facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma è una polveriera

Lunedì 18 marzo 2019
Un passo indietro che scatenerebbe l'ennesima rivoluzione. Di più: una vera e propria rifondazione giallorossa. La mancata qualificazione in Champions avrebbe pesanti conseguenze in casa Roma, dove negli ultimi 5 anni ci si è abituati alla famosa musichetta e restare senza significherebbe ripartire da zero. Perché la rosa di oggi non può stare nell'Europa League di domani e pure se questo scenario, il peggiore possibile, non vuole essere preso in considerazione a Trigoria prima che sia la matematica a definirlo, qualche calcolo preventivo va fatto per avere un piano B pronto per giugno. Il piano A rimane possibile, lo dice la classifica, e comunque non basterebbe ad evitare le plusvalenze necessarie per avere un bilancio «sano», ma l'alternativa, ad ora la strada più probabile, renderebbe l'estate giallorossa molto più movimentata del solito. Il cambiamento sarebbe forse indolore stavolta, perché non esistono calciatori incedibili né perla società né per i tifosi, ad eccezione di Zaniolo che Pallotta (a Londra tra fine marzo e inizio aprile, possibile incontro coi dirigenti) considera il futuro della Roma, e anche perché lo spogliatoio mostra crepe ormai profonde. Le reazioni di nervi non finiscono in campo, Dzeko ed El Shaarawy hanno discusso all'intervallo della sfida con la Spal per palloni che non si sono passati e non a caso il Faraone è stato sostituito da Ranieri, che a fine gara ha mandato un messaggio chiaro: «Forse non l'avete capito: avete finito gli alibi», prima di ricordare ai giocatori in diretta tv di doversi meritare quello che guadagnano. Si è alzata, insomma, una nuova polveriera, stavolta però i calciatori sono gli unici responsabili. L'allenatore è di passaggio, è venuto per salvare il salvabile (in questi giorni è a Londra, mercoledì alla ripresa ci sarà) ma è preoccupato e deluso dalla situazione e dagli uomini. Che sono tutti sul mercato. Chi è alla fine di un ciclo, vedi Dzeko, Manolas con la clausola rescissoria da 36 milioni, Perotti che dopo un'annata di infortuni potrebbe tornare in Argentina e Fazio che ha deluso, ma anche chi potrebbe rivelarsi una preziosa plusvalenza, come Under, pagato 13,4 milioni due anni fa e cercato in Premier e Bundesliga: può valere il triplo a giugno, ma deve prima uscire dal tunnel dell'infermeria. Pellegrini ha una via d'uscita da 30 milioni di euro, El Shaarawy aspetta il rinnovo per non cominciare l'anno nuovo in scadenza, ma ancor più importante è la firma di Zaniolo, posticipata da Monchi a fine stagione e ora nelle mani di Massara. Certo non aiuterebbe una spesa in più a bilancio, previsto in perdita a giugno, e la prima cosa da fare sarebbe, infatti, abbassare il monte ingaggi, ma un sacrificio per il baby talento si potrebbe fare, al netto di altri tagli. La Roma oggi paga 100 milioni in stipendi, spendono di più solo la Juve e le milanesi, ma a differenza delle altre il prossimo anno potrebbe ritrovarsi a giocare le coppe il giovedì, il che significherebbe ricavi in calo (verrebbero meno i 15 milioni della partecipazione alla Champions più tutto il potenziale economico tra botteghino, diritti tv e premi peri risultati) e le spese conseguentemente andrebbero riviste. Dall'annunciata rivoluzione potrebbe non essere risparmiato neppure Florenzi, che fatica ad entrare nel cuore dei tifosi. De Rossi è l'unico ad avere il destino nelle proprie mani: se decidesse di continuare, a Trigoria gli affiderebbero la Roma rifondata per scrivere insieme il lieto fine.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Bundesliga - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 14 nov 2019 
Mandzukic, Kessie, Politano & Co.: tanti i partenti per sistemare i conti
Perin; Demiral, Rugani, Juan Jesus; Florenzi, Kessie, Emre Can, Ghoulam; Politano,...
 Mar. 12 nov 2019 
Petrachi a caccia di affari low cost, ma il sogno resta sempre Hysaj
Il ds sta cercando un centravanti e un terzino: gli occhi puntati sulla Premier e in Bundesliga
 Sab. 09 nov 2019 
Roma, ora Fonseca guarda solo avanti
In tv o di persona, l'espressione è inequivocabile. Basta guardare in faccia Fonseca...
 Ven. 08 nov 2019 
Roma, in Coppa un'altra beffa è servita
Il Manzano si adegua a Collum e la Roma, penalizzata dalla decisioni arbitrali in...
 Gio. 07 nov 2019 
ZANIOLO: "Siamo venuti qua per fare i punti e per vincere perché è quello che vogliamo"
MONCHENGLADBACH-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA ZANIOLO A ROMA TV Hai trovato continuità...
