facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 27 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma non vuole mollare l'Europa

Domenica 12 maggio 2019
Novanta minuti per non dire addio alla Champions League. E per restare quantomeno in Europa. Con il successo dell'Atalanta ai danni del Genoa e quello del Milan a Firenze , si riducono sempre di più le chance della Roma di qualificarsi alla massima coppa continentale della prossima stagione. La sfida di questa sera contro la Juventus rappresenta un'ultima spiaggia per la squadra di Ranieri, che in caso di sconfitta sarebbe quasi matematicamente out dalla corsa al quarto posto, aspettandoil match di domani tra Inter e Chievo, autore di una sola vittoria nel 2019. Una formalità per i nerazzurri. Un ko all'Olimpico lascerebbe i giallorossi a sei lunghezze di distacco dagli uomini di Gasperini, che, anche nell'eventualità di un improbabile doppio inciampo nelle ultime giornate con Juve e Sassuolo, avrebbero comunque un ampio margine di vantaggio nella differenza reti generale in caso di arrivo a pari punti. La Roma si trova ora invischiata nella lotta per l'Europa League e dovrà replicare ai risultati di Milan e Lazio, in attesa della partita del Torino, ottavo a -2 da Dzeko e compagni. Nessuno a Trigoria ha voglia di iniziare l'anno disputando i preliminari estivi, che spetteranno alla settima classificata se l'Atalanta dovesse vincere la Coppa Italia, o alla sesta della graduatoria della Serie A se fosse la Lazio ad alzare il trofeo. Il possibile impegno d'andata per la qualificazione ai gironi di Europa League è programmato per il 25 luglio, stessa data nella quale è fissata la sfida con il Benfica, ultima partita dei giallorossi nell'International Champions Cup, che andrebbe perciò annullata.

Per scampare il pericolo preliminari Ranieri dovrebbe confermare l'ormai consolidato 4-2-3-1, inserendo il solo De Rossi al posto di Nzonzi rispetto alla squadra titolare dello scorso turno e confermando Zaniolo alto a destra. Con tutta la rosa a disposizione per la prima volta in stagione, il tecnico di San Saba potrebbe anche optare per un 4-3-3, che vedrebbe Pellegrini e Zaniolo impiegati come mezzali e Kluivert lanciato sull'esterno dell'attacco. Giocatori contati per la Juventus di Allegri, costretto a rinunciare all'ultimo a Bonucci (contusione alla caviglia) e al febbricitante Kean. Il 4-3-3 dei bianconeri sarà quindi guidato da Ronaldo , supportato da Dybala e Cuadrado.

Oltre al futuro sul campo per la Roma c'è da definire quello dell'allenatore, che con ogni probabilità non sarà Ranieri, auto-esclusosi dalla corsa in conferenza, e neanche Sarri, sempre più convinto di rimanere in Premier League: «Qui in Inghilterra c'è il meglio del meglio, sto bene e voglio restarci. Non mi manca il sole dell'Italia - le dichiarazioni del toscano -, la vita è uguale da tutte le parti, lavoro quattordici ore al giorno. E quando non lavoro, penso al lavoro». E' apparso meno netto Gasperini: «Con Percassi ho un grande rapporto, sa benissimo tutte le mie idee, non so l'Atalanta che futuro avrà e come finirà la stagione. Oggi non ci interessa il domani, è l'ultimo dei nostri pensieri. Stiamo vivendo un momento fantastico, non si può pensare ad altro» Difficile che una decisione finale sulla panchina giallorossa venga prese prima della fine del mese. Ora bisogna pensare a battere la Juventus.
di F. Biafora
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 26 mag 2020 
FONSECA: "Che emozione riavere i miei ragazzi tutti insieme"
Paulo Fonseca suona la carica su Twitter, esprimendo tutta la propria gioia per...
CORONAVIRUS, in Usa superati i 100mila morti
Superati i centomila morti per coronavirus negli Stati Uniti dove, sono 100,228...
Lotito e stipendio Zarate, Procura Figc apre inchiesta
Dopo le anticipazioni de "Le Iene" sui pagamenti dell'argentino
Serie A, nessuno sconto per le TV. Obiettivo ripartenza il 13 giugno con i recuperi
Due gli argomenti trattati con particolare attenzione nel Consiglio di Lega di Serie...
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -2358 (ieri -1294), 78 morti (ieri 92)
Confermato trend in calo degli attualmente positivi
Tempestilli, divorzio amaro: "La Roma mi ha mandato via in malo modo"
Un futuro da abbracciare e un passato che fa male per come si è concluso. «Metà...
Virus Lazio, D'Amato: "Immunità di gregge lontana, da giugno test per tutti in ospedale"
«I dati sui test sierologici nel Lazio ci dicono tre cose: che il Covid 19 circola...
La mappa del contagio: "Positivi al test il 2,6%". A Roma più casi in centro, Balduina e Casssia
I prelievi che rintracciano chi è entrato in contatto con il nuovo coronavirus individuando...
Roma in gruppo per la Champions
Il pallone, i contatti, la partitella, la tattica e i gol: 75 giorni dopo dall'ultimo...
La favola triste. Morto a 22 anni il calciatore migrante. Giocò con la Roma: giallo sul decesso
Il giocatore era tesserato da gennaio con il Gaz Metan Media, ma si trovava nella Capitale per via dello stop dei campionati
Roma, ecco Villar e Perez: linea verde per la Champions
Spazio al turnover per caldo e gare ravvincinate, Fonseca vuole dare fiducia ai più giovani. E molti sono già una garanzia
Coronavirus, il virologo Rebuzzi: "Per gli atleti colpiti allenamento solo dopo test al cuore"
«Questo virus può dare problemi a livello dell'endotelio delle coronarie, può causare...
 Lun. 25 mag 2020 
Vucinic: "Il mancato scudetto del 2010 una ferita che non si rimargina. Cosa accadde con Perrotta.."
Mirko Vucinic, attaccante della Roma dal 2006 al 2011, è stato ospite odierno di...
TRIGORIA 25/05 - Allenamento collettivo: provata la difesa a 3. Out Pau Lopez, Perotti e Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA - Torello, focus atletico e tecnico:
NAINGGOLAN ricorda Perfection: "Il mio piccolo fratello. Così giovane e ancora così tanto da vivere"
La notizia della morte di Joseph Perfection oggi ha sconvolto il mondo del calcio....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>