facebook twitter Feed RSS
Domenica - 15 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Di Francesco esonerato se la Roma non passa a Oporto

Lunedì 04 marzo 2019
Se non è finita, poco ci manca. La botta del derby è stata tremenda e la Roma ha deciso di esonerare Eusebio Di Francesco in caso di una nuova debacle mercoledì in Champions negli ottavi di ritorno in casa del Porto. E per debacle non si intende solo il risultato ma anche la prestazione. Paulo Sousa, Panucci e Donadoni: sono loro, a quanto pare, i tecnici in corsa per la successione. Da tre partite la squadra è di nuovo inguardabile. E se le vittorie con Bologna e Frosinone hanno nascosto la polvere sotto il tappeto, il crollo di sabato sera fa tornare tutti i nodi al pettine. Basta, così non si può andare avanti, i segnali sono ormai definitivi e per l'ennesima volta la Roma si è dissolta contro un avversario inferiore. Lo ha fatto praticamente una volta al mese da inizio stagione. Bologna, Spal, Udinese, Cagliari, Fiorentina in Coppa Italia e Lazio sono le tappe più vergognose di una via crucis insopportabile, che sta compromettendo l'accesso alla prossima Champions League, vitale per l'equilibrio finanziario del club. Siccome la corsa al quarto posto, incredibile ma vero, non è affatto compromessa, i dirigenti hanno l'obbligo di provarle tutte prima di arrendersi. Compreso un esonero che a marzo avrebbe poco senso. Pallotta lo auspicava già a ottobre, facendosi consigliare Paulo Sousa da Baldini, ma Monchi sin da quel momento ha fatto da scudo a Di Francesco e preteso la sua conferma, perché poco convinto dalle alternative. Ora anche lo spagnolo sembra arreso a un'evidenza che fa male e lo chiama in causa: lo spagnolo si sente il primo responsabile di una stagione troppo deludente e da mesi ragiona sull'addio. Secondo molti ha deciso di salutare e ricongiungersi con Emery all'Arsenal a giugno, la Roma aspetta gli eventi definitivi e ragiona sulla promozione di Massara. Ma questa è un'altra storia. La dirigenza riunita al completo sabato notte dentro l''Olimpico dopo il derby ha — aperto ufficialmente lo stato di crisi. Non bastasse la prestazione scadente e la sconfitta netta, dopo la gara sono volate parole grosse nello spogliatoio, tra urla di Di Francesco, repliche dei giocatori e accuse fra compagni. Scene già viste durante una stagione piena di nervosismo. Monchi, Baldissoni, Fienga e Totti, dopo quasi due ore di dialogo, si sono ridati appuntamento a Trigoria ieri mattina, senza ordinare il ritiro, rinviando qualsiasi decisione a dopo il Porto e tenendosi collegati costantemente con Pallotta. Che a sua volta aspetta sempre i consigli di Baldini, tra l'imbarazzo generale degli altri. Di Francesco si è confrontato con Monchi & Co. in mattinata, è apparso stanco e provato, ma non molla. Poi è toccato a lui da solo parlare di nuovo con i giocatori a margine dell'allenamento, chiedendo l'ennesima svolta. Solo una prestazione positiva con qualificazione al Do Dragao eviterebbe l'esonero. Paulo Sousa intanto si propone in ogni modo, qualcuno annuncia il suo arrivo a Roma domani, altri lo danno per sicuro presente allo stadio in Portogallo. Sousa avrebbe dato un ultimatum: «O mi ingaggiate entro mercoledì o vado a parlare col Bordeaux». Panucci, invece, ha fatto sapere che mollerebbe di corsa la guida dell'Albania per allenare la Roma. Accetterebbe un contratto di quattro mesi con opzione o promesa di un altro incarico per la prossima stagione e questo lo avvantaggia nella corsa, visto che a giugno la Roma avrebbe facoltà di scegliere soluzioni di profilo più alto: il sogno è Sarri. Donadoni è un'idea presa in considerazione qualche tempo fa - insieme a Mihajlovic ora a Bologna - e può tornare di moda. Blanc sembra convincere di meno ma è ancora libero. Questo offre il mercato.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 14 set 2019 
Ilary Blasi su Totti: "L'addio alla Roma una scelta condivisa. Non allenerà"
La moglie dell'ex capitano giallorosso: "Il futuro di mio marito non sarà in tv"
De Zerbi: "Con la Roma c'è stato qualcosa. Come Fonseca, amo palleggiare"
Roberto De Zerbi poteva essere sulla panchina di Fonseca, dopo che erano sfumate...
Roma-Sassuolo, sono 23 i convocati neroverdi
In vista del match di domani contro la Roma, terza giornata di Serie A TIM in programma...
Roma-Sassuolo, i convocati
Ecco i convocati giallorossi per il match contro il Sassuolo: Pau Lopez, Fuzato,...
FONSECA: "Non rischieremo Smalling. Lavoriamo attentamente per evitare gli infortuni"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Siamo migliorati, sono fiducioso per questa partita. C'è stato un passato difficile sugli infortuni, fin dal primo giorno è stato una nostra preoccupazione. Lavoriamo attentamente per evitarli"
KARSDORP: "Qui sono più rilassato. A Roma mi sono infortunato per uno sprint in allenamento"
Rick Karsdorp, ex terzino della Roma tornato in estate al Feyenoord, ha rilasciato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>