facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 27 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Totti alla Zeman: tutto all'attacco. Ma l'addio alla Roma lascia tristezza

Parole al veleno dell'ex capitano giallorosso, ma anche battute e momenti di commozione. Presenti Aquilani, Nela e Candela
Lunedì 17 giugno 2019
Hai la sensazione di qualcosa che si sbriciola, si rompe, si sfascia. Bastano cinque minuti. Il tempo che si esauriscano i flash dei fotografi in un Salone d'onore del Coni tutto esaurito. Una parte di loro ha i capelli imbiancati, sono quelli che immortalarono un altro 17 giugno, un altro Francesco Totti, un'altra Roma, quella dello Scudetto. Solo per qualche momento, il romanista più romanista di sempre fatica a scegliere un tono, complice pure un microfono che fa i capricci. Ma dura poco, pochissimo: poi leva il freno a mano e parte, via, senza avere paura delle parole. Parole che Totti governa senza timore. La goccia che ha fatto traboccare il vaso non c'è stata, dice, perché il vaso era già bello e pieno da un bel po'. "Non posso stare qua dentro", ripete riferendosi all'atmosfera che l'ha portato a una decisione "impossibile": lasciare la Roma. "Mi tenevano fuori da tutto". "Ci sono persone che non vogliono che stia lì dentro". "Ci sono uomini a Trigoria che vogliono il male della Roma". "Mi chiamavano all'ultimo a ogni riunione". "La verità fa male". E torna il vaso, ancora lui, perché "è impossibile rimettere insieme i cocci". Cioè: questo non è un addio, ma un arrivederci, certo, ma solo quando ci sarà un'altra proprietà.

PECCATI E SCIABOLE — In platea c'è un po' di storia della Roma. Arriva Alberto Aquilani, c'è Sebino Nela, ecco Vincent Candela. C'è anche Aldo Bartolomei, lo storico segretario del settore giovanile, fuori da pochi giorni. Totti parla di tutto: la telefonata a Conte, le non telefonate agli altri potenziali tecnici, il caso De Rossi, la voglia di "levare i romani dalla Roma", che è stata secondo lui un chiodo fisso di chi ha gestito la Roma di quegli anni. La platea è conquistata da questo Totti senza reticenze, senza diplomazie, senza acrobazie per dire e non dire. Il bisbiglio che circonda ogni sua battuta: "Che peccato", dicono alcuni. L'applauso più grande arriva quando Totti racconta cos'accadrà il prossimo anno e dice "magari prendo Daniele e ce ne andiamo in Curva Sud". È un Totti quasi zemaniano, sempre all'attacco. Ogni tanto, ma solo ogni tanto, qualche risposta in salsa ironica. Come quando dice che "qualcosa mi tengo...se qualcuno risponde". Più sciabola che fioretto, comunque. E ad ascoltare c'è pure l'olimpionico Michele Maffei, che con la sciabola è stato in vetta al mondo.

DISTACCO DALLA MAMMA — Non c'è il Parma da battere, non c'è il Circo Massimo che aspetta. È come se i due 17 giugno facessero a botte. Ma anche il 28 maggio di due anni fa è lontano. Lontanissimo dice lui, perché stavolta "si sente morire". E perché ora "il distacco dalla mamma" è quasi carnale, viscerale. E poi due anni fa era tutto di una tenerezza struggente. Oggi, paradossalmente, dice Francesco, fa molto più male. Si alzano un sacco di mani, è passata un'ora ma il pressing continua con Paolo Condò, il giornalista-biografo, che continua a dirigere il traffico delle domande. Si discute di tutto. Pure Mancini, Mancini nel senso di Roberto, di c.t., di Europei che si avvicinano. Totti dice "cercherò di portargli fortuna". Un futuro azzurro?
di Valerio Piccioni
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 26 mag 2020 
FONSECA: "Che emozione riavere i miei ragazzi tutti insieme"
Paulo Fonseca suona la carica su Twitter, esprimendo tutta la propria gioia per...
CORONAVIRUS, in Usa superati i 100mila morti
Superati i centomila morti per coronavirus negli Stati Uniti dove, sono 100,228...
Lotito e stipendio Zarate, Procura Figc apre inchiesta
Dopo le anticipazioni de "Le Iene" sui pagamenti dell'argentino
Serie A, nessuno sconto per le TV. Obiettivo ripartenza il 13 giugno con i recuperi
Due gli argomenti trattati con particolare attenzione nel Consiglio di Lega di Serie...
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -2358 (ieri -1294), 78 morti (ieri 92)
Confermato trend in calo degli attualmente positivi
Tempestilli, divorzio amaro: "La Roma mi ha mandato via in malo modo"
Un futuro da abbracciare e un passato che fa male per come si è concluso. «Metà...
Virus Lazio, D'Amato: "Immunità di gregge lontana, da giugno test per tutti in ospedale"
«I dati sui test sierologici nel Lazio ci dicono tre cose: che il Covid 19 circola...
La mappa del contagio: "Positivi al test il 2,6%". A Roma più casi in centro, Balduina e Casssia
I prelievi che rintracciano chi è entrato in contatto con il nuovo coronavirus individuando...
Roma in gruppo per la Champions
Il pallone, i contatti, la partitella, la tattica e i gol: 75 giorni dopo dall'ultimo...
La favola triste. Morto a 22 anni il calciatore migrante. Giocò con la Roma: giallo sul decesso
Il giocatore era tesserato da gennaio con il Gaz Metan Media, ma si trovava nella Capitale per via dello stop dei campionati
Roma, ecco Villar e Perez: linea verde per la Champions
Spazio al turnover per caldo e gare ravvincinate, Fonseca vuole dare fiducia ai più giovani. E molti sono già una garanzia
Coronavirus, il virologo Rebuzzi: "Per gli atleti colpiti allenamento solo dopo test al cuore"
«Questo virus può dare problemi a livello dell'endotelio delle coronarie, può causare...
 Lun. 25 mag 2020 
Vucinic: "Il mancato scudetto del 2010 una ferita che non si rimargina. Cosa accadde con Perrotta.."
Mirko Vucinic, attaccante della Roma dal 2006 al 2011, è stato ospite odierno di...
TRIGORIA 25/05 - Allenamento collettivo: provata la difesa a 3. Out Pau Lopez, Perotti e Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA - Torello, focus atletico e tecnico:
NAINGGOLAN ricorda Perfection: "Il mio piccolo fratello. Così giovane e ancora così tanto da vivere"
La notizia della morte di Joseph Perfection oggi ha sconvolto il mondo del calcio....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>