facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 27 ottobre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

TER STEGEN: "Contro la Roma sarà una partita difficile. Il gol di Florenzi mi ha reso più forte"

ROMA-BARCELLONA LA CONFERENZA STAMPA DI MARC-ANDRE' TER STEGEN: "Fra i portieri più forti c'è anche Alisson"
Lunedì 09 aprile 2018
Marc-André ter Stegen, portiere del Barcellona, è intervenuto nella consueta conferenza stampa prima della gara contro la Roma in Champions League, valida per il ritorno dei quarti di finale, assieme al tecnico Valverde. Ecco le sue parole:

La Roma si è espressa bene al Camp Nou, che partita vi aspettate?
"Sappiamo di avere una partita da affrontare e per nulla facile. Siamo pienamente concentrati sul nostro gioco, sappiamo di avere un vantaggio e di doverlo difendere e per noi non cambia nulla. Vogliamo fare una bella partita per andare avanti in Champions."

Come arrivate fisicamente a questo momento della stagione?
"Sì, abbiamo un buon organico che ci aiuta, siamo sempre freschi per le partite fondamentali. Il ritmo è serrato e complesso, ma con l'organico che abbiamo sappiamo di poter fare affidamento su tutti, questo ci rende le cose più facile. Se hai solo 11 giocatori diventa tutto più difficile, ma noi abbiamo molta qualità e sappiamo di affrontare partite estremamente complesse, come quella di domani."

"Di Francesco ha detto che serve un miracolo...
"Se rimaniamo concentrati sul nostro gioco, avremo un bel vantaggio e sarà difficile per la Roma. Loro hanno molta qualità e non sappiamo come evolverà la partita, ma rimaniamo concentrati al 100% sull'obiettivo, conta solo questo."

Di che cosa parli nei ritrovi con le persone?
"Le persone di Barcellona sono orgogliose della situazione attuale ed è quello che vogliamo. Vogliamo grandi successi, siamo ben posizionati in Champions, Coppa e Campionato. Domani abbiamo un'altra partita e la vogliamo vincere, se la gente parla con entusiasmo di noi è importante, sono felicissimo. E' molto positivo avere questo tipo di rapporto con le persone."

In questo stadio hai preso il famoso gol di Florenzi, come lo ricordi? E come ha cambiato il tuo modo di giocare?
"Non mi ha cambiato, so quello che devo fare. Questi gol sono rari, c'è una situazione in cui questo viene valutato, ma poi ci sono 50 giocate in questo non succede. Io aiuto i compagni, certo il gol di Florenzi mi ha reso un po' più forte con tutto quello che è stato detto su di me, ma sostanzialmente non è cambiato nulla. Mi aspetto questi tiri da metà campo, fa parte della vita e del calcio, a volte succedono cose di questo tipo, inattese, e questo gol bellissimo non me l'aspettavo."

Quest'anno avete preso solamente 3 gol in Champions. Può essere un segreto per arrivare lontano?
"Non c'è nessun segreto, incassare pochissimi gol è un grande vantaggio. Lavoriamo bene a livello difensivo e vogliamo continuare a farlo fino a fine stagione, questo ci aiuta a vincere partite molto complesse, è l'obiettivo quando scendiamo in campo. Sappiamo di avere qualità per segnare e domani sarà un'altra occasione per segnare e far valere la nostra qualità a livello difensivo."

C'è euforia a Barcellona. Che cosa può succedere domani se scendete in campo pensando sia tutto fatto?
"So che non la pensiamo così e sappiamo che c'è una squadra che ha molta voglia di continuare in Champions. Giochiamo fuori casa e in questi campi è difficile. Siamo in un'ottima posizione in tutte le competizioni ma questo non ci esime dal lavoro, anzi dobbiamo continuare a dimostrare di giocare bene. Fin qui ce l'abbiamo fatta e ne siamo consapevoli."

La Roma ha perso con la Fiorentina e deve rimontare il risultato in Champions. Può averli colpiti?
"Il campionato è diverso dalla Champions, abbiamo questo vantaggio, ma tutto finisce qui. Anche loro sanno di dover segnare almeno tre gol e sappiamo come si evolvono le partite. Noi non ci pensiamo, rimaniamo concentrati sul gioco e sull'obiettivo."

La tua top 5 dei migliori portieri in questo momento a livello internazionale?
"Ce ne sono molti di molto buoni. De Gea, Neuer, Buffon, che è ancora in un buon momento. Non l'ho visto molte volte ma c'è anche Alisson. Ci sono molti portieri che possono fare la differenza, rendendo le loro squadre migliori. Non posso fare una valutazione dicendo quale sia il migliore, ognuno ha il suo modo di giocare e si inserisce bene nella squadra a cui appartiene."

Sei a Barcellona da 4 anni, è l'anno in cui difendete meglio?
"Abbiamo avuto buone annate, quando sono arrivato, Luis Enrique ci ha migliorati, facendoci pensare in modo diverso. Adesso c'è un allenatore che affronta in modo diverso tutto, ognuno ha il suo approccio. In questi 4 anni siamo migliorati, altrimenti sarebbe strano. Abbiamo una squadra buona e questo ci aiuta a raggiungere tutti gli obiettivi. Ogni stagione ha dei buoni momenti."

Nove anni fa avete vinto la Champions con un gol di Messi. Tu non c'eri, ne avete parlato?
"E' stata una partita difficile, e domani non sarà diverso. Non parliamo del passato, è trascorso tempo. Adesso c'è una situazione diversa, la partita è differente da quelle giocate in passato. Non pensiamo ai trascorsi, ma alla partita di domani."

