facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Sistema Raiola, affari e insulti: Figc apre indagine

Mercoledì 16 maggio 2018
Si muove anche la giustizia sportiva. Dopo gli insulti alla Figc ("fa schifo") e gli accertamenti sui cartellini dei suo assistiti, "Re Mino" rischia la partita con il Fisco. L'agente dei calciatori Inchiesta della Procura federale per le frasi ingiuriose contro la Figc. E c'è sempre l'istruttoria del fisco olandese. Mino Raiola è lusso, successi, eccessi. Il più influente agente dei calciatori ha poche regole e un credo, anzi un vanto: se stesso. Ora scopre che esiste un limite. Perché la Procura federale - la struttura inquirente Figc - gli ha appena notificato a tre indirizzi europei l'apertura di un'indagine per la violazione del codice di giustizia sportiva: dichiarazioni lesive contro l'istituzione (per l'esattezza, articolo cinque). Raiola soppesa le percentuali, non gli insulti pubblici. Un giorno definì "cane" Pep Guardiola. Il Procuratore Giuseppe Pecoraro gli contesta la furiosa reazione - datata 20 marzo - per la mancata convocazione in Nazionale di Mario Balotelli, assistito raiolano, il fuoriclasse che a volte non s'applica abbastanza: "Abbiamo una Federazione che fa schifo, è molto scarsa, molto debole, non ha idee di cosa fare. Dovremmo cercare prima un direttore sportivo, poi fare un piano tecnico, non cercare un tecnico e farci fare un piano". Il pericolo è una sanzione di qualche decina di migliaia di euro, e Raiola l'assegno lo stacca bendato. Il messaggio è più raffinato, e per Raiola non è ammessa indifferenza, o peggio strafottenza. Qui si tratta di un principio (parolone): pure gli agenti dei giocatori, che scarnificano o rimpinguano le formazioni, che incidono sul campionato, subiscono un procedimento disciplinare. Non sono immuni. Non sono estranei. Anche se incassano in Italia e fatturano in Irlanda. I campioni di Raiola producono spettacolo, Raiola fa spettacolo. A suo modo, è uno spettacolo, di maschere e di copioni variabili. Con incipit malinconico: originario di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, da ragazzo emigra col padre in Olanda. E poi leggende: un passato nel ristorante di famiglia, dirigente sportivo al debutto si fa apprezzare per il trasferimento di un biondino all'Inter, Denis Bergkamp. Oggi "Re Mino" arruola Paul Pogba, Zlatan Ibrahimovic, Marco Verratti, Blaise Matuidi. Pollici all'insù con i campioni del pallone. Colloqui riservati a mollo in piscina. Conferenze stampa in bermuda. Accordi milionari firmati nei salotti degli aerei privati. Aziende in Europa, villa a Miami. Incastri astrusi con le società: il Milan cinese strappa per 6 milioni di euro a stagione il portiere Gianluigi Donnarumma e ingaggia il fratello Antonio per il ruolo di vice. E il Milan riporta il racconto su Raiola di nuovo verso l'Olanda. Il fisco di Amsterdam s'è posto una domanda: base a Montecarlo e società in Irlanda, l'agente dove paga le tasse? Come ha rivelato il Fatto, le autorità olandesi hanno avviato un'istruttoria su Raiola per verificare la sua reale residenza fiscale. Il periodo scandagliato va dal 2014 al 2017 e sappiamo che gli olandesi hanno chiesto alla Guardia di Finanza di recuperare i contratti siglati con i rossoneri. Raiola ha un antico con il Milan. Ha attraversato indenne il passaggio di consegne fra la gestione di Silvio Berlusconi e la chiacchierata avventura di Yonghong Li, l'imprenditore cinese dal patrimonio friabile, inseguito da un paio di banche e da una caterva di debiti. In Lega calcio l'hanno accolto con giubilo scrutando con sguardo vispo le sue credenziali di onorabilità. Il futuro dei rossoneri di Rino Gattuso, vicini a una qualificazione in Europa League e non lontani dall'ingloriosa sconfitta in Coppa Italia, dipende dal fondo Elliott. Dagli americani - che comandano in Telecom - che hanno prestato 300 milioni di euro (con tasso all'undici per cento) al carneade cinese con le mitologiche miniere di fosfato. Yonghong Li ha comprato il Milan per 740 milioni di euro: oltre all'aiuto di Elliott, la transazione si è completata con 340 milioni planati sui conti di Fininvest da conti offshore. L'esordio nel campionato italiano di Li è parecchio modesto, non può festeggiare. A differenza di Berlusconi, che s'è liberato di un'azienda in perdita (ormai anche di consenso politico) e di Raiola, che ha sistemato la famiglia Donnarumma. Le domande, con motivazioni diverse, se le fanno pure in Figc: cos'è accaduto attorno al pluridecorato Milan negli ultimi anni?