Fonseca: "Questa Roma andrà lontano. Inaccettabile non avere il Var in EL"
"Il Borussia è imprevedibile. Della mia Roma mi piace l'atteggiamento"
Quegli imbattibili Puledri anni '70
I Puledri sono tornati grandi. Più di quarant'anni dopo l'ultimo scudetto il Borussia...
Monchengladbach-Roma, Fonseca con il vento in Coppa
Mano o faccia, soprattutto in area di rigore, fa tutta la differenza del mondo....
 Mer. 06 nov 2019 
Roma, in Germania il turnover della verità
Il nuovo step della Roma, in contemporanea con la sfida di domani sera al Borussia...
 Mar. 05 nov 2019 
Roma, segui Fazio e Smalling: l'Europa League la sanno vincere...
I due difensori hanno già vinto l'Europa League con Siviglia e United, sono le sicurezze di Fonseca per arginare il Borussia Moenchengladbach, capolista della Bundesliga
 Ven. 25 ott 2019 
Roma, l'arbitro perde la faccia
L'ingiustizia fa più male dell'emergenza. Perché la Roma, con la rosa dimezzata,...
 Gio. 24 ott 2019 
FLORENZI: "Vorrei rassicurare tutti che sto bene. Dovremo tirare fuori un altro carattere..."
EUROPA LEAGUE - ROMA-MONCHENGLADBACH, LE INTERVISTE PRE-PARTITA FLORENZI A ROMA...
Roma, i resti per l'Europa
La curiosità è soffocata dalla preoccupazione. Che ha la priorità nel match del...
 Mar. 22 ott 2019 
Borussia Mönchengladbach, l'avviso di Neuhaus: "All'Olimpico per vincere"
Florian Neuhaus sta collezionando consensi in tutta la Germania. Sono 40 le sue...
 Mer. 16 ott 2019 
SCHICK, 27 minuti e un riscatto a 29 mln: "Lipsia un club più adatto a me"
Più amici, meno pressioni. Nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano...
La Roma si scopre forte in difesa
Sette gare in 21 giorni per capire qualcosa in più sulla Roma. E di conseguenza...
 Ven. 04 ott 2019 
Un pareggio formula 2
La Roma di scorta fa solo il compitino a Graz: 1 a 1, sciatto e sbiadito, contro...
 Gio. 03 ott 2019 
Struber, tecnico-manager dei Lupi poveri ma belli
Senza stadio e senza ds, ma il Wolfsberger Ac (o più semplicemente il Wolfsberg)...
 Mer. 02 ott 2019 
Prohaska: "Il Wolfsberger è una sorpresa per tutti, ma la Roma non deve sottovalutarlo"
Herbert Prohaska, Campione d'Italia con la Roma nella stagione 1982-1983, ha parlato...
 Mar. 01 ott 2019 
Dzeko: "La Roma sarà la squadra con cui avrò giocato di più e segnato di più. Se mi fossi arreso..."
"Se mi fossi arreso dopo il primo anno, non avrei fatto quello che ho fatto dopo"
Scopriamo gli austriaci: il club che costa meno di Dzeko
Meno dell'ingaggio lordo annuale di Edin Dzeko, appena 8 milioni di euro come budget...
 Mer. 04 set 2019 
Schick: "A Roma non ero felice. Ecco perché sono andato via"
L'attaccante del Lipsia dal ritiro della Repubblica Ceca ha commentato la sua avventura con la maglia giallorossa
 Mar. 03 set 2019 
Estate record, la serie A ha speso più di un miliardo
L'estate delle follie. La più costosa di sempre, perfino più di quella scorsa, quando...
 Lun. 02 set 2019 
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Henrikh Mkhitaryan
COMUNICATO AS ROMA
Calciomercato Roma, UFFICIALE: Schick al Lipsia
COMUNICATO AS ROMA
 Sab. 31 ago 2019 
Calciomercato Roma, Vital e Kalinic al fotofinish
Rush finale. Nel weekend del derby - che anticipa l'ultimo giorno di mercato - la...
 Ven. 30 ago 2019 
Roma, pericolo Gladbach. Under ritrova la sua ex squadra (con Napoleoni bomber tifoso)
I tedeschi erano, dopo il Psv, la squadra peggiore da pescare dalla seconda fascia. L’esterno giallorosso arriva dall’Istanbul Basaksehir, che ha un attaccante romano e romanista
FONSECA: "L'Europa League si sta trasformando in una mini Champions League"
Paulo Fonseca ha parlato ai microfoni di Roma TV per commentare i sorteggi...
 Ven. 23 ago 2019 
Guarda che Kalinic: se tre certezze fanno una prova
Kalinic alla Roma metterebbe d'accordo tutti: l'Atletico Madrid che vuole liberarsene,...
 Mer. 21 ago 2019 
Il retroscena: Defrel ha scelto la Samp. Ora la Roma...
Gregoire Defrel ha scelto la Samp, decisivo il colloquio con Eusebio Di Francesco....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>