facebook twitter Feed RSS
Sabato - 7 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Bruce Grobbelaar "La danza dello spaghetto? Sono ancora qui che rido"

"Che noia il Barcellona, contento della sua eliminazione"
Sabato 14 aprile 2018
Un pagliaccio? Forse. Ma cattivo come quello di It. Fu così che Bruce Grobbelaar uscì dal tombino di Roma-Liverpool 1984 non per parare, lo fanno in tanti, ma per ipnotizzare Conti, Graziani, uno stadio e una città. Ballò la danza dello spaghetto, morsicò la rete della porta e vinse ai rigori, quei rigori. Coppa dei Campioni, e un poco dei buffoni. Sempre per restare a Stephen King: a volte ritornano.

Grobbelaar, stavolta come andrà a finire?
«Come quell'altra. Vincerà il Liverpool e poi anche la finale».

Lei è passato alla storia come un clown.
«Ma sono ancora qui che rido».

Come le saltò in mente il balletto?
«Non lo so, non chiedetelo a me. Improvvisai. Mi sentivo le gambe come due spaghetti flosci, anche la rete sembrava uno spaghetto e così la mangiai. I fotografi erano impazziti, io strizzavo l'occhio e scuotevo la testa. Così Bruno Conti sbagliò».

Per colpa sua?
«Forse. Mi misi a ballare come negli anni Sessanta, le mani sulle ginocchia, sapete, quando poi si incrociano. Dovevo tenere i piedi sulla linea di porta, non avevo molta scelta e funzionò»,

Anche Conti, prima del tiro, si era messo a saltellare.
«Una specie di danza. Ma si capiva che erano nervosi».

Anche Graziani?
«Ricordo che prese il pallone e disse qualcosa all'arbitro, poi si fece il segno della croce prima di calciare.
Io ormai ci avevo preso gusto e ridevo. Tirò alto».

Bruce, lei è passato alla storia di quella finale senza neanche una parata: non le pare assurdo?
«Ma io ho fatto qualcosa di meglio, di più difficile, ho paralizzato la Roma. E comunque giocammo molto bene, eravamo la migliore squadra d'Europa. Voi ricordate solo il balletto, però quel Liverpool era formidabile: Souness, Kennedy, Ian Rush».

Un anno dopo quel circo, l'Heysel.
«Pensai di smettere col calcio, non lo feci solo per l'aiuto della mia famiglia. Ma la strage fu provocata dai fascisti di Londra, non dai nostri tifosi, sono sicuro di questo. Come sono sicuro che non si doveva giocare, ma che la Juve vinse meritatamente una gara vera e festeggiò come doveva».

A proposito, ha visto cos'è successo a Madrid?
«Il portiere ha sempre ragione e Buffon più di tutti. Nessuno come lui, ma io amavo Zoff».

Si immaginava che la Roma riuscisse a battere Messi?
«Non ho visto la partita d'andata, però che noia il Barcellona. Sono contento che qualcuno l'abbia eliminato: il calcio è velocità, corsa, cross e tiri, non palleggio infinito, anche se ormai gli spagnoli hanno un po' cambiato il loro modo di giocare. Il calcio è quello del mio vecchio Liverpool e anche del Liverpool di oggi. Uno spettacolo. Il calcio è una faccenda inglese, mica per niente l'hanno inventato loro».

Nel Liverpool gioca Salah, un ex romanista.
«Bisogna essere matti per vendere un giocatore del genere, oppure aver bisogno di molti soldi».

Il calcio le piace ancora?
«Quello dei ragazzi soprattutto. Fino a gennaio ho allenato i portieri dell'Ottawa Fury, in Canada, poi ho smesso. Ma il football rimane assai migliore di tutto quello che lo circonda, e di certa gente».

La accusarono di partite truccate: si riferisce a questo?
«I giudici mi hanno portato via tutto, ma alla fine nessuno ha saputo dimostrare la mia colpevolezza per il semplice fatto che ero innocente».

