facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 29 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

I direttori sportivi diventano superstar

Lunedì 15 maggio 2017
Plusvalenze, vincoli di bilancio, fair play finanziario. Sono queste le parole d'ordine del calcio moderno. Chi non si può permettere gli sceicchi deve fare i conti con una gestione oculata delle finanze, facendo quadrare i bilanci e moltiplicando pani e pesci se necessario. Ed è qui che entrano in gioco i nuovi Re Mida, i ds con il compito di scovare talenti, acquistarli a prezzi stracciati e trasformarli in galline dalle uova d'oro. Nei casi fortunati si fa lievitare il valore del cartellino per ottenere plusvalenze e fare cassa. Per questo i direttori sportivi sono figure centrali, veri strateghi del destino delle società di calcio. Il recente sbarco alla Roma di «Monchi» è stato salutato al pari di una superstar. Negli ultimi 16 anni Ramon Rodriguez Verdejo ha fatto le fortune del Siviglia. Sotto la sua gestione, il club andaluso ha messo in bacheca 5 Europa League, 1 Supercoppa europea, 2 Coppe del Re e 1 Supercoppa di Spagna. Vedremo adesso se saprà fare lo stesso anche per il club di Pallotta e Co., sempre in prima fila nel lancio dei ds. Prima di lui, all'ombra del Cupolone, abbiamo visto all'opera Walter Sabatini.

Per la Roma il dirigente umbro ha messo a segno diversi «colpi»: su tutti Marquinhos comprato a 5 milioni e rivenduto a 30, Lamela passato da 16 a 35 milioni e Benatia comprato a 13 e dato alla Juve per 30 milioni. Fino a Strootman comprato a 15 ma che oggi ne vale quasi il triplo. Tanto da attirare l'attenzione dei cinesi dell'Inter che lo hanno ingaggiato come coordinatore tecnico del «Suning Sports Group» che comprende Inter e Jiangsu. Nella classifica dei quattro migliori ds del mondo stilata dall'Equipe ci sono anche Michael Zorc, Les Reed e l'italiano Fabio Paratici. Zorc, direttore sportivo del Borussia Dortmund, ha il merito di aver scovato talenti rivenduti a cifre folli come accaduto con Lewandowski e Goetze. Dopo le difficoltà del Borussia nei primi 2000, è stato tra gli artefici, insieme all'allenatore Klopp, del ritorno della sua squadra ad alti livelli. Les Reed è l'uomo della rinascita del Southampton. Direttore sportivo del club dal 2010, ha contribuito sensibilmente al raggiungimento degli ottimi risultati dei Saints negli ultimi anni con campagne acquisti mirate e intelligenti.

Tra i migliori quattro ds è presente anche Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus. Premiato lui per tutta la dirigenza bianconera che, dalla risalita in A dopo lo scandalo del 2006, è riuscita a costruire una squadra in grado di dominare in Italia e arrivare in fondo anche in Europa. Il nome di Paratici è strettamente legato a quello di Beppe Marotta, amministratore delegato bianconero, fin dai tempi della Sampdoria. Tra i fiori all'occhiello gli acquisti a parametro zero di Pirlo, Pogba e Khedira, ma anche Barzagli a 300mila euro e Vidal a 10,5 milioni poi rivenduto a 40.

Accanto ai «magnifici quattro» ci sono tanti altri dirigenti meno sotto i riflettori ma altrettanto efficaci nel sostenere negli anni le vittorie e le finanze delle loro società. Primo tra tutti Ariedo Braida, attuale ds del Barcellona, che ha legato la sua fama alle imprese del Milan berlusconiano. Tra il 1986 e il 2013 ha portato a San Siro giocatori come Van Basten, Savicevic, Shevchenko e Thiago Silva. C'è poi Pantaleo Corvino, attuale direttore sportivo della Fiorentina. Miccoli, Jovetic, Vucinic, Ljajic e Ledesma sono solo alcuni dei suoi gioielli. E che dire di Marcello Carli? Fare il direttore sportivo di un club di provincia come l'Empoli, con limitate risorse economiche, è ancora più complicato, stimolante e appagante. Carli ci riesce da diverse stagioni tanto da aver attirato su di sé le attenzioni di varie big.

