facebook twitter Feed RSS
Sabato - 16 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Un emiro in curva Sud

Sabato 13 aprile 2019
La a Roma nel mirino del Qatar. La Sampdoria oggetto di interesse da di tre fondi internazionali. II Palermo alla ricerca di un nuovo assetto dopo la gestione Zamparini. Il Milan di proprietà di un colosso della finanza mondiale come Elliott, che però per sua natura non è un acquirente finale ma un investitore di medio termine. Mentre in borsa il titolo Juventus si avvicina ai massimi storici (+3,6% a 1,6 euro la chiusura di venerdì 12 aprile), alcune tra le piazze più prestigiose del calcio italiano potrebbero presto cambiare proprietario o quantomeno essere coinvolte in valutazioni in chiave mea. Le cronache degli ultimi giorni hanno confermato le anticipazioni di MF-Milano Finanza del 4 aprile circa l'interessamento di fondi del Qatar per la Roma, società controllata dall'imprenditore statunitense James Pallotta tramite il veicolo As Roma Spv. Un interessamento dettato dalla volontà dell'Emirato (già proprietario del Paris Saint-Germain tramite la Qsi) di estendere la propria influenza sul calcio mondiale in vista dei Mondiali del 2022 organizzati in casa (in questo senso vantare il brand Roma dopo quello di Parigi sarebbe un fiore all'occhiello notevole) ma anche per le opportunità di business legate al nuovo stadio giallorosso. Non a caso questo giornale è riuscito ad appurare che un importante studio legale operante a livello internazionale sta valutando già il dossier. Ciò detto, ben difficilmente Pallotta cederà alle eventuali avances qatarine sin tanto che non considererà spenta la speranza di costruire il nuovo stadio. Resta il fatto che, come ha rivelato L'Equipe il principale quotidiano sportivo francese, che il Paese del Golfo sta studiando il dossier proprio tramite la Qsi. Ma per evitare le norme Uefa che vietano la doppia proprietà, utilizzerebbe altri fondi del Paese nel caso l'operazione andasse avanti. In questo quadro è plausibile che ci voglia qualche tempo per vedere se questo interessamento si tradurrà in qualcosa di concreto. Di certo, più la vicenda stadio andrà per le lunghe, maggiore sarà la pressione su Pallotta. E tanto più lo sarà se la Roma non dovesse centrare la qualificazione alla Champions League, la massima competizione europea che da sola garantisce alle squadre partecipanti almeno 50 milioni di introiti vari.

Più probabile che si chiuda prima la vicenda riguardante la Sampdoria del patron Massimo Ferrero. Nei giorni scorsi, il fondo americano York ha confermato l'interesse per il club blucerchiato tramite il direttore operativo per il Sud Europa Federico Oliva. L'offerta, che prevederebbe l'inserimento in società del totem donano Gianluca Vialli, si aggirerebbe intorno agli 80 milioni, che con i debiti dovrebbe salire a circa 100 milioni. La proposta sarebbe già stata valutata da Mediobanca, l'advisor scelto da Ferrero, e da quanto trapela ci sarebbe stata grande attenzione per quanto riguarda la struttura dell'offerta. Non è quindi escluso che ci possano essere delle sorprese. Infatti, secondo quanto scritto da Il Secolo XIX, Mediobanca sarebbe anche in attesa di due altre offerte. La prima del fondo inglese Aquilor Utp e la seconda di un comparto dell'Arabia Saudita. Dovessero essere queste le cifre, per Ferrero l'investimento nella Samp si rivelerebbe un affare. L'imprenditore acquistò il club nel 2014 con un'operazione atipica. Nel senso che, come emerse successivamente, il passaggio di proprietà fu pagato dal venditore invece che dall'acquirente, visto che la famiglia Garrone non solo ripulì la Sampdoria dai debiti prima di cederla, azzerando i 22,7 milioni di esposizioni con le banche, ma, attraverso la San Quirico, concesse a Ferrero anche una dote di circa 65 milioni in eredità. Ferrero, dal canto suo, è stato molto bravo nella gestione visto che, soprattutto grazie alle plusvalenze sui trasferimenti, chiuderà il bilancio 2018 in nero, mettendo così in fila il terzo rendiconto consecutivo in utile. Proprio per questo negli ambienti a cavallo tra il calcio e la finanza c'è chi dice che con questi denari Ferrero potrebbe prima risolvere delle pendenze legato al business dei cinema (Ferrero è proprietario di svariate sale, tra cui il celebre Teatro Adriano di Roma). Per poi ritentare da zero una nuova avventura in un altro club italiano, magari mettendo nel mirino quel Palermo che in settimana, per bocca del direttore Rino Foschi, ha smentito un abboccamento con York.