È vero che è diventato quasi povero?
«Diciamo che non sono ricco, ma va bene così».

Lei ha fatto anche il concorrente di un reality per cuochi: non teme di avere un po' macchiato la sua immagine?
«Di salsa? No, non mi sono mai vergognato di niente in vita mia»

Quanto le sono serviti i sogni, le utopie?
«Quand'ero in guerra dicevo ai compagni che un giorno avrei giocato in Europa e loro mi rispondevano sì, sogna pure che magari stasera una granata ti stacca la testa».

Ha sempre voglia di scherzare e ridere? Come fa, a sessant'anni suonati?
«Ho combattuto la guerra civile in Rhodesia, come si chiamava allora, a diciotto anni ho ucciso il mio primo nemico, ho rischiato la paralisi per colpa della poliomielite: quando vivi e superi tutto questo, o diventi matto oppure hai solo voglia di ridere. E poi parliamo di calcio, ragazzi. Una magnifica fesseria».
di M. Crosetti
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Buffon - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Dom. 29 apr 2018 
Alisson, il bonus nei guantoni. Porta inviolata 15 volte
Il portiere brasiliano della Roma sta vivendo una stagione da top player, per la gioia non solo della Roma ma anche dei fantallenatori che hanno creduto in lui.
 Dom. 22 apr 2018 
Juventus-Napoli 0-1: Koulibaly al 90', delirio azzurro allo Stadium
La squadra di Sarri vince allo scadere grazie a un colpo di testa del difensore senegalese. Ora la distanza in classifica con i bianconeri è di un solo punto
 Mar. 17 apr 2018 
Bufera Benatia-Crozza: "Ti aspetto a Vinovo, testa di c..."
Il difensore della Juventus replica su Instagram alle dichiarazioni del comico: «Imbecille, non fai ridere nessuno»
Perotti: "Voglio rispettare il contratto con la Roma, poi l'idea è di tornare al Boca"
Diego Perotti, attaccante della Roma, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di...
 Lun. 16 apr 2018 
Lazio-Roma 0-0: Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: LAZIO-ROMA 0-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Dom. 15 apr 2018 
Real-Juve, minacce alla moglie di Oliver: polizia britannica apre inchiesta
Sui social della donna volgari accuse sessiste e non solo
 Ven. 13 apr 2018 
Juventus, Buffon chiude il 20 maggio: l'ultima contro il Verona
La carriera del fuoriclasse terminerà a 40 anni. L’annuncio dell’addio nella notte di Madrid: «Mi dispiace lasciare questi ragazzi, spero di aver dato loro qualcosa»
 Gio. 12 apr 2018 
Champions, Roma e Juventus: quei 180' che hanno rilanciato le squadre italiane
L'impresa dei giallorossi contro il Barcellona e quella quasi sfiorata dai bianconeri contro il Real Madrid restituiscono lustro alla Serie A. Un risultato che arriva nel giorno più nero per il nostro calcio: l'Italia è 20/a nel ranking per Nazionali, mai così in basso nella storia
Del Piero: "Fatico a comprendere le parole di Buffon sull'arbitro". E sul web scoppia la polemica
L’ex capitano della Juve: «Non condivido lo sfogo di Gigi»
Buffon: "La Roma mi ha emozionato, sono orgoglioso che rappresentino l'Italia"
"Dobbiamo ripartire da questi segnali”
L'irrazionalità di un mondo e il filo con l'Olimpico
Difficile, forse impossibile da accettare. Anzi le proteste furibonde della Juventus,...
 Mer. 11 apr 2018 
Roma-Barcellona 3-0: Le Pagelle dei Quotidiani
CHAMPIONS LEAGUE: ROMA-BARCELLONA 3-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI...
 Mar. 10 apr 2018 
Missione impossibile? Proviamoci
