facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 20 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

DDR, la serenità dell'uomo giusto

Lunedì 27 maggio 2019
Piove, non smette mica. Dici: le lacrime si confondono nella pioggia. Beh, sai che consolazione. Daniele va oltre: sorride, non piange. Lo avrà fatto, magari, quando c'era il sole, giorni fa, senza che fosse necessario nasconderle. Lui è sereno, sorride guardando la marea di gente lì, tutta per lui; sorride incrociando lo sguardo della moglie Sarah, e dei suoi tre figli, Gaia, Olivia e Noah, lì nel sottopassaggio. Sorride e pensa che questa notte è quella dei saluti, o come dice lui, di un banale arrivederci. Di non banale c'è la sua carriera, come quella di Totti, un atto di amore per la Roma, che adesso ha deciso di fare a meno di lui. Del suo essere un uomo pesante per lo spogliatoio e per la città, dei suoi acciacchi. Del suo futuro, che per la Roma non c'è, mentre per lui sì. È destino: ogni addio viene infilato in una contestazione e ogni eroe convive con il suo antagonista. C'era Spalletti contro Totti, c'è Pallotta contro De Rossi. Tesi e antitesi. Sempre.

LA SUD - «Ci hai rappresentato in campo per diciotto anni, da oggi la tua curva ti rappresenterà per sempre. Siamo tutti DDR». Ecco, i tifosi davanti ai quali Daniele si è inginocchiato baciando terra. Quelli sono schierati, tutti con lui e queste parole esposte ad inizio partita ne sono la testimonianza. Per la gente «De Rossi è il romanismo». Che ora in tanti vedono come un problema, non con un valore. Un valore oltre le vittorie, che da queste parti scarseggiano, sono utopie. Ecco perché ci si attacca ai simboli, quelli che si tingono di giallo e rosso. Totti, appunto, De Rossi inevitabilmente, e Ranieri, omaggiato dalla Sud con cori e striscioni, procurando la reazione in lacrime del tecnico quasi settantenne. Un altro che va via piangendo. Daniele gioca, ma forse nemmeno se ne accorge: troppo preso da chi gli sta intorno, dagli applausi a ogni pallone che tocca, a ogni tackle, a ogni cambio di gioco. È preso dal suo popolo, dagli amici del 1983 con cui ha condiviso la maglia della Primavera della Roma. Tutti presenti allo stadio. Come gli amici campioni del mondo, Buffon e Materazzi, come i suoi fedeli compagni di vita, sconosciuti al grande pubblico. «Nei giorni belli e tristi sei stato la bandiera dei veri romanisti», un altro dei tanti striscioni a lui dedicati. E ancora: «Passione, cuore amore. Sei tu il nostro tricolore».