Un discorso diverso riguarda il Milan. Il club rossonero è ora di proprietà di un colosso della finaroa mondiale come Elliott. Che per sua natura non è però un investitore finale ma lavora per guadagnare con la cessione degli asset acquistati. In teoria, un'offerta congrua sarebbe comunque valutata, anche se da quanto trapela da ambienti legato al club, l'impegno di Elliott nella società ha un orizzonte di medio-lungo periodo e pertanto è difficilmente ipotizzabile un suo disinvestimento a breve. A meno che non si tratti di offerte monstre. Secondo quanto ha raccontato a MF-Milano Finanza una fonte molto vicina al club rossonero, il fondo Cvc, che per anni ha gestito il circus della Formula 1 a livello globale, avrebbe già bussato alle porte di via Aldo Rossi ma si sarebbe sentito rispondere che il prezzo per l'acquisto sarebbe stato di un miliardo. Così come il management guidato dall'ex numero uno dell'Eni Paolo Scaroni e da Ivan Gazidis avrebbe avuto anche abboccamenti con fondi sauditi finiti in un nulla di fatto.
di L. Mondellini
Fonte: Milano Finanza
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 15 nov 2019 
Pastore: "Ibrahimovic alla Roma? Perché no, è un grande. Ho un bel rapporto con lui e la famiglia"
Il trequartista argentino sullo svedese: "Abbiamo un bel rapporto con lui e la famiglia, in privato è un personaggio diverso rispetto a come si mostra in pubblico. Sarebbe bello riavere Ibrahimovic come compagno di squadra. Non vado via dalla Roma"
Bosnia Erzegovina-Italia 0-3, Bene Florenzi, 90' anche per Dzeko. Panchina per Zaniolo
Mancini da record: decima vittoria consecutiva. Italia show, tris alla Bosnia
Calciomercato Fiorentina, Pradè: "Florenzi? Aria fritta"
'Siamo contenti del lavoro di Montella, non capisco negatività'
Il papà di Kean: "All'Everton non sta bene, spero vada alla Roma! E con Zaniolo..."
Il padre di Moise: “Non ho capito perchè la Juventus lo ha ceduto. Se mio figlio mi dovesse dire che i giallorossi sono interessati a lui, darei la mia benedizione a questa operazione”
Roma-Brescia, Le Probabili Formazioni
13ªGiornata di Serie A
MKHITARYAN: "Via dall'Arsenal per Emery, mi faceva fare il mediano!"
enrikh Mkhitaryan, tornato in gruppo dopo il lungo stop per infortunio, ha parlato...
Kolarov centrale, un'idea in più per Fonseca
Il terzino con la Serbia ha giocato di nuovo al centro. Nella Roma permetterebbe al tecnico di lasciare Mancini in mediana e di spostare Spinazzola nel suo ruolo a sinistra
Under suona la carica: "Che gioia l'Europeo con la Turchia. L'infortunio è alle spalle, sono pronto"
L’attaccante vuole riprendersi quel ruolo di titolare perso dopo l’infortunio: “Mi sono fatto male prima di riuscire a fare buone prestazioni, ma ora è tutto alle spalle”
Dzeko: "Florenzi sta bene. Alla fine dobbiamo tutti rispettare le decisioni del mister"
"Giocherò altri due o tre anni, voglio farlo ad alti livelli"
CALCIOMERCATO Roma, Bruno Peres soluzione tampone a gennaio
In caso di partenza di Florenzi a gennaio, la Roma valuta alcune alternative per...
