facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 22 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Il gigante e il piccoletto: Mirante e Florenzi decisivi

Lunedì 13 maggio 2019
Destini incrociati, il gigante e il piccoletto. Antonio Mirante è la scommessa vinta di Claudio Ranieri, Alessandro Florenzi l'uomo in grado di riemergere nel momento più importante. Il 35enne di Castellammare di Stabia è una certezza, Olsen per il momento dovrà farsene una ragione: a trionfare è la rivincita dell'usato sicuro. Da nove partite il titolare della Roma è l'ex Bologna: il rigore parato in casa del Genoa ha messo una toppa alla prestazione meno brillante della sua esperienza romanista, contro la Juventus è arrivata la miglior partita del suo periodo giallorosso, merito delle chiusure provvidenziali su Cuadrado e Dybala. Proprio lui che è calcisticamente nato con la Juve, anche se le strade si sono separate presto. Ora, dopo anni di provincia, Mirante ha preso al volo la sua occasione. Anche Ranieri, nel post partita con la Juventus, lo ha ringraziato e il portiere ha contraccambiato: «Al di là della scelta del mister siamo un po' cambiati a livello di atteggiamento difensivo, siamo meno esposti e quando abbiamo palla siamo quasi sempre messi bene. Questo ci fa ritrovare fiducia e i risultati stanno arrivando, ci stiamo sacrificando per arrivare quarti anche se sappiamo che le cose si sono complicate. Non è demerito dell'allenatore precedente, è anche nostro demerito perché in campo ci andiamo noi, ma il fatto di non prendere gol porta una serie di conseguenze positive. Sono venuto qui conscio del mio ruolo, le cose sono cambiate e giocare è bello: non ho mai avuto l'atteggiamento di chi viene a svaccare». Ha saputo attendere, partendo come seconda scelta per poi superare il portiere svedese: i rapporti tra i due sono ottimi, c'è una sana rivalità. Ranieri ha scelto l'esperienza e ha puntato su di lui: se la Roma ha ancora una chance di centrare l'Europa che conta, una buona fetta di merito è anche sua. L'altro mattone, e che mattone, lo ha messo Alessandro Florenzi, per qualche istante in libera uscita dai compiti difensivi a cui lo aveva costretto la Juve del primo tempo. Dopo lo scontro verbale con Cristiano Ronaldo, che lo aveva palesemente provocato - "Sei troppo piccolo per parlare" - salvo poi chiarire nel giro di qualche secondo, l'esterno giallorosso ha letto bene una brutta uscita di Chiellini, raccogliendo l'assist di Dzeko come quando agiva da attaccante: scavetto sul tentativo di Szczesny di oscurargli la visuale della porta e corsa disperata a festeggiare un gol pesante, bramato da tempo. Il riscatto dopo tante critiche, con le tante voci sul rinnovo di contratto che non hanno aiutato il polso della piazza. A fine partita, la gioia ha preso voce ai microfoni di Roma Tv: «Ronaldo è un Pallone d'Oro e pensa di avere il diritto di fare ciò che ha fatto, io ho cercato di continuare a giocare. Faccio tante stupidaggini in campo, però rimangono lì. Non dobbiamo più guardare la classifica ma giocare le prossime due gare al massimo come siamo riusciti a fare contro la Juventus, dobbiamo dare tutto e cercare di fare sei punti, poi vedremo dove saremo. Dobbiamo finire il campionato senza rimpianti e guardarci tutti in faccia alla fine, sapendo che abbiamo dato tutto». Nella notte da Champions, Florenzi ha provato a riprendersi la Roma e i suoi tifosi.
di F. Schito
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 21 ago 2019 
Dzeko:"Florenzi mi ha offerto la fascia per firmare il contratto, ma resterà a lui: nostro capitano"
Un rinnovo fortemente voluto da parte di tutti: famiglia, dirigenti, compagni e...
