la Roma
Un altro segnale. Forse più forte dell'esclusione sabato scorso nel debutto in Premier....
Icardi-Dzeko, scambio di nome Wanda aspettando Neymar
Tutti sintonizzati sulla telenovela Neymar: Icardi, Higuain, Dzeko, Dybala ma anche...
DE ROSSI in gol nella prima gara con il Boca Juniors (VIDEO)
Nonostante l'eliminazione dalla Coppa Argentina, quella di ieri è stata una serata...
 Mar. 13 ago 2019 
Calciomercato Roma, Batshuayi l'ultima idea per l'attacco
Michy Batshuayi entra nella lista della spesa della Roma. I giallorossi pensano...
Calciomercato Roma, forte interesse del Galatasaray per Nzonzi
Non c'è solo il ritorno in Francia tra le ipotesi per il futuro per Steven Nzonzi....
Calciomercato Roma, dall'incontro per Rugani a Lovren (che aspetta)
Incontro a Roma, non a Trigoria, tra Paratici e Petrachi, alla presenza dell'agente...
CITY salvo, niente blocco del mercato: dalla Fifa arriva solo una multa
La Fifa ha multato il Manchester City di 370.000 franchi svizzeri circa 340.000...
KLOPP: "Domani Lovren non giocherà. Non so se lascerà il Liverpool"
Jurgen Klopp, manager del Liverpool, non chiude alla cessione di Dejan Lovren: "Non...
Pjanic: "Totti ha voluto tirarsi fuori da una situazione che non gli stava bene, ma ci sta male"
"Quello che la Roma ha fatto con De Rossi è un mistero"
Calciomercato Roma, Nzonzi spinge per uscire: Galatasaray o Ligue1
La Roma ha aperto al prestito oneroso per Steven Nzonzi, centrocampista arrivato...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Francia: Monaco su Gonalons
Il Monaco sarebbe sulle tracce di Maxime Gonalons. Il club monegasco è alla ricerca...
Amichevole, Arezzo-Roma: info Biglietti
La prevendita di Arezzo-Roma. Si giocherà sabato 17 agosto 2019 alle ore 19:30, presso lo Stadio “Città di Arezzo”, l’amichevole tra la Società Sportiva Arezzo e la AS Roma.
Colpo di spugna Inter: prima Spalletti, poi Perisic. Ora tocca a Icardi
Un colpo di spugna così non si era mai visto. L'Inter stacca la spina con il suo...
Zaniolo, la cura Fonseca funziona. Oggi l'incontro per il rinnovo al 2024
Previsto in giornata il summit tra il d.s. Petrachi e il suo agente Vigorelli. Si va concretizzando il prolungamento del contratto coi giallorossi
LIVERPOOL, i convocati per la Supercoppa: out Lovren, il motivo
Jurgen Klopp ha diramato pochi istanti fa la lista dei convocati per la Supercoppa...
Un precario di nome Dzeko. Ecco la strategia della Roma
Petrachi (che pensa anche a Milik) potrebbe trattenerlo fino a dopo il derby di settembre
Juve e Roma, può essere il giorno di Rugani: oggi l'incontro tra i club
I bianconeri vogliono 30 milioni per il centrale, mentre i giallorossi puntano al prestito con eventuale diritto di riscatto condizionato
La scalata. Dall'Atalanta alla Roma scommessa sui giocatori simbolo per sfidare le grandi
Sempre più ampia ma non sempre più competitiva, la classe media del campionato è...
Dzeko spinge per l'Inter, la Roma lo vuole trattenere: è la settimana decisiva
L’attaccante pressa per andare da Conte, i giallorossi non vogliono abbassare la richiesta di 20 milioni di euro più 2 di bonus. Anche a costo di perderlo a zero l’estate prossima
Calciomercato Roma, Icardi a tutti i costi
L'approdo di Icardi alla Roma, che ad inizio giugno era soltanto un'idea nata nella...
E' jolly Spinazzola. Da sinistra a destra per stupire la Roma
Ha segnato l'ultimo rigore contro il Real Madrid e già questa, per Leonardo Spinazzola,...
Pau Lopez comanda la difesa e fa il leader. I tifosi lo coccolano
L'eredità, a seconda dei punti di vista, poteva essere molto pesante o molto leggera....
Zaniolo trequartista diverte e si diverte. La sua estate decolla
È il ruolo che più piace a Zaniolo, quello in cui si diverte di più, quello che...
Inzaghi si perde i pezzi, il derby già mette ansia
Parte la corsa contro il tempo, Inzaghi deve recuperare quasi mezza squadra per...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>