facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 19 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Troppi infortuni nella Lazio, Lotito chiama l'esorcista

Il presidente ha convocato giovedì nel centro di Formello un sacerdote con l'acqua santa
Sabato 23 febbraio 2019
Lazio da benedire. Anzi: benedetta Lazio. L'acqua santa e un prete per purificare lo spogliatoio di Formello e invocare la protezione divina. E' accaduto giovedì pomeriggio, il giorno dopo Siviglia. Decisione di Lotito, fervente cattolico, convinto ci fosse bisogno di riportare uno spirito positivo intorno e dentro la squadra biancoceleste. Sta succedendo di tutto e di più. Le ultime partite sono girate malissimo tra infortuni muscolari, traverse, gol presi all'ultimo minuto. L'emergenza in difesa, il sinistro di Criscito da 25 metri, il rigore non concesso su Lulic e il rosso abbonato a Mercado dall'arbitro inglese Taylor al Ramon Sanchez Pizjuan.

Solo episodi negativi, eppure la Lazio stava reagendo, come ha dimostrato sul campo di Marassi e anche con il Siviglia. Meritava altri risultati, è la verità. Ecco l'idea di Lotito: non sapendo più a quale santo votarsi, è rimasta la fede. E anche la voglia di allontanare gli influssi negativi. La sfiga per dirla molto più efficamente. Così ha convocato un prete di sua fiducia e lo ha portato all'interno dello spogliatoio prima che cominciasse l'allenamento, fissato per le 15.

L'aspersorio e l'acqua santa. Una benedizione in piena regola, come alla messa. Nessun esorcismo, ma il segno della croce con tre dita. Una formula rituale con cui il sacerdote (o ministro di Dio) invoca la protezione divina e la grazia su persone o cose. I giocatori si stavano preparando per l'allenamento. La missione di Lotito a Formello aveva questo obiettivo, non altri. Può aver incoraggiato e invitato la squadra a crederci, ma non ci sono stati discorsi ufficiali.

Un prete portato dal presidente nello spogliatoio: è la prima volta con Inzaghi in panchina, non la prima della gestione Lotito. Era successo nell'autunno 2013, quando Petkovic allenava la Lazio, e ancora prima in passato, tra il 2009 e il 2010. Un atto di fede. Nel calcio capita. Certo il caso è diverso e si trattava di un'inaugurazione. Proprio ieri la Roma ha fatto benedire dall'arcivescovo Rino Fisichella i nuovi uffici dell'Eur.
di Fabrizio Patania
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 18 ago 2019 
Balotelli-Brescia, è ufficiale: "Mario torna a casa!"
L’attaccante di nuovo in Italia dopo le esperienze con Nizza e Marsiglia: domani pomeriggio la presentazione
TRIGORIA, Fonseca concede un giorno di riposo. Ripresa degli allenamenti prevista per martedì
Dopo la vittoria contro l'Arezzo nell'ultima amichevole la Roma oggi ha svolto una...
Calciomercato Roma, Zappacosta nel mirino: i giallorossi lo vogliono in prestito
La Roma cerca rinforzi in difesa e negli ultimi giorni sta spingendo per riportare in Serie A il terzino del Chelsea, Zappacosta.
Immobile e Pellegrini, il meraviglioso derby dei nuovi nati
L’attaccante della Lazio e il centrocampista della Roma sono diventati papà a due giorni di distanza l’uno dall’altro: ecco Mattia e Camilla
Calciomercato Roma, dalla Francia: in dirittura la cessione di Gonalons al Rennes
Maxime Gonalons è ormai a un passo dal Rennes. Dopo le indiscrezioni dei giorni...
Roma-Genoa, Le Probabili Formazioni
1ªGiornata di Serie A
Roma, Veretout sgobba con i Primavera: in panchina alla prima con il Genoa?
Fonseca non ha ancora avuto mai a disposizione il francese, designato come il cervello del nuovo centrocampo giallorosso
ABBONAMENTI, superata quota 18.000 per il campionato
La Roma continua la campagna abbonamenti in vista della prima gara ufficiale della...
CALCIOMERCATO, dall'Inghilterra: "C'era accordo United-Roma, ma Sanchez ha detto no"
L'Inter è pronta a chiudere per Alexis Sanchez. Un ritorno in Serie A alquanto...
Karsdorp, è subito infortunio al debutto col Feyenoord
Il terzino ko nella prima partita di Eredivise
Ashley Cole si ritira a 38 anni
Ex di Arsenal, Chelsea e Roma, ha vinto Premier e Champions
Mourinho in lacrime: "Il calcio mi manca"
L'ex tecnico del triplete interista non regge all'emozione quando parla del suo rapporto con il pallone: "Ora che sono fermo invece di godermela il calcio mi manca"
Lovren in ribasso, Rugani (sempre) in rialzo: le ultime sul difensore Roma
Dopo aver blindato Dzeko, la Roma cerca un altro difensore centrale. Lovren era...
Petrachi cerca un difensore, ma serve un'occasione
Dopo l'acquisto di Cetin e i rinnovi di Zaniolo, Under e soprattutto quello di Dzeko...
Fermi tutti, meglio ripensarci: al mercato è l'ora dei dietrofront
"Eh... già. Io sono ancora qua". È il ritornello di una canzone di Vasco Rossi di...
Tutti i veterani in campo ma la difesa balla
Se la partita con il Real Madrid aveva fatto sorridere Paulo Fonseca e i tifosi...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>