facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 17 giugno 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FAZIO: "Pari amaro, ci abbiamo provato fino all'ultimo"

Sabato 18 maggio 2019
SASSUOLO-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA

FAZIO A ROMA TV

La sensazione è che la Roma abbia definitivamente compromesso le speranze per la Champions...
"Oggi abbiamo provato fino all'ultimo a vincere, finché avremo possibilità di entrarci matematicamente ci proveremo."

La partita?
"Nel secondo tempo abbiamo creato tante occasioni chiare ma non siamo riusciti a sbloccare la partita. Ci abbiamo provato tanto, è amaro uscire da qua così."

Hai qualità, ti piace giocare più in avanti?
"Sono momenti delle partite e della stagione. Ci giocavamo la qualificazione alle coppe e pensavo fosse il momento giusto per portare la squadra più avanti. Pareggiare è come perdere, non cambiava niente. La cosa più importante per noi era la Champions, per questo era importante vincere. Non siamo riusciti a sbloccare, ma volevo dare l'input alla squadra di giocare nella loro metà campo."

Ha un po' condizionato la situazione di De Rossi?
"Per niente, noi siamo giocatori con esperienza e non pensiamo ad altro che al nostro obiettivo. Oggi era importante, e lo sarà anche l'ultima, aspettiamo domani e vediamo le altre.2

Perché in trasferta è sempre mancato qualcosa?
2Non dobbiamo guardare indietro, ora manca una partita e aspettiamo i risultati di domani. Dobbiamo essere positivi e crederci."

*** *** ***


FAZIO A DAZN

Partita complicata, nella prestazione globata, quanto ha pesato la settimana?
"Al di là di ciò che è successo eravamo concentrati per vincere, specie nella ripresa abbiamo creato tanto ma sbagliato tutte le occasioni che abbiamo avuto. Ora dobbiamo aspettare i risultati di domani e l'ultima partita"

L'abbiamo vista molto nervoso ma era di fatto il centravanti aggiunto nel finale.
"La palla mi era rimasta un po' indietro e non ho potuto calciare meglio nella mia occasione. Ci giocavamo l'ingresso in Champions e volevo dare un po' l'input per giocare nella loro metà campo e prenderli alti. Peccato, ma al di là di questo lotteremo finché la matematica non ci metterà fuori."

Che settimana è stata? L'importanza di De Rossi?
"Daniele, al di là di tutto, resta un grandissimo giocatori. Mi ha accolto benissimo dal primo minuto, mi mandò un messaggio prima del mio arrivo a Roma. Mi mancherà sicuramente, un leader da cui imparare. Gli auguro il meglio per il futuro."
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 16 giu 2019 
Europeo U21, Italia-Spagna 3-1
I ragazzi terribili di Gigi Di Biagio nella prima partita degli Europei U21 superano i pari età iberici e volano in testa al gruppo A
MALINOVSKYI: "A gennaio ho rifiutato la Roma ma ora il Genk non vuole cedermi"
Ruslan Malinovskyi, centrocampista del Genk e dell'Ucraina, ha parlato del disagio...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>