facebook twitter Feed RSS
Martedì - 26 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma mette il punto

Domenica 21 aprile 2019
La Roma c'è e corre ancora per prendersi il 4° posto. Ranieri resta imbattuto contro Spalletti e spaventa l'Inter: 1 a 1 di sostanza nella notte passata a San Siro. Il pari non cambia la classifica: il Milan, a 5 giornate dal traguardo, ha sempre il vantaggio di 1 punto (e quello negli scontri diretti). Ma i giallorossi sembrano attrezzati per giocare da protagonisti la volata. Il comportamento è di nuovo da squadra.

ATTEGGIAMENTO DA BIG - Totti si siede tra gli il ds Massara e il vicepresidente Baldissoni. Anche De Rossi, da indisponibile, è in tribuna a San Siro. I capitani spingono dall'alto la Roma nella rincorsa. Ranieri, in campo, conferma il 4-2-3-1 equilibrato delle 3 partite che hanno preceduto lo scontro diretto di Milano. Manolas si ferma nel riscaldamento, fastidio all'adduttore, e lascia il posto a Jesus. In difesa tornano e attaccano i terzini Florenzi e Kolarov, a centrocampo rientra Nzonzi e mette il fisico e l'esperienza nel tandem con Cristante, Pellegrini è alle spalle di Dzeko con Zaniolo inizialmente in panchina. Nel tridente, a sinistra Under ritrova il posto da titolare dopo 3 mesi abbondanti (gara con il Torino all'Olimpico del 19 gennaio) e a sinistra c'è ancora El Shaarawy. Il sistema di gioco è abbastanza spregiudicato e compatto. Accanto a Cristante e Nzonzi si abbassano Under ed El Shaarawy, con Pellegrini che, nel 4-4-1-1, si piazza tra la linea dei centrocampisti e Dzeko, per poi tornare a fare la mezz'ala, sul finire del primo tempo, nel 4-3-3. Fa pressing e si inserisce, con dinamismo e qualità. Spalletti, invece, esclude in partenza Icardi, schierando Lautaro, e propone il 4-2-3-1, con Borja Valero e Vecino in mediana, Politano e Perisic esterni offensivi, l'ex Nainggolan trequartista. In difesa D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar e Asamoah che sbandano già in avvio per l'intraprendenza di Under e Pellegrini. E faticano contro Dzeko che sembra ispirato. Detta i tempi e le giocate.

PARTENZA LANCIATA - Il centravanti ha subito la chance, su appoggio di Kolarov, per sbloccare il risultato: il destro, con l'esterno, è però lento e centrale. Dzeko ricambia e acchitta il pallone al compagno: sinistro potente, ma largo. L'Inter replica: cross di Politano, girata di testa di Lautaro e paratona di Mirante che devia sul palo. San Siro, però, scatena El Shaarawy. Che, accentrandosi da sinistra, salta D'Ambrosio e Vecino prima di piazzare il destro a giro da fuori per il vantaggio: 6° gol nelle ultime 7 partite a Milano. El Shaarawy ci prende gusto: Handanovic respinge. Under, invece, soffre l'esuberanza di Asamoah che spinge a sinistra. Fazio fa muro. Protesta l'Inter alla fine del primo tempo per il fallo in area di Kolarov su D'Ambrosio. Guida assegna il rigore, ma cambia in fretta idea per il precedente fallo di Borja Valero su El Shaarawy, segnalato dall'assistente Valeriani. In attesa dell'intervallo, chiusura decisiva di Fazio su Vecino.