COMMOZIONE - Quel tricolore che Daniele non è mai riuscito a raggiungere con la Roma. Perché nel 2001 non era nemmeno diciottenne. E diciotto sono gli anni nella Roma, culminati con l'ultima festa, con l'ultima vittoria. Con l'ultima standing ovation, quando Ranieri lo richiama in panchina al minuto numero 80. Esce con la fascia della Lega al braccio - non la sua - che consegna a Florenzi. L'Olimpico in piedi, lo onorano gli avversari, tutti i compagni, che gli dedicano un saluto e l'immancabile abbraccio. Ci mette un minuto e mezzo per raggiungere la panchina. Poi, la festa, se così si può chiamare. Gli occhi, stavolta sì, cominciano a luccicare. Si scioglie il gladiatore, ovvio. E non solo lui. Sullo schermo scorrono i suoi gol, Totti e Bruno Conti lo aspettano in campo, con tutti i giocatori, che indossano la 16. Baci, uno per uno. L'esplosione di emozioni, nell'abbraccio prima con Francesco e poi con Bruno. Tre generazioni di campioni. Una medaglia romanista con tre facce. Sorrisi e lacrime, giro di campo, sipario. Arrivederci, Daniele.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Buffon - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 31 lug 2019 
Tutti prigionieri della Juventus
Il calciomercato della Juventus ruota tutto intorno a Dybala. Sì, perché il campione...
 Lun. 15 lug 2019 
SPINAZZOLA: "Il mister ci ha detto come andremo a giocare. A me piace tantissimo"
LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI LEONARDO SPINAZZOLA: "Giocare all’Olimpico è sempre stupendo per lo stadio, per la gente e per il calore dei tifosi". PETRACHI: “Spinazzola rappresenta un po’ l’aria di cambiamento su cui mi sono basato nella prima conferenza stampa”
 Mar. 09 lug 2019 
Fenomeno Alisson: il Pallone d'Oro non è più un tabù
Ce la può fare? Sì che può. I numeri, le prestazioni, i risultati, suoi e degli...
 Dom. 07 lug 2019 
Il Faraone in Cina, avanza Veretout
«Buffone, che sei venuto a fare?» È il benvenuto ricevuto ieri da Veretout nel ritiro...
 Sab. 06 lug 2019 
VERETOUT contestato in ritiro con la Fiorentina: "Buffone"
Jordan Veretout ha regolarmente preso parte all'inizio del ritiro della Fiorentina...
Basta così: De Rossi ha deciso di smettere con il calcio, ma la Roma è un capitolo chiuso
Roma e basta. Daniele De Rossi come Totti non vestirà altre maglie e sta per annunciare...
Calciomercato Roma, arriva Veretout. Mancini in stand by
Definito l'acquisto di Pau Lopez (al Betis 23 milioni più la rinuncia della percentuale...
 Ven. 05 lug 2019 
Totti: "Ho tante possibilità per il futuro. La Roma? Non sto seguendo nulla..."
"Sto valutando molte proposte. Ferrero mi chiama tutti i giorni"
 Gio. 04 lug 2019 
BUFFON: "Mi dispiace per Totti e De Rossi, ma il loro legame con Roma non si spezzerà mai"
In occasione dell'evento al Flagship Juventus Store di Milano, il portiere bianconero...
Calciomercato, quando gli over 30 non sono un affare
Buffon; Miranda, Bonucci, Kolarov; Cuadrado, Nainggolan, Nzonzi, Perisic; Pastore;...
 Mer. 03 lug 2019 
Capello: "De Rossi? Deve capire che o appende gli scarpini al chiodo o si adatta"
"La Roma è una squadra in costruzione"
La giovane Italia: una squadra da 485 milioni
Qualcosa si muove e non da oggi. Il calcio italiano, metabolizzata la figuraccia...
 Mar. 02 lug 2019 
Che lite per Barella: intesa Cagliari-Roma ma lui vuole l'Inter
Inizia la fase due: finita la raccolta di plusvalenze, le grandi italiane comprano....
 Gio. 27 giu 2019 
Qatar 2022, pressioni per Totti ambasciatore
Le vacanze a Ibiza con Ilary aiuteranno Francesco Totti a schiarirsi le idee in...
Da De Rossi a Buffon, bandiere al contrario
E' curioso pensare che una società come la Juve ti mandi via perché non ti considera...
Svendite di giugno: Manolas al Napoli ma arriva Diawara. Frenata su Dzeko
I saldi iniziano il 6 luglio, ma a Trigoria (causa chiusura di bilancio al 30 giugno)...
 Sab. 22 giu 2019 
La Roma chiama Hamsik
Non è (solo) un mercato per giovani. L'Atalanta tenta Buffon sfidando il Porto e...
 Sab. 15 giu 2019 
GRAVINA: "Per Totti porte aperte in Figc, aspetto solo un cenno"
Il presidente della Federcalcio chiama l’ex capitano della Roma, che lunedì annuncerà la decisione di lasciare i giallorossi
 Gio. 06 giu 2019 
SIRIGU: "Io alla Roma? Non ne so nulla"
Così il portiere dal ritiro della Nazionale: "La Capitale è una città bellissima, ma se ci fosse stato un interessamento, Cairo me l'avrebbe fatto presente"
Il mercato a sorpresa chi prende un portiere chiamato Buffon? Contatti senza esito con Totti
Gigi Buffon ha ancora delle idee da calciatore per la testa, dei record da battere,...
 Mer. 05 giu 2019 
Buffon, idea Lazio e i tifosi sognano: "Vieni da noi"
Buffon lascia il Psg: "Non rinnovo, preparo nuove sfide"
 Gio. 30 mag 2019 
Conte all'Inter, tifosi Juve furiosi: petizione per togliere la stella allo Stadium
n poche ore migliaia di firme, l'ex tecnico bianconero viene accusato di tradimento da parte della sua precedente tifoseria
 Lun. 27 mag 2019 
L'Olimpico non perdona Pallotta
Nella lettera a cuore aperto pubblicata sabato scorso, Daniele De Rossi ha invitato...
 Dom. 26 mag 2019 
L'ultima volta di De Rossi: all'Olimpico cori, striscioni, lacrime e bandiere
Ovazione per il capitano giallorosso, sceso in campo con i figli. Tante le dediche del suo stadio: “Nei giorni belli e in quelli tristi sei stato la bandiera dei veri romanisti”
 Sab. 25 mag 2019 
De Rossi, ultima scena. La partita più difficile è preparare un addio
L'ultimo protagonista di un'Italia bella e vincente lascia la Serie A. Daniele De...
 Ven. 24 mag 2019 
Mirante, domenica la prima da ex contro il "suo" Parma
Il portiere lasciò gli emiliani dopo il fallimento del 2014-2015, accasandosi al Bologna: da quel momento non ha più affrontato la sua ex squadra. All'andata era in panchina, ora è il titolare dei pali dei giallorossi
 Mar. 21 mag 2019 
Allegri, Roma e Buffon sondano. Ma il futuro per ora è un anno sabbatico
Ha detto: "Per ora penso a stare a casa”. Però la chiamata di un top club può cambiare i piani del tecnico ancora sotto contratto con la Juve
De Rossi, passerella in notturna poi gli Usa
La passerella finale sarà in notturna. Daniele De Rossi darà l'addio alla Roma domenica...
 Lun. 20 mag 2019 
Ciao De Rossi e Barzagli: la A resta senza campioni del mondo
Con l’addio del capitano della Roma e il ritiro del difensore della Juventus, il massimo campionato italiano rimane senza gli eroi di Berlino
 Sab. 18 mag 2019 
FourFourTwo non ha dubbi: Messi meglio di Cristiano Ronaldo, Totti più forte di Del Piero
Chi è stato più forte? Maradona o Pelé? E chi è più forte tra Messi e Cristiano...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>