CALCIOMERCATO Roma, Antonucci nel mirino della Fiorentina
Calciomercato in uscita, potrebbe dire addio Mirko Antonucci. L'attaccante classe...
Ufficiale Roma, Fienga nominato amministratore delegato della società e membro del CdA
Il consiglio di amministrazione della AS Roma si è riunito nella giornata di ieri...
Calciomercato Roma, nel mirino il giovane Gvardiol, piace anche Olmo
La linea-guida del mercato, fatta trapelare i primi di settembre dal club, non cambia....
Arrivano i nostri. Ecco Pellegrini e Mkhitaryan
La pioggia cade incessante su Roma da giorni e lo farà anche nelle ore a venire,...
E ora Pau Lopez va all'assalto della Spagna: "Sono pronto"
Dovrebbe essere questa sera a Cadice contro Malta o al massimo lunedì prossimo al...
Florenzi, lotta Samp e Viola. Kean chiama l'amico Zaniolo
In fondo tutto è stato molto semplice. Alcuni giorni fa Fonseca ha chiamato Florenzi...
Pallotta dove sei? A Roma manca da oltre 500 giorni e il vice Baldissoni a un passo dall'addio
Cinquecento (e passa) giorni senza te. La Roma e Pallotta non si incontrano nella...
La Roma a caccia del vice Dzeko: Petrachi prepara il piano per Kean
La linea-guida del mercato, fatta trapelare i primi di settembre dal club, non cambia....
L'ex allenatore di Kean: "Niente balotellate, può giocare con Dzeko"
Anche Alessandro Dal Canto, ex allenatore di Moise Kean nella Nazionale italiana...
 Gio. 14 nov 2019 
Bonucci: "Dzeko è un fenomeno. Cristiano Ronaldo? Ci confronteremo"
Così il capitano degli Azzurri: "Quando torneremo a Torino ci sarà modo di parlare. Il suo obiettivo è migliorarsi e vincere tutto con la Juve. La Bosnia? Bello misurarsi con Edin e Pjanic"
Mancini: "Zaniolo per me è un centrocampista puro"
Il ct azzurro in conferenza stampa alla vigilia del match in casa della nazionale di Dzeko: "Faremo del nostro meglio perché vogliamo vincere". Poi, sul ruolo di Zaniolo: "A noi è utile come centrocampista puro"
Sadiq, gol in Serbia e cuore a Roma: "Datemi fiducia e segno, ma il vero fenomeno ha smesso..."
L'attaccante del Partizan: "Qui sto da Dio, 10 gol e 9 assist. Mi bastava avere una chance, ma sogno l'Olimpico. Walter stravedeva per me, Rudi mi spronava sempre"
Mamma Zaniolo: "Quanti cori contro di me allo stadio. Ma i peggiori sono i ragazzini sui social"
La signora Francesca Costa è stata bersaglio di insulti allo stadio di Parma: "Per me questi cori vanno messi sullo stesso piano di quelli razziali e di discriminazione territoriale. Mio figlio ha risposto sul campo"
Pastore: "Con Fonseca mi alleno meglio, mi manca solo il gol. E dopo la sosta..."
Il centrocampista argentino: “Posso dare di più. Anche la squadra: vedrete quando riprenderà il campionato”
CALCIOMERCATO, ag. Hysaj: "Piace alla Roma, ma non so nulla di uno scambio con Florenzi"
Elseid Hyasj negli ultimi mesi è stato accostato più volte alla Roma. Il terzino...
Florenzi per Hysaj: scambio fra Roma e Napoli
Ipotesi di mercato per gennaio, ma De Laurentiis chiede 25 milioni per l'esterno albanese
Roma, più vittorie senza palla
Nel calcio si può vincere in tanti modi e con tanti sistemi diversi, ma gli ultimi...
Pastore, colpi di magia. Ora manca solo il goal
L'ultimo mese ha restituito a Pastore tutto quello che gli avevano tolto, arrivato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>