facebook twitter Feed RSS
Domenica - 26 giugno 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Pallotta fissa il prezzo: 800 milioni per cedere la Roma

La tentazione di Pallotta: 800 milioni e cede la Roma
Martedì 11 dicembre 2018
L'incredibile harakiri di Cagliari non c'entra nulla. La sua decisione, James Pallotta, l'avrebbe presa da tempo e a prescindere dal gol subito in contropiede, 11 contro 9 a una manciata di secondi dalla fine, in terra sarda: la Roma è in vendita. Secondo le fonti finanziarie consultate da Libero, il presidente giallorosso ha anche fissato il prezzo: per prendersi la società acquistata nell'aprile del 2011 servono non meno di 800 milioni di euro.

Troppi soldi? Non per l'investitore arabo che, secondo le stesse indiscrezioni, avrebbe portato avanti una trattativa almeno fino a fine ottobre. Tutti gli indizi indicano il nome del principe saudita bin Salman. Anche perché l'affare si sarebbe arenato in seguito alla notizia dell'uccisione in Turchia del giornalista dissidente Jamal Khashoggi nel quale è emerso il forte coinvolgimento del governo di Riad. Per ora si tratta di rumors, ma i fatti e i numeri ci dicono chiaramente che l'avventura di Pallotta alla Roma è arrivata a un bivio. Se non lascia James sarà costretto a raddoppiare i suoi sforzi: c'è la forza economica e la volontà di farlo?

PROGETTO E PLUSVALENZE Non è un mistero per nessuno che il progetto americano nella Capitale sia legato a doppio filo alla possibilità di costruire uno stadio che aumenti stabilmente i ricavi del club. Possibilità che si è bruscamente ridimensionata a seguito dell'inchiesta di metà giugno che ha portato all'arresto di Luca Parnasi, il costruttore che con la società Eurnova doveva realizzare la nuova casa della Roma. Pallotta non ha mollato l'osso. E sarebbe in procinto di acquistare per 100 milioni i terreni (a Tor di Valle) e il progetto dell'impianto. Una mossa che potrebbe anche essere funzionale alla sua intenzione di vendere. È ovvio che la Roma ha un valore con il piano per lo stadio ben avviato e un altro se l'intenzione di costruire l'arena giallorossa a Tor di Valle dovesse tramontare. Del resto, la strategia di questi anni, coprire le spese attraverso i 436 milioni di plusvalenze generati dalla compravendita di calciatori, ha sì portato la Roma stabilmente in Champions League, ma poco più. I "tituli" per dirla alla Mourinho, sono pari a zero e lo scontento della piazza è montato dopo che l'ultima campagna acquisti ha portato alla vendita di Alisson, Nainggolan e Strootman e all'arrivo di una serie di giovani (Zaniolo e Kluivert) di talento ma con un presente tutto da sgrezzare.