di C. Tecce
Fonte: Il Fatto Quotidiano
COMMENTI
Area Utente
Login

Pogba - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 12 giu 2018 
Alisson-Milinkovic: la Russia diventa un supermarket
I gioielli di Roma e Lazio sono tra i pezzi più pregiati del calciomercato europeo
 Lun. 11 giu 2018 
Calciomercato, vendere per comprare, quante filosofie in Serie A
Cedere e poi piazzare i colpi giusti per rinforzarsi, non c'entra il Financial Fair Play o l'Uefa: conta "solo" il meccanismo di bilancio. In Serie A sono diverse le tecniche adottate negli ultimi anni: vediamo quelle di Juve, Inter, Roma e Napoli
 Lun. 04 giu 2018 
Insigne vale più di Ronaldo: la top 100 secondo il Cies
L'osservatorio calcistico che ha sede in Svizzera ha stilato, in base al suo algoritmo, la classifica dei giocatori più cari. Nella top 10 uno juventino
 Ven. 01 giu 2018 
Francia-Italia 3-1: Bonucci non basta, azzurri ko a Nizza
Francesi avanti subito con Umtiti e Griezmann. Il capitano accorcia, ma nella ripresa arriva il tris di Dembelé
 Mar. 24 apr 2018 
PALLOTTA: "Guarderò la partita in un ristorante italiano di Londra per scaramanzia"
La Roma è pronta ad affrontare il Liverpool stasera nella semifinale di Champions...
 Mar. 17 apr 2018 
Calciomercato Manchester United, la lista nera di Mourinho: "Non li voglio più vedere!"
Manchester United, un'estate di saldi? Ecco chi può partire
 Gio. 08 mar 2018 
Calciomercato Roma, Monchi sfida Sabatini per un colpo a costo zero
La sfida sul campo tra Roma e Inter per uno dei posti che vale la partecipazione...
 Ven. 16 feb 2018 
Sponsor, cessioni, stadio: ecco il piano
Salvo miracoli nel percorso che ricomincerà la settimana prossima nel gelo di Kharkiv,...
 Gio. 21 dic 2017 
Natale con Juve-Roma, sotto l'albero il duello da scudetto
Juventus-Roma è lo scontro meno natalizio che si potesse scegliere per riportare...
 Mar. 05 set 2017 
Ora Gerson può essere l'uomo in più
Un ventenne atteso e strapagato già aspettava dentro Trigoria, dopo un anno di apprendistato...
 Gio. 31 ago 2017 
FRANCIA-OLANDA 4-0 Espulso Kevin Strootman
Sono il gol di Antoine Griezmann e Kylian Mbappé e la doppietta di Thomas Lemar...
 Mar. 11 lug 2017 
Calciomercato, i 100 giocatori più costosi della storia
Il 2016 è stato l'anno delle spese record, ma il 2017 non è da meno: ecco i 100...