Fonseca studia un esordio alla Rudi Garcia
L'ultimo allenatore straniero a debuttare in campionato sulla panchina della Roma...
Azzurro il cielo sopra Trigoria, Fonseca cala il settebello
Anche se la proprietà batte ancora bandiera a stelle&strisce (9° anno di gestione...
Calciomercato Roma, ZappaCosta niente: il terzino arriva in prestito
L'incastro giusto è arrivato. Anche con la formula (del prestito) auspicata e con...
Ecco Zappacosta, manca solo il centrale
È in continuo movimento il calciomercato della Roma. Petrachi ha chiuso l'acquisto...
 Mar. 20 ago 2019 
Zappacosta aspetta il via libera da Santon
Il campionato è ormai alle porte e la sensazione, sempre più crescente, è che la...
 Lun. 19 ago 2019 
Calciomercato Roma, prendere Zappacosta per avere Florenzi a doppio servizio
Se arrivasse il difensore del Chelsea, il capitano potrebbe essere avanzato di posizione e alternarsi nei due ruoli. Gonalons pronto ad accettare il Rennes
La Roma punta su Cetin. Ora Rugani è l'alternativa
A vedere la tenuta difensiva della squadra anche ad Arezzo, viene da pensare che...
Roma giovane e bella. Chi la protegge?
(...) La giovane banda di Fonseca rischia di diventare una delle squadre più divertenti...
E' Florenzi il jolly di Fonseca
Il suo destino è stato a lungo in bilico, ma a pochi giorni dall'inizio del campionato...
Roma nuova in panchina, non in campo
Finiti i test, ecco le scelte. Fonseca, ormai da qualche amichevole, ha tirato le...
 Dom. 18 ago 2019 
Tutti i veterani in campo ma la difesa balla
Se la partita con il Real Madrid aveva fatto sorridere Paulo Fonseca e i tifosi...
Zappacosta resta caldo, Gonalons verso il Rennes. Schick vorrebbe la Bundesliga
Per l’esterno del Chelsea ipotesi prestito, intanto i giallorossi lavorano alle uscite: Olsen aspetta la Russia, Gonalons verso il Rennes, anche Santon verso l’addio
Roma, quel rinnovo che cambia la rosa
«Quando vedi una buona mossa, aspetta. Cercane una migliore». Chissà che questa...
Roma, problemi di crescita
Rispetto alla partita contro il Real Madrid, in campo contro l'Arezzo nell'undici...
 Sab. 17 ago 2019 
AMICHEVOLE, Arezzo-Roma 1-3: Le Pagelle
Pau Lopez 6: non deve fare grandi interventi, limitandosi a parare tiri spesso...
Dzeko trascina la Roma: Arezzo battuto 3-1. A segno anche Perotti e Kluivert
Il bosniaco, fresco di rinnovo, segna il gol del 2-1 nella vittoria giallorossa
AMICHEVOLE, Arezzo-Roma 1-3
La Roma affronta l'Arezzo per l'ultimo test estivo, la decima amichevole, prima...
Da Spinazzola fino a Fazio e Under ad Arezzo, prove generali di titolari
Siamo agli sgoccioli, alle prove generali prima del debutto, previsto per domenica...
 Ven. 16 ago 2019 
Arezzo-Roma, i convocati
Ecco i convocati di Fonseca per l'amichevole con l'Arezzo di domani alle 19:30....
Roma, diciotto giorni alla fine del mercato: il bilancio e le mosse di Petrachi
Il direttore sportivo giallorosso dopo i rinnovi di Zaniolo e Under è pronto a sistemare la rosa giallorossa tra acquisti e cessioni
 Gio. 15 ago 2019 
Se Santon parte c'è Zappacosta o Spinazzola a destra
Rick Karsdorp è tornato felice in Olanda e non perde occasione per far capire quanto...
Roma, 92 milioni a rischio panchina
(...)Tra i titolari che hanno affrontato il Real Madrid (...) l'unico volto nuovo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>