IL FINTO FAIR PLAY Oggi la Roma è ottava, con la prospettiva di non giocare la prossima Coppa dei Campioni. Ma soprattutto il calcio italiano sta entrando in una nuova era. Preso atto che il fair play finanziario è più simbolico che altro basta qualche plusvalenza con i giovani del vivaio o una sponsorizzazione camuffata per aggirarlo, pure da noi conteranno sempre "i quattrini" delle proprietà. E se la Juve può essere considerata di un altro pianeta, a breve lo stesso discorso potrebbe riguardare anche Milan e Inter che negli ultimi anni sono finite sempre dietro alla Roma. Oggi il fondo Elliott (che controlla i rossoneri) è zavorrato dalla gestione Yonghong Li-Fassone, ma le intenzioni sono quelle di riportare la società ai fasti di una volta. E Suning (i cinesi dell'Inter) ha già dimostrato di essere pronto a fare investimenti importanti. E poi c'è il Napoli di Ancelotti. Insomma, la strategia delle plusvalenze, soprattutto, se non hai più un ds alla Walter Sabatini che è capace di scovare campioncini in giro per il mondo, rischia di trasformare la Roma in una squadra da Europa League. Per questo Pallotta deve decidere al più presto cosa vuol fare da grande. Dovrebbe dire ai tifosi della Roma se è disposto a "combattere" con questi colossi o si è stancato e ritiene che il gioco sia diventato troppo grande. A quel che risulta a Libero, James avrebbe già deciso.
di T. De Stefano
Fonte: Leggo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 25 giu 2022 
Cristiano Ronaldo riscopre la voglia d'Italia: è stato offerto alla Roma
L'attaccante lascerà lo United. Il Bayern lo tenta, ma nella capitale ci sono Mourinho e gli altri portoghesi...
Finale Scudetto U16, Milan-Roma 0-1: giallorossi campioni d'Italia
La Roma Under 16 è campione d'Italia: battuto 1-0 il Milan
CALCIOMERCATO, Roma su Grillitsch, lunedì andrà in scena un nuovo incontro tra le parti
Ore decisive per Florian Grillitsch alla Roma. Lunedì andrà in scena un nuovo incontro...
Roma: la coppa della Conference verrà esposta all'Olimpico. Ecco quando
Dalle 12.30 del 7 luglio i visitatori potranno ammirarla e scattarsi foto e selfie durante il tour dell’impianto del Foro Italico
Calciomercato Roma, Di Marzio su Cristiano Ronaldo: "Notizie messe in giro per illudere le persone"
Da giorni impazza il nome di Cristiano Ronaldo in orbita Roma. A spegnere la suggestione...
Gol, infortuni, gossip, polemiche: Zaniolo, con la Roma quattro anni sempre "in copertina"
Il 26 giugno del 2018 Nicolò firmava il contratto che lo ha legato al club giallorosso. Da allora è successo di tutto, dall'esplosione in campo all'ascesa nel calcio italiano, passando per momenti bui e critiche. La costante? È sempre uno dei nomi più discussi del mercato
Caro Zaniolo, rimanga nella Roma di Mourinho
Juve e MIlan lo tentano, ma non hanno presentato un'offerta che possa essere accettata dai Friedkin. La trattativa per il prolungamento del contratto in scadenza nel 2024 è congelata. Eppure, la nuova stagione sotto la guida di José può essere quella della consacrazione definitiva di un grande talento, in chiave romanista e azzurra. E le parole di Totti possono indicargli la strada migliore
Juventus su Zaniolo, si lavora per un prestito oneroso (10 milioni) con obbligo di riscatto a 30/40
La Juventus punta Nicolò Zaniolo. Il calciatore della Roma è stato il tema principale...
Zaniolo, allenamento in vacanza. Il preparatore: "È in perfetta forma"
Il talento giallorosso si trova a La Spezia: tanto lavoro al centro specialistico per essere al top
Zaniolo-Roma, il lungo addio. Ma ora chi lo prende?
La società cerca acquirenti e non vuole rinnovargli il contratto: serve un’offerta che oggi non c’è
CALCIOMERCATO Roma, Petruzzi: "So per certo che si sta facendo di tutto per prendere Ronaldo"
La Roma sta provando a prendere Cristiano Ronaldo. E' quanto sostiene Fabio Petruzzi,...
Roma, dieci giorni al via: tutto sul raduno e sul costoso ritiro in Portogallo
Ancora pochi giorni di vacanze per i giocatori, dal 4 luglio comincerà la nuova stagione agli ordini di Mourinho
Stallo Oliveira: la Roma propone un altro prestito annuale, il Porto vuole cederlo
Stretto in un limbo, Sergio Oliveira è ignaro di ciò che il futuro gli riserverà....
Fermo il rinnovo di Zaniolo. Ma Mourinho pretende una scelta rapida
Incontri. Per avere Nicolò Zaniolo, Juve e Milan hanno bussato alla porta della...
Le contropartite offerte dalla Juve per Zaniolo: Arthur, McKennie, Ramsey e Kean
Le contropartite offerte dalla Juve, alla Roma non interessano
 Ven. 24 giu 2022 
Calciomercato Roma, ag. Frattesi: "Le società stanno parlando"
La Roma continua a lavorare per riportare in giallorosso Davide Frattesi. L'agente...
Calciomercato Roma, Berardi è la prima scelta di Mourinho se parte Zaniolo
Qualora la Roma dovesse cedere Zaniolo la prima scelta di José Mourinho per sostituirlo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>