 Lun. 26 giu 2017 
Ecco 120 milioni di euro per rifare la Roma
Un Pogba, venduto dalla Juve a 120 milioni, diviso in tre affari. L'avventura di...
 Mer. 21 giu 2017 
Calciomercato Juventus, Marotta saluta Dani Alves: "Contratto rescisso"
L'amministratore delegato dei campioni d'Italia parla di calciomercato: «Douglas Costa? Concreti nelle prossime settimane»
 Mar. 20 giu 2017 
Caso Pogba: "Fifa apre un procedimento contro Juventus e Raiola"
Secondo l'Espn e il Mirror. la massima organizzazione del calcio avrebbe aperto una nuova indagine contro il club bianconero e l'agente del francese
 Sab. 17 giu 2017 
Il nuovo ruolo di presidenti e ds: comprare i procuratori dei giocatori
Qual è oggi il potere sul mercato di un presidente di una società di calcio? E ancora:...
 Mer. 07 giu 2017 
Calciomercato Roma, Quelle clausole che equivalgono a un cartello "vendesi"
C'era un'epoca in cui le clausole risolutive (impropriamente chiamate rescissorie)...
 Mar. 16 mag 2017 
Top 11 europea, con Messi e Ronaldo Mertens e... Bruno Peres
Fa discutere la classifica del CIES, osservatorio sul calcio: Bonucci e Buffon fuori dalla formazione ideale dei primi 5 campionati europei. L'attaccante del Napoli completa un tridente da sogno
 Lun. 15 mag 2017 
I direttori sportivi diventano superstar
Plusvalenze, vincoli di bilancio, fair play finanziario. Sono queste le parole d'ordine...
 Sab. 13 mag 2017 
De Rossi: "Dovrò sempre tanto a tutti. Vincere a Roma da allenatore sarebbe una bella storia"
"Importante smettere prima di non giocare più bene"
 Lun. 27 feb 2017 
Roma, mercato tentatore: Nainggolan e Manolas gioielli da custodire
«Se Pogba vale 80 milioni, Nainggolan ne vale almeno 120». Questo è il pensiero...
Un po' di Juve e un po' di Roma, il remix della squadra da sogno
La Juventus è più forte della Roma. Partiamo da un fatto dimostrato e accertato:...
 Gio. 23 feb 2017 
EUROPA LEAGUE, domani il sorteggio degli ottavi
Si svolgerà domani, alle ore 13, presso la sede Uefa, a Nyon (Svizzera), il sorteggio...
Paredes. Gol belli e passaggi: il pilastro invisibile
Due brillantini che luccicano sui lobi, due occhi che raccontano più cose di quanto...
 Lun. 06 feb 2017 
Conti Italiani indietro nel campionato del brand: Roma al quindicesimo posto
Squadre di calcio che cambiano proprietario. È successo per Roma e Inter. Ora tocca...
 Ven. 27 gen 2017 
Il boom della Cina spinge il pallone. Ma i nuovi ricchi sono i procuratori
Siamo un Paese di calciatori e mediatori, che ha sempre meno quattrini da spendere...
 Dom. 22 gen 2017 
Roma: Manolas e Dzeko non si muovono. Restano per lo scudetto
Roma, tutti uniti per lo scudetto
 Sab. 21 gen 2017 
SPALLETTI: "Faremo vedere al Cagliari che siamo migliorati. Sabatini? Sapevo ci fossero poteri..."
ROMA-CAGLIARI LA CONFERENZA STAMPA DI LUCIANO SPALLETTI: "Tutti disponibili contro il Cagliari. Solo Florenzi farà allenamento a parte. Il pareggio dell'andata ci ha dato degli insegnamenti. Se capita si prende un giocatore del nostro livello. Le parole di Sabatini? Io sapevo ci fossero 5 centri di potere non 4. Se stiamo facendo bene è anche merito suo"
Ce l'ha la Roma il superninja
Metà stagione, Nainggolan ha già segnato 7 gol, seminandoli nelle tre competizioni...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>