facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 22 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, senti Lippi: "Conte privilegerà il progetto, non la squadra più blasonata"

E sulla Juventus: «Per vincere la Champions serve anche un pizzico di fortuna. Allegri? Fa bene a restare»
Giovedì 02 maggio 2019
VIAREGGIO - Dopo le dimissioni di Fabio Cannavaro da commissario tecnico della Cina, quello di Marcello Lippi diventa uno tra i nomi più papabili. L'allenatore di Viareggio non chiude le porte, anzi: «Ho un bellissimo rapporto con la Cina, sono gratificato per la considerazione che hanno nei mie confronti, ne abbiamo parlato e vediamo se questi colloqui avranno un seguito».

TOTOALLENATORI - L'ultimo ct azzurro a vincere un campionato del Mondo si è poi soffermato sui possibili cambi di panchina in serie A: «A Gattuso - le sue parole ai microfoni di Sky - mando un grande abbraccio, ma non deve dire che è sempre colpa sua. Lo dice un po' troppe spesso e così dà degli alibi ai giocatori. Conte in questo momento lo vogliono tutti, non so cosa passi nella sua testa. Sono convinto che privilegerà il progetto ma non è detto debba essere la squadra più blasonata». E su Allegri: «Fa bene a restare alla Juve a meno che non consideri finito il suo ciclo, come capitò a me. Io poi tornai e vinsi di nuovo, forse sbagliai ad andare via anche se l'Inter era una grande squadra e non fu una annata così fallimentare».

