facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 6 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Calciomercato Roma, è tempo di addii: dopo De Rossi, ai saluti Ranieri, Manolas e Dzeko

Domenica sarà l'ultima per il tecnico, il greco e la punta. Anche Nzonzi, Perotti, Pastore ed El Shaarawy sono a rischio
Venerdì 24 maggio 2019
Saranno oltre 60mila, per dare l'ultimo commosso saluto a Daniele De Rossi ed omaggiarlo di tutto l'affetto che il mondo giallorosso gli sta già riversando da giorni. Perché l'addio del capitano alla Roma merita di essere vissuto e festeggiato adeguatamente, anche se poi non sarà l'unico addio di una serata che resterà nella storia della Roma per sempre.

ALTRI ADDII — Già, perché insieme a De Rossi domani vivranno la loro ultima giornata in giallorosso anche tanti altri protagonisti di questa Roma, ad iniziare dal tecnico Claudio Ranieri per finire a due totem della squadra come Manolas e Dzeko. L'allenatore giallorosso (questa mattina accolto con un'ovazione in Vaticano , all'evento "Il calcio che amiamo", organizzato dalla Gazzetta dello Sport con la Santa Sede) andrà via tra gli applausi, dopo una parentesi di tre mesi e 12 partite. L'obiettivo era riportare la Roma tra le prime quattro e quindi in Champions League, obiettivi che - a meno di clamorosi epiloghi - non è stato centrato. Ma Ranieri ha comunque toccato il cuore della gente e dopo l'addio tormentato del 2011, stavolta va via tra gli applausi della gente. Ma nella struttura societaria non sarà l'unico saluto, perché ci sarà anche quello di Ricky Massara, il d.s. Che lunedì si dimetterà al termine di una storia di 8 anni in giallorosso (con l'interruzione di un anno e mezzo alle dipendenze del gruppo Suning). E poi ci sono Manolas e Dzeko, due che hanno fatto la storia della Roma negli ultimi anni. Il greco andrà via per vivere nuove sfide e per una clausola (36 milioni) che fa gola a tanti in Europa. Dzeko, invece, lascerà la Roma perché il club ha bisogno di abbassare il monte ingaggi e perché se la Roma vuole monetizzare qualcosa dal suo addio, questo è l'ultimo passaggio utile per poterlo fare.

QUELLI A RISCHIO — Ma contro il Parma potrebbe essere l'ultima partita in giallorosso anche per molti altri calciatori attualmente nell'organico giallorosso. Tra questi ci sono anche Nzonzi, Perotti, Pastore ed El Shaarawy. Tutta gente che guadagna dai tre milioni a salire a stagione ed i cui ingaggi non si incastrano più con le esigenze ed i piani futuri della Roma.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Perotti - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Sab. 25 gen 2020 
FONSECA: "Perotti e Pastore convocati. La squadra è fiduciosa e motivata. Diawara? Sono ottimista"
ROMA-LAZIO, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: “E’ bellissimo per noi vedere questo appoggio dei nostri tifosi romanisti. Dobbiamo lottare per loro”
Dubbio Perotti, avanti Florenzi. Attesa Diawara
Uomini contati e ancora qualche dubbio da risolvere in queste calde ore di vigilia....
 Ven. 24 gen 2020 
Roma, un corso di formazione per il derby
Fuori dalla Coppa Italia, come l'anno scorso, già a gennaio e sempre ai quarti....
La Roma nel buio: infortuni, sconfitte e mercato incerto, Fonseca punta il derby per rilanciarsi
Tre sconfitte pesanti, due infortuni choc e un'aria sempre più tesa tra Fonseca...
 Gio. 23 gen 2020 
Si ferma anche Diawara: addio derby
Nuova tegola per Fonseca, che per il derby farà quasi certamente a meno anche di...
 Mar. 21 gen 2020 
Juventus-Roma, i convocati
COPPA ITALIA 2019/2020 - QUARTI DI FINALE
FONSECA: "I giocatori non hanno recuperato dalla partita contro il Genoa"
"Domani è importante giocare con ambizione”
Cessione società: settimana di fuoco. Gli uomini di Friedkin a Milano per chiudere la due diligence
Una settimana che più piena non si può. Non bastava lo scherzo del calendario con...
 Lun. 20 gen 2020 
Tabù Juventus Stadium: spazio a Kolarov e capitan Florenzi
La vittoria di Marassi ha dato la giusta carica alla Roma, che adesso si appresta...
 Dom. 19 gen 2020 
FONSECA: "Abbiamo giocato bene, la squadra è in fiducia. Il derby? Vogliamo vincerlo"
GENOA-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA PAULO FONSECA: "Spinazzola ha fatto una bellissima partita. Non dobbiamo permettere il gol all’ultimo secondo del primo tempo"
 Sab. 18 gen 2020 
Genoa-Roma, i convocati
20ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Giocano Spinazzola e Santon, Perotti out. Sono preoccupato, cerchiamo rinforzi in attacco"
GENOA-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "La squadra è motivata ed è in fiducia. Cetin rimarrà con noi. Avrei voluto Politano, ma mi fido di Petrachi. Stiamo cercando un attaccante esterno"
Fonseca studia le alternative senza Florenzi e Kolarov
Superato l'ostacolo Parma in Coppa Italia la Roma è ora chiamata a riprendere la...
 Ven. 17 gen 2020 
Emergenza terzini: Peres si candida
Con un Dzeko in più rispetto a Parma, Fonseca prepara la sfida contro il Genoa....
Parma-Roma 0-2, Le Pagelle dei Quotidiani
COPPA ITALIA: PARMA-ROMA 0-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Gio. 16 gen 2020 
Doppio Pellegrini, Parma steso. E ora per la Roma c'è la Juve ai quarti di Coppa Italia
Nella ripresa i giallorossi accelerano e fanno loro la partita. Per Fonseca è il primo successo nel 2020 dopo due sconfitte consecutive
 
 <<    <      3   4   5   6   7