Incassi meno gol, oltre ai tuoi meriti. Ti senti più sicuro col 4-4-2? Chi dice che giochiamo con questo sistema?
"Non si sa mai come giochiamo. Abbiamo una squadra con molti nomi ma anche un'idea chiara di come affrontiamo gli avversari. Questo non dipende da 1 o 2 giocatori. Busquets ha grande qualità, ma abbiamo un organico ampio e qualitativo, abbiamo fiducia e un'ottima squadra."

Pensi che la Champions possa avere le ultime semifinali degli ultimi anni?
"Non lo so. Ogni anno vogliamo esserci, stare bene in campionato, coppa e Champions. Questa volta abbiamo una grande opportunità per arrivare in fondo e già dagli ottavi si è visto che dipende da poche cose. Certo un po' di fortuna non guasta per andare avanti in Champions. Fin qui abbiamo registrato buoni risultati, il nostro gioco è migliorato e domani c'è un altro passo, per nulla facile. Abbiamo un'ottima opportunità."
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 26 ott 2021 
Cagliari-Roma - Le Probabili Formazioni
10ªGiornata di Serie A
Villar, il segnale social che sa di addio alla Roma
La scritta Roma e una clessidra finita: ecco il post pubblicato subito dopo la partenza per Cagliari
Mourinho convoca Volpato: prima chiamata per la scuderia Totti
Per la prima volta un ragazzo gestito dall'ex capitano giallorosso entra in prima squadra
Mourinho convoca Kumbulla. Fuori Diawara, Villar, Reynolds e Mayoral
Il tecnico non porta a Cagliari le quattro riserve ma chiama i giovani della Primavera. L'albanese parte ma per necessità
ROMA-MILAN, olimpico sold out
C'è tanta voglia di Roma. Dopo il tutto esaurito contro il Napoli (al 75% della...
A Cagliari in 300. Sono già 47.000 i tifosi per il Milan
I tifosi ci hanno messo una pietra sopra: Bodo è soltanto un ricordo gelido e il...
Roma, il quarto posto da consolidare. Il piano di Mourinho
La foto a colori di questo momento: Roma, 16 punti, quarta in classifica, quindi...
Capello: "José ricorda me nel '99: per vincere dovrà essere accontentato sul mercato"
Fabio Capello, apprezzato opinionista di Sky, guarda con interesse l'evoluzione...
Roma, il tabù del turnover
"Al minuto 70 mi sarebbe piaciuto avere due terzini freschi per cambiare la partita....
Perdoni e cessioni, la Roma è con Mou. Ma i 5 "epurati" avranno spazio
"Colui che non riesce a perdonare gli altri, rompe il ponte su cui lui stesso deve...
Tocca ai titolari. Smalling fermo un altro mese
Per rivedere Chris Smalling tra i convocati di José Mourinho ci vorrà almeno un...
I Friedkin con lo Special: a gennaio ne servono 4
Contro il Napoli Mourinho ha fatto a meno di Borja Mayoral, Villar, Kumbulla, Diawara...
CAGLIARI-ROMA, Mourinho non parlerà in conferenza stampa
Sarà una vigilia diversa quella che porterà a Cagliari-Roma di mercoledì sera. Non...
 Lun. 25 ott 2021 
KUMBULLA: "Dagli errori si impara, ora testa al lavoro"
Marash Kumbulla fa mea culpa. Il difensore albanese non è mai stato al centro del...
Scaricato da Mourinho, ecco dove può andare Kumbulla
In vista del mercato di gennaio, l'Udinese potrebbe bussare alla porta della Roma per un difensore centrale
Roma: mancato rispetto del Fair Play Finanziario, ma le sanzioni al momento sono sospese
Il club, in rosso come Inter e Juve a causa del Covid, ha sforato i parametri Uefa: le sanzioni non sono però automatiche, in attesa della revisione delle norme (con l’allargamento dei paletti) che dovrebbe essere discussa entro l’anno
Roma-Napoli 0-0, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Calciomercato Roma, "Mourinho vuole Ceballos del Real Madrid"
Il centrocampista sta recuperando da un infortunio alla caviglia, lo Special One lo vuole per impostare il gioco
Spinazzola sulla via del rientro, da metà novembre con i compagni
A quasi 4 mesi dall’intervento al tendine d’Achille il laterale giallorosso vede il traguardo del ritorno in campo: è nelle liste Uefa, potrebbe andare in panchina contro lo Zorya il 25 novembre all’Olimpico
Roma, i 5 "epurati" fuori da tutto. Fino a quando? Ecco cosa può succedere
Social, disponibilità a partire e basta musi lunghi in allenamento: la nuova sfida di Villar, Kumbulla, Diawara, Reynolds e Mayoral. Ma per Mourinho "perdonare è difficile"
SERIE A - Designazioni Arbitrali 10ª Giornata di Andata
SERIE A TIM - Designazioni 10ª Giornata di andata
In tribuna 5 "titolari", la tristezza di Villar
Linea dura di José Mourinho, che ha spedito in tribuna ben cinque protagonisti (in...
Abraham, tanta forza e qualità ma si è perso il gol per strada
Dzeko, con la sua nuova maglia nerazzurra, continua a segnare. Abraham, il suo sostituto...
La Roma fa pace con i suoi tifosi e impone al Napoli la prima frenata
I più felici sono quelli che non c'erano: Stefano Pioli, che con il Milan aggancia...
Roma-Napoli 0-0, Le pagelle dei Quotidiani
9ªGiornata di Serie A
 Dom. 24 ott 2021 
Roma-Napoli, Totti ringrazia per i cori: "Io e te per sempre"
L'Olimpico lo invoca, Totti risponde sui social
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>