JUVE E OSSESSIONE CHAMPIONS - Marcello Lippi è stato anche l'ultimo allenatore in grado di portare la Juventus sul tetto d'Europa: «Per vincere la Champions serve prima di tutto un pizzico di fortuna in più, la Juve negli ultimi cinque anni è arrivata due volte in finale e ha perso contro grandi squadre. Quest'anno sembrava che con l'acquisto di Cristiano potesse farcela, ma poi se incontri una squadra come l'Ajax con giovani interessanti ed in più ti manca Chiellini, il Ronaldo della difesa, Cuadrado e Douglas Costa, insomma serve anche fortuna. Quando arrivi nelle migliori otto devi avere tutti i giocatori a disposizione e al 100%». Lo spettacolo andato in scena ieri al Camp Nou non lo lascia indifferente: «E' dura poter vedere in Italia gare come quella di ieri, una quasi come quella di ieri l'ha fatta la Juve nel ritorno contro l'Atletico Madrid. In quel caso il valore aggiunto è stato Cristiano Ronaldo». Meglio lui o Messi? «I paragoni ci sono sempre stati. Ancora oggi ci interroghiamo chi sia stato più forte tra Maradona e Pelè. Il grandissimo giocatore non è mai determinante se non ha un complesso di squadra importante. Ronaldo è stato determinante nel ritorno con l'Atletico perché ha avuto tutta la squadra attorno».
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Messi - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 14 giu 2019 
Ranking FIFA, l'Italia guadagna 3 posizioni. Comanda il Belgio
Guadagna tre posizioni nel ranking FIFA l'Italia di Roberto Mancini. La Nazionale...
 Gio. 13 giu 2019 
Mbappé il più costoso al mondo, Salah secondo. Insigne primo degli italiani
C'è un terzetto di bomber, che farebbe gola a mezzo mondo, in testa alla classifica...
Da Dzeko a Manolas fino a Olsen: la ripartenza è senza spina dorsale
Calendario alla mano, tra un paio di settimane si riparte. Forse è meglio così,...
 Mar. 11 giu 2019 
PRIMAVERA 1 - Inter-Roma 3-0, nerazzurri in finale contro l'Atalanta
Nella gara unica delle semifinali della fase finale del Campionato Primavera 1 TIM...
Barella contro Dzeko: l'Inter guarda i promessi sposi
Stasera in Italia-Bosnia in campo i due probabili futuri nerazzurri: hanno già detto sì a Conte, ora aspettano il via libera da Cagliari e Roma
Pastore, rebus e paradosso
Più che una realtà sembra un paradosso. Con Edin Dzeko ormai in partenza direzione...
 Lun. 10 giu 2019 
A. DE ROSSI: "Contro l'Inter sarà gara equilibrata, non dobbiamo ripetere stessi errori con Chievo"
Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, alla vigilia della semifinale play-off...
 Ven. 07 giu 2019 
LUCA PELLEGRINI: "Mi sto trovando bene da mezzala. Giocare in un mondiale è un'emozione forte"
Il terzino sinistro della Roma Luca Pellegrini, in prestito quest'anno al Cagliari,...
 Gio. 06 giu 2019 
PEROTTI: "Il VAR rovina l'essenza del calcio. Ingiusto essere usciti così in Champions"
"Ho un contratto con la Roma e voglio rispettarlo"
 Mer. 05 giu 2019 
Boom stranieri: una norma cambia il calcio italiano
Il portoghese Fonseca avrebbe diritto del Decreto Crescita se chiudesse l’intesa con la Roma
 Sab. 01 giu 2019 
Roma, la carica di Kluivert: "Penso già alla prossima stagione, so cosa fare"
ROMA - Terminata la stagione, è tempo di pagelle. Justin Kluivert è abbastanza...
 Ven. 31 mag 2019 
Totti a De Rossi: "Un gioco sporco"
Il frastuono dell'esplosione è paragonabile a quello della scossa di terremoto....
 Lun. 27 mag 2019 
Ranieri saluta. E ora rivoluzione
Eppure il vento soffia ancora. Da oggi parte la nuova Roma con molti dubbi e poche...
 Sab. 25 mag 2019 
Le picconate di Ranieri
Li aveva messi da parte per qualche giorno, ma nella sua ultima conferenza stampa...
 Gio. 23 mag 2019 
Mondiali Under 20, l'ex Roma Frattesi e Ranieri stendono il Messico
Il centrocampista dell'Ascoli apre le marcature poi, dopo un'infinità di occasioni fallite, il pareggio-beffa di De La Rosa. Il difensore della Fiorentina, al 67', regala tre punti a ct Nicolato
PRUZZO: "Gasperini mi piace, Zapata sarebbe un gran colpo. Petrachi e bravo ma..."
"Petrachi è bravo ma anche Monchi quando arrivò sembrava il Messia"
 Mar. 21 mag 2019 
Allegri, Roma e Buffon sondano. Ma il futuro per ora è un anno sabbatico
Ha detto: "Per ora penso a stare a casa”. Però la chiamata di un top club può cambiare i piani del tecnico ancora sotto contratto con la Juve
Nella lotta per la Champions League regna l'incertezza
Erano anni che in Italia non si assisteva ad una lotta così aperta e serrata per...
 Dom. 19 mag 2019 
I giallorossi andranno in Europa se...
La Roma dice quasi addio alla Champions. Con lo 0-0 sul campo del Sassuolo le speranze...
 Sab. 18 mag 2019 
Gasperini favorito ma Baldini vuole Sarri
La Roma e Gasperini sono promessi sposi, anche se per la decisione sul futuro allenatore...
FourFourTwo non ha dubbi: Messi meglio di Cristiano Ronaldo, Totti più forte di Del Piero
Chi è stato più forte? Maradona o Pelé? E chi è più forte tra Messi e Cristiano...
 Ven. 17 mag 2019 
KOLAROV: "Non ho mai conosciuto persone più appassionate di De Rossi. Classifica? Ognuno si..."
"Classifica? Ognuno si prenda le sue responsabilità"
 Mar. 14 mag 2019 
De Rossi, le frasi storiche: da "tira e spacca le catene" ai nuovi "ragazzini"
Le dichiarazioni più significative di DDR
DE ROSSI: "Non cambierei niente della mia carriera a Roma. Non so dove andrò. Mi sento calciatore"
LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "Non cambierei niente della mia carriera a Roma. Non ho mai cambiato i tifosi per un’ipotetica coppa. Io voglio giocare, loro non vogliono. Non è rancore nei loro confronti, un giorno parlerò anche col Presidente, senza problemi"
FIENGA: "Ieri ho incontrato Daniele ed ho comunicato la decisione della società di non rinnovare"
A CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI, GUIDO FIENGA: "Ieri il club ha comunicato a Daniele l'intenzione di non rinnovare come calciatore, gli abbiamo offerto un posto nel managment"
 Lun. 13 mag 2019 
Il gigante e il piccoletto: Mirante e Florenzi decisivi
Destini incrociati, il gigante e il piccoletto. Antonio Mirante è la scommessa vinta...
La rivincita di Mirante, la riserva che ha messo una toppa a Olsen
Il vero Spider-Man di Roma-Juventus è Antonio Mirante che con le sue parate ha salvato...
 Dom. 12 mag 2019 
RANIERI: "C'è voluto un gran Mirante a tenerci in partita. Dobbiamo continuare a crederci"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Il mio futuro? Non mi do speranze. Ho rifiutato altri ruoli, voglio ancora allenare"
MIRANTE: "Abbiamo cambiato atteggiamento, siamo meno esposti. Ho un prepraratore che non mi molla"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA MIRANTE A SKY E' stata una scelta...
 Sab. 11 mag 2019 
FLORENZI: "La peggiore stagione delle ultime 6, c'è rammarico per alcune partite"
Alessandro Florenzi ha parlato a Sky Sport: "Forse il momento più emozionante...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>