CORREZIONE NECESSARIA - Ranieri comincia la ripresa con Zaniolo per Under che chiude il 1° tempo con la lingua di fuori. Pellegrini spreca la palla per raddoppio proprio su apertura di Zaniolo: sinistro a lato. Interviene Spalletti: Icardi, applaudito e anche fischiato, per Nainggolan, mai in partita. Ora Lautaro fa il trequartista. La mossa è efficace: l'Inter pareggia, colpendo la Roma, diventata timida e passiva, sul lato debole. Cross di D'Ambrosio per il colpo di testa vincente di Perisic, ignorato da Florenzi. Fuori Lautaro, dentro Joao Mario. Tocca a Kluivert, esce Pellegrini. Zaniolo ora fa il trequartista. Keita per Politano. Handanovic, prima del recupero, vola su Kolarov e blinda il 3° posto dell'Inter (+ 5 sul Milan) e impedisce ai giallorossi di salire al 4°.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 25 mag 2020 
Vucinic: "Il mancato scudetto del 2010 una ferita che non si rimargina. Cosa accadde con Perrotta.."
Mirko Vucinic, attaccante della Roma dal 2006 al 2011, è stato ospite odierno di...
TRIGORIA 25/05 - Allenamento collettivo: provata la difesa a 3. Out Pau Lopez, Perotti e Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA - Torello, focus atletico e tecnico:
NAINGGOLAN ricorda Perfection: "Il mio piccolo fratello. Così giovane e ancora così tanto da vivere"
La notizia della morte di Joseph Perfection oggi ha sconvolto il mondo del calcio....
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1294 (ieri -1158), 92 morti (ieri 50)
Scendono a 300 i nuovi casi registrati Continua l'impegno del Dipartimento nelle...
Coronavirus, a Roma 9 nuovi casi. Nel Lazio 16 positivi
La Regione Lazio ha reso noto nel bollettino giornaliero che a Roma e provincia...
SERIE A, il campionato potrebbe ripartire con i 4 recuperi
La Serie A potrebbe ripartire facendo giocare i 4 recuperi della 25a giornata. È...
LUTTO in casa Roma, scomparso l'ex Primavera Perfection. Il cordoglio del club giallorosso
Joseph Bouasse Perfection, ex calciatore della Primavera della Roma, è deceduto...
Roma, il futuro è sempre meno sudamericano: tradizione invertita, ecco gli europei
Forse ha ragione lo scrittore Ammaniti: «Nelle fini le cose si devono sempre, nel...
Villar: "A Trigoria cerchiamo limitare contatti. Sento responsabilità verso club, non esco di casa"
Gonzalo Villar, centrocampista della Roma, ha parlato a Onda Cero: Pensi...
Calcio a rischio crac, e ora per salvarlo servono i campioni
Non si deve compromettere la stagione 2020-2021. Un compito difficile, visto che la finale di Champions è programmata il 29 agosto e in teoria il 1 settembre inizia la nuova stagione
Petrachi, il mercato e poi l'addio
Il virus ha ritardato un divorzio sempre probabile: troppi i contrasti interni
La Roma punta quota 120 per fare la rivoluzione
Tra cash e plusvalenze sono i milioni di euro attesi. Addio a Under, Kluivert e Schick. Vertonghen e Bonaventura ok
 Dom. 24 mag 2020 
Spadafora: "Per la ripresa della Serie A stiamo valutando il 13 o il 20 giugno"
Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, si è così espresso ai microfoni del TG3...
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1158 (ieri -1570), 50 morti (ieri 119)
In Italia sono 531 i nuovi positivi. Oltre 140mila i dimessi e guariti. La Regione Lombardia non ha aggiornato il dato odierno sui decessi
FIGC, inviato il protocollo a Spadafora con un giorno d'anticipo
La FIGC, con un giorno di anticipo rispetto alla tabella di marcia, ha inviato il...
Roma, 12 anni fa l'ultimo trofeo: nessuna festa, tra i tifosi domina l'amarezza
Il 24 maggio 2008 i giallorossi vincevano la Coppa Italia contro l'Inter. Da allora più nulla. Di quel club, dalla proprietà ai giocatori, non è rimasto nessuno
Coronavirus, a Roma 9 nuovi casi, 17 nella provincia. Nel Lazio sono 20, 5 morti
Il bollettino Coronavirus a Roma e nel Lazio del 24 maggio 2020. Sono solo 9 i nuovi...
Muccino twitta una foto della movida: "Milano, abbiamo un problema". Fontana: "Pronte restrizioni"
Il governatore Fontana: "Dopo aver visto nelle ultime ore le immagini, i video e le notizie di assembramenti sono pronto a nuove restrizioni"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>