facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 18 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La leva degli Under che piace a Mancini

Mercoledì 05 giugno 2019
Continuare il setaccio dei giovani del calcio italiano: è la parola d'ordine a Coverciano, per colmare il divario con la Francia vincente, provvista di talenti in sovrannumero. Oltre a preparare le due partite di sabato in Grecia e martedì 11 a Torino con la Bosnia, fondamentali per la qualificazi one all'Europeo della riscossa, Mancini guarda al Mondiale Under 20 in Polonia: con lui al comando, i più bravi potrebbero entrare nel gruppo che punta a Qatar 2022, il Mondiale dei grandi.

Venerdì, vigilia di Grecia-Italia, sarà il giorno del quarto di finale degli azzurrini. E se ad Atene sembra probabile l'impiego della squadra con la media d'eta più alta dell'era Mancini (anni 27,09, anche per l'assenza di Donnarumma), dopo Italia-Bosnia la media tornerà a scendere. Inseguono la convocazione il goleador dell'Under 20 Pinamonti, i difensori Luca Pellegrini e Bastoni, in vetrina a Cagliari e a Parma, Tonali leader a Brescia, Orsolini esterno di Bologna e Under 21, Esposito sbocciato in C al Ravenna. Per un paio tra loro a addirittura possibile sognare Euro 2020. Alle qualificazioni per il Qatar da titolari si candidano l'atalantino Gianluca Mancini, Bastoni, Luca Pellegrini, Tonali, Sensi, Zaniolo, Kean. Media d'eta anni 25,4 più altra freschezza in panchina. Anche se fra 3 anni non saranno certo in pensione Acerbi, Biraghi, De Sciglio, Emerson, Florenzi, Izzo, Spinazzola, Cristante, Lorenzo Pellegrini, Mandragora, Locatelli, Belotti, El Shaarawy, Insigne, Politano e Cutrone, già incalzano Cragno, Meret, Gollini e Carnesecchi tra i portieri, Bellanova e Gozzi Iweru tra i difensori, gli juventini Nicolussi Caviglia e Fagioli e il romanista Riccardi tra i centrocam-ìpisti, Esposito davanti.

Il terreno per Mancini è stato seminato in 9 anni ed è scampato al disastro del mancato Mondiale. Dal 2010 il lavoro sulle Under ha dato i suoi frutti. Tutto comincio da Sacchi, coordinatore delle giovanili dopo il Sudafrica, con Viscidi vice e Albertini dirigente: imposero il 30% di partite in più per le giovanili. Nel 2017 l'Under 20 è arrivata terza al Mondiale, l'Under 21 in semifinale all'europeo, nel 2018 l'Under 17 e l'Under 19 in finale all'Europeo, nel 2019 l'Under 17 ancora in finale all'Europeo. L'Under 21 di Di Biagio punta a vincere l'Europeo in casa e l'Under 20 e in corsa per il Mondiale. L'affiatamento è naturale: tanti nuovi azzurri di Mancini giocano insieme dai tempi dell'Under 15. Zaniolo è il paradigma. Oggi ci sono altri 7-8 giovani di B e C sotto osservazione: la Nazionale non smette di allargare l'orizzonte.
di E. Curro'
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 17 nov 2019 
FONSECA: "Oggi giorno molto speciale. Ho avuto il privilegio e l'onore di incontrare Papa Francesco"
Il nostro mister Paulo Fonseca incontra in Vaticano Papa Francesco. Nella giornata...
CALCIOMERCATO Roma, dalla Spagna: Kalinic verso il ritorno all'Atletico a gennaio
La Roma starebbe pensando di chiudere anticipatamente il prestito di Kalinic, rimandando...
Verdone: "De Rossi al Boca non è romantico, l'addio di Totti sì. Ibrahimovic lo vogliono ancora..."
Carlo Verdone, attore e regista romano, tifoso della Roma, parla a Sportweek di...
CALCIOMERCATO, idea Bruno Peres per la Salernitana. Il brasiliano arriverebbe in prestito
La Salernitana sogna in grande. La società campana vuole raggiungere la Serie A...
Italia, il segreto? Giocatore giusto al posto giusto. Mancini ora lavora su Zaniolo
(...) L'Italia di Mancini non ha ancora fatto storia, ma è fondata su un principio...
Mancini e Spinazzola da gestire
Alla ripresa degli allenamenti fissata per domani pomeriggio Fonseca sarà chiamato...
Con Kean rispunta Mariano Diaz
Entra nel vivo il mercato giallorosso: l'obiettivo principale di Petrachi è il vice di Dzeko
Alla fiera dei prestiti. Smalling, Sanchez e Kulusevski: è già l'ora delle grandi manovre
I giallorossi vogliono riscattare l'inglese, mentre i nerazzurri stanno valutando il futuro del cileno. Per il talento del Parma (in prestito dall'Atalanta) asta tra Inter e Juve
Under e Kolarov i primi a rientrare. Fuzato e Kluivert saranno gli ultimi
In attesa del ritorno di tutti i calciatori impegnati con le rispettive Nazionali...
Le mosse del club, Petrachi al lavoro: Kean in prestito e riscatto Smalling
Kean in prestito più il riscatto di Smalling. Saranno giorni di intenso lavoro per...
Fantasia al potere. Dzeko può sorridere, ecco i rifornimenti
Se è vero che Dzeko ha tirato solo tre volte nelle ultime sei partite e segnato...
Florenzi-Zaniolo, a ruoli invertiti tra Nazionale e Roma
Il mondo alla rovescia ha i volti di Florenzi e Zaniolo. Uno non gioca nella Roma,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>