Eduardo Macia è ritenuto da molti uno tra i più bravi direttori sportivi del panorama europeo. Lo spagnolo cominciò la sua carriera da ds nel 2006 al Valencia e ha nel curriculum importanti esperienze in squadre come Liverpool, Olympiakos e Fiorentina, dove rimase fino a12015 prima di tornare in Spagna al Real Betis. Dall'estate scorsa è al Leicester. Ma è stato Steve Walsh ad aver allestito la squadra dei miracoli che l'anno scorso vinse contro ogni pronostico la Premier League. Prima di lavorare con le Foxes, Walsh è stato talent scout al Chelsea e al Newcastle. Dopo la trionfale esperienza col Leicester, dove ha lanciato giocatori come Vardy, Mahrez, Kanté, Schmeichel e Drinkwater, è ora passato all'Everton. Restando in Inghilterra, in casa Arsenal, troviamo Ivan Gazidis. Il dirigente sudafricano ricopre il ruolo di direttore esecutivo conpoteri sul mercato dei Gunners dal 2009. 2 Finali Di Champions disputate dall'Atletico Madrid con Caminero La Spagna degli ultimi anni, invece, è stata testimone dei miracoli di José Luis Caminero. Ds dell'Atletico Madrid dal 2011, in anni è riuscito ad allestire una rosa sempre più competitivapur cedendo giocatori come Courtois, Diego Costa, Arda Turan, Mandzukic e Miranda. E la squadra di Simeone è già arrivata due volte in finale di Champions, oltre ad aver vinto la Liga nel 2014. E quest'anno è stata fermata in semifinale di Champions solo dai cugini del Real Madrid.
di C. Antini
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 28 mag 2020 
La Serie A riparte il 20 giugno. Il campionato riparte anche in Italia.
La Serie A riparte il 20 giugno, la Coppa Italia il 13
Coronavirus, a Roma 11 nuovi casi, 21 in totale nel Lazio
D'Amato: «Nel Lazio per la prima volta guariti più dei positivi»
Ancora tamponi a Trigoria. E poi allenamenti... a due modalità
Fonseca (senza Zaniolo, Perotti e Pau Lopez) cerca di alternare sedute dure e intense ad altre più rilassanti, necessarie per allentare lo stress
KARSDORP:"La Roma? Strano non aver sentito nessuno, forse è un segnale. Farei di tutto per restarci"
Rick Karsdorp, terzino olandese della Roma, questa stagione in prestito al Feyenoord...
Dai gol in TV agli orari, la A aspetta il via libera
Il Governo ha intenzione di concedere il via libera alla ripresa dal 13/14 giugno.
Bologna, tampone negativo: nessuna quarantena
Il componente dello staff non ha il Coronavirus, non sarà necessario alcun ritiro blindato
I calciatori: "Noi giochiamo solo dalle 18"
La presa di posizione dei calciatori contrasta con l'idea di uno slot alle 17
OMS, rischio SECONDA ONDATA di CONTAGI sempre più alto, il COVID-19 può TORNARE in Ogni Momento
Da mesi, dopo il picco dei contagi registrato in Italia tra Marzo ed Aprile, si...
L'alternativa per il futuro si chiama Montiel
L'argentino piace ai giallorossi. In Sudamerica sicuri dell'offerta
Zappacosta accelera: deve prendersi la Roma
Il terzino ha giocato appena 12' ma vuole convincere Fonseca e il club a tenerlo. E punta pure alla Nazionale
Schick, gol e sirene dalla Premier
Il ceco a segno col Lipsia, ora piace ad Arsenal e Tottenham
 Mer. 27 mag 2020 
Tentazioni francesi, il Psg su Pellegrini e Calafiori
Il club parigino tenta il vice capitano giallorosso e la stella della Primavera
Figc, Gravina: "Se non si gioca il danno sarà di 500 milioni"
"Il calcio professionistico italiano dà 3,6 miliardi all'economia»
AG. VERETOUT: "Jordan sta bene a Roma e vuole restare, false le notizie su sua cessione al Napoli"
Secondo voci insistenti, il Napoli sta continuando il proprio corteggiamento verso...
Covid-19, problemi polmonari cronici per il 30% dei pazienti guariti
Guariti da Covid-19 ma con strascichi sulla salute che potrebbero protrarsi a lungo....
Serie A, Bologna: sospetta positività al coronavirus, stop agli allenamenti e rischio quarantena
Si tratta di un membro dello staff. Se fosse confermata tutto il gruppo dovrebbe andare in isolamento
De Rossi, sotto casa lo striscione della Sud: "Roma ti rende omaggio"
Ieri sera i tifosi hanno celebrato l'ex capitano giallorosso che un anno fa aveva giocato la sua ultima partita all'Olimpico
Coronavirus, a Roma 5 casi, 8 nell'intera Provincia. In tutto il Lazio 11
Zero contagi e zero decessi a Latina, Rieti e Viterbo
COVID-19, allo Spallanzani: 35 contagi totali, 9 pazienti necessitano di supporto respiratorio
L'Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma ha diffuso il bollettino odierno riguardo...
Calciomercato Roma, contatti col Talleres per Bustos: affare da 12 milioni
Il club giallorosso interessato al ventunenne attaccante argentino
STADIO ROMA, Frongia: "È un'opera strategica, spero venga approvata"
L'Assessore allo Sport del Comune di Roma, Daniele Frongia, è stato intervistato...
Roma, la mappa del contagio: boom di positivi sulla Cassia, pochissimi casi all'Eur
A Roma i contagiati da Covid-19 sono in totale 2.850, per una distribuzione di positivi...
Coppia d'assist: Pellegrini e Mkhitaryan vanno a genio alla Roma
Pellegrini e Mkhitaryan saranno la coppia su cui Fonseca vuole costruire la trequarti...
Montella, un pallonetto da Scudetto
19 anni fa, in occasione di Roma-Milan 1-1, Vincenzo Montella segnava con uno splendido pallonetto, avvicinando lo Scudetto ai giallorossi
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>