Quest'anno tra Champions e nazionale non li abbiamo ancora battuti, dobbiamo provarci...
 Lun. 09 apr 2018 
TER STEGEN: "Contro la Roma sarà una partita difficile. Il gol di Florenzi mi ha reso più forte"
ROMA-BARCELLONA LA CONFERENZA STAMPA DI MARC-ANDRE' TER STEGEN: "Fra i portieri più forti c'è anche Alisson"
 Mar. 03 apr 2018 
Champions, da Buffon a Neuer, Messi ha segnato a tutti i grandi: ora c'è la prova Alisson
L'argentino del Barcellona ha fatto gol a tutti i big: Cech, Casillas, De Gea, Van der Sar. Mercoledì al Camp Nou il duello con il brasiliano della Roma, che lo ha già neutralizzato in nazionale
 Lun. 02 apr 2018 
Calciomercato Roma, accordo di massima con Mirante
Ecco il valzer dei portieri: da Donarumma a Perin, in Serie A le porte sono girevoli
 Ven. 30 mar 2018 
Calciomercato Roma, dalla Spagna: Alisson primo obiettivo per la porta del Real
Alisson Becker resta in pole position nei piani mercato del Real Madrid per la prossima...
 Mar. 27 mar 2018 
Inghilterra-Italia 1-1 Pellegrini costretto al cambio per un problema al polpaccio
Insigne risponde a Vardy, Di Biagio indenne a Wembley
 Lun. 26 mar 2018 
Pellegrini: "Voglio vincere anch'io. Messi è il più forte del mondo però ha perso anche lui"
I concetti sono quelli di un leader. Anche se di anni ne ha 21, ha appena due presenze...
 Dom. 25 mar 2018 
Italia, Pellegrini: "Siamo stanchi di vedere sempre vincere gli altri. Vogliamo lasciare un segno"
Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma attualmente impegnato con la Nazionale,...
 Ven. 23 mar 2018 
Argentina-Italia 2-0: Buffon battuto nel finale da Banega e Lanzini
Esordio negativo per Di Biagio: i sudamericani, pur privi di Messi e Aguero, regolano gli azzurri nell'amichevole di lusso andata in scena a Manchester
 Gio. 22 mar 2018 
Un calcio alla violenza. Il mondo dello sport contro tutte le forme di abusi sulle donne
Alla fine hanno raccolto quasi centomila euro e li spediranno a chi combatte la...
 Mer. 21 mar 2018 
C'è anche Totti nel "Dream Team" di Eusebio Di Francesco
L'allenatore della Roma ha rilasciato una intervista a Roma Tv in cui sceglie gli...
Di Biagio va subito all'attacco: si parte con il 4-3-3
Di Biagio prova subito il 4-3-3. E' il suo sistema di gioco, lo vedremo sia venerdì...
 Mar. 20 mar 2018 
Raiola: "La Nazionale fa schifo. Balotelli? Serve un ct con carattere"
L'agente di Donnarumma - a Tutti Convocati - lancia anche una frecciata al Milan: «Spero che Reina sia il prossimo titolare»
Pjanic: "Roma, non ho tradito: ho scelto la Juve per vincere"
"Alla Juventus la vittoria si respira dalle mura Il Napoli gioca bene, ma..."
 Lun. 19 mar 2018 
Nazionale, gli azzurri indosseranno una maglia in memoria di Davide Astori
La Figc e la Nazionale ricordano Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso...
 Dom. 18 mar 2018 
Italia, i convocati di Di Biagio
Presenti Florenzi e Pellegrini
 Sab. 17 mar 2018 
Roma nella tana di Messi
Messi e Cristiano Ronaldo, sarà una doppia sfida contro i migliori al mondo. Durissima,...
 Gio. 15 mar 2018 
CHAMPIONS LEAGUE, Quarti di finale: in rassegna i numeri delle otto squadre qualificate
Come si sono comportate finora? Qual è la loro formazione-tipo? Che risultati hanno ottenuto in passato ai quarti? In rassegna i numeri delle squadre che venerdì prenderanno parte al sorteggio dei quarti di finale.
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>